Seguici su

Formula 1

F1, Toto Wolff rivela: “La Ferrari gira mezzo secondo al giro più veloce di tutte le altre”

Pubblicato

il

Toto Wolff

Non certo un sabato da incorniciare per il team Mercedes quello delle qualifiche del Gran Premio di Las Vegas, ventunesimo e penultimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno 2023. Sul tracciato cittadino della città del Nevada, infatti, le W14 hanno faticato parecchio, specialmente quella di Lewis Hamilton.

La pole position è andata a Charles Leclerc con il tempo di 1:32.726 con appena 44 millesimi su Carlos Sainz quindi terzo Max Verstappen a 378 millesimi, mentre è quarto George Russell a 386. Quinto Pierre Gasly a 513 millesimi, sesto Alexander Albon a 597, quindi è settimo Logan Sargeant a 787, ottavo Valtteri Bottas a 799, quindi nono Kevin Magnussen a 811 davanti proprio a Fernando Alonso, solamente decimo a 829, proprio davanti al “Re Nero” eliminato già nella Q2.

Al termine delle qualifiche odierne il team principal di origini austriache ha analizzato il sabato della scuderia di Brackley nella zona interviste: “Questo circuito per noi resta un mistero. È stato difficile mettere le gomme nella finestra giusta di utilizzo. Lewis, per esempio, non aveva alcun grip. Stiamo parlando di circa 5 gradi di differenza di temperatura per fare un esempio”. 

F1, Charles Leclerc: “La pole a Las Vegas è grandiosa! Domani voglio vincere, dovremo essere impeccabili”

In ottica gara le speranze non sono molte, nonostante George Russell avanzerà dalla quarta alla terza posizione: “La Ferrari gira mezzo secondo più veloce di tutti gli altri. Penso che la gara se la giocheranno Leclerc e Verstappen, mentre dietro ci sarà da sgomitare. Attenzione anche alle Williams che appaiono velocissime. Per George saranno tanti i rivali verso il podio, Lewis invece dovrà fare una grande rimonta”.

Foto: LPS DPPI