LIVE Ginnastica artistica, Serie A in DIRETTA: Vanessa Ferrari e le Fate in trionfo. Brixia dominante, Melzo 2°

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA GARA FEMMINILE

LA CRONACA DELLA GARA MASCHILE

VANESSA FERRARI, ALL-AROUND VULCANICO: DA PASS OLIMPICO!

VIDEO VANESSA FERRARI, GLI ESERCIZI DEL RITORNO ALL-AROUND

GIORGIA VILLA, DUE FIAMMATE ROVENTI: TRAVE E PARALLELE, LUSSO VERSO GLI EUROPEI

VIDEO ESERCIZI DI GIORGIA VILLA

TUTTI I PODI DI GIORNATA: LE MIGLIORI SONO STATE…

LE SQUADRE QUALIFICATE ALLA FINAL SIX SCUDETTO E RETROCESSE IN A2. LA CLASSIFICA

Grazie a tutti per averci seguiti, vi auguriamo un buon proseguimento di serata. Restate con noi per cronaca, classifiche, migliori di giornata, approfondimenti. Prossimo appuntamento: dal 21 al 25 aprile con gli Europei a Basilea, in palio 4 pass per le Olimpiadi (2 per sesso).

19.18 Alla Final Six Scudetto: Brixia, Melzo, Civitavecchia, Giglio, Bollate, WSA. Retrocedono in Serie A2: Lecco, Fanfulla, Torino.

19.16 CLASSIFICA FINALE REGULAR SEASON.

Brixia: 335.050
Civitavecchia 312.150
Melzo 308.800
Giglio 306.150
Bollate 305.250
WSA: 301.750
Biancoverde: 301.100
Salerno: 297.750
Trieste: 295.450
Lecco: 289.800
Fanfulla: 289.600
Torino: 287.250

19.14 Civitavecchia sale sul terzo gradino del podio (154.100), battendo di un soffio il Centro Sport Bollate (153.400). Quinta la WSA (151.300), sesta la Biancoverde Imola (148.450), settima Salerno (148.150), ottava Trieste (147.050), nona Giglio Montevarchi (144.850), decima la Fanfulla Lodi (142.500), Ghislanzoni Lecco undicesima (142.100), ultima la Reale Torino (137.250).

19.11 La Brixia Brescia ha vinto la terza tappa della Serie A1 con 164.450 punti: secondo successo stagionale per le Campionesse d’Italia Secondo posto per la Juventus Nova Melzo che ottiene il miglior risultato della sua storia

19.09 Bencini 11.800.

19.07 Ci avviamo verso la conclusione della gara.

19.04 De Pirro 12.000 al corpo libeo, ora la chiusura di Bencini. Emma Grisetti 13.000 alla trave.

19.03 Manila Esposito chiude la sua fatica con 12.800 al corpo libero (5.1 il D Score). Grisetti esegue una buona trave da 13.300 (5.4).

19.00 Lara Mori ottiene 12.750 per un semplice volteggio (4.0). Barbanotti replica con 12.900 alle parallele.

18.58 Che botta e risposta 12.400 di Cotroneo, 13.050 di Minotti. Duello roventa con vista podio.

18.56 Si parte col 13.150 di Pierazzini al volteggio e il 12.250 di Vergani alle parallele.

18.52 Si sta lottando per salire sul podio alle spalle della Brixia Brescia.

18.50 CLASSIFICA DOPO TRE ROTAZIONI (solo squadre in gara). Civitavecchia 116.900, Melzo 116.300, Bollate 114.050, Giglio 105.500. Ultima rotazione: Civitavecchia al corpo libero, Melzo alle parallele, Bollate alla trave, Giglio al volteggio.

18.44 Lara Mori ottiene un buon 13.450: esercizio da 5.3 di D Score (ha qualcosa in più nelle gambe), tre decimi di bonus, 0.1 di penalità.

18.42 Ceccarelli 12.550 alla trave, Saronni 12.450 alle parallele. Attendiamo il risultato di Lara Mori, si sta per concludere la terza rotazione.

18.40 Intanto il 13.400 di Giada Grisetti alle parallele, 11.750 di Pierazzini al corpo libero. Aspettiamo il punteggio di Lara Mori.

