Vuelta a España 2021: Primoz Roglic a cronometro mette la ciliegina sul terzo titolo. Haig si difende da Yates

Spettacolare chiusura per la Vuelta a España 2021: ventunesima ed ultima tappa da Padrón a Santiago de Compostela, una cronometro individuale che ha visto trionfare il più atteso, Primoz Roglic. Lo sloveno agguanta così il quarto successo di tappa, mettendo la ciliegina sulla torta su un dominio stratosferico: per lui terzo titolo consecutivo in terra iberica.

A cronometro non doveva avere avversari, almeno sulla carta, e così è stato anche oggi. Dal primo all’ultimo intermedio in testa l’uomo della Jumbo-Visma (prosegue la sua striscia di cronometro vinte alla Vuelta, ora sono quattro di fila). 44.02,65 il suo crono alla velocità media di 46.045 km/h.

In seconda posizione troviamo la vera e propria sorpresa di questa Vuelta. Una corsa da fenomeno per Magnus Cort Nielsen (EF Nippo), nominato prima della partenza uomo più combattivo, e in grado di dare il meglio anche nelle prove contro il tempo: il danese per un lungo periodo è stato al comando, poi è stato costretto ad arrendersi al dominatore per 14”. Terza posizione parziale per Thymen Arensman, altro giovane talento della DSM.

C’era attesa per la battaglia per il podio in classifica generale. Se per Enric Mas (Movistar), nessun patema in chiave secondo posto, la sfida era per la terza piazza: Jack Haig (Bahrain-Victorious) ha gestito al meglio il suo margine, difendendosi dall’assalto di Adam Yates (Ineos Grenadiers), con il britannico che addirittura arriva dietro all’australiano nella cronometro.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Tour of Britain, Wout van Aert torna in gara e vince la prima tappa. Nizzolo 7° davanti ad Alaphilippe

Ordine d’arrivo Vuelta a España 2021, risultati ventunesima tappa: Primoz Roglic vince anche la cronometro di chiusura