LIVE Vuelta a España, cronometro di oggi in DIRETTA: Primoz Roglic chiude in bellezza conquistando anche la cronometro finale

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CLASSIFICA FINALE DELLA VUELTA

LA CRONACA DELLA TAPPA DI OGGI

L’ORDINE D’ARRIVO DELLA TAPPA DI OGGI

QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO PRIMOZ ROGLIC VINCENDO LA VUELTA?

FABIO ARU CHIUDE LA SUA CARRIERA: UN BEL PALMARES, MA ALL’APICE PER TROPPO POCO

TUTTI I RECORD DI PRIMOZ ROGLIC

LE DICHIARAZIONI DI PRIMOZ ROGLIC

VIDEO HIGHLIGHTS TAPPA DI OGGI

VIDEO L’ADDIO DI FABIO ARU AL CICLISMO

20.43 La nostra DIRETTA LIVE termina qui, ora l’appuntamento è con le gare di fine stagione. Buonaserata e alla prossima!

20.42 E questa è la top-10 finale della classifica generale:
01 [SLO] Primoz Roglic Jumbo-Visma 83:55:29
02 [ESP] Enric Mas Movistar Team + 04:42
03 [AUS] Jack Haig Bahrain Victorious + 07:40
04 [GBR] Adam Yates INEOS Grenadiers + 09:06
05 [SUI] Gino Mäder Bahrain Victorious + 11:33
06 [COL] Egan Bernal INEOS Grenadiers + 13:27
07 [ESP] David De La Cruz UAE Team Emirates + 18:33
08 [USA] Sepp Kuss Jumbo-Visma + 18:55
09 [FRA] Guillaume Martin Cofidis + 20:27
10 [AUT] Felix Großschartner BORA-hansgrohe + 22:22

20.33 La top-30 della tappa odierna:
01 Primoz Roglic Jumbo-Visma 44:02
02 Magnus Cort EF Education-NIPPO + 14
03 Thymen Arensman Team DSM + 52
04 Josef Cerný Deceuninck-Quick Step + 01:16
05 Chad Haga Team DSM + 01:43
06 Egan Bernal INEOS Grenadiers + 01:49
07 Felix Großschartner BORA-hansgrohe + 01:52
08 Steven Kruijswijk Jumbo-Visma + 01:52
09 Enric Mas Movistar Team + 02:04
10 Ion Izagirre Astana-Premier Tech + 02:06
11 David De La Cruz UAE Team Emirates + 02:14
12 Nico Denz Team DSM + 02:17
13 Lawson Craddock EF Education-NIPPO + 02:22
14 Jan Polanc UAE Team Emirates + 02:24
15 Thomas Scully EF Education-NIPPO + 02:34
16 Damiano Caruso Bahrain Victorious + 02:35
17 Jack Haig Bahrain Victorious + 02:52
18 Xabier Azparren Euskaltel-Euskadi + 02:54
19 Michael Storer Team DSM + 03:00
20 Romain Bardet Team DSM + 03:00
21 Kevin Geniets Groupama-FDJ + 03:07
22 Anthony Roux Groupama-FDJ + 03:09
23 Martijn Tusveld Team DSM + 03:11
24 Nelson Oliveira Movistar Team + 03:13
25 Rein Taaramäe Intermarché-Wanty-Gobert + 03:15
26 Rafal Majka UAE Team Emirates + 03:17
27 Diego Camargo EF Education-NIPPO + 03:18
28 Ben Zwiehoff BORA-hansgrohe + 03:18
29 Adam Yates INEOS Grenadiers + 03:18
30 Wout Poels Bahrain Victorious + 03:19

20.30 Primoz Roglic è il terzo corridore, nella storia, a vincere la Vuelta per tre stagioni consecutive. In passato ci erano riusciti Tony Rominger e Roberto Heras.

20.29 Cort chiude a 14″ da Roglic, Arensman a 52″. Tutti gli altri hanno subito distacchi ampiamente superiori al minuto.