18.40 Sempre spettacolare Lara sul rockeggiante medley dei Queen: Tsukahara, due avvitamenti e mezzo-salto teso, doppio carpio con passo fuori pedana.

18.38 Intanto prepariamoci per il corpo libero di Lara Mori.

18.37 Niccolò Vannuchi ha eseguito il Dragulescu al volteggio! 14.400.

18.32 Civitavecchia parte bene alla trave col 12.400 di Cotroneo. Oggioni 13.550 al volteggio dopo il 13.750 di Vergani.

18.28 CLASSIFICA DOPO LA TERZA ROTAZIONE (solo squadre in gara): Civitavecchia 78.450, Bollate 75.950, Melzo 75.300, Giglio 67.750.

18.23 Ceccarelli 10.600 alle parallele, 11.900 per Bignotti al corpo libero.

18.16 Bencini 12.150, Civitavecchia prosegue la sua bella routine alle parallela. Giglio in grande crisi alla trave.

18.13 Che belle parallele di Manila Esposito! 13.600.

18.09 Doppia caduta di Sofia Tonelli (Giglio) alla trave. Cotroneo 11.600 alle parallele, Vergani 12.250 al corpo libero.

18.05 Seconda rotazione con Civitavecchia alle parallele, Melzo al corpo libero, Giglio alla trave, Bollate al volteggio.

18.04 CLASSIFICA DOPO LA PRIMA ROTAZIONE (solo le squadre attualmente in gara). Civitavecchia 41.100, Melzo 39.000, Giglio 36.200, Bollate 35.900.

18.02 Non male il 13.400 di Viola Pierazzini alle parallele per il Giglio.

18.01 Civitavecchia chiude la rotazione al volteggio con 41.100: 13.8 di Bencini, 13.7 di Esposito, 13.6 di Cotroneo e De Pirro.

17.57 Intanto un buon 13.400 di Oggioni alla trave dopo il 12.750 di Bignotti. Letizia Saronni 11.350 al corpo libero.

17.55 Brixia Brescia e WSA sicuramente alla Final Six Scudetto. Biancoverde e Salerno devono sperare in qualche errore delle ultime quattro squadre in pedana. Retrocessione orrmai segnata per Ghislanzoni Gal Lecco, Fanfulla Lodi e Reale Torino.

17.52 CARLO MACCHINIIIIIIIIIIIII! BOMBAAAAAAAAA! 14.900 con 6.1 di D Score alla sbarra. Punteggio da medaglia mondiale…

17.48 Riflettori soprattutto su Lara Mori (Giglio) e Manila Esposito (Civitavecchia). Melzo viaggia di collettivo, Bollate nelle mani di Giada Grisetti.

17.47 Dunque si parte con Civitavecchia al volteggio, Melzo alla trave, Giglio alle parallele, Bollate al corpo libero.

17.42 Attenzione a delle rivisitazioni sui punteggi alle parallele: 13.950 per Vanessa Ferrari, 12.650 per Alice D’Amato.

17.38 CLASSIFICA DOPO LA SECONDA SUDDIVISIONE. Brixia Brescia 164.350, WSA 151.300, Biancoverde 148.450, Salerno 148.150, Trieste 147.050, Fanfulla 142.500, Ghislanzoni 142.100, Torino 137.250.

17.30 Si è conclusa la seconda suddivisione. A breve la classifica parziale, poi l’ultima suddivisione con Giglio Montevarchi, Ginnastica Civitavecchia, Juventus Nova Melzo, Centro Sport Bollate.

17.24 CHE BOTTO AL MASCHILE. Edoardo De Rossa stampa uno squillante 14.850 (6.4 di D Score) al cavallo con maniglia. Esercizio che può davvero ambire a un risultato di lusso agli Europei. Poco prima il 13.750 al volteggio di Cocciolo.

17.10 CLASSIFICA DOPO LA TERZA ROTAZIONE (solo squadre al momento in gara). Biancoverde 111.300, WSA 111.150, Trieste 110.950, Ghislanzoni 108.550. Ora Biancoverde alle parallele, WSA al volteggio, Trieste al corpo libero, Lecco alla trave.

