Giro d’Italia 2016, quinta tappa: Praia a Mare-Benevento. Poca pianura nella seconda frazione più lunga

QuintaTappaPraiaBenevento.jpg

MERCOLEDI’ 11 MAGGIO QUINTA TAPPA, PRAIA A MARE-BENEVENTO 233 KM

Nel secondo giorno “italiano” del Giro d’Italia 2016 il gruppo lascerà la Calabria per approdare in Campania. La quinta tappa, da Praia a Mare a Benevento, misura ben 233 km. Elementari le vere e proprie difficoltà altimetriche, anche se di pianura i corridori ne troveranno davvero poca. Tracciato fatto di dolci saliscendi ed ampie vallonate, con un unico GPM di terza categoria (Fortino) situato a 200 km dall’arrivo.

Tuttavia in questa frazione i candidati alla vittoria della Maglia Rosa dovranno sapersi gestire. Il Giro è ancora lungo, per questo motivo, vista la lunghezza della corsa ed il percorso scorbutico, potrebbe nascere una fuga sin dai primi km di corsa. Si arriverà dunque nell’abitato di Benevento, dove il plotone affronterà un breve circuito cittadino di 6,5 km fatto di ampi rettilinei ed un tratto di pavè ben curato. Attenzione ad una curva molto marcata ai 1200 metri dall’arrivo.

Tappa dall’esito non scontato. Lo sprint potrebbe non rivelarsi la soluzione più plausibile. Nonostante la classifica non sia ancora delineata quella del Sannio è la classica frazione per i fuggitivi della prima ora.

ARTICOLI CORRELATI 

Prima tappa: Apeldoorn-Apeldoorn
Seconda tappa: Arnhem-Nijmegen
Terza tappa: Nijmegen-Arnhem
Quarta Tappa: Catanzaro-Praia a Mare

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top