Show Player

LIVE Nuoto, Europei 2019 in DIRETTA: Carraro-Castiglioni, doppietta magica, Federica Pellegrini argento e Scozzoli di bronzo a Glasgow



CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEGLI EUROPEI 2019 DI NUOTO DI OGGI ALLE 10.30 E ALLE 18.00 (DOMENICA 8 DICEMBRE)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Loading...
Loading...

IL MEDAGLIERE AGGIORNATO DEGLI EUROPEI DI NUOTO

LA CRONACA DELLE GARE DI OGGI

IL RECORD ITALIANO DI MIRESSI NELLA SEMIFINALE DEI 100 SL

IL VIDEO DELL’ARGENTO DI FEDERICA PELLEGRINI NEI 200 SL

LE DICHIARAZIONI DI FEDERICA PELLEGRINI DOPO L’ARGENTO

FEDERICA PELLEGRINI BEFFATA, ARGENTO SUI 200 SL

FEDERICA PELLEGRINI, ARGENTO INDOLORE A GLASGOW

IL PALMARES AGGIORNATO DI FEDERICA PELLEGRINI

IL VIDEO DELLA DOPPIETTA ITALIANA NEI 100 RANA FEMMINILI

ESAME DI MATURITÀ SUPERATO PER MARTINA CARRARO VERSO TOKYO

MARTINA CARRARO: “ERO AGITATA, MA SAPEVO DI POTER VINCERE”

MARTINA CARRARO ORO, ARIANNA CASTIGLIONI ARGENTO: DOPPIETTA AZZURRA SUI 100 RANA

FABIO SCOZZOLI DI BRONZO NEI 100 RANA, QUINTO MARTINENGHI

E’ tutto per questa DIRETTA LIVE, un saluto dalla redazione di OA Sport.

Al termine di questa giornata, dunque, l’Italia seconda nel medagliere con 5 ori, 4 argenti e 2 bronzi. Oggi sono arrivati l’oro di Martina Carraro, gli argenti di Federica Pellegrini e di Arianna Castiglioni e il bronzo di Fabio Scozzoli.

19.57: Tutto confermato: la Russia vince in 1’28″31 (record europeo a precedere la Gran Bretagna (1’28″64) e la Francia (1’28″66). Italia quinta in 1’20″37.

19.56: Vince la Russia a precedere la Gran Bretagna e la Francia. L’Italia chiude in quinta posizione. Ora attendiamo l’ufficialità.

19.51: Ultima finale in programma: 4×50 stile libero mista con l’Italia che cerca il colpo: Bocchia, Miressi, Di Pietro e Pellegrini il quartetto.

19.48: PECCATO PER SILVIA SCALIA! Quarta con il nuovo record italiano di 26″22 (sbriciolato quello fatto in semifinale di 26″60). Sei centesimi hanno separato l’azzurra dal terzo posto della polacca di Tchorz (26″16). Vince, come da pronostico, l’olandese Toussaint a precedere la francese Gastaldello (26″03).

19.43: E’ il momento della finale dei 50 dorso donne con Silvia Scalia.

19.36: E’ il momento della premiazione dei 100 rana uomini, con Fabio Scozzoli bronzo.

19.31: Il russo Kostin si impone con il crono di 22″23 a precedere l’ungherese Szabo (22″35) e il turco Gueres (22″38). Solo quinto il francese Manaudou (22″42).

19.27: E’ il momento della finale dei 50 farfalla uomini, dove non saranno azzurri purtroppo.

19.25: E’ il momento della premiazione dei 200 stile libero donne, con Federica Pellegrini argento.

19.20: Si impone un’ottima Di Liddo in 56″63 in questa seconda heat, mentre Bianchi è quinta con il crono di 57″37. Le due italiane entrano nella finale di domani con il primo e l’ottavo crono.

19.18: 57″03 per la tedesca Koehler a precedere la russa Arina Surkova (57″10) e la greca Ntountounaki (57″18). E’ il momento della seconda semifinale dei 100 farfalla donne con Ilaria Bianchi ed Elena Di Liddo.