17.05 Ci stiamo lanciando verso la conclusione della terza rotazione, per il momento Trieste si sta distinguendo. Si lotta punto su punto per qualificazione alla Final Six e retrocessione.

16.55 CLASSIFICA DOPO LA SECONDA ROTAZIONE (solo squadre al momento in pedana): Trieste 75.700, WSA 74.800, Gal Lecco 74.600, Biancoverde 70.800.

16.50 Si è conclusa la seconda rotazione della seconda suddivisione, poche fiammate tecniche in questo frangente.

16.40 Attenzione all’eccellente trave di Maria Vittoria Cocciolo: 14.100!

16.30 CLASSIFICA DOPO LA PRIMA ROTAZIONE (squadre attualmente in pedana): Trieste 39.750, WSA 36.800, Biancoverde 36.550, Ghislanzoni 35.600.

16.25 Non male la parallele di Maria Vittoria Cocciolo (WSA, 13.000) e il 13.250 di Guicciardi (Biancoverde) alla trave.

16.20 La gara prosegue. Attenzione perché qui si lotta per non retrocedere e per qualificarsi alla Final Six.

16.14 Ora la seconda suddivisione, il livello si abbasserà: Artistica 81 Trieste, WSA, Biancoverde, Ghislanzoni Lecco.

16.10 CLASSIFICA DOPO LA PRIMA ROTAZIONE. Brixia 164.350, Salerno 148.150, Fanfulla 142.500, Torino 137.250. La Brixia Brescia ha già ipotecato la vittoria.

16.05 Martina Maggio eccezionale: 14.250, 6.0 di D Score, 3 decimi di bonus.. Si conclude qui la prima suddivisione, che ha già regalato il p

16.03 Recupero difficile di Martina Maggio sullo staggio basso, poi brava a sciogliersi nel resto dell’esercizio e chiusura in Tsukahara. Buon esercizio nel complesso, attendiamo il punteggio

16.02 Alice D’Amato non va oltre 12.550 (5.8), caduta due volte… Senza quegli errori poteva davvero timbrare un puntegio da urlo. Martina Maggio si appresta a chiudere la gara della Brixia Brescia.

16.00 Alice D’Amato inizia col turbo con Shaposhinova-Tkatchev, piazza il Pak, poi però cade su un passaggio allo staggio alto. Risale sull’attrezzo, ma poi pasticcia ulteriormente e mette nuovamente piede a terra. Doppia caduta per la genovese, non il miglior modo per presentarsi agli Europei.

15.58 Vanessa Ferrari porta a casa un buon 13.850 (5.4).

15.56 Mezzo giro e gran volta in cubitale, Jaeger dalla cubitale, verticale mezzo giro, Jaeger unito. Tarzan, giro di pianta, Tsukahara in uscita. GRANDISSIMO ESERCIZIO. Non si vedeva da cinque anni sugli staggi…

15.55 VANESSA FERRARI ALLE PARALLELE.

15.52 Giorgia Villa ruggisce di lusso sugli staggi. Tkatchev, Pak avvitato, Shapo mezzo di qualità. Uscita in Tsukahara. Confeziona un ottimo esercizio da 5.6 di D Score e timbra 14.500! PUNTEGGIONE, 2 decimi di bonus.

15.49 Ci aspettiamo degli eccellenti esercizi. Attenzione perché Vanessa non sale sugli staggi da cinque anni… Villa e D’Amato pronte a incantare.

15.47 Questa la rotazione della Brixia Brescia: Giorgia Villa, Vanessa Ferrari, Alice D’Amato, Martina Maggio.

15.45 Nell’ultima rotazione la Brixia sarà alle parallele asimmetriche.

15.43 CLASSIFICA DOPO TRE ROTAZIONI. Brixia 121.750, Salerno 111.500, Fanfulla 107.000, Torino 98.900.

15.40 Terminata la terza rotazione della prima suddivisione.

15.37 Per il momento la gara di Vanessa Ferrari è confortante in prospettiva, anche perché ha dimostrato che può fare decisamente meglio. La veterana è in ottima forma in vista degli Europei dove andrà a caccia di un pass olimpico. Prova con qualche alto e basso per Alice D’Amato e Martina Maggio. Fiammata di Giorgia Villa col 14.700 alla trave, tra poco da rivedere alle parallele.

