LIVE Sci alpino, Gigante Alta Badia in DIRETTA: vince Pinturault, grande rimonta di Riccardo Tonetti

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM DELL’ALTA BADIA DALLE 13.00 (21 DICEMBRE): ALEX VINATZER IN TESTA

LA CLASSIFICA DI COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO MASCHILE

LA CRONACA DEL GIGANTE MASCHILE

LE DICHIARAZIONI DI RICCARDO TONETTI

LE DICHIARAZIONI DI SOFIA GOGGIA

LA CLASSIFICA DELL COPPA DEL MONDO FEMMINILE

LE DICHIARAZIONI DI FRANCESCA BRIGNONE

LA CRONACA DEL PODIO DI FRANCESCA BRIGNONE

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE DEL GIGANTE DELL’ALTA BADIA

IL PROGRAMMA DELLO SCI ALPINO DI DOMANI

14.32 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di giornata. Un saluto sportivo.

14.30 L’Italia aveva qualificato il solo Riccardo Tonetti per la seconda manche, il quale ha salvato l’onore con un buon 11° posto, frutto di ben 12 posizioni recuperate. Arriveranno tempi migliori.

14.29 Per quanto riguarda la classifica di gigante, comanda Odermatt con 290 punti, seguito da Pinturault a 240.

14.28 In classifica generale Pinturault torna a comando per un solo punto su Kilde: 376 contro 375. Il francese, tra domani e martedì, potrebbe spiccare il volo con i due slalom previsti in Alta Badia e Madonna di Campiglio. A sensazione pare che sia il suo anno.

14.25 Ha vinto Alexis Pinturault per soli 7 centesimi su Atle Lie McGrath. 3° Murisier a 0.24. Seguono Odermatt, Ford, Kilde, Schmid, Brennsteiner, Kranjec e Zubcic. 11° Riccardo Tonetti, autore del miglior tempo nella seconda manche, nella quale ha recuperato ben 12 posizioni.

14.24 0.42 di vantaggio al primo intermedio, 0.18 al secondo. 0.20 al terzo.

14.23 Ora è tutto nelle mani di Pinturault. Il francese parte con 0.46 su McGrath, è un vantaggio importante.

14.23 Brutta manche del croato Zubcic, è nono a 87 centesimi. Murisier è sul podio, così come McGrath.

14.22 Zubcic, partito con 0.20 su McGrath, è dietro di ben 0.59 dopo due intermedi!

14.21 Odermatt è terzo a 0.21 da McGrath, che a 20 anni festeggia il primo podio in carriera. La Norvegia dispone di una nidiata di campioni impressionante. Non nascondiamo un pizzico di invidia, considerata la situazione dell’Italia.

14.20 Lento Odermatt, dietro di 0.37 anche al terzo intermedio.

14.20 0.20 di ritardo per Odermatt al primo parziale, 0.37 al secondo!

14.19 MCGRATH AL COMANDO! 17 centesimi su Murisier. E’ un ragazzo di 20 anni che accarezza il primo podio della carriera. Ne mancano tre. Si parte con lo svizzero Marco Odermatt, che ha appena 0.06 su McGrath.

14.18 Pazzeco McGrath, 0.63 di vantaggio al secondo intermedio, 0.30 al terzo.

14.17 Tocca al giovanissimo norvegese McGrath, parte con 0.33 su Murisier.

14.16 Pista molto deteriorata ora, Braathen ci capisce poco, patisce i solchi ed è 14° a 1″14. Se un altro atleta gli finirà alle spalle, Tonetti entrerà in top10.

14.15 Tocca a Braathen, quinto dopo la prima manche. 0.28 di vantaggio per il norvegese.

14.14 Male Nestvold-Haugen, 13° a 1″06. Kilde, zitto zitto, chiuderà tra i migliori 8. E’ così che si vincono le Coppe del Mondo.

14.13 Ora Nestvold-Haugen, che nella prima manche era sesto a pari merito con Kranjec.

14.12 Kranjec è sesto a 0.69, appena davanti a Riccardo Tonetti, a cui comunque oggi va fatto un applauso. L’azzurro ha subito un infortunio importante qualche mese fa.

