Sci alpino, Mondiali Are 2019: tocca alla combinata maschile, chi sarà l’ultimo Re della specialità?


CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA COMBINATA DALLE ORE 11.00

Con la giornata di domani prenderà il via ufficialmente la seconda, ed ultima, settimana dei Mondiali di sci alpino di Are 2019. Il programma prevede la terza gara maschile, per una disciplina che è al suo cosiddetto “Canto del cigno” dato che non sarà più presente nella prossima edizione, Cortina 2021: la combinata. Questa prova, che va a premiare gli atleti che fanno della polivalenza il proprio credo, si annuncia quanto mai imprevedibile, con numerosi protagonisti pronti a piazzare la zampata.

In questa Coppa del Mondo, per esempio, abbiamo vissuto solamente una combinata, a Wengen, che ci ha dato modo di capire in maniera migliore quali potrebbero essere i papabili per la caccia alle medaglie iridate. Il successo, in quella occasione, andò a Marco Schwarz, che anche domani sarà al cancelletto con buone chance di ben figurare. L’austriaco, ovviamente, dovrà limitare i danni nella discesa libera (che prenderà il via alle ore 11.00) per poi dare il tutto per tutto nella parte di slalom (una sola manche, ovviamente) che scatterà alle ore 14.30.

Riuscire a trovare il giusto bilanciamento tra le due discipline sarà fondamentale per poter vincere l’ultimo titolo iridato della combinata. Questo sarà l’imperativo di sicuri protagonisti come i francesi Alexis Pinturault e Victor Muffat-Jeandet, con altri outsider come gli svizzeri Mauro Caviezel e Luca Aerni (non dimentichiamolo, oro a Sankt Moritz). C’è, inoltre, grande curiosità per capire cosa saranno in grado di fare gli italiani. Riccardo Tonetti, Dominik Paris e Christof innerhofer hanno la possibilità di ben figurare, ma pensare ad una medaglia sembra quantomeno complicato.

Nel caso di Tonetti, per esempio, dovrà risultare impeccabile in entrambe le manche, sfruttando la sua capacità di risultare competitivo in entrambe le discipline, mentre Paris ed Innerhofer dovranno ovviamente forzare nella prova di discesa libera, per scavare un gap importante nei confronti dei rivali che, poi, sarà da difendere nello slalom.

 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS DI SCI ALPINO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top