19.16: E’ il momento della prima semifinale dei 100 farfalla donne, nella successiva vi saranno Ilaria Bianchi ed Elena Di Liddo

19.12: BRONZO SCOZZOLI!!! Grande prova del romagnolo che in 56″55 sale sul podio, preceduto dall’olandese Kamminga (56″06) e dal bielorusso Shymanovich (56″42). Nicolò Martinenghi è quinto in 56″70, con il personale (il precedente era 57″05).

19.07: E’ il momento della finale dei 100 rana con Scozzoli e Martinenghi che vanno a caccia del podio.

19.01: E’ il momento della premiazione dei 200 misti donne.

18.59: Vince la britannica Anderson grazie ad un’eccezionale ultima vasca e chiusura in 1’52″77, beffando Federica Pellegrini (1’52″88). Heemskerk è di bronzo (1’53″35). Panziera chiude in ottava posizione (1’55″49).

18.56: E’ il momento della finale dei 200 stile libero femminili con la nostra Federica Pellegrini, a caccia del successo. In corsia 8 Panziera.

18.50: Ceccon in 52″09 è terzo nella sua batteria e quindi è qualificato per la finale. Miglior crono per il russo Kolesnikov (51″46). Prestazione deludente per Orsi che rimane escluso dall’atto conclusivo: 11° in 52″35. Per Ceccon si tratta del primato personale (52″62 nuotato in batteria).

18.48: Si impone, come da pronostico, il russo Fesikov (51″78) a precedere il norvegese Zenimoto (52″00) e il britannico Scott (52″15). Ora è il momento di Orsi e di Ceccon.

18.45: Di seguito i primi semifinali dei 100 misti uomini:

ANE NOC SURNAME AND NAME BORN Q. TIME
1
 POR
SANTOS Alexis Manacas 23 MAR 1992 53.24
2
 ESP
ORTIZ-CANAVATE OZEKI Bru 15 FEB 1993 52.73
3
 NOR
ZENIMOTO HVAS Tomoe 01 JUN 2000 52.54
4
 RUS
FESIKOV Sergei 21 JAN 1989 52.10
5
 GBR
SCOTT Duncan W 06 MAY 1997 52.49
6
 AUT
REITSHAMMER Bernhard 17 JUN 1994 52.55
7
 AUT
GIGLER Heiko 17 JUN 1996 52.89
8
 SWE
SJOEDIN Simon 04 OCT 1986 53.47

18.43: E dopo l’emozione dell’inno di Mameli, è la volta delle semifinali dei 100 misti uomini che vedranno protagonisti Thomas Ceccon e Marco Orsi.

18.38: E adesso è il momento della premiazione dei 100 rana donne con Martina Carraro e Arianna Castiglioni sui due primi gradini del podio.

18.34: Vince l’ungherese Katinka Hosszu (2’04″68), dominatrice dei misti, a precedere la svizzera Ugolkova (2’06″59) e la britannica O’Connor (2’06″74). Ilaria Cusinato chiude con 2’08″42 in quinta posizione, pagando nelle frazioni a rana e a stile libero.

18.30: Ora è il momento della finale dei 200 misti donne con Ilaria Cusinato, che punta ad un’altra medaglia.

LANE NOC SURNAME AND NAME BORN Q. TIME
1
 CZE
HORSKA Kristyna 30 SEP 1997 2:10.12
2
 HUN
JAKABOS Zsuzsanna 03 APR 1989 2:09.42
3
 HUN
HOSSZU Katinka 03 MAY 1989 2:09.12
4
 GBR
O’CONNOR Siobhan-Marie 30 NOV 1995 2:08.92
5
 SUI
UGOLKOVA Maria 18 JUL 1989 2:09.05
6
 ITA
CUSINATO Ilaria 05 OCT 1999 2:09.25
7
 GER
VOGELMANN Zoe 21 SEP 2003 2:09.91
8
 ISR
GORBENKO Anastasya 07 AUG 2003 2:10.78

18.28: Vince questa seconda semifinali Grinev con il crono di 46″26, pertanto domani Miressi sarà in corsia 4 nei 100 stile libero. Di seguito i qualificati all’atto conclusivo: Miressi, Grinev, Morozov, Bilis, Shevtsov, Scott, Grousset e Majchrzak.