14.11 Avvio pessimo per Kranjec, è già dietro di 0.46 al primo intermedio, ma poi recupera e si porta a 0.07 al secondo.

14.10 Sciata poco redditizia per Faivre, è 11° a 1″05. Kilde è sicuro di entrare nei 10, punti pesanti per la Coppa del Mondo. Tonetti, autore del miglior tempo di manche, resiste in sesta piazza. Ora si entra veramente nel vivo. C’è lo sloveno Kranjec, che parte con 0.19 su Murisier.

14.09 Il francese Faivre, partito con 0.17 di vantaggio, è dietro di 0.02 al primo intermedio.

14.08 Ora i migliori 8 dopo la prima manche.

14.07 Al comando Murisier con 0.17 su Ford e 0.52 su Kilde. Sesto Tonetti a 0.87: l’azzurro ha già recuperato 9 posizioni rispetto alla prima manche.

14.06 Leitinger è 14° a 1″49.

14.05 Sbaglia subito Leitinger, che quasi si sdraia e transita a 0.81 al primo intermedio.

14.04 Lo svizzero Gino Caviezel è ottavo a 1″00. Riccardo Tonetti entra sicuramente nei 15 e, quanto meno, salva l’onore di un’Italia uscita con le ossa frantumate dalla Gran Risa. Ora l’austriaco Leitinger, che parte con 0.09 su Murisier.

14.03 Murisier si porta al comando con 0.17 su Ford quando mancano dieci atleti alla conclusione. Tonetti è sesto a 0.87.

14.01 Kristoffersen è davvero irriconoscibile. E’ ottavo a 0.86, alle spalle di Tonetti che è quinto a 0.70. Il norvegese è ormai in crisi. Tocca allo svizzero Murisier, deve difendere 0.31 su Ford.

13.59 Kilde è secondo a 0.35 da Ford. Non brilla il norvegese. Porta a casa qualche punticino, ma potrebbero non bastare per difendere il primato in classifica generale. Ora parte Kristoffersen con 0.29 di vantaggio su Ford.

13.57 Ford in testa con 0.49 su Schmid, terzo tempo di manche per l’americano. Attenzione ora a Kilde!

13.55 L’austriaco Brennsteiner è secondo per un solo centesimo alle spalle di Schmid. Ora Tonetti è terzo a 0.21. Tocca all’americano Ford, uno dei grandi delusi della prima manche. Parte con 0.32 di vantaggio.

13.53 Quando mancano 15 atleti alla conclusione, Riccardo Tonetti è secondo a 0.21 dal tedesco Schmid. Ha già recuperato sei posizioni rispetto alla prima manche.

13.52 Anche l’americano Radamus finisce dietro Tonetti. E’ sesto a 0.73.

13.50 Il tedesco Luitz è terzo a 0.22 dal connazionale Schmid, dunque appena 1 centesimo dietro Tonetti, che potrebbe finire nella top15.

13.49 Schmid purtroppo finisce davanti a Tonetti per 21 centesimi. Ma la rimonta dell’azzurro potrebbe non essere finita qui.

13.46 Ted Ligety aveva 27 centesimi su Tonetti e li perde tutto sin dal primo intermedio. Prosegue lasciano tempo prezioso nel muro centrale e finisce ottavo a 1.35. In partenza ora il tedesco Alexander Schmid.

13.45 Ryan Cochran-Siegle sbaglia tutto sin dall’avvio ed è solamente decimo a 1.67. In partenza adesso il suo connazionale Ted Ligety.

13.44 Manuel Feller esce di scena dopo poche prove ed è out! Ora al via lo statunitense Ryan Cochran-Siegle.

13.43 Il canadese Erik Read ce la mette tutta ma si ferma in terza posizione a 39 centesimi da Tonetti. Tocca ora all’austriaco Manuel Feller.

13.42 Riccardo Tonetti arriva al primo intermedio con 24 centesimi di vantaggio, quindi 29 al secondo. Prosegue con 23 al terzo e chiude in vetta con 13 centesimi su Bissig! Bella manche dell’azzurro!

13.40 Cyprien Sarrazin aumenta il suo margine fino a metà gara, quindi spreca tutto con un erroraccio e finisce settimo e ultimo a 1.50. Al cancelletto ora il nostro Riccardo Tonetti.

