Show Player

Vuelta a Andalucia 2020: Fuglsang si impone nella prima tappa! 2° un ottimo Landa



Era stato annunciato un grande spettacolo per questa Ruta Del Sol 2020 e la prima frazione sul calendario ha subito regalato emozioni e situazioni imprevedibili a non finire. A vincere la prima tappa, con quasi 3500 metri di dislivello in programma, è stato il campione uscente danese Jakob Fuglsang che si è imposto su un ottimo Mikel Landa, all’esordio con il team Bahrain-McLaren.

Dopo una prima parte di gara molto movimentata con qualche tentativo di fuga, le squadre dei favoriti hanno di fatto ricompattato il gruppo a circa 30 km dal traguardo. Da qui in poi un forcing della Bahrain Mc-Laren prima e dell’Astana poi hanno assottigliato ben presto il gruppo di testa che si è ridotto fin da subito ad una quindicina di unità, con tutti i capitani ancora in lizza per la vittoria di tappa.

Loading...
Loading...

Nel finale, a meno di 19 km dalla fine, è poi partito l’attacco decisivo di due degli uomini più attesi dell’intera corsa a tappe. Il danese Jakob Fuglsang e il basco Mikel Landa hanno guadagnato infatti una trentina di secondi sul gruppo degli inseguitori, accumulando un margine tale da potersi giocare senza preoccupazioni la vittoria di tappa e la maglia di leader della generale.

I due ex-compagni di squadra in maglia Astana, dopo aver sprintato per il GPM della montagna posto a 6 km dal termine (Fuglsang primo al rilevamento), si sono poi lanciati nella discesa che li ha portati al traguardo finale, scollinando con quasi un minuto di vantaggio sugli inseguitori. Nell’ultimo strappo di giornata decisiva l’azione del vincitore dello scorso anno che con uno scatto imperioso ha staccato il compagno di fuga e si è regalato vittoria di tappa e maglia di leader della classifica generale.

Alle spalle di Fuglsang, con importanti distacchi anche per la classifica generale (coincide con quella di tappa con l’aggiunta degli abbuoni), sono giunti poi il belga Dylan Teuns (Bahrain McLaren) a 25 secondi, l’australiano Jack Haig (Mitchelton-Scott, 27″) e i due spagnoli Pello Bilbao (Bahrain Merida) e Ion Izagirre (Astana), rispettivamente a 27″ e 30″. Il distacco finale accumulato da Landa nell’ultimo strappo è stato invece di sei secondi.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

michele.giovagnoli@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top