20.28 Enric Mas chiude a 2’04” da Roglic.

20.27 PRIMOZ ROGLIC SUPERA ENRIC MAS SUL TRAGUARDO E VINCE LA CRONOMETRO!

20.26 Jack Haig chiude a 2’38” da Magnus Cort ed è ufficialmente il terzo classificato della Vuelta 2021.

20.25 Roglic sta per riprendere Enric Mas a 1,5 km dal traguardo.

20.24 Yates è crollato nel finale e arriva ad addirittura 3’04” da Magnus Cort.

20.23 Ultimi tre chilometri per Roglic.

20.22 Gino Maeder chiude a 3’05” da Cort Nielsen. Salva bianca e quinto posto con più difficoltà del previsto.

20.21 Mancano quattro chilometri al traguardo per Roglic. Solo lui può battere Magnus Cort.

20.20 Sepp Kuss arriva a cinque minuti da Cort Nielsen e dovrebbe aver perso la settima piazza da De la Cruz.

20.19 Bernal chiude a 1’35” da Magnus Cort. Attualmente è quinto.

20.16 Per i big è tutta salita fino al traguardo, vedremo se questo favorirà Yates nella lotta con Haig, dato che l’australiano aveva rimontato in discesa.

20.14 Intanto Roglic stava per sbagliare strada a una rotonda.

20.13 David De la Cruz chiude a due minuti da Cort Nielsen e scavalca Martin all’ottavo posto della generale.

20.12 Roglic ha perso qualcosina da Cort Nielsen nel secondo tratto, ma resta saldamente in testa con 17″ su Magnus Cort. Ora la strada tornerà a salire e questo dovrebbe favorire Roglic, il quale si è preso pochi rischi in discesa.

20.12 Enric Mas passa a 1’09” da Cort Nielsen al secondo intermedio.

20.11 Quinto posto provvisorio per Grossschartner a 1’38” da Cort Nielsen. L’austriaco concluderà nuovamente la Vuelta in top-10.

20.10 Jack Haig passa a 1’44” da Cort al secondo intermedio. L’australiano sta rimontando su Yates. Il suo terzo posto non sembra più in pericolo.

20.08 Yates passa a 1’30” da Cort Nielsen al secondo intermedio. Il britannico è calato molto nel secondo segmento della crono.

20.07 Kruijswijk chiude col quinto tempo provvisorio a 1’38” da Cort Nielsen.

20.06 Gino Maeder passa a 1’45” da Nielsen all’intermedio. La maglia bianca dell’elvetico non è in pericolo dato che ha più di tre minuti di vantaggio su Bernal.

20.03 Continua l’ottima cronometro di Bernal che passa a 58″ da Cort Nielsen al secondo intermedio.

20.03 Di questo passo Roglic può riprendere Enric Mas.

20.02 Nuovo miglior tempo di Roglic al primo intermedio. Lo sloveno ha 20″ di vantaggio su Cort Nielsen.

20.01 Buona prova di Mas che passa a 49″ da Cort Nielsen al primo intermedio.

19.59 Haig passa a 1’08” da Cort al primo intermedio. Il suo distacco da Yates si è stabilizzato al momento.

19.55 De la Cruz perde 1’05” al secondo intertempo da Cort.

19.57 Adam Yates passa a 43″ da Cort al primo intertempo.

19.56 Alto il tempo di Gino Maeder, l’elvetico perde 1’15” da Nielsen al primo intertempo.

19.54 Buon intertempo di Bernal che perde 50″ da Cort Nielsen. Adam Yates, al momento, ha 28″ di vantaggio su Haig.

19.52 Kuss perde 1’58” da Cort al primo intermedio.

19.51 Quarto tempo per Kruijswijk al secondo intermedio, il neerlandese perde 39″ da Magnus Cort.

19.50 Guillume Martin perde 1’58” da Magnus Cort al primo intermedio. Il transalpino verrà superato in classifica da De la Cruz.