13.38 Marco Schwarz parte bene ma lascia sul terreno decimi su decimi e chiude a 42 centesimi da Bissig. Siamo giunti al 24° della prima manche, Cyprien Sarrazin.

13.37 Semyel Bissig inizia con il miglior tempo nel primo tratto, ma cede tutto nella parte mediana. Lo svizzero risale nel finale ed è primo con ben 80 centesimi su Andrienko! Pronto alla partenza l’austriaco Marco Schwarz.

13.36 Andreas Zampa parte subito perdendo tutto il suo vantaggio e finisce quarto a 67 centesimi. Al via ora lo svizzero Semyel Bissig.

13.35 Victor Muffat Jeandet completa la sua gara in terza posizione a 22 centesimi dopo una fase iniziale troppo pasticciata Al via ora lo slovacco Andreas Zampa.

13.33 Raphael Haaser chiude al secondo posto a 7 centesimi. Ora al cancelletto il francese Victor Muffat-Jeandet.

13.32 Aleksander Andrienko chiude la sua seconda manche con il tempo complessivo di 2:29.23. 1:13.68 nella seconda. Al via ora l’austriaco Raphael Haaser.

13.30 Scatta la seconda manche del gigante dell’Alta Badia! Aleksander Andrienko è sul tracciato!

13.28 I primi 10 a partire nella seconda manche: Andrienko, Haaser, Muffa-Jeandet, Zampa, Bissig, Schwarz, Sarrazin, Tonetti, Read, Feller.

13.25 Al via della seconda manche un solo italiano: Riccardo Tonetti. Nella prima discesa davvero pessimo rendimento per gli azzurri. De Aliprandini è uscito dopo 2 sole porte, mentre tutti gli altri si sono piazzati oltre la trentesima posizione.

13.22 Terza posizione per un ottimo Marco Odermatt che conferma il suo splendido avvio di stagione. Sorprende, invece, la quarta posizione di Atle Lie McGrath che, partito con il pettorale numero 29, si è messo in quarta posizione!

13.19 Seconda posizione per il croato Filip Zubcic che accusa solamente 26 centesimi dalla prima posizione. Sarà lui il grande rivale di Pinturault in questa seconda manche sulla temibile Gran Risa?

13.16 La prima manche ha visto svettare Alexis Pinturault, autore di una prova solita e senza sbavature, con un ottimo finale che gli ha permesso di allungare sugli inseguitori. Il francese vuole la vittoria per rilanciarsi in classifica.

13.13 LA CLASSIFICA DELLA PRIMA MANCHE

1 Alexis Pinturault Fra 1:13.27
2 Filip Zubcic Cro a 26 centesimi
3 Marco Odermatt Svi a 40
4 Atle Lie McGrath Nor a 46
5 Lucas Braathen Nor a 51
6 Leif Kristian Nestvold Nor a 60
6 Zan Kranjec Slo a 60
8 Mathieu Faivre Fra a62
9 Roland Leitinger Aut a 70
10 Gino Caviezel Svi a 76
12 Henrik Kristoffersen Nor a 81
13 Aleksander Aamodt Kilde Nor a 1.03

13.10 Buongiorno e bentornati sulla Gran Risa, tra 20 minuti scatterà la seconda manche del gigante

LA DIRETTA LIVE DEL SUPER-G FEMMINILE DALLE ORE 11.00 (20 DICEMBRE)

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE

11.35 Con il pettorale numero 65 Filippo Della Vite esce subito

11.29 Con il numero 58 Giovanni Franzoni si ferma in 41a posizione a 3.15

11.27 Con il numero 56 Stefano Baruffaldi chiude in 43a posizione a 4.24

11.17 La diretta live si chiude qui ma, come sempre, rimarremo con voi per aggiornarvi sugli italiani rimasti e su eventuali inserimenti. Grazie per la cortese attenzione, a più tardi

1 Alexis Pinturault Fra 1:13.27
2 Filip Zubcic Cro a 26 centesimi
3 Marco Odermatt Svi a 40
4 Atle Lie McGrath Nor a 46
5 Lucas Braathen Nor a 51
6 Leif Kristian Nestvold Nor a 60
6 Zan Kranjec Slo a 60
8 Mathieu Faivre Fra a62
9 Roland Leitinger Aut a 70
10 Gino Caviezel Svi a 76
12 Henrik Kristoffersen Nor a 81
13 Aleksander Aamodt Kilde Nor a 1.03

