Show Player

LIVE F1, Test 2020 in DIRETTA: Alfa Romeo davanti con Raikkonen, Vettel lavora sul passo. Fa paura il nuovo DAS Mercedes



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA SECONDA SESSIONE DI TEST DI F1 A BARCELLONA

Loading...
Loading...

IL NUOVO VOLANTE MOBILE DELLA MERCEDES: PER LA FIA E’ TUTTO REGOLARE

VIDEO: IL NUOVO VOLANTE MOBILE DI HAMILTON. STRATAGEMMA GENIALE DELLA MERCEDES

QUALI VANTAGGI PORTA IL NUOVO VOLANTE MOBILE DI MERCEDES?

LA CLASSIFICA DEI TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA: RAIKKONEN DAVANTI A TUTTI!

LA CRONACA DELLA SESSIONE DI TEST DI F1 DEL MATTINO (20 FEBBRAIO)

PROBLEMI DI AFFIDABILITA’ PER LA FERRARI DI LECLERC

18.06 La nostra lunga diretta finisce qui, grazie per averci seguito e appuntamento a domani per la terza giornata di test sempre su OA Sport.

18.04 La Ferrari continua a lavorare a fari spenti, senza andare a caccia della performance e concentrandosi principalmente sui long-run e sull’affidabilità, anche se da questo punto di vista non è stata impeccabile dovendo perdere molto tempo per sistemare alcuni problemi tecnici.

18.02 Di seguito la classifica finale dei migliori tempi fatti segnare in questo day-2:

1 Kimi Raikkonen FIN Alfa Romeo Racing Orlen 1m17.091s 134
2 Sergio Perez MEX BWT Racing Point F1 Team 1m17.347s 145
3 Daniel Ricciardo AUS Renault F1 Team 1m17.749s 41
4 Alexander Albon THA Aston Martin Red Bull Racing 1m17.912s 134
5 Pierre Gasly FRA Scuderia AlphaTauri Honda 1m18.121s 147
6 Sebastian Vettel GER Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m18.154s 73
7 George Russell GBR ROKiT Williams Racing 1m18.266s 116
8 Charles Leclerc MON Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m18.335s 49
9 Lewis Hamilton GBR Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m18.387s 106
10 Lando Norris GBR McLaren F1 Team 1m18.474s 137
11 Romian Grosjean FRA Haas F1 Team 1m18.496s 158
12 Esteban Ocon FRA Renault F1 Team 1m18.557s 52
13 Valtteri Bottas FIN Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m19.307s 77

18.00 BANDIERA A SCACCHI! Si chiude qui la seconda giornata dei test Formula 1 a Barcellona.

17.58 Ocon non migliora con la Renault in 1’18″7 e resta in 12ma posizione a quasi 1″5 di ritardo dalla vetta.

17.56 BANDIERA VERDE! Ultimi cinque minuti di attività in pista prima dello scadere del tempo nel day-2.

17.54 Il tema di giornata riguarda però la novità tecnologica rivoluzionaria portata da Mercedes: il DAS Sistem. Un sistema che farà sicuramente discutere e che potrebbe, se ritenuto sicuro dalla FIA, dare un grosso vantaggio tecnico alle Frecce d’Argento.

17.52 La seconda giornata sta di fatto per andare in archivio con l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen davanti a tutti in 1’17″091 con gomma morbida.

17.49 L’Alfa Romeo è stata portata fuori dal tracciato, vedremo se ci sarà tempo per un’ultima sortita in pista da parte degli altri team.

17.46 A un quarto d’ora dalla bandiera a scacchi, tutti i piloti sono fermi ai box in attesa di capire se ci sarà tempo per rientrare in pista.

17.44 Campanello d’allarme in casa Alfa Romeo: Kimi Raikkonen è fermo a bordo pista per un problema tecnico. Bandiera rossa e sessione interrotta.

17.41 Ultimo passaggio in 1’22″0 per Russell sulla Williams con gomme medie. Grandissimo passo avanti del team britannico rispetto alle prestazioni del 2019.

17.39 Il tempo di Kimi Raikkonen è estremamente interessante anche in relazione alle qualifiche della scorsa stagione. Il finlandese ha firmato un crono sette decimi inferiore rispetto al suo tempo di qualifica del 2019.