19.47 De la Cruz fa il quinto tempo provvisorio al primo intertempo. Lo spagnolo passa a 33″ da Cort.

19.46 Attenzione che dopo pochi chilometri Adam Yates ha già 22″ di vantaggio su Haig. Il britannico sogna il sorpasso.

19.45 Grossschartner passa al primo intertempo a soli 37″ da Cort Nielsen. L’austriaco ha già messo una serie ipoteca sul decimo posto.

19.44 Eiking passa a due minuti da Cort Nielsen al primo intertempo. Il norvegese, attualmente undicesimo, oggi si giocherà il decimo posto con l’austriaco Felix Grossschartner, il quale ha 16″ di vantaggio sull’ex maglia roja.

19.43 E’ partita la maglia roja!

19.42 Ion Izagirre chiude al quinto posto a 1’52” da Cort Nielsen.

19.41 E’ partito molto bene Steven Kruijswijk. Il neerlandese ha il terzo miglior tempo al primo intermedio. Il terzo classificato del Tour 2019 perde 27″ da Magnus Cort. E, intanto, parte anche Enric Mas. Manca solo Roglic.

19.39 Ed ecco che scende dalla pedana Jack Haig, mancano solo i primi due.

19.37 Parte Adam Yates che proverà a fare un miracolo per strappare il podio ad Haig. Il britannico deve recuperare un minuto all’australiano.

19.35 Scende dalla pedana anche Gino Maeder, il quale, oggi, potrebbe sorprendere.

19.33 E inizia anche la cronometro di Egan Bernal. Mancano solo i primi cinque.

19.33 Damiano Caruso ottavo al primo intermedio. L’azzurro perde un minuto da Cort Nielsen.

19.32 E’ partito anche Sepp Kuss.

19.29 E’ partito Guillaume Martin.

19.25 Sono partiti tutti tranne i primi otto della generale.

19.23 Fabio Aru viene celebrato dai tifosi dopo l’arrivo.

19.20 Fabio Aru chiude a quattro minuti da Magnus Cort Nielsen. Questa è stata l’ultima tappa della carriera del sardo.

19.16 Quarto tempo al primo intermedio per Ion Izagirre. Il basco perde 39″ da Magnus Cort.

19.15 Probabilmente solo Roglic può battere il tempo di Magnus Cort Nielsen.

19.12 Tra mezz’ora partirà il leader Primoz Roglic.

19.09 Tra due minuti partirà Damiano Caruso che può fare un ottima prova.

19.06 Arensman non perde nulla da Magnus Cort nell’ultimo tratto e conclude la cronometro al secondo posto provvisorio a 38″ dal danese. Grandissima prova del ventunenne neerlandese.

19.04 Taaramae, Polanc e Storer realizzano, rispettivamente, il quinto, il sesto e il settimo tempo al primo intermedio. Ad ogni modo, Cort Nielsen è già lontanissimo per tutti e tre.

19.01 Lawson Craddock chiude quinto provvisorio a 2’08” da Magnus Cort.

18.58 Sta per partire Wout Poels, il quale, su questo tracciato, potrebbe sfornare una buona prova.

18.53 Molto alto il tempo di Aru al primo intermedio.

18.51 Arensman passa a 38″ da Cort Nielsen al secondo intermedio, il suo è il terzo miglior tempo.

18.50 E’ appena partito Pavel Sivakov, il quale, su questo tracciato, potrebbe anche sfornare una buona prova.

18.47 Craddock perde 1’30” da Magnus Cort al secondo intermedio.

18.44 Nuovo miglior tempo per Magnus Cort Nielsen che abbassa quello di Cerny di ben 1’02”.

18.43 Buona prova di Oliveira che passa a 1’33” da Cort al secondo intertempo.

18.41 Stanno per partire due buoni cronoman come Bouwman e Storer. Intanto Thymen Arensman, talentino della DSM che ancora non è del tutto esploso, è passato a 25″ da Cort Nielsen al primo intertempo.

