Seguici su

Ciclismo

LIVE Strade Bianche femminile 2024 in DIRETTA: Kopecky piega una stoica Longo Borghini

Pubblicato

il

Elisa Longo Borghini
Longo Borghini-Trek Factory

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLA STRADE BIANCHE MASCHILE DALLE 11.15

13:54 Si chiude qui la nostra DIRETTA LIVE testuale della Strade Bianche femminile 2024. Grazie per aver seguito l’evento in nostra compagnia. A tutti gli amici e lettori di OA Sport buon proseguimento di giornata.

LA TOP TEN DELLA STRADE BIANCHE FEMMINILE 2024

1-Lotte Kopecky (BEL, Team SD-Worx) 3:55.43
2-Elisa Longo Borghini (ITA, Lidl Trek) +0:04 
3-Demi Vollering (NED, Team SD-Worx) +0:26
4-Katarzyna Niewiadoma (POL, Canyon-Sram Racing) s.t.
5-Shirin van Androoij (NED, Lidl-Trek) +0:40
6-Kristen Faulkner (USA, EF Education-Cannondale) 0:41
7-Riejanne Markus (NED, Team Visma) +1:01
8-Elise Chabbey (SUI, Canyon-Sram Racing) +1:54
9-Marianne Vos (NED, Team Visma) s.t.
10-Evita Muzic (FDJ-Suez) s.t.

13:48 Gara come sempre altamente spettacolare, resa ancor più avvincente dalle novità inserite quest’anno dagli organizzatori.

13:45 Quinta piazza per l’americana Kristen Faulkner che precede le olandesi Shirin van Androoij e Riajenne Markus.

13:43 Completa il podio l’olandese Demi Vollering dinanzi alla polacca Katarzyna Niewiadoma.

13:42 Secondo posto per una straordinaria Elisa Longo Borghini.

LOTTE KOPECKY VINCE LA STRADE BIANCHE 2024

13:41 Parte Kopecky ai 500 metri dall’arrivo, e se ne va la campionessa del mondo.

13:40 Vedremo se una delle due battistrada avrà le forze per fare la differenza sull’ultimo strappo contraddistinto dal lastricato senese.

ULTIMO KM!

13:38 C’è ottimo accordo tra la campionessa iridata e quella italiana. Passaggio sotto l’arco dei -2 km al traguardo.

13:36 Tratto in discesa quando mancano meno di 4000 metri all’arrivo. Poco più di venti secondi il margine del duo di testa.

13:34 Atlete che stanno per entrare nelle mura di Siena. Soltanto 5 km al traguardo di questa iconica corsa.

13:33 Elisa Longo Borghini ha dapprima risposta a tutti i tentativi delle avversarie, per poi rilanciare sull’affondo di Kopecky. Sensazionale condotta di gara della campionessa italiana in carica.

13:30 7 km all’arrivo. Diventano venti i secondi di margine per il duo Kopecky-Longo Borghini!

13:27 Spettacolare l’azione di Elisa. Le due fanno il vuoto sulle rivali ed accumulano 12 secondi di vantaggio.

13:26 10 km all’arrivo di Siena. Parte la campionessa del mondo Lotte Kopecky! Prova a chiudere la campionessa italiana Elisa Longo Borghini.

13:24 Quartetto che diviene un quintetto con il rientro dell’olandese Shirin van Anrooij. Poco accordo tra le cinque, che hanno però fatto la differenza su Le Tolfe.

13:23 Accelerazione della polacca Niewiadoma, resistono l’olandese Vollering, la belga Kopecky ed una stoica Elisa Longo Borghini!

13:21 Primo segmento di Le Tolfe in discesa, poi lo strappo con pendenza massima del 18%!

13:20 Ci siamo. E’ il momento della verità con l’ultimo tratto di sterrato, ovvero il temutissimo Le Tolfe.

13:18 Annullato anche questo tentativo. Poco più di un km all’inizio delle Tolfe e gruppo di testa che continua ad essere composto da circa 20 unità.

13:16 Ed infatti provano a scappar via Demi Vollering, Katarzyna Niewiadoma, Elisa Longo Borghini e Marianne Vos!

13:15 Ritmo forsennato in discesa di Demi Vollering. La vincitrice della passata edizione prova a creare un drappello e scremare il nutrito gruppo di testa.

13:13 Prova a rilanciare Puck Pieterse, ma l’olandese è braccata dalle avversarie. Termina il tratto di sterrato di Colle Pizzuto, resta soltanto il temibile Le Tolfe.

13:10 Demi Vollering attacca su Colle Pizzuto. Rispondono Vos, Longo Borghini, Kopecky e Niewiadoma!

13:07 Mancano soltanto due tratti di sterrato, ovvero i secondi passaggi su Colle Pinzuto e soprattutto Le Tolfe. Gara che si giocherà nel mezzo di queste due asperità.

