Seguici su

Basket

Basket, la Virtus Bologna vince in scioltezza contro Brindisi in Serie A

Pubblicato

il

Marco Belinelli

Tutto facile per la Virtus Bologna nel posticipo della 16ma giornata della Serie A 2023-2024 di basket. Davanti al pubblico di casa, i ragazzi di Luca Banchi dominano dall’inizio alla fine contro Brindisi e si impongono con un nettissimo 103-76. Le V Nere salgono così a quota 22 punti in classifica, staccano nuovamente Napoli e Milano e si riportano a -2 dalla vetta della classifica, occupata attualmente dalla Reyer Venezia e dal Brescia.. Resta invece in ultima posizione la compagine di Sakota con 6 punti.

Da segnalare questa sera per la squadra di casa i 16 punti a testa di Gabriel Lundberg e Marco Belinelli, ma anche i 12 di Alessandro Pajola, gli 11 di Bruno Mascolo e l’ottima prova da 7 punti e ben 15 rimbalzi di Achille Polonara. Dall’altra parte non servono a niente i 21 di Frank Bartley, i 18 di Xavier Sneed e i 15 di Jamel Morris. 

Dopo un inizio equilibrato (12-11), la Virtus Bologna accelera con prepotenza e, con le triple di Belinelli e Lundberg e le giocate del duo Mickey-Polonara, vola sul 35-19 prima della fine del primo quarto. Galvanizzata dall’allungo, la squadra di casa continua poi a dominare anche nel secondo periodo e la conseguenza è il +22 dopo 20′ (58-36). 

In seguito alla pausa lunga, la Virtus Bologna continua a divertirsi e a far divertire il pubblico di casa e incrementa ulteriormente il vantaggio fino ad arrivare, soprattutto grazie a Pajola e Lundberg, addirittura sul +27 (78-53), prima del canestro di Bartley in chiusura di terzo periodo (78-53). Poi nell’ultimo periodo le cose non cambiano e la squadra di Banchi può così controllare comodamente il vantaggio fino al 103-76 finale. 

IL TABELLINO DELLA PARTITA

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – HAPPY CASA BRINDISI 103-76 (35-19, 23-17, 20-17, 25-23)

Virtus Bologna: Lundberg, Belinelli, Pajola, Hackett, Menalo, Mickey, Polonara, Zizic, Dunston, Abass, Cordinier

Brindisi: Morris, Jackson, Malaventura ne, Laquintana, Sneed, Laszewski, Riismaa, Seck ne, Lombardi, Bartley, Johnson, Bayehe

Credit: Ciamillo