Show Player

LIVE Sci alpino, Slalom Kranjska Gora 2020 in DIRETTA. Vince Vlhova davanti ad Holdener, fuori Brignone!



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CLASSIFICA GENERALE DI COPPA DEL MONDO DOPO LA TAPPA DI KRANJSKA GORA

Loading...
Loading...

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI PETRA VLHOVA

VIDEO: LA VITTORIA DI PETRA VLHOVA

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE

FEDERICA BRIGNONE QUALIFICATA ALLA SECONDA MANCHE: 25° POSTO, SERVE LA RIMONTA

VIDEO LA GARA DI ANNA SWENN LARSSON

VIDEO LA GARA DI MARTA ROSSETTI

ALBANO QUARTA IN COPPA EUROPA

La nostra DIRETTA LIVE testuale termina qui, grazie per averci seguito e buon proseguimento di giornata da parte di OA Sport.

14:49 Ed ecco anche la classifica generale aggiornata:

  1. Shiffrin 1225
  2. Brignone 1112
  3. Vlhova 1071
  4. Bassino 711
  5. Holdener 703

14:47 Questa la nuova classifica di specialità:

  1. Vlhova 460
  2. Shiffrin 440
  3. Liensberger 276
  4. Holdener 260
  5. Swenn Larsson 235

14:44 I piazzamenti delle italiane: 12ma Rossetti a +2.69, 13ma Curtoni a +2.83, 18ma Peterlini a +3.15, fuori Brignone.

14:41 Questa la top 5 di oggi:

  1. Vlhova SVK 1:47.56
  2. Holdener SUI +0.24
  3. Truppe AUT +0.89
  4. Haver-Loeseth NOR +0.99
  5. Liensberger AUT +1.34

14:37 Esulta dunque la slovacca Vlhova che si prende anche la vetta della classifica di specialità ai danni di Mikaela Shiffrin.

14:36 CLAMOROSOOOOOOOO!!! Swenn Larsson la butta alle ortiche! La svedese a pochissime porte dal traguardo aveva oltre un secondo di vantaggio, ma poi subisce un rimbalzo maligno ed inforca tra lo stupore generale.

14:34 Pronta a partire la svedese Swenn Larsson, la quale si gioca la vittoria con Vlhova partendo con 92 centesimi di vantaggio.

14:33 Errore sul muro della norvegese che lo paga caro e finisce quarta ad un secondo quasi da Vlhova.

14:31 Holdener si difende chiudendo a 24 centesimi da Vlhova. La norvegese Haver-Loeseth al cancelletto con 42 centesimi di margine sulla slovacca.

14:29 Manche pazzesca di Vlhova! La slovacca conclude con 89 centesimi di vantaggio su Truppe, sarà difficilissimo batterla. Prima a provarci, con 31 centesimi di margine, la svizzera Holdener.

14:27 Gara magistrale di Truppe che vola al comando con 45 centesimi di vantaggio su Liensberger. Fari puntati su Petra Vlhova: 19 centesimi da amministrare per il talento ceco.

14:26 Wikstroem arriva al traguardo stanchissima con un secondo di ritardo. Entriamo nelle migliori cinque con l’austriaca Truppe, la quale può gestire 35 centesimi.

14:24 Liensberger aumenta il vantaggio sulla connazionale portandolo fino a 56 centesimi! Al cancelletto di partenza la svedese Wikstroem con 26 centesimi di margine.

14:23 Mair con una parte conclusiva eccezionale rifila 53 centesimi alla norvegese! Ora l’auastriaca Liensberger che parte con 44 centesimi di vantaggio.

14:22 Partita l’austriaca Mair con 14 centesimi da gestire su Lysdahl.

14:21 Riepilogo della classifica momentanea:

  1. Lysdahl NOR 1:49.99
  2. Gisin SUI +0.06
  3. Fjaellstroem SWE +0.16

14:19 Lysdahl scavalca Gisin di 6 centesimi, ora pausa prima delle migliori otto.

14:17 Hrovat dissipa tutto nel finale ed è terza a 18 centesimi da Gisin, solamente 2 centesimi sulla nostra Rossetti. Spazio alla norvegese Lysdahl che ha 7 centesimi da amministrare.

14:15 Gisin al comando per un decimo su Fjaellstroem, Rossetti scivola in terza piazza. Tocca alla svedese Hrovat che parte con soli 2 centesimi su Gisin.