18.25: CLAMOROSO MIRESSI!!! Batte Morozov in questa prima semifinale e vince in 46″03 con il nuovo record italiano. 46″04 era il precedente limite di Marco Orsi. Qualificazione alla finale di domani nei 100 stile libero.

18.22: E’ il momento della prima semifinale dei 100 stile libero, con il nostro Alessandro Miressi.

18.21: Il primo titolo continentale per la ligure che, dopo il bronzo iridato, festeggia questo titolo.

18.19: ORO E ARGENTO!!!!!!!!!!!! DOPPIETTA MAGICA PER LE AZZURRE!!!!! Carraro in rimonta si impone con un’eccezionale ultima vasca e in 1’04″51 si aggiudica la finale, davanti ad un’ottima Castiglioni (1’05″01). Terza la finlandese Laukkanen (1’05″12).

18.16: E’ il momento dei 100 rana donne e qui Martina Carraro ed Arianna Castiglioni si giocano il podio e la vittoria.

18.14: Niente da fare per gli azzurri: 22″82 per Piero Codia (nono) e 22″88 per Thomas Ceccon (11°), che comunque ha migliorato ulteriormente il proprio personale.

18.12: Nella seconda semifinale due azzurri: Piero Codia e Thomas Ceccon.

18.10: Manaudou si impone in questa prima batteria con il crono di 22″43, a precedere Szabo (22″47) e Kusch (22″56).

18.08: E’ il momento della prima semifinale dei 50 farfalla uomini:

LANE NOC SURNAME AND NAME BORN Q. TIME
1
 NOR
STOJKOVSKI Niksa 05 MAY 1994 23.04
2
 POL
CIESLAK Marcin 07 APR 1992 22.98
3
 RUS
POPKOV Aleksandr 27 DEC 1994 22.77
4
 FRA
MANAUDOU Florent 12 NOV 1990 22.56
5
 GER
KUSCH Marius 05 MAY 1993 22.73
6
 HUN
SZABO Szebasztian 11 MAR 1996 22.93
7
 DEN
NICKELSEN Rasmus 28 FEB 2003 23.01
8
 BLR
PEKARSKI Grigori 08 JAN 1998 23.12

18.06: Grande prova di Scalia che ottiene il terzo posto in questa batteria e con il nuovo record italiano di 26″60, ottiene il pass per la finale. 26″61 era il precedente limite nazionale, sempre detenuto dall’azzurra. Niente da fare per Cocconcelli, 14esima con il crono di 27″19.

18.04: Ora è il momento di Scalia e di Cocconcelli in questa seconda semifinale dei 50 dorso donne.

18.02: Grandissimo tempo dell’olandese Toussaint che in 25″75 sfiora il record europeo di 25″70. Seconda piazza per la danese Jensen (26″31) e terza piazza per la francese Cini (26″48).

18.00: Le atlete della prima semifinale dei 50 dorso donne fanno il loro ingresso sul piano vasca.

LANE NOC SURNAME AND NAME BORN Q. TIME
1
 DEN
BIERRE Victoria 23 AUG 2000 27.46
2
 IRL
HILL Danielle 27 SEP 1999 26.92
3
 POL
TCHORZ Alicja 13 AUG 1992 26.77
4
 NED
TOUSSAINT Kira 22 MAY 1994 26.04
5
 DEN
JENSEN Julie Kepp 03 JAN 2000 26.63
6
 AUT
PILHATSCH Caroline 01 MAR 1999 26.81
7
 FRA
CINI Mathilde 18 NOV 1994 26.96
8
 ESP
DE BORDONS GARCIA Paloma 07 OCT 1996 27.50

17.58: Si comincia con le semifinali dei 50 dorso donne, con Silvia Scalia e Costanza Cocconcelli nella seconda heat.

17.56: Federico Bocchia, Alessandro Miressi, Silvia Di Pietro e Federica Pellegrini al via della 4×50 sl mixed.

17.54: Ci si aspetta poi un colpo di coda, da parte del Bel Paese, anche nelle prove a squadre e la 4×50 stile libero mixed potrebbe essere un’occasione per le ambizioni nostrane.