15.35 Alice D’Amato alza un po’ l’asticella col suo dty e porta a casa 14.550. Si è conclusa la terza rotazione della Brixia Brescia, tutto estremamente facile.

15.31 Ottimo 14.500 di Vanessa Ferrari al volteggio. Ora l’esordio di Veronica Mandriota, poi chiusura di Alice D’Amato.

15.29 E infatti. DOPPIO AVVITAMENTO di Vanessa Ferrari. Chiusura rapidissima, peccato per un saltello indietro. Ma davvero è in grandissima forma…

15.28 Intanto 14.400 per Martina Maggio con un avvitamento e mezzo.

15.27 Aspettiamo dei doppi avvitamenti, soprattutto da Vanessa e Alice.

15.24 Tra poco la terza rotazione. Brixia al volteggio con Martina Maggio, Vanessa Ferrari, Veronica Mandriota, Alice D’Amato.

15.23 CLASSIFICA DOPO DUE ROTAZIONI. Brixia 78.300, Salerno 75.200, Fanfulla 71.950, Torino 64.450.

15.21 Per il momento una grande Giorgia Villa con 14.700 alla trave, Vanessa Ferrari in ottima forma fisica (ma peccato per la caduta in chiusura al corpo libero), Alice D’Amato e Martina Maggio pagano le cadute al quadrato.

15.20 Giorgi Leone 11.800.

15.19 Prova pulita di Giorgia Leone. Si è conclusa la seconda rotazione della prima suddivisione.

15.17 Martina Maggio 12.550: 5.2 come nota di partenza, 3 decimi di bous, 2 decimi di detrazione. Ora Giorgia Leone.

15.14 Aspettiamo il punteggio di Martina Maggio, poi Giorgia Leone chiuderà la rotazione della Brixia al corpo libero.

15.12 Buon doppio teso di Martina Maggio, bel doppio carpio ma con piede destro fuori di un soffio. Mani a terra sul doppio raccolto, vale come una caduta. Uno e mezzo, uno e mezzo in chiusura.

15.10 Vanessa Ferrari ottiene 12.800: 5.8 il D Score, 3 decimi di bonus, 3 di penalità. C’è un punto in meno per la caduta fuori dal quadrato. Sarebbe stato un esercizio vicino ai 14 punti…

15.09 Davvero peccato per quell’errore di Vanessa Ferrari, senza il quale avrebbe chiuso un esercizio davvero di lusso. Attendiamo il punteggio, poi toccherà a Martina Maggio.

15.07 Tsukahara avvitato inchiodato a terra! Doppio teso magistraleeeee, di rimbalzo ci infila l’enjambè! Giri artistici non perfetti, ma poi stoppa divinamente lo Tsukahara in terza diagonale! Peccato perché cade fuori dal quadrato in ultima diagonale. ESERCIZIO DI LUSSO, peccato per quel finale. Condizione di forma invidiabile.

15.06 VANESSA FERRARI AL CORPO LIBERO.

15.06 A causa della caduta Alice D’Amato non va oltre 11.800.

15.05 Ora attendiamo il punteggio di Alice D’Amato, poi lo show di Vanessa Ferrari.

15.04 Che bel doppio teso in prima diagonale. Caduta di pancia al termine della seconda linea, avvitamento non brillantissimo. Si rialza però prontamente e riprende subito il suo esercizio, buona chiusura. Non sembra avere risentito della caduta.

15.02 Inizia Alice D’Amato al corpo libero.

15.01 Si stanno per concludere i minuti di riscaldamento agli attrezzi, ormai è tutto pronto per iniziare la seconda rotazione.

14.59 In seconda rotazione una super Brixia Brescia al corpo libero: Alice D’Amato, Vanessa Ferrari, Martina Maggio, Giorgia Leone. Riflettori ovviamente puntati su Vanessa, pronta per il suo esercizio sulle note di “Bella Ciao”. Ne vedremo delle belle…

14.57 CLASSIFICA DOPO LA PRIMA ROTAZIONE. Brixia 41.150, Fanfulla 38.550, Salerno 35.950, Torino 30.000.

14.55 GIORGIA VILLAAAAAAAAAAAAAA! 14.700, 5.7 il D Score, 4 decimi di bonus. ESERCIZIO E PUNTEGGIO DA URLOOO! Che viatico verso gli Europei!