11.16 Alex Hofer, a sua volta, esce a metà percorso. Pessima prima manche per i nostri!

11.15 Hannes Zingerle con il numero 46 arriva staccatissimo al secondo intermedio, quindi esce di scena

11.14 Il belga Sam Maes è 28°, lo svizzero Semyel Bissig chiude 26° ora gli azzurri

11.12 In attesa degli italiani confermiamo il miglior tempo nella prima manche di un buon Pinturault che ha staccato per 26 centesimi Zubcic grazie ad un ottimo finale. Bene Odermatt, terzo, sorprende McGrath quarto a 46 centesimi. Male gli italiani

11.10 L’austriaco Magnus Walch esce subito, l’olandese Maarten Meiners, con il numero 42, fa segnare il 30° crono a 2.41

11.09 Lo svizzero Daniele Sette si ferma in 33a posizione a 2.65

11.07 River Radamus inizia ben con 49 centesimi al primo intermedio, quindi si classifica in 16a posizione a 1.28! Ottima manche!

11.06 Il russo Ivan Kuznetsov non completa la sua manche, ora tocca allo statunitense River Radamus

11.04 Con il numero 37 Roberto Nani chiude in 31a posizione a 2.83 e, anche lui, è fuori dalla seconda manche

11.03 L’austriaco Raphael Haaser si ferma in 26a posizione a 2.22. Giovanni Borsotto, quindi, finisce fuori dai 30

11.02 Lo svizzero Cedric Noger soffre dall’inizio alla fine e non va oltre la 32a posizione a 3.25

11.01 Prima manche con pochi sorrisi per gli italiani: De Aliprandini è uscito dopo 2 porte, mentre per ora Riccardo Tonetti è 22° con Giovanni Borsotti 30° quindi quasi out per la seconda manche

11.00 Manche sospesa, si sta sistemando la pista, a breve la ripartenza

10.59 L’austriaco Stefan Brennesteiner è 15° a 1.22, buona manche per il pettorale 34

10.58 Riccardo Tonetti non ingrana mai la giusta marcia, parte male e conclude senza migliorare ed è 21° a 1.90

10.57 Matthias Mayer esce di scena nella parte finale della gara. Il norvegese Fabian Solheim, invece, chiude 24° a 2.32

10.55 CLASSIFICA DOPO I 30

1 Alexis Pinturault Fra 1:13.27
2 Filip Zubcic Cro a 26 centesimi
3 Marco Odermatt Svi a 40
4 Atle Lie McGrath Nor a 46
5 Lucas Braathen Nor a 51
6 Leif Kristian Nestvold Nor a 60
6 Zan Kranjec Slo a 60
8 Mathieu Faivre Fra a62
9 Roland Leitinger Aut a 70
10 Gino Caviezel Svi a 76
12 Henrik Kristoffersen Nor a 81
13 Aleksander Aamodt Kilde Nor a 1.03

10.53 Si chiude il gruppo dei 30 con il norvegese Rasmus Windigstad che conclude in 26a posizione a 2.60.

10.51 Con il numero 29 il norvegese Atle Lie McGrath arriva al primo intermedio con 16 centesimi di distacco, si conferma nel secondo andando a recuperare! 9 centesimi. Il norvegese pennella vola in vetta al terzo, ma poi commette un errore ed è quarto!!!!!!!! 46 centesimi!!!!!!!!!

10.50 L’austriaco Manuel Feller è 18° a 1.73

10.49 Giovanni Borsotti arriva al primo intermedio a 75 centesimi, quindi a 1.71 al secondo e taglia il traguardo in 24a posizione a 2.92.

10.48 Il canadese Philip Trevor conclude disputa una discesa pessima ed è 23° a 2.45.

10.46 Lo svizzero Justin Murisier scende in maniera davvero spettacolare e conclude decimo a 79 centesimi. Ottima prestazione!

10.44 Il francese Cyprien Sarrazin conclude 18° a 1.93

10.42 Il tedesco Stefan Luitz chiude 13° a 1.39

10.40 Alexis Pinturault è al comando nella prima manche della Gran Risa con 0.26 su Zubcic, 0.40 su Odermatt, 0.51 su Braathen, 0.60 su Kranjec e Nestvold-Haugen. Kilde è 11° a 1″03. Al momento Pinturault sarebbe primo in classifica generale con 376 punti, seguito da Kilde a 359.