17.52: Giornata ricca di spunti se si pensa anche ai 200 misti donne. Ilaria Cusinato, dopo il bronzo dei 400 misti, ha voglia di ottenere un altro podio importante per il proprio morale nella gara che, a detta sua, potrebbe esserle maggiormente adatta

17.49: Stesso discorso anche per la finale dei 100 rana maschili, dove Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi vanno in cerca della gara perfetta per conquistare il podio, in un contesto dove il bielorusso Ilya Shymanovich potrebbe attaccare il record del mondo del sudafricano Cameron van der Burgh.

17.47: Sarà un atto conclusivo in cui il fattore mentale potrà fare la differenza.

17.44: Tuttavia, l’irlandese Mona Mc Sharry e la finlandese Jenna Laukkanen possono rappresentare una minaccia importante per quanto si è visto nel corso delle semifinali.

17.41: Altra finale da circoletto rosso è quella dei 100 rana donne con le nostre Martina Carraro ed Arianna Castiglioni. Le azzurre puntano chiaramente alle medaglie, essendo accreditate di tempi importanti.

17.38: Sui blocchetti di partenza ci sarà anche Margherita Panziera. L’oro dei 200 dorso affronterà a cuor leggero la finale.

17.35: La forma non è fantascientifica, ma l’azzurra quando gareggia non vuol mai fare la comparsa. Le rivali sono forti e l’olandese Femke Heemskerk uno sgarbo a Fede vorrebbe proprio farlo, visto che la mano davanti dell’azzurra l’ha vista con una certa consuetudine.

17.32: Fari puntati su Federica Pellegrini. La campionessa di Spinea, dopo la finale conquistata nei 100 sl, si presenta ai nastri di partenza della sua specialità principale (200 stile libero) con la voglia di far bene.

17.30: Buona sera e bentrovati alla DIRETTA LIVE della penultima giornata di semifinali e finali degli Europei di nuoto in vasca corta.

LA CRONACA DELLE BATTERIE DEL MATTINO DEL 7 DICEMBRE

LA CRONACA DELLA BATTERIA DI FEDERICA PELLEGRINI NEI 200 STILE

LE DICHIARAZIONI DI FEDERICA PELLEGRINI

LA PRESENTAZIONE DI FABIO SCOZZOLI NEI 100 RANA

TUTTI GLI AZZURRI IN GARA OGGI (7 DICEMBRE)

12.16: Appuntamento dunque alle 18 per la penultima sessione di finali dal Tollcross Swimming Centre di Glasgow. Buona giornata

12.15: Prosegue il bell’Europeo dell’Italia che nel pomeriggio tenterà di rimpinguare il bottino di medaglie con tante possibilità di salire sul podio, da Pellegrini a Carraro, da Cusinato a Scozzoli a Castiglioni

12.13: Queste le Nazionali qualificate per la finale della 4×50 stile libero mista: Poloni,a Russia, Gbr, Italia, Francia, Bielorussia, Irlanda, Germania

12.12: Italia seconda e qualificata per la finale con 1’31″27! Bella prova della squadra azzurra. Bene Deplano, Condorelli e brave le ragazze a gestire la situazione

12.11: Al terzo cambio Gbr, Italia, Bielorussia

12.11: Al metà gara Italia, Bielorussia, Gbr

12.10: Al primo cambio Italia, Bielorussia, Gbr

12.07: Vittoria a pari merito per Russia e Polonia con 1’30″84, terzo posto per la Francia con 1’31″31, poi Irlanda e Germania

12.06: A metà gara Russia, Francia, Polonia

12.05: Al via la prima batteria della 4×50 stile libero mista. L’Italia nella seconda con Deplano, Condorelli, Di Pietro, Panziera. Qualificazione problematica per gli azzurri

12.04: Queste le finaliste dei 200 misti donne: O’Conor (Gbr), Ugolkova (Rus), Hosszu (Hun), Cusinato (Ita), Jakabos (Hun), Vogelmann (Ger), Horska (Cze), Gorbenko (Isr)

12.03: Ci sarà solo Ilaria Cusinato nella finale dei 200 misti. Anna Pirovano chiude quarta con 2’11″69 ed è 11ma nella classifica generale, mentre Cusinato entra con il quarto tempo

11.59: Ilaria Cusinato vince la terza e penultima batteria con il tempo di 2’09″25 ed è terza nella graduatoria generale quando manca l’ultima batteria dove ci sarà Anna Pirovano