17.36 Ultima simulazione di passo gara per Lando Norris sulla McLaren con gomme medie. Quest’oggi il britannico classe 1999 non ha impressionato particolarmente, vediamo se riesce a piazzare una zampata in questo finale di sessione.

17.33 Si tratta probabilmente della prima piccola crepa della Mercedes in questi test di Barcellona dopo aver impressionato positivamente per oltre 14 ore di attività in pista.

17.31 La Mercedes ha confermato di aver concluso anzitempo il programma di lavoro odierno a causa di un problema all’ERS.

17.28 Vettel si migliora in 1’18″1 e va in sesta posizione con pneumatici C4 a 1.063 al volante della Ferrari.

17.24 Vettel nuovamente in pista con gomme C4 per completare il programma di lavoro nella sua prima giornata al volante della SF1000.

17.22 Escursione fuori pista per la Haas di Romain Grosjean, con il francese finito in testacoda in curva 4 senza danneggiare particolarmente la vettura.

17.19 Kimi Raikkonen in testa!! Il finlandese dell’Alfa Romeo firma il miglior tempo di giornata in 1’17″091 con gomme C4 e supera Perez di 256 millesimi!

17.17 Di seguito il riepilogo dei migliori tempi e del numero di giri percorsi dai piloti fino a questo momento nel day-2:

 

17.14 Albon si migliora nel T1, perde quattro decimi nel T2 e poi non completa il giro rientrando ai box con la Red Bull.

17.12 Condizioni ideali in questo momento a Barcellona dal punto di vista delle temperature e dell’aderenza dell’asfalto. Albon in pista con gomme C2.

17.09 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Sergio Perez MEX BWT Racing Point F1 Team 1m17.347s 123
2 Kimi Raikkonen FIN Alfa Romeo Racing Orlen 1m17.535s 121
3 Daniel Ricciardo AUS Renault F1 Team 1m17.749s 41
5 Alexander Albon THA Aston Martin Red Bull Racing 1m17.983s 111
4 Pierre Gasly FRA Scuderia AlphaTauri Honda 1m18.121s 133
6 George Russell GBR ROKiT Williams Racing 1m18.266s 107
7 Sebastian Vettel GER Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m 18.273s 54
8 Charles Leclerc MON Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m18.335s 49
9 Lewis Hamilton GBR Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m18.387s 106
10 Lando Norris GBR McLaren F1 Team 1m18.474s 127
11 Romian Grosjean FRA Haas F1 Team 1m18.496s 146
12 Esteban Ocon FRA Renault F1 Team 1m18.557s 34
13 Valtteri Bottas FIN Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m19.307s 77

17.06 La Haas conferma di essere concentrata esclusivamente sui long-run in questa sessione pomeridiana. Raikkonen ancora in pista con gomme morbide sull’Alfa Romeo.

17.04 Lando Norris spinge forte e va molto vicino al proprio miglior tempo assoluto di giornata. Resisterà fino alla bandiera a scacchi la leadership di Sergio Perez?

17.02 Potrebbe essere finita con un’ora di anticipo la seconda giornata di test per Valtteri Bottas, con la Mercedes ferma ai box per effettuare un serio intervento sul fondo della W11.

17.00 Kimi Raikkonen batte un colpo e vola in seconda piazza sull’Alfa Romeo con gomma morbida a 188 millesimi dal miglior tempo di Perez.

16.57 Prova di partenza in fondo alla pit-lane per Vettel con gomma morbida. Continua il lavoro sull’affidabilità per la Williams con Russell.

16.54 La Ferrari monta per la prima volta gomma rossa in questa sessione pomeridiana con Sebastian Vettel. Vedremo se si tratterà di un primo time-attack o di una simulazione di passo gara.

16.51 Il pilota più attivo di giornata è Romain Grosjean con 137 giri sulla Haas davanti a Pierre Gasly con 130 sull’AlphaTauri.

16.47 Tra un giro Sebastian Vettel pareggerà i 49 giri completati in mattinata da Charles Leclerc. Per fare un confronti diretto con Mercedes, Bottas è già a quota 77 giri nel pomeriggio.

16.44 Molto interessante l’ultimo passaggio in 1’20″2 per Lando Norris sulla McLaren con gomme C1, le più dure in assoluto.

