DIRETTA Bosnia-Italia 0-2, Nations League 2020-2021 LIVE: gli azzurri vincono il girone e si qualificano per le Final Four! Pagelle e highlights

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

VIDEO HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

LA CRONACA DELLA PARTITA

LE PAGELLE DI BOSNIA-ITALIA

22.41 La nostra diretta live termina qui, grazie per averci seguito fino a questo punto, buon proseguimento di serata con cronaca, pagelle, highlights e approfondimenti sul match su OA Sport.

22.40 Clicca qui per le pagelle di Bosnia-Italia.

22.38 L’Italia batte 2-0 la Bosnia con i goal di Belotti (22′) e Berardi (68′), e chiude al primo posto nel gruppo 1 della Uefa Nations League con 12 punti davanti all’Olanda. Gli azzurri si qualificano dunque alle Final Four della competizione che si disputeranno tra il 6 e 10 ottobre 2021 a Milano e Torino.

90’+3 FINISCE QUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ITALIA ALLE FINAL FOUR!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

90’+2 CAMBIO ITALIA! Esce Insigne entra Calabria.

90’+1 Insigne sfiora ancora un goal ampiamente meritato con una conclusione che non inquadra lo specchio.

90′ Ci saranno tre minuti di recupero.

89′ INSIGNE! Destro da posizione ravvicinata dell’esterno del Napoli, palla fuori di un niente.

87′ TRAVERSA DI BERNARDESCHI! L’esterno della Juventus va al tiro di prima intenzione sul suggerimento di Insigne, pallone che sbatte sul legno.

86′ Fraseggio degli azzurri in questo finale di gara.

85′ Lasagna prova a concludere con il destro su assist di Bernardeschi, pallone alto.

84′ Costretto ad uscire in barella Sanicanin per via del guaio muscolare rimediato.

83′ Non ce la fa Sinisa Sanicanin, la Bosnia chiuderà il match in inferiorità numerica.

82′ DOPPIO CAMBO ITALIA! Escono gli autori del goal Belotti e Berardi, entrano Bernardeschi e Lasagna.

81′ Sanicanin a terra dopo un dolore improvviso al flessore, la Bosnia ha esaurito i cambi e se il difensore del Vojvodina non dovesse farcela i padroni di casa finirebbero il match in dieci.

80′ Arriva intanto il pareggio dell’Olanda sul campo della Polonia (Depay su rigore) in questo momento l’Italia sarebbe sicura del primo posto del girone anche in caso di sconfitta.

79′ TERZO, QUARTO E QUINTO CAMBIO BOSNIA! Escono Kadusic, Prevljak e Tatar, entrano Todorovic, Hadzic e Rahmanovic.

78′ Donnarumma va al rinvio dal fondo, azzurri in totale controllo sul match a 12 minuti più eventuale recupero dal termine.

77′ Intervento a tenaglia in area di Hadzikadunic su Belotti, il direttore di gara non concede un penalty all’Italia che sembrava evidente.

76′ SECONDO CAMBIO BOSNIA! Esce Pjanic (che passa la fascia a Cimirot), entra Danilovic.

75′ Un quarto d’ora al fischio finale, Bosnia-Italia 0-2, 22′ Belotti, 68′ Berardi, possesso palla Bosnia 41%-Italia 59%, tiri in porta 1-4, angoli 3-7, ammoniti Kadusic (B), Romagnoli (non dal campo), Berardi (I).

74′ Tra le fila dei padroni di casa è pronto Danilovic, centrocampista classe 1999 del Nacional (POR).

73′ Piric intercetta un traversone dalla destra e fa ripartire la Bosnia.

72′ Calcio d’angolo in favore dell’Italia.

71′ CAMBIO BOSNIA! Esce Krunic entra Loncar.

70′ Fallo commesso da Locatelli su Pjanic dopo una splendida giocata dell’ex Roma che aveva effettuato un tunnel sull’ex Milan.

69′ Poco più di 20 minuti al termine con l’Italia che ora vede la linea del traguardo vicina.