13:03 Gruppetto delle big che riprende le fuggitive alle soglie dei 20 km al traguardo. Entriamo nel vivo della Strade Bianche femminile 2024!

13:00 Siamo all’interno del decimo settore di sterrato, con la strada prevalentemente in discesa. Gruppo che continua a guadagnare sulle tre di testa. Meno di 20 secondi il gap in favore delle battistrada.

12:57 Le protagoniste della Strade Bianche 2024 hanno completato il 75% dei metri di dislivello odierni. Ne mancano 550 in questi ultimi 25 km.

12:53 Ci provano in discesa Lotte Kopecky ed Elizabeth Deignan, ma vengono riassorbite dopo qualche centinaia di metri dal gruppo inseguitrici. Sempre 30 secondi il margine delle battistrada quando ci avviciniamo al terzultimo tratto di sterrato di Montechiaro.

12:51 30 km al traguardo di Siena. La situazione: al comando le olandesi Amber Kraak e Riejanne Markus, e la bielorussa Alena Amialisiuk. Il terzetto vanta 30 secondi di margine sulle inseguitrici.

12:48 Gruppo inseguitrici in cui figurano tutte le favorite della vigilia. Ultimi 30 km che presentano un continuo saliscendi. Non mancheranno le insidie dovute alla pioggia che è caduta insistentemente nella giornata di ieri.

12:45 Restano in tre al comando, ovvero le olandesi Amber Kraak e Riejanne Markus, e la bielorussa Alena Amialisiuk. Per loro meno di 30 secondi di vantaggio sul gruppo delle big.

12:42 Altra caduta, stavolta scivola Letizia Borghesi su un tratto di discesa dall’asfalto leggermente bagnato. Tutto ok per l’azzurra che si rimette in sella.

12:39 Caduta nel gruppo di testa. Brutto capitombolo per l’olandese Bredewold che porta in terra anche la connazionale Koster. Le due si rialzano ma vengono riassorbite dalle inseguitrici.

12:37 Tra le inseguitrici anche Silvia Persico. L’atleta dell’UAE Team resta con le migliori che sono impegnate nella Strada del Castagno. Ripresa intanto Letizia Borghesi.

12:34 40 km al traguardo. Gruppo che rosicchia qualche secondo alle fuggitive. Gap che si assottiglia a 45 secondi quando ci avviciniamo all’inedito settore di sterrato del Castagno.

12:31 Gruppo che si spezza sulle rampe di Le Tolfe. Sono rimaste una dozzina all’inseguimento delle battistrada. Forcing guidato dalla belga Lotte Kopecky (Team SD-Worx). Presenti anche l’olandese Demi Vollering (Team SD-Worx) ed Elisa Longo Borghini (Lidl Trek).

12:27 Siamo giunti a Le Tolfe, settore di sterrato tra i più difficili di giornata, con picchi di pendenza al 18%.

12:24 Qualche istante fa c’è stata anche una caduta in gruppo che ha favorito l’allungo delle fuggitive. 45 km all’arrivo e vantaggio che supera il minuto.

12:20 Gruppo delle fuggitive che è composto dalle olandesi Misha Bredewold (Team SD-Worx), Amber Kraak (FDJ-Suez), Jara Kastellijn (Fenix-Deceuninck), Riejanne Markus (Team Visma) ed Anouska Koster (Uno-X-Mobility), dalla mauritiana Kimberley Pienaar (AG Insurance-Soudal Team), dall’australiana Neve Bradbury (Canyon-Sram Racing), dalla britannica Elizabeth Deignan (Lidl Trek) e dalle italiane Letizia Borghesi (EF Education-Cannondale) e Barbara Malcotti (Human Powered Health).

12:16 Siamo giunti al primo passaggio su Colle Pinzuto, settimo tratto di sterrato della corsa. Gruppo di testa che ha guadagnato quasi un minuto sul plotone.

12:13 Gara che è esplosa a 50 km dal traguardo di Siena. Atlete che hanno rotto gli indugi dopo aver accumulato fatica durante i pesanti 9,5 km di San Martino in Grania.

12:09 Si infiamma finalmente la Strade Bianche femminile 2024 con 8 partecipanti che provano a formare un drappello.

12:06 Corsa che come accadrà al maschile quest’anno è divenuta ancor più dura anche al femminile. L’organizzazione ha infatti aggiunto km e settori di sterrato al già difficile percorso delle passate edizioni.

12:02 Dopo due ore di gara la media della corsa è di 37,1 km/h. 55 km alla conclusione, da qui in avanti la pianura sarà praticamente una perfetta sconosciuta.

11:58 Le protagoniste di questa edizione della Strade Bianche dovranno percorrere ancora poco più di 28 km di sterrato. Al terine del settore di San Martino in Grania il gruppo conta circa 60 unità.