14:14 Duerr inforca, ennesima posizione guadagnata da Rossetti. Spazio alla svizzera Gisin che ha 19 centesimi di vantaggio su Fjaellstroem.

14:13 Fjaellstroem spezza i sogni di Rossetti, prendendo la vetta con appena un decimo sull’azzurra! Ora la tedesca Duerr.

14:11 Huber nel finale perde 8 decimi! L’austriaca chiude a 42 centesimi da Rossetti. Tocca alla svedese Fjaellstroem che parte con 78 centesimi di vantaggio.

14:10 Curtoni si accoda a Rossetti, doppietta azzurra al comando. Parte l’austriaca Huber con 78 centesimi di margine.

14:09 Si riparte con l’ultima italiana in gara, cioè Irene Curtoni che può amministrare ben 66 centesimi.

14:08 Questa la situazione al TV break:

  1. Rossetti ITA 1:50.25
  2. Mielzynski CAN +0.30
  3. Stoffell SUI +0.39

14:06 Peterlini perde tutto nel finale e regala 46 centesimi alla connazionale al comando. Mancano 15 atlete alla conclusione.

14:05 Nullmeyer abbondantemente dietro. Ora la terza azzurra: Martina Peterlini con 32 centesimi di vantaggio.

14:04 Pure Stoffell alle spalle dell’azzurra! L’elvetica paga 39 centesimi quando al cancelletto di partenza c’è la canadese Nullmeyer con 32 centesimi di vantaggio.

14:03 Bucik alza troppa neve e perde quasi un secondo da Rossetti. Tocca alla svizzera Stoffell che ha 3 decimi pieni da amministrare.

14:01 Anche Mielzynski dietro di 3 decimi! Ora la slovena Bucik che parte con 25 centesimi di vantaggio sulla nostra sciatrice.

13:59 Nonostante una buona prova Remme chiude a 43 centesimi da Rossetti! Tocca all’altra canadese Mielzynski con 23 centesimi da gestire.

13:58 Gara pazzesca di Marta Rossetti! L’italiana vola tra i pali e incrementa il vantaggio su Holtmann a 61 centesimi. Partita la canadese Remme.

13:57 La norvegese Holtmann conquista la vetta con 21 centesimi su Norbye. Occhio a Rossetti che ha 11 centesimi da amministrare.

13:55 La norvegese si inserisce in seconda posizione a 21 centesimi dalla connazionale Norbye. Partita Holtmann con 36 centesimi di margine.

13:53 Noooooooooo!! Inforcata al penultimo rilevamento per Brignone che aveva ancora 3 centesimi di vantaggio. Peccato perché sono punti pesanti che vanno via. Nel frattempo partita la norvegese Stjernesund.

13:52 Crolla nel finale la tedesca che lascia sul piatto 43 centesimi. Ora la nostra Federica Brignone! 20 centesimi di margine per l’azzurra.

13:51 Inforcata per Wallner, al cancelletto di partenza la connazionale tedesca Ackermann che deve gestire 11 centesimi.

13:50 Ando perde nel finale e chiude a mezzo secondo da Norbye. Ora la tedesca Wallner, la quale parte con 9 centesimi in meno.

13:48 Prestazione molto più limpida di Norbye che rifila 1″36 a Dygruber, è il turno della giapponese Ando che parte con 5 centesimi di margine.

13:47 Dygruber commette un errore sul piano chiudendo in 1:52.47. Tocca alla norvegese Norbye che deve gestire 14 centesimi di vantaggio.

13:45 Partita la prima atleta, l’austriaca Dygruber.

13:43 Apripista sul tracciato, tutto pronto per cominciare.

13:40 L’Italia punta gli occhi anche su Marta Rossetti: la nativa di Salò classe 1999 sta crescendo esponenzialmente di livello e vuole continuare nella sua crescita macinando punti in slalom.

13:35 Vlhova ha bisogno almeno del secondo posto per agguantare Shiffrin in testa alla classifica di specialità. Occhio anche alla nostra Brignone che con un piazzamento nelle prime 20 può recuperare punti importanti per la generale.

13:30 Petra Vlhova va a caccia della rimonta, la ceca deve recuperare 31 centesimi per salire sul podio e 92 centesimi per centrare il successo.

