Seguici su

Senza categoria

Atletica, Europei indoor 2021: tutti i convocati dell’Italia e i piazzamenti nei ranking stagionali

Pubblicato

il

Prenderanno il via domani gli Europei Indoor 2021 in programma dal 4 al 7 marzo a Torun (Polonia). Saranno 44 gli azzurri ai nastri di partenza. L’Italia arriva al grande appuntamento di questa prima parte di stagione con velleità di essere protagonista, con tante possibilità di conquistare il podio.

Probabilmente l’atleta italiano più atteso è Gianmarco Tamberi che dopo il 2.35 ottenuto ad Ancona, migliore prestazione mondiale, punta a difendere il titolo continentale conquistato due anni fa. Grande curiosità per quello che potrà fare Larissa Iapichino nettamente in testa al ranking stagionale con il suo 6.91. Marcell Jacobs con il suo 5.63 nei 60 metri giunge agli Europei Indoor di Torun con il quinto tempo mondiale, secondo se si considera solo il vecchio continente, e punta comprensibilmente al podio.

A caccia della medaglia anche Paolo Dal Molin che nei 60 ostacoli può contare su un ottimo 7.56, ottavo tempo mondiale e quarto a livello europeo. Grandissima concorrenza per Alessia Trost ed Elena Vallortigara nel salto in alto femminile con le ucraine Mahuchikh, Levchenko e Gerashchenko. La sorpresa in chiave azzurra potrebbe essere il giovane Dario Dester accreditato del quinto punteggio mondiale dell’anno nell’eptathlon. Fari puntati anche su Tobia Bocchi nel salto triplo, Antonino Trio nel lungo e Leonardo Fabbri nel getto del peso.

EUROPEI INDOOR ATLETICA LEGGERA: CONVOCATI DELL’ITALIA E PIAZZAMENTO NEL  RANKING STAGIONALE MONDIALE

60 metri:  Marcell Jacobs (6°) Luca Lai (47°) Chituru Ali (104°)
400 metri/4×400: Vladimir Aceti (46°) Edoardo Scotti (52°) Robert Grant (63°) Lorenzo Benati (112°) Brayan Lopez (solo staffetta)
800 metri: Simone Barontini (44°) Gabriele Aquaro (99°)
1500 metri: Pietro Arese (47°) Joao Bussotti (55°) Federico Riva (79°)
3000 metri: Yassin Bouih (26°)
60 metri ostacoli: Paolo Dal Molin (8°) Franck Koua (69°) Hassane Fofana (80°)
Salto in alto: Gianmarco Tamberi (1°)
Salto in lungo: Antonino Trio (24°)
Salto triplo: Tobia Bocchi (9°)
Getto del peso: Leonardo Fabbri (28°)
Eptathlon: Dario Dester (5°)

FEMMINILE:
60 metri: Irene Siragusa (86°) Vittoria Fontana (111°)
400 metri/4×400: Rebecca Borga (48°) Alice Mangione (66°) Eleonora Marchiando (91°) Eloisa Coiro (93°) (solo staffetta) Anna Polinari (104°) (solo staffetta)
800 metri: Irene Baldessari (40°) Elena Bellò (58°) Eleonora Vandi (65°)
1500 metri: Federica Del Buono (37°) Gaia Sabbatini (40°)
3000 metri: Ludovica Cavalli (63°) Giulia Aprile (81°)
60 metri ostacoli: Luminosa Bogliolo (21°) Elisa Maria Di Lazzaro (68°)
Salto in alto: Alessia Trost (6°) Elena Vallortigara (11°)
Salto in lungo: Larissa Iapichino (1°) Laura Strati (12°)
Salto triplo: Ottavia Cestonaro (19°)
Getto del peso: Chiara Rosa (35°)

Foto: Colombo/Fidal

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online