LIVE Volta ao Algarve 2020, Prima tappa in DIRETTA: Jakobsen batte Viviani e Trentin allo sprint


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA PRIMA TAPPA: 2° VIVIANI, 3° TRENTIN

Loading...
Loading...

VIDEO VINCENZO NIBALI AL DEBUTTO: “UNA BELLA EMOZIONE, NON HO PARTICOLARI ASPETTATIVE”

FUGLSANG VINCE LA PRIMA TAPPA DELLA VUELTA A ANDALUCIA

18.16 Da parte nostra, per oggi, è tutto. Grazie per averci seguito! L’appuntamento, ora, è domani con il primo arrivo in salita della Volta ao Algarve.

18.15 La top-5 della tappa odierna:
1) Fabio Jakobsen
2) Elia Viviani
3) Matteo Trentin
4) Alexander Kristoff
5) Jon Aberasturi

18.14 Vincenzo Nibali dovrebbe essere arrivato in gruppo. Lo Squalo si era anche fatto vedere durante la tappa.

18.10 Terzo posto per Matteo Trentin.

18.08 Vince Fabio Jakobsen! Secondo Viviani che non ha potuto nulla contro lo strapotere del campione neerlandese.

18.07 Ultimo km!

18.05 3 km al traguardo, il gruppo ora è su uno strappetto.

18.03 4 km al traguardo, il gruppo va fortissimo ora.

18.01 Van der Poel lavora per i compagni, Sacha Modolo, dunque, dovrebbe fare la volata.

18.00 7 k al traguardo, Sunweb, Alpecin e Deceuninck in testa al plotone.

17.59 9 km al traguardo.

17.58 Si vedono anche gli Alpecin-Fenix di Mathieu van der Poel ora nelle prime posizioni.

17.57 Ora ci sono i Sunweb in testa al gruppo. Per la volata hanno sia Cees Bol che Nils Eekhoff.

17.56 12 km alla fine, gruppo compatto, ricordiamo che nel finale c’è uno strappo prima del traguardo.

17.55 Ineos, però, va a chiudere.

17.54 Ora ci sono una manciata di corridori davanti tra cui Nibali ed Evenepoel.

17.53 Evenepoel fa la stopper in favore di Jakobsen.

17.52 Nibali attualmente occupa la quinta posizione, affianco a lui c’è Bauke Mollema. Fa l’andatura la CCC di Trentin e Van Avermaet.

17.51 Ora i corridori tirano un attimo il fiato dopo le violente accelerazioni. 16 km all’arrivo.

17.50 Ora il gruppo va a scatti.

17.48 Il gruppo ha chiuso, ma era è molto allungato. Si vede in testa anche Remco Evenepoel e con lui Matteo Trentin. C’è anche Nibali tra i primi ora.

17.46 Ora il gruppo affronta un tratto in salita e parte Wellens con Almeida e anche Kwiatkowski.

17.43 Resta nella pancia del gruppo, invece, Mathieu van der Poel. Il Fenomeno potrebbe fare lo sprint oggi, ma anche lasciare spazio al compagno Sacha Modolo.

17.40 Nelle prime posizioni del gruppo spunta la maglia di campione d’Europa di Elia Viviani.

17.37 Il gruppo prosegue in maniera molto tranquilla. 25 km all’arrivo.

17.33 La Bora non ha uno dei suoi sprinter di riferimento qua in Algarve, ma diversi uomini che possono fare classifica come Schachmann, Grossschartner e Kamna.

17.30 Isreael, Quick-Step e Bora in testa al gruppo.

17.27 Ripresi i fuggitivi, 32 km alla fine.

17.23 Nelle prime posizioni anche gli uomini della Uno-X, squadra norvegese che quest’anno ha fatto il salto nella categoria professional. Tra le loro file ci sono diversi giovani interessanti come Andreas Leknessund, vincitore tra gli U23 dell’ultima Corsa della Pace, e Torjus Sleen, ragazzo che recitò un ruolo fondamentale nel successo di Tobias Foss al Tour de l’Avenir.