68′ Tocco morbido di Locatelli verso l’area piccola dove Berardi, dimenticato dalla difesa bosniaca, batte Piric in acrobazia, goal confezionato interamente dai due giocatori del Sassuolo. Bosnia-Italia 0-2.

67′ DOMENICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO BERARDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! RADDOPPIO DELL’ITALIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

66′ L’Italia prova ad amministrare il vantaggio ottenuto, con la Polonia ancora in vantaggio sull’Olanda ricordiamo che agli azzurri basta un pareggio per la sicurezza del primo posto nel gruppo 1.

65′ TERZO GIALLO NEL GIRO DI TRE MINUTI! Questa volta nei confronti di Domenico Berardi che commette fallo su Krunic.

63′ L’arbitro Artur Soares si avvicina alla panchina dell’Italia e ammonisce Alessio Romagnoli per proteste, il giocatore del Milan intanto inizia a scaldarsi.

62′ GIALLO BOSNIA! Kadusic trattiene Berardi e diventa il primo ammonito di serata, applausi ironici dalla panchina azzurra che aveva già richiesto più volte il cartellino nei confronti dei giocatori della Bosnia.

60′ L’ITALIA SFIORA IL RADDOPPIO! Acerbi arriva ad un tiro-cross incrociato all’interno dell’area, pallone deviato da Piric con Locatelli che non arriva sulla sfera per centimetri.

59′ Cross tagliato di Locatelli dalla destra intercettato da Sanicanin.

58′ Calcio d’angolo conquistato dagli azzurri.

57′ Belotti commette fallo sul portiere sugli sviluppi del corner.

56′ Batte invece Insigne che prova la palla alta a cercare Acerbi, anticipato di testa da Krunic in calcio d’angolo.

55′ Intervento in ritardo di Kadusic su Belotti, arriva la punizione ma non il giallo, Jorginho sul punti di battuta.

54′ Emerson va la tiro con il destro su imbucata di Locatelli, conclusione sballata.

53′ L’arbitro Soares va a placare gli animi delle due panchine che si erano leggermente accesi dopo un intervento non sanzionato su Berardi.

52′ Pjanic va al traversone in area di rigore, pallone controllato da Sanicanin (forse con l’ausilio del braccio) con il difensore del Vojvodina che va al tiro con il sinistro, pallone sull’esterno della rete.

51′ Berardi commette fallo su Pjanic e concede una punizione alla Bosnia da ottima posizione per l’ex Juventus.

50′ BELOTTI! Altra occasione per il centravanti del Torino, imbeccato da uno splendido passaggio filtrante di Insigne il numero 9 prova ad incrociare con il sinistro da buona posizione ma non riesce a trovare la porta.

50′ Pallone messo in mezzo dal centrocampista del Barcellona e allontanato di testa da un difensore azzurro.

49′ Calcio d’angolo conquistato dalla Bosnia, Pjanic sul pallone.

48′ Lancio lungo di Bastoni a cercare Insigne, pescato però in posizione di fuorigioco.

47′ Fallo commesso da Prevljak su Locatelli a centrocampo.

46′ Un cambio tra le fila dell’Italia fuori Florenzi (che passa la fascia a Insigne) e dentro Di Lorenzo.

INIZIA IL SECONDO TEMPO!

21.45 Squadre di nuovo in campo, tra poco l’inizio della seconda frazione di gioco.

21.35 A tra poco per il secondo tempo di Bosnia-Italia su OA Sport, restate su questa pagina.

21.34 Ecco qualche immagine dei primi 45 minuti:

21.32 Italia in vantaggio alla fine del primo tempo sulla Bosnia grazie al goal messo a segno da Andrea Belotti al 22′ su assist di Insigne. Possesso palla Bosnia 43%-Italia 57%, tiri in porta 1-3, angoli 2-4.

45′ SI CHIUDE IL PRIMO TEMPO SENZA RECUPERO! BOSNIA-ITALIA 0-1.

