‘La Fagianata’ di Riccardo Magrini: “Sopra i 2000 metri Nibali è superiore. Sullo Stelvio può inventarsi qualcosa”

IL GIUDICE STELVIO

https://www.oasport.it/2020/10/live-giro-ditalia-2020-pinzolo-laghi-di-cancano-in-diretta-la-tappa-regina-con-il-passo-dello-stelvio-nibali-cerca-linvenzione/

Domani rimane l’ultima chance per quelli che sono dietro in classifica. Anche perché sabato non fanno l’Agnello e l’Izoard. Diventa quindi decisiva la tappa di domani. Se sabato facessero il Sestriere tre volte come dicono, diventerebbe impegnativa, anche se non paragonabile ovviamente alla tappa prevista in origine.

OGGI UNA TAPPA DI ATTESA E TATTICISMI

Oggi si è visto poco. Anzi molto, perché Almeida mi è sembrato un po’ nervosetto. Non mi sono piaciuti certi suoi atteggiamenti, è andato a parlare con Kelderman e Hindley, poi gli sono scattati in faccia. Poi ha alzato la mano, ha chiamato Masnada: per lui il bergamasco è stato fondamentale e l’ha calmato.

KELDERMAN HA RISPOSTO ALL’ALLUNGO DI HINDLEY

Kelderman mica lo lascia andare Hindley, figurati. Non credo che lo tema perché sono in squadra insieme, ma va forte, per me più forte di Kelderman.

I GIOVANI POTREBBERO GIOCARSI LA MAGLIA ROSA

Hindley e Geoghegan Hart penso che domani facciano la differenza. C’è lo Stelvio, poi scendi giù in discesa e devi fare ancora i Laghi di Cancano. Geoghegan è il favorito di giornata e si giocherà la tappa con Hindley. Potrebbero guadagnare anche su Kelderman e giocarsi il Giro. Pare che siano previsti dai 4 agli 8 gradi. Sotto il profilo meteo siamo fortunati, perché si va a 2700 metri. Non possiamo fare previsioni, perché non abbiamo mai visto Hindley e Almeida sopra i 2000 metri. Kelderman lo conosciamo. Comunque, se l’olandese dovesse andare in crisi, Hindley verrebbe lasciato libero.

NIBALI PUO’ ESALTARSI CON L’ALTITUDINE

Nibali dà garanzie in quota, ma è dura recuperare tutto quel distacco. Sopra i 2000 metri è superiore a tutti, non sta andando piano, sono gli altri che stanno andando più forte. Non lo darei ancora sconfitto, domani può andare da diesel e giocarsi ancora il podio. Se sta bene, Nibali può andare via in cima allo Stelvio, poi può fare la differenza in discesa. L’aria ti manca a 2700 metri, lui invece si esalta.

JOAO ALMEIDA: L’ESAME FINALE

Almeida, se non crolla neanche domani, vince il Giro, perché ha anche la crono dalla sua. L’ultimo giorno, in 15 km, si può perdere tanto. A Kelderman servono circa 30″ di vantaggio prima di Milano per essere sicuro di batterlo.

MAJKA, BILBAO E POZZOVIVO: COSA ASPETTARSI

Majka può fare bene domani, meglio di Bilbao. Il polacco l’ho visto sempre lì sornione, lo spagnolo più in difficoltà. Pozzovivo ha fatto un po’ fatica oggi, anche se erano salite di rapporto, non adattissime a lui.

SCOMMETTERESTI UN EURO SU NIBALI IN MAGLIA ROSA DOMANI SERA?

No, ha troppo distacco. Però domani può fare qualcosa.

LA RIVINCITA DI O’CONNOR

O’Connor ha fatto un bel numero oggi, si è ripreso quello che gli era mancato ieri. L’azione di Pernsteiner, che ha recuperato quattro posizioni, invece non mi ha fatto impazzire.

ROGLIC SENZA RIVALI ALLA VUELTA?

Roglic ha vinto ieri, oggi è arrivato secondo. Ha una squadra fortissima con Kuss e Dumoulin e parte favorito. Per come sta andando, dovrebbe avere pochi problemi a vincere la Vuelta.

LE PUNTATE PRECEDENTI

Puntata zero: presentazione del Giro d’Italia

Prima puntata: “Questo Giro parla già inglese. Nibali nella norma, deluso da Fuglsang”

Seconda puntata: “Ulissi ha avuto coraggio. Yates favorito sull’Etna, ma Nibali può provare qualcosa”

Terza puntata: “Giro scontato? Ecco la risposta! Ineos e Yates gli sconfitti: adesso può succedere di tutto”

Quarta puntata: “Vincenzo Nibali dovrà stare attento alle imboscate”

Quinta puntata: “Filippo Ganna piace alla gente”

Sesta puntata: “La Bora è troppo generosa”

Settima puntata: “Per staccare Almeida dovranno inventarsi qualcosa”

Ottava puntata: “Il Giro finirà a Milano. Non verrà assegnato in caso di interruzione”

Nona puntata: “Nibali non mi preoccupa. E’ un Giro di basso livello”

Decima puntata: “Sagan ha vinto da fuoriclasse. Super Pozzovivo”

Undiceima puntata: “Demare super con la squadra”

Dodicesima puntata: “Almeida può vincere il Giro”

Tredicesima puntata: “Aru ha avuto problemi caratteriali”

Quattordicesima puntata: “Domani vince Geoghegan Hart”

Quindicesima puntata: “Nibali è andato fuori giri. In Italia esaltiamo troppo i giovani”

Sedicesima puntata: “Joao Almeida ha esagerato. Lampi di Nibali”

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Classifica Giro d’Italia 2020, 17ma tappa: Almeida resta in rosa. Nulla di fatto sulle Dolomiti, Nibali 7° a 3’31”. Domani lo Stelvio!

VIDEO Vuelta a España 2020, highlights seconda tappa: Marc Soler vince, Roglic rafforza la maglia rossa