17.19 40 km al traguardo, ora il gruppo ha rallentato per non riprendere troppo presto i fuggitivi.

17.16 Era rimasto attardato anche Daniel Martin, il quale sta rientrando ora in gruppo.

17.14 Caduto Angel Sanchez della Miranda-Mortagua, senza conseguenze, per fortuna. Ha avuto un problema meccanico, invece, Nuno Meireles della Aviludo-Louletano.

17.12 Nel frattempo van der Poel chiacchiera in coda al gruppo con Politt. La gara non è ancora entrata nel vivo

17.09 Il vantaggio dei fuggitivi è sceso sotto il minuto, mentre Evenepoel è rientrato in gruppo.

17.06 Evenepoel era rimasto attardato, probabilmente per un problema meccanico, ma ora sta tornando in gruppo.

17.03 Presente in blocco nelle prime posizioni anche l’Astana. Il sodalizio kazako non ha un uomo per un arrivo allo sprint, ma ha interesse a proteggere Miguel Angel Lopez.

17.00 Arrivano in testa al gruppo anche gli uomini della Cofidis di Elia Viviani.

16.58 La situazione in corsa:

16.53 55 chilometri al traguardo e 1’25” di vantaggio per i battistrada. Il gruppo è guidato dalla UAE Team Emirates e dalla Deceuninck-Quick Step.

16.49 Elia Viviani, Fabio Sabatini, Simone Consonni, e tutta la Cofidis, questa mattina sul palco di Portimão:

16.45 La tappa di domani invece, avrà un finale completamente diverso, con l’arrivo in quota all’Alto de Fóia. Vincenzo Nibali sarà uno degli uomini più attesi.

16.39 Ecco un’intervista fatta a Matteo Trentin (CCC) questa mattina alla partenza da Portimão:

16.34 Mancano ancora 75 chilometri al traguardo. Il plotone non ha intenzione di riavvicinarsi così presto a Diego López (Fundación-Orbea), Alvaro Trueba (Atum General-Tavira-Maria Nova Hotel) e Pedro Paulinho (Efapel).

16.28 I risultati del secondo traguardo volante di giornata:

16.23 Ecco il profilo altimetrico degli ultimi 3 chilometri della tappa odierna:

16.18 Intanto il gruppo ha deciso di ridurre l’andatura e di lasciare ancora un po’ di spazio ai battistrada, visto che mancano diversi chilometri al traguardo. Attualmente Lopez, Trueba e Paulinho hanno 2’15” di vantaggio.

16.12 Ma attenzione a questi avversari dei nostri azzurri: Fabio Jakobsen, Mathieu Van der Poel, Alexander Kristoff e Philippe Gilbert.

16.08 Gli altri nomi papabili per la volata di Lagos, parlando esclusivamente dei corridori italiani, sono: Matteo Trentin, Davide Cimolai, Sacha Modolo, Kristian Sbaragli, e Matteo Malucelli.

16.03 I favoriti del giorno sono sicuramente i velocisti. L’Italia avrà diverse chance per l’ipotetica volata; in primis col campione europeo Elia Viviani, che verrà supportato dai compagni di squadra Fabio Sabatini e Simone Consonni.

15.57 Mancano ancora più di 100 chilometri al traguardo.

15.52 Al termine della tappa Diego López (Fundación-Orbea) indosserà la maglia di leader dei gran premi della montagna.

15.47 Ecco i passaggi sul secondo e ultimo GPM di giornata:

15.42 Ricordiamo che la parte finale della tappa presenta un piccolo saliscendi tra i 3000 e i 2000 metri al traguardo, mentre l’ultimo chilometro è completamente pianeggiante.

15.38 Il vantaggio dei fuggitivi è sceso a 1’35”. Sia il terzetto al comando, che il gruppo, stanno affrontando il GPM di Santa Luzia.