44′ Rischio Italia, Jorginho si fa rubare un pallone da Corluka sulla linea di fondo, pallone messo in mezzo per Gojak che viene chiuso da Barella in fase di ripiegamento difensivo.

43′ Siamo in attesa di capire se ci sarà recupero oppure no al termine dei 45 minuti di questo frizzante primo tempo.

42′ Cross di Locatelli dalla sinistra intercettato da Piric.

40′ Tante occasioni in rapida successione in questo finale di tempo, come già accaduto l’Italia crea tanto ma non riesce a concretizzare le molteplici palle-goal.

39′ INSIGNE! Lancio millimetrico di Barella per l’esterno del Napoli, che porta palla e va al destro a giro dal limite, pallone che sfiora il palo lontano e si spegne sul fondo.

38′ Padroni di casa di nuovo vicini al pareggio, Sanicanin va a colpire di testa in terzo tempo sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, pallone fuori di poco.

37′ BOSNIA PERICOLOSA! Prevljak riceve il pallone in area, riesce a girarsi e a concludere verso la porta, intervento miracoloso di Donnarumma che salva il risultato.

36′ Belotti ci prova dal limite in percussione, conclusione debole, controllata da Piric.

34′ Calano leggermente i ritmi in questa fase del match, Italia in vantaggio con il goal di Andrea Belotti al 22′.

31′ ITALIA VICINA AL 2-0! Traversone dalla destra di Barella sporcato di testa da Emerson Palmieri che mette fuori causa Belotti, il quale si era inserito sul secondo palo, azzurri in totale dominio.

29′ Krunic porta palla per vie centrali ma sbaglia il suggerimento per Prevljak con il pallone che finisce sul fondo.

28′ Fallo commesso da Gojak a centrocampo.

26′ Destro a fuori di Insigne dopo una serie di scambi, pallone alto sopra la traversa ma ora ci sono solo gli azzurri in campo.

24′ Spinge adesso l’Italia, Belotti serve Berardi che entra in area dalla sinistra e calcia verso la porta, deviazione di Piric poi la difesa della Bosnia allontana.

22′ Insgine porta palla sulla sinistra e pennella a centro area per Belotti che in spaccata batte Piric per il goal che porta avanti gli azzurri. Bosnia-Italia 0-1.

21′ ANDREAAAAAAAAAAAAAAAA BELOTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ITALIA IN VANTAGGIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

19′ Spalla contro spalla tra Krunic e Florenzi, il pallone esce sul fondo, si ripartirà con un rinvio dal fondo in favore della Bosnia.

17′ Uno-due tentato da Insigne a Florenzi nello stretto con il giocatore del Paris Saint-Germain che non riesce a controllare il pallone in area di rigore.

15′ Italia vicina al vantaggio quando abbiamo appena sorpassato il primo quarto d’ora di partita.

14′ Traversone di Florenzi dalla destra e girata di testa di Belotti in tuffo, pallone fuori di poco.

13′ Berardi non riesce a controllare un pallone in campo, rimessa laterale in favore della squadra di Dusan Bajevic.

12′ Fallo commesso da Bastoni a centrocampo.

11′ Fuorigioco di Berardi, si ripartirà con un calcio di punizione in favore della Bosnia.

10′ Intanto la Polonia si è portata in vantaggio sull’Olanda (Jozwiak), in questo momento all’Italia basterebbe un pareggio per qualificarsi alle Final Four.

9′ Calcio d’angolo conquistato dagli azzurri.

8′ Fallo subito da Locatelli su Corluka, punizione in favore dell’Italia.

7′ BELOTTI! Palla goal clamorosamente sprecata dal “Gallo”, sotto-porta l’attaccante del Torino conclude a lato con il sinistro.

6′ Fallo in attacco sugli sviluppi del corner, l’Italia recupera il possesso.

5′ KRUNIC! Si distende la Bosnia, Prevljak va via sulla destra e serve a rimorchio il giocatore del Milan che conclude verso la porta con il destro, deviazione di Florenzi in calcio d’angolo.