13:25 Queste le azzurre qualificate per la seconda manche: Curtoni 15ma a +2.42, Peterlini 16ma a +2.76, Rossetti 22ma a +3.08 e Brignone 25ma a +3.35.

13:20 Nella prima manche splendida prova della svedese Swenn-Larsson che ha chiuso con mezzo secondo di vantaggio sulla norvegese Havert-Loeseth e 61 centesimi sulla svizzera Holdener.

13:15 Ben ritrovati amici appassionati di sci alpino, tra 30 minuti comincerà la seconda manche dello slalom di Kranjska Gora.

11.39: Grazie per averci seguito e appuntamento alle 13.45 per la seconda manche

11.38: Questa la classifica finale della prima manche dello slalom di Kranjska Gora:

1 SWENN LARSSON Anna SWE 53.89
2 HAVER-LOESETH Nina NOR 54.39 +0.50
3 HOLDENER Wendy SUI 54.50 +0.61
4 VLHOVA Petra SVK 54.81 +0.92
5 TRUPPE Katharina AUT 55.00 +1.11
6 WIKSTROEM Emelie SWE 55.09 +1.20
7 LIENSBERGER Katharina AUT 55.35 +1.46
8 MAIR Chiara AUT 55.79 +1.90
9 LYSDAHL Kristin NOR 55.93 +2.04
10 HROVAT Meta SLO 55.98 +2.09

11.37: Saranno quattro le azzurre qualificate per la seconda manche: Curtoni 15ma, Peterlini 16ma, Rossetti 22ma e Brignone 25ma

11.36: Niente da fare anche per l’ultima delle azzurre, Anita Gulli che chiude al 46mo posto a 4″86

11.32: Eliminata Roberta Midali che chiude al 41mo posto a 4″43

11.29: Peccato per l’azzurra Tschurtschenthaler che aveva disputato una grande prima parete di gara (1″11) e poi nel finale perde tanto e chiude 31ma a 3″83 da Swenn Larsson

11.27: La norvegese Norbye si inserisce al 29mo posto

11.22: Resistono le posizioni delle azzurre dopo l’uscita di scena della britannica Tilley. Fra poco le altre italiane in gara

11.19: Nessun inserimento nelle prime 25 posizioni nelle ultime discese

11.17: Al momento sono quattro le azzurre nelle prime trenta: Curtoni 15ma, Peterlini 16ma, Rossetti 22ma e Brignone 25ma

11.16: O’Brien chiude al 30mo posto a 3″95

11.15: Errore gravissimo della azzurra Lara Della Mea che esce di scena

11.14: Bravissima nel finale Martina Peterlini!!! Limita i danni e chiude a 2″79 da Swenn Larsson, 16ma e sicura della qualificazione

11.13: Brava la canadese Nullmeyer che è 16ma a 2″79 da Swenn Larsson

11.12: 3″85 di ritardo per la britannica Guest: 26ma

11.11: Errore grave di Rossetti all’imbocco del muro ma riesce a stare in pista ed è 20ma a 3″08 di ritardo. Potrebbe qualificarsi

11.11: 9 decimi di ritardo per Rossetti all’intermedio

11.09: Stanca e poco reattiva Federica Brignone che chiude con un ritardo di 3″35, 22ma. Qualificazione a rischio?

11.07: Brignone all’intermedio ha un ritardo di 1″38

11.06: Tante imprecisioni della norvegese Skjoeld che chiude ultima, 25ma a 4″35 dalla svedese. Tra poco quattro azzurre nelle prossime otto discese. Si riparte con Brignone

11.04: La slovena Bucik perde progressivamente e chiude al 17mo posto a 2″83 da Swenn Larsson

11.02: Esce ancora la svedese Alphand che inforca sul muro finale

11.01: La norvegese Stjernesund chiude la sua prova al 20mo posto a 3″21 da Swenn Larsson

10.59: Inforca all’altezza del primo intermedio la statunitense Moltzan

10.58: Tanti errori per la tedesca Wallner che accumula un ritardo di 3″46 dalla vetta

10.57: Qualche errore della svizzera Stoffel che chiude con 2″76 di ritardo da Swenn Larsson

10.56: La svedese Hector perde tantissimo nella parte iniziale, va a spasso nel muro e chiude lontanissima: 20ma a 3″93. Qualificazione a fortissimo rischio

10.54: Questa la classifica dopo le prime 22 discese:

1 SWENN LARSSON Anna SWE 53.89
2 HAVER-LOESETH Nina NOR 54.39 +0.50
3 HOLDENER Wendy SUI 54.50 +0.61
4 VLHOVA Petra SVK 54.81 +0.92
5 TRUPPE Katharina AUT 55.00 +1.11
6 WIKSTROEM Emelie SWE 55.09 +1.20
7 LIENSBERGER Katharina AUT 55.35 +1.46
8 MAIR Chiara AUT 55.79 +1.90
9 LYSDAHL Kristin NOR 55.93 +2.04
10 HROVAT Meta SLO 55.98 +2.09

10.52: Inforca subito dopo l’intermedio centrale l’austriaca Gritsch

10.50: La padrona di casa Hrovat, slovena, che si inserisce al decimo posto a 2″09

10.49: Limita i danni nel finale la svedese Fjaellstroem che si inserisce al 12mo posto a 2″30 dalla compagna di squadra

10.47: Finale da acrobata per la canadese Remme che chiude a 2″93 da Swenn Larsson: 15ma

10.46: La canadese Mielzynski commette troppi errori sul muro ed è 14ma a 2″85

10.45: Perde tantissimo nel muro finale l’austriaca Huber che chiude al 12mo posto davanti a Cuertoni a 2″30 da Swenn Larsson

10.44: L’austriaca Mair si inserisce all’ottavo posto con 1″90 di ritardo. Buona prova per lei

10.40: Perde progressivamente l’azzurra Irene Curtoni che conclude con un ritardo di 2″42, è 11ma

10.39: All’intermedio Curtoni ha un ritardo di 93 centesimi

10.37: Inforca nel muro la canadese St Germain

10.37: St Germain all’intermedio ha un ritardo di 1″10

10.36: Meglio nel muro che nella prima parte la norvegese Lysdahl che è ottava a 2″04 da Swenn Larsson

10.35: Lysdahl all’intermedio ha un ritardo di 1″05, troppo

10.34: Pasticcia all’inizio del muro l’austriaca Gallhuber che tocca con lo scarpone ed esce

10.33: Gallhuber all’intermedio ha un ritardo di 35 centesimi. Bene sul piano

10.32: Poco dinamica e poco precisa soprattutto sul muro la norvegese Holtmann che conclude con un ritardo di 3″19, decimo posto

10.31: Holtmann all’intermedio ha un ritardo pesante: 1″

10.31: Limita i danni nel tratto finale una buona svedese Wickstroem che chiude la sua prova al sesto posto a 1″20 dalla testa

10.30: Wickstroem all’intermedio ha un ritardo di 54 centesimi

10.29: Perde tantissimo nel muro finale la tedesca Duerr che accumula un ritardo di 2″18 e si inserisce all’ottavo posto davanti solo ad Ackermann.

10.28: Duerr all’intermedio ha un ritardo di 50 centesimi

10.27: Tanti errori per la tedesca Ackermann che subisce anche qualche buca che si sta formando sia sul piano ma anche sul muro finale: 3″44 di distacco, ottavo posto

10.27: Ackermann all’intermedio ha un ritardo di 1″06

10.25: Non particolarmente reattiva ed efficace in curva la austriaca Liensberger che subisce un ritardo pesante: 1″46, sesto posto

10.35: Liensberger all’intermedio ha 57 centesimi di ritardo

10.24: Tanti, troppi errori per la svizzera Gisin che accumula un ritardo pesante, 2″11, è sesta e ultima

10.23: Gisin all’intermedio ha un ritardo di 93 centesimi

10.22: Che prova della svedese Swenn Larsson!!! Parte forte e finisce ancora più forte sul muro, rifilando mezzo secondo ad Haver-Loeseth e ora Vlhova ha quasi un secondo di ritardo

10.21: Swenn Larsson all’intermedio ha 28 centesimi di vantaggio

10.20: Un po’ arretrata e poco precisa nel muro la austriaca Truppe che perde tanto nel finale ed è quarta a 61 centesimi dalla norvegese

10.20: All’intermedio Truppe ha 10 centesimi di ritardo

10.19: Errore in alto per la norvegese Haver-Loeseth ma grande seconda parte di gara per lei che va al comando con 11 centesimi di vantaggio