18.39 Pidcock passa a 1’41” da Cort Nielsen al primo intermedio.

18.36 Il campione degli Stati Uniti Lawson Craddock passa al primo intermedio con un distacco di 1’16” da Magnus Cort Nielsen.

18.33 E’ appena iniziata la cronometro di Fabio Aru. Questa è l’ultima volta che vedremo il sardo in bicicletta.

18.30 Cort Nielsen passa al secondo intermedio con 28″ di vantaggio su Cerny.

18.26 Magnus Cort Nielsen sgretola il tempo di Cerny al primo intermedio. Il danese abbassa il precedente miglior tempo di ben 27″.

18.23 La crono è molto dura e potrebbe permettere a molti uomini di classifica di fare ottimi tempi.

18.19 Al momento sono partiti 77 corridori.

18.16 Chad Haga secondo provvisorio a 27″ da Cerny.

18.15 Il prossimo a partire sarà Tom Pidcock. Da junior, il fuoriclasse britannico, ha vinto il titolo iridato a cronometro a Bergen 2017.

18.12 Attesa per il crono di Haga al traguardo.

18.08 Ha perso pochissimo da Cerny Chad Haga al secondo intermedio. Ora 22” di ritardo: difficile recuperare, ma il tempo dell’americano è sicuramente eccellente.

18.05 Parte Magnus Cort Nielsen (EF Nippo), uomo più combattivo di questa Vuelta. A caccia di un altro grande risultato, anche a cronometro.

18.02 Iniziata la prova di Andrea Bagioli: difficile che possa ripetere l’exploit della prima tappa.

17.59 Arriva la prima insidia per Cerny: all’intermedio molto vicino l’americano Chad Haga (DSM), per lui soli 18” di ritardo.

17.56 All’intermedio non è lontanissimo il neozelandese Scully: per lui 1’03” di ritardo, persi altri 17” rispetto al primo checkpoint.

17.53 La media non è altissima, a testimonianza del percorso non facile: 44.753 km/h.

17.51 45.18,91 il crono al traguardo di Josef Černý (Deceuninck – Quick Step). Gran tempo che resisterà a lungo al comando.

17.48 Partiti 45 corridori, ne mancano ancora 97.

17.45 Al momento Cerny ha fatto gara a sé.

17.43 Al primo intertempo il più vicino a Cerny è Scully (EF Nippo), staccato di 46”.

17.41 Al secondo intermedio Cerny: 30.00,25 il suo crono. Aumentata di molto la media, siamo vicini ai 50km/h dopo la discesa.

17.38 Nessuno sotto i 2′ di ritardo da Cerny all’intermedio. La prova del ceco è già tra quelle da considerare.

17.35 Il ceco ha già raggiunto e staccato Jakobsen e Laas, partiti prima di lui.

17.33 La salita posta prima dell’intermedio si fa sentire eccome: 19.36,66 il tempo di Cerny, media di 39.774 km/h.

17.29 Si susseguono le partenze, un corridore per ogni minuto.

17.27 L’ultima cronometro con arrivo a Santiago de Compostela è stata vinta dall’azzurro Adriano Malori nel 2014.

17.24 Un dato interessante: Primoz Roglic ha vinto le ultime tre cronometro individuali alla Vuelta di Spagna.

17.21 Gli orari di partenza dei papabili alla vittoria di questa crono:

START TIME RIDER
17:02  ČERNÝ Josef
17:30  HAGA Chad
17:50  TRATNIK Jan
18:00  CORT Magnus
18:12  OLIVEIRA Nelson
18:15  CRADDOCK Lawson
18:56  IZAGIRRE Ion
19:37  YATES Adam
19:41  MAS Enric
19:43  ROGLIČ Primož

 

17.18 Il danese Magnus Cort Nielsen (EF Education Nippo) è stato nominato corridore più combattivo della Vuelta. Risultato meritatissimo: sempre all’attacco, si è portato a casa tre vittorie di tappa.

