Giro d’Italia 2016, sedicesima tappa: Bressanone-Andalo. Pochi chilometri, tanta salita

16esima-tappa-Giro-2016.jpg

“Solo” 132 chilometri. Eppure la sedicesima tappa del Giro d’Italia 2016 sarà tutt’altro che semplice. Da Bressanone ad Andalo, dove nel 1973 vinse il cannibale Eddy Merck, dopo l’ultimo giorno di riposo per lanciarsi nella settimana conclusiva e decisiva della Corsa Rosa.

La partenza è fissata in Alto Adige: circa 40 chilometri di discesa verso Bolzano per approcciare poi il Passo della Mendola, gpm di seconda categoria, antipasto del ben più tosto Fai della Paganella, 10 chilometri costantemente all’8% con una punta anche del 15%.

Dopo lo scollinamento ai circa -10 dal traguardo, un saliscendi porterà i corridori a un arrivo in piano. Potrebbe essere il giorno buono per un attacco da lontano.

Le tappe precedenti:

Prima tappa: Apeldoorn-Apeldoorn
Seconda tappa: Arnhem-Nijmegen
Terza tappa: Nijmegen-Arnhem
Quarta Tappa: Catanzaro-Praia a Mare
Quinta tappa: Praia a Mare-Benevento
Sesta tappa: Ponte-Roccaraso
Settima tappa: Sulmona-Foligno
Ottava tappa: Foligno-Arezzo
Nona tappa: Chianti-Chianti
Decima tappa: Campi Bisenzio-Sestola
Undicesima tappa: Modena-Asolo
Dodicesima tappa: Noale-Bibione
Tredicesima tappa: Palmanova-Cividale del Friuli
Quattordicesima tappa: Alpago-Corvara
Quindicesima tappa: cronoscalata Castelrotto-Alpe di Siusi

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top