10.18: Haver-Loeseth all’intermedio ha un ritardo di 31 centesimi

10.17: Non recupera granchè nella seconda parte la slovacca Vlhova che chiude con 31 centesimi di ritardo da Holdener, seconda

10.16: Vlhova all’intermedio ha 35 centesimi di ritardo

10.15: Leggermente arretrata in curva Holdener, qualche piccola sbavatura sul muro ma buona prova per la svizzera Holdener che fa segnare il tempo di 54″50

10.14: Holdener pronta al cancelletto

10.11: Difficile pensare ad outsider diverse dal quelle che partono nel primo gruppo di merito. Attenzione alle norvegese Holtmann e Lysdahl

10.09: C’è 1 grado al traguardo a Kranjska Gora dove splende un bel sole

10.07: Questi i pettorali delle favorite: Holdener 1, Vlhova 2, Haver-Loeseth 3, Truppe 4, Swenn Larsson 5, Gisin 6, Liensberger 7

10.04: Le altre azzurre al via con i pettorali: Irene Curtoni 15, Brignone 31, Rossetti 33, Peterlini 36, Della Mea 37, Tschurtschenthaler 51, Midali 55, Gulli 59

10.01: Tante le italiane al via, ben otto, numero che non si vedeva da tantissimo tempo in slalom. Fari puntati su Federica Brignone che gareggia non al meglio dopo l’ottavo posto di ieri in gigante. L’azzurra, seconda nella classifica generale di Coppa del Mondo, è reduce da un virus influenzale.

9.58: Cercando i nomi delle outsider in grado di impensierire la slovacca oggi troviamo tra le prime la svedese Anna Swenn-Larsson, l’austriaca Katharina Liensberger e le svizzere Michelle Gisin e Wendy Holdener

9.55: Nella classifica di Coppa del Mondo di slalom Shiffrin rimarrà ferma a 440 punti mentre Vlhova parte dai 360 punti attuali e con una vittoria potrebbe balzare in testa

9.53: Nella classifica di Coppa del Mondo l’americana al momento conduce ancora con 1225 punti nella lotta verso la Sfera di Cristallo, ma Federica Brignone si è portata a quota 1112 mentre Petra Vlhova è terza con 971.

9.48: La slovacca Vlhova è la grande favorita della gara di oggi, che non vedrà al via Mikaela Shiffrin

9.45: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live dello slalom speciale femminile di Kranjska Gora

LA START-LIST DELLO SLALOM DI KRANJSKA GORA

Le dichiarazioni di Marta Bassino – La cronaca del gigante di ieri – Le classifiche della Coppa del Mondo

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM DI KRANJSKA GORA ALLE 10.15 E 13.45 (DOMENICA 16 FEBBRAIO)

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dello slalom di Kranjska Gora (Slovenia) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2019-2020. Sulla pista denominata Podkoren (ore 10.15 la prima manche, 13.45 la seconda) andrà in scena il secondo appuntamento di questo fine settimana che potrebbe davvero andare a riscrivere la vetta della classifica. Il perdurare dell’assenza di Mikaela Shiffrin rischia davvero di rivoluzionare ogni discorso. L’americana al momento conduce ancora con 1225 punti nella lotta verso la Sfera di Cristallo, ma Federica Brignone si è portata a quota 1112 mentre Petra Vlhova è terza con 971.

Per la valdostana, quindi, c’è la necessità di mettere in cascina qualche punto anche oggi, nella disciplina meno congeniale. Già entrare nelle top15 potrebbe essere un risultato da sottolineare, contando che Petra Vlhova partirà per fare bottino pieno e, con questi 100 punti, potrebbe sicuramente rimettersi in piena corsa per il titolo. Sarà uno slalom dai cuori forti oggi a Kranjska Gora, senza ombra di dubbio.

Anche la Coppa di specialità sarà rimessa in bilico, dato che Shiffrin rimarrà ferma a 440 punti contro i 360 di Vlhova, con numerose rivali che proveranno ad emergere, come Anna Swenn-Larsson, Katharina Liensberger, Michelle Gisin e l’ottima Wendy Holdener vista ieri. La prima manche dello slalom di Kranjska Gora scatterà alle ore 10.15, mentre la seconda e decisiva prenderà il via alle ore 13.45. OA Sport vi propone la DIRETTE LIVE scritta della gara, per non perdere nemmeno un istante di questo rush finale della Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2019-2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top