4′ Ritmi blandi in questo avvio di partita, Italia in fase di palleggio.

3′ L’Italia va ad impostare da dietro con Alessandro Bastoni.

2′ Rimessa laterale in favore della Bosnia all’altezza del cerchio di centrocampo.

1′ Il primo pallone del match è per i padroni di casa, in completo blu, divisa bianca invece per l’Italia.

SI PARTE! INIZIA BOSNIA-ITALIA!

20.44 Scambio dei gagliardetti e tra i capitani, Alessandro Florenzi per l’Italia, Miralem Pjanic per la Bosnia e sorteggio del campo.

20.42 Inno nazionale bosniaco.

20.41 Inno di Mameli!

20.40 Entrano in campo le squadre, tra pochissimo il calcio d’inizio.

20.38 ARBITRO: Artur Soares (POR).

ASSISTENTI: Rui Tavares (POR)-Paulo Soares (POR).

IV UOMO: Vitor Fernandes Ferreira (POR).

20.35 A disposizione per l’Italia: Meret, Sirigu, Bernardeschi, Calabria, D’Ambrosio, Di Lorenzo, Lasagna, Orsolini, Pessina, Romagnoli, Soriano, Tonali.

20.32 A disposizione per la Bosnia: Dizdarevic, Kacavenda, Danilovic, Hadzic, Kovacevic, Loncar, Milosevic, Nastic, Rahmanovic, Todorovic, Visca, Ziljkic.

20.29 L’Italia non perde da 21 gare consecutive ufficiali, l’ultima sconfitta risale al 2018, 1-0 subito in casa del Portogallo nella scorsa edizione di Uefa Nations League, da allora 16 vittorie e 5 pareggi.

20.26 Ieri sera Francia e Spagna hanno chiuso al primo posto rispettivamente nei gruppi 3 e 4, conquistando il pass per le Final Four, questa sera oltre al gruppo 1 (quello dell’Italia) si chiuderà anche il 2, dove decisivo sarà il match tra Belgio (primo a quota 12) e Danimarca, seconda a 10.

20.23 Quello di stasera sarà dunque il quinto confronto tra le Nazionali di Italia e Bosnia ed Erzegovina.

20.20 L’arrivo dell’Italia allo stadio:

20.18 Stasera si giocherà allo stadio Grbavica di Sarajevo, impianto da 13.449 posti a sedere che ospita le partite interne dello Zeljeznicar.

20.15 Le sedi per semifinali e finali dovrebbero presumibilmente essere quelle dello stadio Giuseppe Meazza (Milano San Siro) e dell’Allianz Stadium di Torino.

20.13 In caso di vittoria del gruppo 1, e conseguente qualificazione alle fasi conclusive della competizione, l’Italia è già sicura di ospitare le Final Four della Uefa Nations League.

20.10 Ecco come si presenterà lo Stadion Grbavica di Sarajevo, dove si giocherà a porte chiuse:

20.08 Sono quattro i precedenti tra Italia e Bosnia, e coincidono con due vittorie azzurre (2-1 a Torino e 3-0 a Zenica nel 2019, andata e ritorno del girone di qualificazione ad Euro 2020) un pareggio (quello a Firenze di questa stagione in Nations League) e una sconfitta (2-1 in amichevole nel 1996).

20.05 Il match di andata, il primo degli azzurri nel girone, si chiuse sul punteggio di 1-1, vantaggio bosniaco firmato Edin Dzeko (oggi assente per positività del tampone) e pareggio di Stefano Sensi al 67′.

20.02 L’Italia si qualificherà alle Final Four di Nations League in caso di vittoria, pareggio con contemporaneo pareggio tra Polonia e Olanda oppure vittoria dei polacchi, o anche perdendo soltanto però in caso di pareggio nell’altro match del gruppo 1.

20.00 Queste le parole di Chicco Evani, che guiderà ancora gli azzurri dalla panchina per via dell’assenza forzata di Roberto Mancini:

19.58 La Bosnia ed Erzegovina è quindi già aritmeticamente sicura della retrocessione in Lega B dopo la promozione ottenuta nella prima edizione (stagione 2018-2019) della nuova competizione Uefa per squadre nazionali.