10.39 Adam Zampa è 19° a 2″35, non soddisfatto lo slovacco.

10.37 L’austriaco Leitinger è ottavo a 0.70. Sarebbe potuto essere anche più in alto senza un errore sulle Gobbe del Gatto.

10.34 Scivola ed esce il francese Favrot. Va a fare compagnia a Luca De Aliprandini: si tratta degli unici due atleti che non hanno concluso la prima manche.

10.33 15° a 1″85 il canadese Read.

10.32 Il veterano americano Ted Ligety, un tempo dominatore della disciplina, si conferma sul viale del tramonto. E’ 13° a 1″63.

10.31 L’americano Cochran-Siegle, secondo ieri in discesa, è 13° a 1″63.

10.29 L’austriaco Schwarz è 13° a 1″93.

10.28 L’ultimo francese a vincere sulla Gran Risa fu Frederic Covili nel 2001.

10.27 Dopo i primi 15 è in testa il francese Pinturault con 0.26 sul croato Zubcic e 0.40 sullo svizzero Odermatt. Quarto Braathen a 0.51, fuori De Aliprandini dopo poche porte.

10.25 Il tedesco Schmid è 15° a 1″42.

10.24 Il giovane norvegese Braathen, vincitore a Soelden, è quarto a 0.51, dunque in piena corsa per il podio.

10.22 Lo svizzero Gino Caviezel è settimo a 0.76 dopo aver rischiato di scivolare sul ripido.

10.20 Molto bene i francesi oggi. Faivre è sesto a 0.62. Il prossimo italiano sarà Giovanni Borsotti con il 27.

10.18 Sbaglia anche lo svizzero Loic Meillard ed è ultimo a 3″18.

10.17 C’è amarezza perché De Aliprandini era in forma, tuttavia lui è così: rischia sempre il tutto per tutto. Oggi non è andata bene. Si prospetta una domenica difficile, ma chissà che i giovani non ci risollevino il morale…

10.16 NOOOOOOOOO!! Subito fuori De Aliprandini! Si è inclinato troppo in una curva verso destra ed è scivolato. Poteva essere la mina vagante.

10.15 Muffat-Jeandet è il peggiore finora, ultimo a 2″15. Vediamo Luca De Aliprandini.

10.13 Kilde è settimo a 1″03. Pinturault oggi può tornare in vetta alla classifica generale. Tocca al francese Muffat-Jeandet, poi De Aliprandini.

10.12 0.04 di vantaggio per Kilde al primo intermedio, poi si pianta dopo un errore e transita a +0.78 al secondo parziale.

10.12 Kristoffersen si conferma in difficoltà ed è sesto a 0.81. Si sta chiamando fuori dalla lotta per la Coppa del Mondo generale. Attenzione a Kilde adesso!

10.11 0.32 di ritardo per Kristoffersen al secondo parziale, 0.74 al terzo. E’ tanto.

10.11 Pinturault è stato chirurgico, tatticamente non ha sbagliato nulla. Una manche senza sbavature.

10.10 Pinturault è al comando con 0.26 su Zubcic e 0.40 su Odermatt. Ora il norvegese Kristoffersen.

10.10 Odermatt è terzo a 0.40, nel finale è stato molto incisivo.

10.09 Odermatt oggi sembra ingolfato. Già 0.49 di ritardo al secondo intermedio.

10.08 Alexis Pinturault si porta in testa con 0.26 su Zubcic. E’ l’anno buono per il francese in chiave classifica generale? Ora la risposta dello svizzero Marco Odermatt.

10.07 E’ partito a razzo Pinturault, già 0.15 di vantaggio al primo parziale, 0.20 al secondo.

10.06 Anche Nestvold-Haugen recupera nel finale ed è secondo a 0.34, pari merito con Kranjec! Ora si fa sul serio per la Coppa del Mondo generale, c’è il francese Pinturault.

10.06 0.17 di vantaggio per il norvegese al primo rilevamento, 0.05 di ritardo al secondo, 0.56 al terzo.