11.56: Siobhan O’Connor torna e con 2’08″92 vince la seconda batteria davanti a Ugolkova. Cocconcelli è sesta con 2’13″10 ed è fuori dalla finale. Ora Cusinato

11.52: La ungherese Szabo Feltothy domina la prima batteria dei 200 misti con il tempo di 2’12″80, ora Cocconcelli

11.50: Questi i qualificati per le semifinali dei 100 misti uomini: Vazaios, Fesikov, Orsi, Scott, Kolesnikov, Litchfield, Zenimoto Hvas, Reitshammer, Ceccon, Ortiz-Canavate, Heintz, Gigler, Lie, Santos, Toumarkin, Sjoedin,

11.49: Due gli azzurri qualificati per le semifinali, Orsi con il terzo tempo e Ceccon con il nono

11.48: Kolesnikov si aggiudica con 52″53 l’ultima batteria davanti a Lie che era stato in testa per tre frazioni e a Toumarkin. Razzetti è quinto in 53″59, eliminato come Izzo che sarebbe entrato nei 16.

11.45: Orsi vince la quarta batteria con 52″43, sopravanzando Reitshammer e Ceccon (55″62). Ora Razzetti

11.43: Vince la terza batteria il russo Fesikov con 52″10, davanti a Scott e Litchfield. Izzo quinto in 53″19, tempo più alto del personale. Ora Orsi e Ceccon

11.41: Il francese Marchand vince la seconda batteria con il tempo di 54″03. Ora Izzo

11.39: Il greco Vazaios, gasato dal trionfo di ieri sui 200, domina la prima batteria dei 100 misti con 51″89, davanti a Zenimoto Hvas

11.36: Queste le semifinaliste dei 100 farfalla donne: Di Liddo, Surkova, Beckmann, Ntountounaki, Kohler, Shkurdai, Bianchi, Hoepink, Gastaldello, Erichsen, O’Connor, Levberg, Svecena, Junevik, Jernsted, Teijonsalo

11.35: Dominio assoluto di Elena Di Liddo nell’ultima batteria! L’azzurra con 56″46 vince nettamente e va in testa alla classifica generale

11.33: Secondo posto per Ilaria Bianchi con 57″68 alle spalle della bielorussa Shkurdai (57″45). Semifinale in ghiaccio per l’italiana. Ora Di Liddo

11.31: La russa Surkova con 57″31 sopravanza Beckmann e Hoepink nella seconda batteria. Ora Bianchi

11.29: La finlandese Teijonsalo vince la prima batteria dei 100 farfalla con 58″82. Nella terza Bianchi, nella quarta e ultima Di Liddo

11.26: Queste le finaliste dei 200 stile libero donne: Heemskerk (Ned), Seemanova (Cze), Pellegrini (Ita), Anderson (Gbr), Gose (Ger), Fain (Slo), Bruhn (Ger), Panziera (Ita)

11.25: Due azzurre in finale! L’olandese Heemskerk ottiene il miglior tempo delle batterie vincendo l’ultima in 1’55″03, davanti a Seemanova e Fain

11.24: Passaggio velocissimo di Heemskerk a 56″05 nei primi 100

11.21: Federica Pellegrini vince in scioltezza la penultima batteria con il tempo di 1’55″22 davanti a Bruhn in 1’55″87 e va momentaneamente in testa alla graduatoria

11.20: In testa Federica Pellegrini al passaggio dei 100 metri con 59″26

11.18: Vince Anderson con 1’55″42 davanti a Gose in 1’55″42, terza Panziera che sbriciola il personale con 1’55″89. Ora Pellegrini

11.17: A metà gara Gose, Anderson, Panziera che passa in 56″55

11.15: La austriaca Opatril si aggiudica la seconda batteria in 1’59″19 davanti alla turca Boecekler

11.11: La slovena Pintar domina la prima batteria con il tempo di 1’57″14

11.10: Iniziate le batterie dei 200 stile libero donne. Nella terza Margherita Panziera, nella quarta e penultima Federica Pellegrini

11.08: Questi i qualificati per le semifinali dei 100 stile libero uomini: Grinev, Morozov, Scott, Grousset, Shevtsov, Vekovishchev, Miressi, Bilis, Kraska, Majchrzak, Nemeth, Rysgaard, Timmers, Kusch, Mignon, Sloan, Carlsen