19.56 Questa è la classifica del gruppo 1 della Uefa Nations League prima degli ultimi 90 minuti: 1. Italia 9, 2. Olanda 8, 3. Polonia 7, 4. Bosnia 2.

19.53 Il ct bosniaco Dusan Bajevic schiera invece un 4-3-3 con Piric tra i pali, Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin e Kadusic a comporre la linea a tre di difesa, Cimirot, Gojak, e l’ex Juventus oggi al Barcellona, Miralem Pjanic a centrocampo, Tatar, Prevljak e Krunic nel tridente offensivo.

19.50 Questa la disposizione in campo degli azzurri:

19.47 Le formazioni ufficiali del match:

BOSNIA (4-3-3): Piric; Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin, Kadusic; Cimirot, Pjanic, Gojak; Tatar, Prevljak, Krunic. All. Bajevic.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Belotti, Insigne. All. Evani.

19.45 Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di Bosnia-Italia, ultima giornata del gruppo 1 della Uefa Nations League 2020-2021.

Il programma di Bosnia-ItaliaLa presentazione della gara L’Italia si qualifica alla Final Four di Nations League 2021 se… Tutte le possibili combinazioni

Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di Bosnia-Italia, match valido per l’ultima giornata della fase a gironi della Uefa Nations League 2020-2021. Dopo la vittoria contro la Polonia gli azzurri cercano a Sarajevo la qualificazione alle Final Four della competizione.

L’Italia di Roberto Mancini che, ancora positivo, verrà sostituito in panchina dal vice Alberico Evani, così come capitato anche nelle ultime due uscite ufficiali della Nazionale, arriva all’ultimo match del gruppo 1 della Nations League al primo posto in classifica dopo la vittoria di domenica sera contro la Polonia a Reggio Emilia (2-0 con le reti di Jorginho su rigore e Berardi). Per conquistare la qualificazione alle Final Four della competizione (che in caso di partecipazione l’Italia ospiterà in casa tra il 6 e il 10 ottobre 2021) gli azzurri dovranno battere la già retrocessa Bosnia, anche se potrebbe bastare un pareggio o addirittura una sconfitta in caso, rispettivamente, di vittoria della Polonia contro l’Olanda, oppure di pareggio tra le due squadre nel match di Chorzow.

La Bosnia-Erzegovina del ct Dusan Bajevic, in virtù dei soli due punti conquistati in cinque gare contro Italia e Olanda, è già aritmeticamente sicura della retrocessione dalla Lega A alla Lega B della Uefa Nations League. La nazionale balcanica, reduce dalla sconfitta in casa dell’Olanda (3-1) sarà inoltre priva di Edin Dzeko, ancora positivo al coronavirus, ciononostante proverà comunque a chiudere nel migliore dei modi una non brillante esperienza nella massima serie della nuova competizione Uefa per squadre nazionali, dopo la promozione ottenuta nella prima edizione (stagione 2018-2019) primeggiando nel gruppo 3 della Lega B davanti ad Austria e Irlanda del Nord.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE testuale di Bosnia-Italia, ultima giornata del gruppo 1 della Uefa Nations League 2020-2021. Si giocherà allo stadio Grbavica di Sarajevo (capitale della Bosnia-Erzegovina) con calcio d’inizio previsto per le ore 20.45, buon divertimento!

PROBABILI FORMAZIONI

BOSNIA (4-3-3): Sehic; Todorovic, Kovacevic, Sanicanin, Kolasinac; Cimirot, Pjanic, Krunic; Visca, Prevljak, Gojak. All. Bajevic.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Belotti, Insigne. All. Evani.

galva.galva00@virgilio.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’Italia batte la Bosnia Erzegovina 2-0 e si qualifica alla Final Four di Nations League. Decidono Belotti e Berardi

Nations League calcio: i risultati di oggi. Italia e Belgio alla Final Four, vincono Olanda e Inghilterra