11:55 65 km all’arrivo. Gruppo che inizia a selezionarsi a causa del duro tratto di gravel affrontato in questi istanti sotto il ritmo dell’Uno-X-Mobility.

11:51 Una leggera brezza che spira ad 11 km/h da sud-ovest accompagna la Strade Bianche femminile 2024.

11:48 70 km al traguardo di Siena e plotone impegnato lungo il tratto di sterrato più difficile di giornata, ovvero San Martino in Grania.

11:44 Problemi meccanici per l’olandese Misha Bredewold (Team SD-Worx) mentre si fanno notare in testa al gruppo le atlete dell’Uno-X-Mobility.

11:41 Tratto di sterrato che misura ben 9,5 km. Gruppo ancora compatto quando inizia il settore di gravel di San Martino in Grania.

11:37 Quale delle big proverà a muoversi da lontanissimo? Si attende la prima mossa che dovrebbe arrivare a breve.

11:33 Entriamo nel vivo di questa Strade Bianche 2024 femminile con l’unico tratto di sterrato contrassegnato da 5 stellette. Corsa che si movimenterà in quel di San Martino in Grania.

11:30 In arrivo “San Martino in Grania”, asperità di 9.5 chilometri che presenta 200 metri di dislivello.

11:26 Mancano 81 chilometri e altre otto asperità alla conclusione della Strade Bianche 2024 femminile.

11:22 Meno 8 chilometri a “San Martino in Grania”, asperità 9.5km di sterrato. Sarà terreno fertile per la prima fuga di giornata??

11:18 Conclusa senza azioni “La Piana”, mancano circa 10 km alla quinta asperità, la prima segnalata della massima difficoltà.

11:15 La prossima asperità sarà “San Martino in Grania”, tra 12km. E’ segnalata della massima difficoltà (*****), si tratta di un tratto di 9.5 chilometri in sterrato.

11:12 Attaccata la quarta asperità. Ancora nessun tipo di selezione. Mancano 93km alla conclusione.

11:08 Le atlete attaccano “La Piana”, quarta asperità, tratto in falso piano, sterrato, lungo 6.4km.

11:04 Il gruppo è ancora compatto quando ci avviciniamo al 50° chilometro sui 137.8 in programma.

11:00 Cinque chilometri alla prossima asperità. “La Piana”, un tratto in falso piano, sterrato, lungo 6.4km.

10:57 La velocità media è di 34.5 km/h. Ricordiamo che sono stati appena affrontati dei tratti in salita.

10:54 Mancano 100 chilometri alla conclusione della Strade Bianche femminile 2024!

10:51 Tra circa 8 chilometri, le atlete si troveranno ad affrontare “La Piana”, un tratto in falso piano, sterrato, lungo 6.4km.

10:47 Dopo la prima ora di fatica, nessun team ha ancora provato la prima fuga della gara.

10:43 La prossima asperità è “La Piana”, segnalata con ** di difficoltà.

10:40 Team Fenix-Deceuninck a dettare il passo nel gruppo. C’è Greta Marturano nel “lineup” del team belga.

10:36 Atlete all’attacco della terza asperità: Radi, di 4.4 chilometri.

10:33 Dopo il tratto in discesa dopo il primo importante tratto su sterrato, adesso le atlete si preparano ad affrontare terza e quarta asperità, entrambe segnalate a ** di difficoltà.

10:30 Intanto, segnaliamo che dei 137.8 chilometri odierni, 79.5 saranno di salita o discesa.

10:27 Quasi ultimata anche la seconda asperità. Nessun tentativo di fare selezione fin qui.

10:23 Sono in totale 40 i chilometri di strada sterrata quest’oggi.

10:21 Iniziato il secondo “muro”. Un tratto di 5.8km in sterrato, reso durissimo anche dalla pioggia.

10:19 Mancano 3.5 km alla seconda asperità. Gruppo compatto!

10:15 La prossima asperità, giungerà al 21° chilometro. Bagnaia, sarà un tratto di 5.2km di lunghezza, un vero e proprio salitone. Vedremo se qualcuno azzarderà una mossa quando la gara è ancora molto giovane.

10:12 La prima asperità non ha causato particolari sfilacciamenti.

10.08 Plotone ancora compatto, si attaccano 2 km in leggerissima salita.

10.05 Siamo nei pressi della prima asperità, “Vidritta”, che non dovrebbe presentare particolari difficoltà.

10:02 Dopo i primi 10 chilometri, non c’è ancora stato alcun tentativo di fuga.