14.53 Attendiamo il punteggio di Giorgia Villa, si è già conclusa la prima rotazione. Tra poco la seconda, la Brixia Brescia andrà al corpo libero e ci sarà subito da divertirsi con Vanessa Ferrari.

14.51 Giorgia Villa entra con un bel salto smezzato alla trave e poi piazza un raccolto avvitato di lusso. Ampissimo enjambè cambio, buona piroetta, doppio giro in accosciata perfetto. Parte artistica gradevole, ottima eleganza. Ruota senza impeccabile e salto teso con due avvitamenti, passo in avanti. CHE ESERCIZIOOOOOOO! Davvero bravissima la bergamasca.

14.49 Buona prova di Martina Maggio che ottiene 13.100, con 5.6 di D Score. Qualche imprecisione nell’esecuzione. Ora tocca a Giorgia Villa.

14.48 VANESSA FERRARI SUBITO DI QUALITA’: 13.350 partendo da 5.3 per la sua trave. Ottimo rientro, ovviamente può fare ancora meglio. Ora tocca a Martina Maggio.

14.47 Attendiamo il punteggio di Vanessa Ferrari, poi toccherà a Martina Maggio.

14.46 Flick salto dietro, buon enjambè cambio, bella ribaltata senza, discreto giro. Poi un piccolo sbilanciamento, bella uscita in doppio carpio con leggero passo in avanti. Esercizio molto pulito e di qualità per Vanessa Ferrari, che è anche al rientro dopo essere guarita dal Covid-19.

14.45 VANESSA FERRARI ALLA TRAVE!

14.44 Alice D’Amato non precisissima sul suo esercizio da 5.0 di D Score e porta a casa 12.600.

14.42 SI INIZIA! Parte Alice D’Amato.

14.38 Ripassatina anche per Vanessa Ferrari.

14.36 La Brixia è col body nero sfoggiato già nella gara vinta ad Ancona un mese fa. Ultimi minuti alla trave per Alice D’Amato e Martina Maggio.

14.33 Vanessa Ferrari e le Fate subito impegnate nel riscaldamento alla trave. Fanfulla alla trave, Reale Torino alle parallele, Salerno al corpo libero.

14.30 Via con i minuti di riscaldamento agli attrezzi, tra poco si incomincia. Si partirà col botto, ripetiamolo: Vanessa Ferrari su tutti gli attrezzi e le Fate all’assalto, già nella prima suddivisione.

14.28 Ormai è tutto pronto al PalaVesuvio di Napoli per un grande pomeriggio di ginnastica artistica. In questo impianto si disputarono ben tre gare lo scorso autunno, tra cui il gran finale della Serie A e gli assoluti.

14.25 Per la classifica generale del campionato verranno presi in considerazione i migliori 2 risultati ottenuti nelle 3 tappe, le prime sei classificate accederanno alla Final Six Scudetto, in programma tra cinque settimane sempre a Napoli. Le ultime tre retrocederanno in Serie A2.

14.23 Le ragazze stannno completando il riscaldamento, alle 14.30 entreranno in campo gara e si presenteranno alle giurie. Poi il via ai minuti di riscaldamento.

14.20 Alla trave, nell’ordine: Alice D’Amato, Vanessa Ferrari, Martina Maggio, Giorgia Villa.

14.18 Ci aspetta una prima suddivisione di livello mondiale, la Brixia Brescia vuole fare saltare il banco nell’ultima gara prima degli Europei. Vanessa Ferrari, Alice D’Amato, Giorgia Villa, Martina Maggio pronte per un grande show. La loro avventura incomincerà alla trave. Nella stessa suddivisione anche Ginnastica Salerno, Reale Torino (senza Irene Lanza) e Fanfulla Lodi.

14.16 Per gli altri due gradini del podio sarà lotta aperta tra la Ginnastica Civitavecchia (vincitrice della tappa di Siena sulla spinta di Manila Esposito), il Giglio Montevarchi di Lara Mori (secondo due settimane fa), la Juventus Nova Melzo (terza) e il Centro Sport Bollate di Giada Grisetti. Per queste squadre, però, dovremo aspettare l’ultima suddivisione attorno alle ore 17.00.