11.07: Ci sarà un solo italiano in semifinale, perchè Condorelli chiude al 19mo posto. Morozov domina l’ultima batteria con 46″46 davanti a Shevtsov

11.04: Buona prova di Miressi che apparentemente senza forzare chiude terzo in 46″96 e blinda la semifinale. Vince Grinev in 46″16 davanti a Scott (46″72)

11.03: Ceccon non è al via nella penultima batteria

11.02: Prestazione da dimenticare per Santo Condorelli che è sesto con 47″65. Vince il francese Grousset con 46″81, davanti a Bilis e Nemeth

11.00: Prova discreta di Frigo che fatica in virata e chiude quarto con 48″10. Vince il francese Mignon con 47″51. Ora Condorelli

10.58: 47″96 per il francese Stravius che si aggiudica la quinta batteria. Ora Frigo

10.55: Altro dominio irlandese nella quarta batteria: vince Sloan in 47″52 e va in testa alla graduatoria provvisoria

10.54: L’irlandese McMillan domina la terza batteria con il crono di 47″96

10.52: Il tedesco Kammann vince la seconda batteria in 49″04

10.50: La prima batteria dei 100 stile libero uomini va allo svedese Hoekfelt in 49″15. Nella sesta Frigo, nella settima Condorelli, nella ottava e penultima Miressi e Ceccon

10.48: Queste le semifinaliste dei 50 dorso: Toussaint, Kubova, Jensen, Tchorz, Zevina, Pilhatsch, Scalia, Gastaldello, Davies, Hill, Cini, Rosvall, Upanne, Bierre, Cocconcelli, De Bordons Garcia.

10.47: Due azzurre in semifinale. Scalia chiude le batterie al sesto posto, Coccoincelli è 15ma. Vince l’ultima batteria Toussaint con 26″04 davanti a Tchorz

10.45: La danese Jensen con 26″63 vince la penultima batteria davanti a Zevina e Pilhatsch. Non c’è Di Liddo nell’ultima batteria

10.43: Scalia con 26″81 chioude al secondo posto la batteria alle spalle della ceca Kubova con 26″60. Sesto posto per Cocconcelli con 27″48

10.41: La ceca Grusova con 27″91 vince la prima batteria dei 50 dorso. Ora Scalia e Cocconcelli

10.39: Questi i qualificati per le semifinali dei 50 farfalla uomini: Kostin, Manaudou, Gueres, Kusch, Popkov, Zaitsev, Zrnimoto Hvas, Poeytaekivi, Szabo, Cieslak, Tsurkin, Ceccon, Codia, Nickelsen, Stojkovski, Verlinden

10.38: Prova negativa anche per Codia che fa segnare lo stesso tempo di Ceccon e comunque si qualifica per le semifinali. Vince il russo Kostin in 22″52

10.36: Vince il norvegese Zenimoto Hvas lòa quarta batteria con 22″81 davanti a Markov e Poeytaekivi. Ceccon è quinto in 23″01, Rivolta ottavo e virtualmente fuori con 23″14

10.34: Ancora Turchia con Gueres che vince la ter’ultima batteria in 22″69 davanti al russo Popokov e al polacco Cieslak. Ora Rivolta e Ceccon

10.33: Il turco Ungur con 23″29 vince la seconda batteria dei 50 farfalla

10.30: L’ucraino Troyanovskyy vince la prima batteria con 23″17. Nella quarta Rivolta e Ceccon, nella quinta Codia

10.27: Si parte con cinque batterie dei 50 farfalla uomini e tre azzurri in gara, Ceccon, Rivolta e Codia

10.25: Staffetta “strana” per la qualificazione della 4c50 stile libero mista che conterà su Deplano, Condorelli, Di Pietro e Panziera che già non è specialista dello stile libero, nè tantomeno della velocità: la speranza è che debba solo gestire la situazione per evitare l’ennesima bruciante eliminazione in batteria (già due sul groppone della spedizione azzurra)

10.24: Ci sono tre azzurre in partenza nei 200 misti che qualificano direttamente alla finale: Ilaria Cusinato, Anna Pirovano e Costanza Cocconcelli