10.04 Kranjec è secondo a 0.34 da Zubcic. Nel finale si possono recuperare 2-3 decimi a un Zubcic che, nel complesso, ha disputato un’ottima prova. Partito il norvegese Nestvold-Haugen.

10.04 Lo sloveno accusa 0.13 da Zubcic al primo rilevamento, 0.21 al secondo. Sta sciando bene.

10.03 Ford chiude a 0.84 da Zubcic, nel finale ha recuperato 0.11 al croato. Zubcic potrebbe pagare l’errore sulle Gobbe del Gatto. Tocca allo sloveno Kranjec.

10.02 0.25 di ritardo per Ford al primo intermedio, 0.53 al secondo.

10.01 Un errore per Zubcic, che perde 1’13″53. Ha perso velocità prima del tratto conclusivo. Ora l’americano Ford.

10.00 INIZIATO IL GIGANTE DELLA GRAN RISA!

9.59 Il croato Zubcic al pettorale di partenza.

9.53 I pettorali di partenza degli italiani: 10 De Aliprandini, 27 Borsotti, 33 Tonetti, 37 Nani, 46 Zingerle, 47 Hofer, 56 Baruffaldi, 58 Franzoni, 65 Della Vite.

9.46 Oggi debutta in Coppa del Mondo un altro ragazzo interessante come Filippo Della Vite, reduce da buoni piazzamenti in Coppa Europa. Finalmente i tecnici si sono decisi a dare spazio ai giovani. Anche Della Vite ha 19 anni.

9.44 C’è grande attesa per l’Italia perché debutta in Coppa del Mondo il 19enne Giovanni Franzoni. Senza girarci attorno: è il nostro talenti più puro per gli anni a venire. Un polivalente che raramente si è visto in Italia, che davvero si disimpegna bene in tutte le specialità, dalla discesa allo slalom. E’ un ragazzo da custodire con estrema cura.

9.43 La startlist del gigante di oggi:

1 380335 ZUBCIC Filip 1993 CRO Atomic
2 531799 FORD Tommy 1989 USA Head
3 561244 KRANJEC Zan 1992 SLO Rossignol
4 421669 NESTVOLD-HAUGEN Leif Kristian 1987 NOR Rossignol
5 194364 PINTURAULT Alexis 1991 FRA Head
6 512269 ODERMATT Marco 1997 SUI Stoeckli
7 422304 KRISTOFFERSEN Henrik 1994 NOR Rossignol
8 422139 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR Atomic
9 193967 MUFFAT-JEANDET Victor 1989 FRA Salomon
10 990116 de ALIPRANDINI Luca 1990 ITA Salomon
11 512182 MEILLARD Loic 1996 SUI Rossignol
12 194495 FAIVRE Mathieu 1992 FRA Head
13 511852 CAVIEZEL Gino 1992 SUI Dynastar
14 422729 BRAATHEN Lucas 2000 NOR Atomic
15 202597 SCHMID Alexander 1994 GER Head
16 54320 SCHWARZ Marco 1995 AUT Atomic
17 6530319 COCHRAN-SIEGLE Ryan 1992 USA Rossignol
18 534562 LIGETY Ted 1984 USA Head
19 103729 READ Erik 1991 CAN Atomic
20 194935 FAVROT Thibaut 1994 FRA Dynastar
21 54031 LEITINGER Roland 1991 AUT Salomon
22 700830 ZAMPA Adam 1990 SVK Salomon
23 202437 LUITZ Stefan 1992 GER Rossignol
24 194873 SARRAZIN Cyprien 1994 FRA Rossignol
25 511896 MURISIER Justin 1992 SUI Head
26 103865 PHILP Trevor 1992 CAN Rossignol
27 990048 BORSOTTI Giovanni 1990 ITA Rossignol
28 54063 FELLER Manuel 1992 AUT Atomic
29 422732 McGRATH Atle Lie 2000 NOR Head
30 422278 WINDINGSTAD Rasmus 1993 NOR Stoeckli
31 53902 MAYER Matthias 1990 AUT Head
32 422469 SOLHEIM Fabian Wilkens 1996 NOR Head
33 291318 TONETTI Riccardo 1989 ITA Blizzard
34 54027 BRENNSTEINER Stefan 1991 AUT Fischer
35 511867 NOGER Cedric 1992 SUI Kaestle
36 54445 HAASER Raphael 1997 AUT Fischer
37 294890 NANI Roberto 1988 ITA
38 481730 KUZNETSOV Ivan 1996 RUS Atomic
39 6532084 RADAMUS River 1998 USA Rossignol
40 511863 SETTE Daniele 1992 SUI Fischer
41 54104 WALCH Magnus 1992 AUT Voelkl
42 400237 MEINERS Maarten 1992 NED Rossigno
43 6190197 FALGOUX Remy 1996 FRA Rossignol
44 60261 MAES Sam 1998 BEL Voelkl
45 512274 BISSIG Semyel 1998 SUI Atomic
46 6291725 ZINGERLE Hannes 1995 ITA Rossignol
47 6291374 HOFER Alex 1994 ITA
48 6300451 KATO Seigo 1998 JPN Atomic
49 481103 ANDRIENKO Aleksander 1990 RUS Rossignol
50 6532354 GILE Bridger 1999 USA Head
51 422359 VEISTEN Patrick Haugen 1994 NOR Head
52 202829 GRATZ Fabian 1997 GER
53 104539 SEGER Riley 1997 CAN Rossignol
54 561322 HADALIN Stefan 1995 SLO Rossignol
55 180666 TORSTI Samu 1991 FIN Head
56 6290062 BARUFFALDI Stefano 1992 ITA
57 6531963 STEFFEY George 1997 USA Rossignol
58 6293831 FRANZONI Giovanni 2001 ITA Rossignol
59 501898 ROENNGREN Mattias 1993 SWE Head
60 54348 PERTL Adrian 1996 AUT Voelkl
61 700879 ZAMPA Andreas 1993 SVK Salomon
62 151238 ZABYSTRAN Jan 1998 CZE Atomic
63 492192 ORTEGA Albert 1998 ESP Rossignol
64 6190793 PARAND Loevan 1999 FRA
65 6293775 DELLA VITE Filippo 2001 ITA Rossignol
66 221213 RAPOSO Charlie 1996 GBR Rossignol
67 422507 HAUGAN Timon 1996 NOR Head
68 30149 SIMARI BIRKNER Cristian Javier 1980 ARG
69 92720 POPOV Albert 1997 BUL Head