09:59 Ecco tutte le 12 asperità che le atlete si troveranno ad affrontare. * = Livello di difficoltà segnalato

KM NOME LUNGHEZZA (KM)
14 Vidritta (*) 2.1
21.3 Bagnaia (***) 5.8
33.4 Radi (**) 4.4
44.1 La Piana (**) 6.4
60.7 San Martino in Grania (*****) 9.5
83.3 Monteaperti (**) 0.6
87.7 Colle Pinzuto (****) 2.4
93.9 Le Tolfe (****) 1.1
97.4 Strada del Castagno (***) 0.7
111.2 Montechiaro (**) 3.3
117.9 Colle Pinzuto (****) 2.4
124.2 Le Tolfe (****) 1.1

09.56 L’arrivo è previsto per le ore 13.30 circa. Molto dipenderà chiaramente dal tracciato, martoriato dalla pioggia degli ultimi giorni.

09.53 Dopo la partenza neutralizzata, le atlete hanno appena completato il 1° chilometro dei 137.

09.51 L’arrivo è previsto in Piazza del Campo, storico luogo nel centro di Siena.

09.46 Le prime 3 asperità che le atlete affronteranno sono:

Vidritta (dopo 14km)*
Bagnaia (dopo 21.3km)***
Radi (dopo 33.4km)**

* indicano le difficoltà del tratto.

09.42 I primi 4.7 chilometri sono neutralizzati.

PARTITA LA GARA!

09.38 Non appena sarà partita la gara, vi elencheremo le 12 asperità che le atlete affronteranno lungo i 137 chilometri.

09.35 Mancano 5′ alla partenza. Tra le azzurre da corsa, segnaliamo Barbara Guarischi (Team SD Worx) e Letizia Borghesi (ED Education Cannondale) che, se in grado di reggere i ritmi delle favorite, potrebbero un arrivo interessante nella storica Piazza del Campo.

09.31 PIOGGIA IN TOSCANA! Le condizioni meteo hanno reso ancor più duri i 137 chilometri della Strade Bianche femminile. Per forza di cose inoltre, ci saranno diversi tratti in cui la fanghiglia la fa da padrone.

09.26 Parterre che presenta come favorite d’obbligo il Team SD Worx, che ha trionfato nelle ultime due edizioni. Si tratta dell’olandese Demi Vollering e della belga Lotte Kopecky. Outsider principali l’olandese Puck Pieterse (Fenix-Deceuninck) e Marianne Vos (Jumbo-Visma), la polacca Katarzyna Niewiadoma (Canyon-SRAM Racing), la spagnola Mavi Garcia (Liv Racing) e la danese Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ-Suez).

09.21 Ci siamo! È la giornata dedicata alla Strade Bianche, tradizionale corsa che si svolge lungo le colline senesi, nel cuore della Toscana.

Buongiorno e benvenuti nella DIRETTA LIVE testuale della Strade Bianche femminile 2024. Sulle strade sterrate che si inerpicano nello spettacolare scenario delle colline senesi sarà spettacolo assicurato con un parterre di partecipanti di assoluto spessore. Partenza ufficiale alle 9.40 con il cielo che dovrebbe tornare sereno dopo giorni di pioggia intensa.

Pioggia che ha reso ancor più arduo il terreno che le cicliste dovranno superare, con i tratti di sterrato che presenteranno strati di fanghiglia in cui le protagoniste dovranno destreggiarsi senza incorrere a spiacevoli inconvenienti. Favorite d’obbligo le rappresentanti del Team SD Worx che hanno trionfato nelle ultime due edizioni. Si tratta dell’olandese Demi Vollering e della belga Lotte Kopecky, quest’ultima recente trionfatrice nell’UAE Women Tour. Principali outsiders le olandesi Puck Pieterse (Fenix-Deceuninck) e Marianne Vos (Jumbo-Visma), la polacca Katarzyna Niewiadoma (Canyon-SRAM Racing), la spagnola Mavi Garcia (Liv Racing) e la danese Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ-Suez).

In grado di giocarsi le proprie carte l’azzurra Elisa Longo Borghini (Lidl-Trek). La vincitrice del 2017 conosce perfettamente le insidie dello sterrato senese, e proverà a tener duro nell’arco dei 137 km complessivi. Numerosa la truppa di italiane al via, con Barbara Guarischi (Team SD Worx) e Letizia Borghesi (ED Education Cannondale) che se in grado di reggere i ritmi delle favorite potrebbero puntare qualche fiches verso l’arrivo di Piazza del Campo. Ricordiamo che la gara femminile prevede 12 settori di sterrato per un totale di 40 km. I primi 50 km di corsa sono uguali tanto al maschile che al femminile, come peraltro il circuito conclusivo.

La Strade Bianche femminile 2024 inizierà alle 9.40. Sarà possibile seguire l’evento in diretta TV su Eurosport e Raisport, ed in streaming su Eurosport.it e Raiplay. OA Sport vi offrirà la DIRETTA LIVE scritta integrale minuto per minuto dell’evento.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online