15.35 Vincenzo e Antonio Nibali, assieme a tutta la Trek-Segafredo, questa mattina sul palco di Portimão:

15.30 Ecco i risultati del traguardo volante di Loulé (km 74): 1° Pedro Paulinho, 2° Diego López, 3° Alvaro Trueba.

15.25 Il vantaggio dei tre fuggitivi è sceso a soli 2′ grazie al forcing della Deceuninck-Quick Step.

15.20 Il passaggio in cima al primo GPM di giornata di Picota (3^ categoria): 1.º Diego López (Fundación-Orbea), 2º Alvaro Trueba (Atum General), 3º Pedro Paulinho (Efapel).

15.15 La prima ora di gara è stata affrontata con una media di 40,2 km/h.

15.10 Alle loro spalle Astana e Deceuncink-Quick Step si impegnano nell’inseguimento.

15.05 Il gruppo ha lasciato andare il terzetto che ha subito guadagnato 3’50” dopo soli 20 chilometri.

15.00 Dopo 5 chilometri dalla partenza si è registrato l’attacco di Diego López (Fundación-Orbea), Alvaro Trueba (Atum General-Tavira-Maria Nova Hotel) e Pedro Paulinho (Efapel).

14.55 Segnaliamo che Kennet Vanbilsen (Cofidis) e Dylan van Baarle (Team INEOS) non hanno preso il via della tappa.

14.50 Questa è l’altimetria della prima tappa:

14.48 Saranno 195,6 i chilometri che caratterizzeranno la frazione odierna da Portimão a Lagos. Il finale si presta ad una volata di gruppo.

14.45 Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della prima tappa della Volta ao Algarve 2020.

La tappa di oggi – Il percorso ai raggi X della Volta ao Algarve 2020 – I favoriti della Volta ao Algarve 2020 – Tutti gli italiani presenti alla Volta ao Algarve 2020

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della prima tappa della Volta ao Algarve 2020 da Portimão a Lagos, di 195,6 chilometri. Sono presenti al via tantissimi big del circuito internazionale, compreso Vincenzo Nibali, al suo debutto stagionale con la sua nuova squadra, la Trek-Segafredo. Il messinese è attesissimo all’appello per i primi riscontri dopo la lunga preparazione invernale, in questa stagione dove gli obiettivi saranno veramente tanti: Giro d’Italia, Olimpiadi di Tokyo, Mondiali di Martigny su tutti. Oltre al siciliano, la formazione statunitense schiererà al via Bauke Mollema come seconda punta. Troviamo poi Miguel Angel Lopez, il recente vincitore della Vuelta a San Juan Remco Evenepoel, Michal Kwiatkowski, Geraint Thomas, Alberto Rui Costa, e Maximilian Schachmann. 

Quella che verrà affrontata quest’oggi sarà una frazione mossa e caratterizzata da due GPM, ma con un ipotetico finale dedicato ai velocisti. Le due ascese di giornata sono presenti nella prima parte della tappa: il GPM di 3^ categoria di Picota, e quello du Santa Luzia di 4^ categoria. Le prime schermaglie tra i velocisti potrebbero avvenire ai traguardi volanti. La parte finale della tappa presenta un piccolo saliscendi tra i 3000 e i 2000 metri al traguardo, mentre l’ultimo chilometro è completamente pianeggiante. 

Data la possibile lotta tra gli sprinter, l’Italia potrebbe giocarsi la carta Elia Viviani. Il campione europeo verrà supportato dai fedelissimi Fabio Sabatini e Simone Consonni. Inoltre ci saranno anche il vicecampione del mondo Matteo Trentin, Davide Cimolai, Sacha Modolo, Kristian Sbaragli, e Matteo Malucelli. Ma attenzione agli avversari, su tutti Fabio Jakobsen, Mathieu Van der Poel, Alexander Kristoff e Philippe Gilbert.

OA Sport vi propone la Diretta Live della prima tappa della Volta ao Algarve 2020 con la cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti, per non perdervi davvero nulla della breve corsa a tappe portoghese. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Trek Segafredo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top