9.40 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live del gigante maschile dell’Alta Badia sulla mitica Gran Risa.

La presentazione della garaLa startlist della gara

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante dell’Alta Badia, valevole per la Coppa del Mondo maschile di sci alpino 2020-2021. Appuntamento sulla Gran Risa, con lo spettacolo di una delle piste più belle dell’intero Circo Bianco.

Il gigante maschile è una specialità dove la lotta per la vittoria è aperta almeno a dieci atleti. Il favorito è lo svizzero Marco Odermatt, che non è mai sceso dal podio nei primi tre giganti della stagione, vincendo l’ultimo a Santa Caterina. L’elvetico è l’attuale leader della classifica generale ed i principali avversari sono proprio i rivali per la sfera di cristallo, il francese Alexis Pinturault ed il norvegese Henrik Kristoffersen. Attenzione ovviamente anche allo sloveno Zan Kranjec ed al croato Filip Zubcic.

Saranno nove gli azzurri al cancelletto di partenza. Le maggiori aspettative sono riposte su Luca De Aliprandini, reduce da un sesto posto a Santa Caterina e che proverà a conquistare quel podio che manca all’Italia dal 2016 (terzo Florian Eisath). Ci sarà anche l’atteso esordio in Coppa del Mondo per Giovanni Franzoni ed anche quello di Filippo Della Vite. Gli altri italiani sono Giovanni Borsotti, Alex Hofer, Roberto Nani, Riccardo Tonetti, Stefano Baruffaldi, Hannes Zingerle.

La prima manche del gigante di Coppa del Mondo dell’Alta Badia comincerà alle ore 10.00, mentre la seconda si terrà alle 13.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta per non perdere nemmeno un istante dello spettacolo del Circo Bianco al maschile!

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Sci alpino, SuperG Val d’Isere in DIRETTA: Federica Brignone sul podio! “Un po’ mi brucia”. Quarta Bassino

Classifica Coppa del Mondo combinata nordica 2020-2021: Riiber resta leader con 95 punti su Lamparter e 109 su Geiger