Giro d’Italia 2016, terza tappa: Nijmegen-Arnhem. Strade strette lungo il fiume Reno

terza-tappa-giro.jpg

Domenica 8 maggio si disputerà la terza tappa del Giro di Italia, la Nijmegen – Arnhem di 190 km, la gemella della seconda frazione dalla quale riprende gran parte del percorso.

La tappa si snoda tra le pianure che circondano le città di Arnhem e Nijmegen, che in linea d’aria distano poche decine di chilometri. Il percorso è di 190 km, praticamente tutto pianeggiante se non per una collinetta da scavalcare a 45 km dall’arrivo che assegnerà punti per i Gpm. Si tratta di una salita di circa 1 km che non impaurirà di certo nessuno.

Ancora una tappa che si snoda lungo le affascinanti pianure dei Paesi Baschi: da segnalare i primi 25 chilometri di questa frazione, che si svolgono lungo gli argini del fiume Reno. Questi particolari tratti sono stati segnalati dall’organizzazione della Corsa Rosa per via della strada articolata e della carreggiata particolarmente ristretta. Nella parte centrale non ci dovrebbero essere troppi problemi per il gruppo, che dovrebbe procedere con un’andatura regolare: solo una fuga di giornata andata in porto potrebbe creare problemi e far chiudere la frazione non in volata.

Il traguardo di Posbank presenta una discesa tecnica impegnativa a cui bisogna porre attenzione. Si scende lungo le strade del Parco Nazionale del Hoge Weluve. Dopo questo strappo, si arriva nel circuito finale di Arnhem, ovviamente un circuito cittadino che si snoda per circa 14.00 km. Anche in questo caso, come la tappa precedente, il circuito finale è da ripetere due volte. Solite caratteristiche dei paesaggi del nord, con ampi rettilinei e rotatorie da affrontare con cautela per cercare di evitare troppi problemi. Si attraversa anche il fiume Nederrijn per ben due volte.

La vera insidia arriverà dal vento, che in questa regione soffia spesso con grande intensità.

Foto: Giro d’Italia 2016

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

 

Lascia un commento

Top