10.22: Quattro gli italiani al via anche nei 100 misti: Thomas Ceccon, alla terza gara di questa mattina, Giovanni Izzo, Alberto Razzetti e il campione in carica Marco Orsi

10.20: Prende il via anche il cammino dei 100 farfalla con Ilaria Bianchi ed Elena Di Liddo

10.19: A seguire le due portacolori azzurre nei 200 stile libero: Margherita Panziera e l’attesissima Federica Pellegrini

10.17: Sono quattro gli azzurri al via nelle batterie dei 100 stile libero: Manuel Frigo, Santo Condorelli (entrambi all’esordio in questo Europeo), Alessandro Miressi e Thomas Ceccon

10.15: Si prosegue con i 50 dorso donne. Tre le azzurre al via: Silvia Scalia, Costanza Cocconcelli ed Elena Di Liddo

10.13: Si parte questa mattina con i 50 farfalla uomini e Piero Codia in particolare va a caccia di un risultato di prestigio, al via anche Matteo Rivolta e Thomas Ceccon

10.10: Undici le medaglie conquistate fin qui dalla spedizione azzurra in Scozia. L’obiettivo è migliorare il bottino di Copenhagen e Netanya (17) e c’è un altro muro da abbattere oggi, quello delle 200 medaglie europee complessive. Siamo a quota 199, chi vincerà la prima medaglia del pomeriggio avrà anche questa soddisfazione

10.08: Buongiorno agli appassionati di nuoto. Quarta e penultima giornata degli Europei di nuoto in vasca corta. A Glasgow piove, dopo il sole di ieri pomeriggio, ma in piscina l’atmosfera è “elettrica” dopo i grandi risultati di ieri e in vista di una giornata che potrebbe regalare altre soddisfazioni all’Italnuoto

Il programma e gli azzurri in gara (7 dicembre)La presentazione delle gare (7 dicembre)Il medagliere aggiornato

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della penultima giornata di gare degli Europei di nuoto in vasca corta a Glasgow (Gran Bretagna). Nel Tollcross Swimming Center, giornata ricca di emozioni per i colori azzurri.

Fari puntati su Federica Pellegrini. La campionessa di Spinea, dopo la finale conquistata nei 100 sl, si presenta ai nastri di partenza della sua specialità principale (200 stile libero) con la voglia di far bene. Sui blocchetti di partenza ci sarà anche Margherita Panziera. L’oro dei 200 dorso affronterà a cuor leggero le batterie di questa specialità, senza particolari ambizioni.

Altra finale da circoletto rosso è quella dei 100 rana donne con le nostre Martina Carraro ed Arianna Castiglioni. Stesso discorso anche per la finale dei 100 rana maschili, dove Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi vanno in cerca della gara perfetta per conquistare il podio. Giornata ricca di spunti se si pensa anche ai 200 misti donne. Ilaria Cusinato, dopo il bronzo dei 400 misti, ha voglia di ottenere un altro podio importante per il proprio morale nella gara che, a detta sua, potrebbe esserle maggiormente adatta. Obiettivo “Finale” per l’altra azzurra Anna Pirovano che, dopo aver viste vanificate le chance di ingresso nell’atto conclusivo dei 200 farfalla allo spareggio, vuole rifarsi.

Ambizioni poi nella velocità pura dei 50 farfalla uomini, con Piero Codia, Thomas Ceccon e Matteo Rivolta che proveranno a regalarsi qualcosa, dopo le delusioni delle precedenti apparizioni qui a Glasgow. Stesso discorso per Silvia Scalia e Costanza Cocconcelli nei 50 dorso donne, mentre nei 100 stile libero, nei 100 misti uomini e nei 100 farfalla donne, Alessandro Miressi, Marco Orsi, Elena Di Liddo ed Ilaria Bianchi, reduce dallo strepitoso argento dei 200 delfino, vorranno arrivare alla finale con tempi rilevanti.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della penultima giornata di gare degli Europei di nuoto in vasca corta a Glasgow (Gran Bretagna): cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 10.30 italiane, mentre le semifinali si disputeranno a partire dalle ore 18.00. Buon divertimento (Foto: LaPresse)

Loading...

Lascia un commento

scroll to top