14.14 Anche Alice D’Amato si esibirà su tutti gli attrezzi. Giorgia Villa soltanto a trave e parallele asimmetriche. Brixia Brescia ovviamente lanciata verso una vittoria scontata.

14.12 La Brixia Brescia si affiderà anche ad altre due Fate, ovvero Giorgia Villa e Alice D’Amato, anche loro convocate per gli Europei. A completare la formazione le giovani Giorgia Leone e Veronica Mandriota, assente Angela Andreoli.

14.10 All-around anche per Martina Maggio, in grande forma e crescita. La brianzola sarà agli Europei sul giro completo, con l’obiettivo di portare un pass olimpico all’Italia.

14.08 Vanessa Ferrari gareggerà su tutti gli attrezzi! All-around per la Farfalla di Orzinuovi, a cinque anni di distanza dall’ultima volta (Olimpiadi di Rio 2016). La bresciana tenterà una prova generale in vista degli Europei di Basilea: il prossimo 21 aprile andrà a caccia del pass olimpico (ce ne sono due a disposizione).

14.06 Oggi si parte subito col botto. C’è la Brixia Brescia in prima rotazione! Le Campionesse d’Italia non erano presenti a Siena due settimane fa, dunque oggi sono chiamate ad aprire la gara. Ci sarà da divertirsi con le migliori ragazze del nostro movimento in apertura.

14.04 Questa è l’ultima tappa della regular season, al termine della quale conosceremo le sei squadre qualificate alla Final Six scudetto.

14.02 Si gareggia al PalaVesuvio di Napoli. Si incomincerà alle ore 14.30.

14.00 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Serie A 2021 di ginnastica artistica.

La presentazione della garaVanessa Ferrari all-around, tornano le FateUltima tappa verso gli Europei

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Serie A 2021 di ginnastica artistica. Il massimo campionato italiano a squadre torna a essere protagonista, si scende in pedana al PalaVesuvio di Napoli a due settimane di distanza dalla prova di Siena. Si tratta dell’appuntamento conclusivo della regular season, una prova importante quando mancano dieci giorni agli Europei e poco più di tre mesi alle Olimpiadi di Tokyo.

La Brixia Brescia torna a essere protagonista dopo l’assenza forzata di Siena dovuta ad alcune positività al Covid-19. Le Campionesse d’Italia vogliono riprendersi lo scettro e non avranno problemi a vincere. L’attenzione sarà su come le ragazze del DT Enrico Casella si esibiranno: preannunciato il grande ritorno di Vanessa Ferrari nell’all-around dopo cinque anni, in una prova di avvicinamento agli Europei dove inseguirà il pass olimpico. La Farfalla di Orzinuovi sarà affiancata sul giro completo da Martina Maggio, mentre le altre Fate (Giorgia Villa e Alice D’Amato) si cimenteranno “soltanto” in alcune specialità.

La Leonessa, in cui figurano anche Giorgia Leone e Veronica Mandriota, punta al comodo successo. Alle spalle si preannuncia una lotta serrata per il podio tra la Ginnastica Civitavecchia (vincitrice a Siena sulla spinta di Manila Esposito), il Giglio Montevarchi (trascinato sempre da Lara Mori), la Juventus Nova Melzo e il Cento Sport Bollate di Giada Grisetti. Attenzione anche all’intensa battaglia per l’accesso alla Final Six che assegnerà lo Scudetto tra un mese e alla lotta per evitare la retrocessione in Serie A2.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della terza tappa della Serie A1 2021 di ginnastica artistica: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, esercizio dopo esercizio, con aggiornamenti, commenti, punteggi e classifiche per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 14.30 e si andrà avanti fino alle 19.00 circa. Buon divertimento a tutti.

Foto LM-LPS/Filippo Tomasi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Giorgia Villa straripante: trave da 14.7, parallele da 14.5. Fiammate di lusso, riviviamo gli esercizi

Ginnastica, Serie A: Vanessa Ferrari vince l’all-around! Sigillo schiacciante, grande ritorno dopo 5 anni