17.15 Tra gli italiani hanno iniziato la cronometro i velocisti Dainese e Minali.

17.12 Scattato anche Fabio Jakobsen, Vuelta da ricordare per l’olandese che si porta a casa la classifica a punti.

17.09 Partito Cerny, inizia la cronometro.

17.07 Pronto ad onorare la sua Maglia Verde Fabio Jakobsen.

17.04 Il primo a scattare dalla passerella di partenza sarà Josef Černý (Deceuninck – Quick Step) tra quattro minuti. Il ceco ha possibilità di fare una gran prova.

17.01 Corridori che hanno già effettuato ovviamente il riscaldamento e sono pronti a partire.

16.58 La frazione odierna scatterà alle 17.08.

16.54 Occhio alla battaglia per il podio: per Enric Mas (Movistar) la situazione appare molto tranquilla, con la seconda piazza in cassaforte, c’è invece una bella sfida per la terza posizione, con Jack Haig (Bahrain-Victorious) che deve difendere un minuto su Adam Yates (Ineos Grenadiers).

16.51 Lo sloveno della Jumbo-Visma non si limiterà a gestire la situazione: da campione olimpico in carica della specialità andrà sicuramente a caccia della ciliegina sulla torta per concludere questa Vuelta in modo trionfale. È il favorito numero 1.

16.48 Tutto chiuso per quanto riguarda la vittoria: sarà pura passerella quella per Primoz Roglic che si lancia verso il terzo titolo consecutivo.

16.45 Percorso prevalentemente pianeggiante ma non da sottovalutare. Molto tecnico, con diverse curve, presenta anche degli strappi, non ci sono però GPM.

16.43 In programma oggi la cronometro individuale da Padrón a Santiago de Compostela. Ultima frazione contro le lancette che misurerà 33,8 chilometri con in palio ancora qualcosa in chiave classifica generale.

16.40 Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live della ventunesima ed ultima tappa della Vuelta a España 2021.

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live della ventunesima ed ultima tappa della Vuelta a España 2021. In programma oggi la cronometro individuale da Padrón a Santiago de Compostela. Ultima frazione contro le lancette che misurerà 33,8 chilometri con in palio ancora qualcosa in chiave classifica generale.

La prima metà della prova è costituita da una salita continua che terminerà intorno al chilometro 13, prima di approcciare una discesa che porterà a Bertamirans, dove avrà inizio una seconda parte vallonata. Il percorso, tortuoso e tecnico, sarà sicuramente un fattore determinante per il podio. Il finale è in leggera ascesa sino alla rampa degli ultimi 400 metri prima del traguardo.

Tutto chiuso per quanto riguarda la vittoria: sarà pura passerella quella per Primoz Roglic che si lancia verso il terzo titolo consecutivo. Lo sloveno della Jumbo-Visma non si limiterà a gestire la situazione: da campione olimpico in carica della specialità andrà sicuramente a caccia della ciliegina sulla torta per concludere questa Vuelta in modo trionfale.

Aperta ancora invece la battaglia per il podio. Se per Enric Mas (Movistar) la situazione appare molto tranquilla, con la seconda piazza in cassaforte, c’è invece una bella sfida per la terza posizione, con Jack Haig (Bahrain-Victorious) che deve difendere un minuto su Adam Yates (Ineos Grenadiers). Oggi, infine, saluterà il ciclismo Fabio Aru.

Appuntamento alle 16.00 per non perdervi davvero nulla di quest’ultima sfida.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

VIDEO Vuelta a España 2021, highlights tappa di oggi: Roglic vince la cronometro finale in maglia roja

LIVE F1, GP Olanda in DIRETTA: Ferrari doppiata. Binotto: “Lavoriamo giorno e notte per il 2022”