16.42 Il primo stint di Bottas con gomme C2 non è stato eccezionale, tuttavia sembra praticamente assente il degrado sugli pneumatici della Mercedes.

16.38 Imponente lavoro in casa Mercedes anche da parte di Valtteri Bottas, già capace di percorrere 77 giri in questa sessione pomeridiana.

16.35 Ecco un video esplicativo in cui si può ammirare meglio il funzionamento del rivoluzionario DAS Sistem della Mercedes:

 

16.32 In questo day-3 sono già 6 i piloti capaci di oltrepassare quota 100 giri: Norris, Raikkonen, Grosjean, Hamilton, Gasly e Perez.

16.28 Breve passaggio in pit-lane per Vettel prima di tornare in pista con la SF1000. Passo gara non esaltante ma abbastanza costante per la Williams di Russell con gomme C3.

16.26 Ferrari apparentemente molto stabile dalle immagini on-board. Vettel ancora impegnato nella simulazione di passo gara con pneumatici a banda gialla.

16.24 Bottas apre il nuovo run con gomme C2 in 1’19″5 e si migliora, rimanendo però sempre in 13ma e ultima posizione.

16.21 Secondo passaggio in 1’19″3 per Vettel. Torna sul tracciato anche la Mercedes di Bottas con gomma dura.

16.19 Gomma media nuova per Vettel che si avvicina al proprio miglior tempo di giornata con un buon giro in 1’18”.

16.18 Torna in pista Sebastian Vettel con gomme C3. 35 giri all’attivo per il tedesco della Rossa fino a questo momento.

16.15 Ecco il video postato su Twitter dalla Mercedes in cui il Direttore Tecnico James Allison spiega in parte il funzionamento del DAS:

16.13 Grandissimo lavoro per Sergio Perez, da poco capace di superare quota 100 giri al volante della sorprendente Racing Point.

16.11 Ferma ai box in questo momento la Ferrari, probabilmente per effettuare delle modifiche nell’area delle sospensioni.

16.08 Albon si migliora e supera l’AlphaTauri di Gasly inserendosi in terza posizione a 636 millesimi dal leader odierno Perez.

16.06 CLASSIFICA AGGIORNAMENTO TEMPI:

1 Sergio Perez MEX BWT Racing Point F1 Team 1m17.347s 97
2 Daniel Ricciardo AUS Renault F1 Team 1m17.749s 41
3 Pierre Gasly FRA Scuderia AlphaTauri Honda 1m18.121s 103
4 Alexander Albon THA Aston Martin Red Bull Racing 1m18.155s 78
5 George Russell GBR ROKiT Williams Racing 1m18.266s 84
6 Sebastian Vettel GER Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m 18.273s 33
7 Charles Leclerc MON Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m18.335s 49
8 Lewis Hamilton GBR Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m18.387s 106
9 Romian Grosjean FRA Haas F1 Team 1m18.496s 114
10 Kimi Raikkonen FIN Alfa Romeo Racing Orlen 1m18.508s 98
11 Lando Norris GBR McLaren F1 Team 1m18.537s 109
12 Esteban Ocon FRA Renault F1 Team 1m18.557s 25
13 Valtteri Bottas FIN Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m21.126s 54

16.04 La Ferrari sembra aver trovato una buona stabilità rispetto al weekend di gara del 2019 nelle curve lente, tuttavia è ancora troppo presto per capire i riflessi di questo cambiamento sul tempo sul giro complessivo.

16.02 Pierre Gasly migliora e porta l’AlphaTauri in terza posizione di giornata con gomme dure a 0.774 dalla vetta.

15.59 Questo volante mobile potrebbe portare un incremento di 3-4 km/h nella velocità di punta sul dritto, oltre a diminuire in parte il degrado delle gomme sulla lunga distanza.

15.57 James Allison nel frattempo conferma che la Mercedes porterà il DAS anche nel corso del campionato. La FIA dovrà verificare la sicurezza di questo sistema, ritenuto però legale dal punto di vista del regolamento tecnico.

15.55 Cominciano ad alzarsi i tempi della Ferrari. Ultima tornata in 1’20″7 per Vettel con gomma gialla.

15.52 Ultimo passaggio in 1’19″8 per Vettel con le gomme C3. La Ferrari sta simulando la seconda parte di gara in questa fase.

15.50 Vettel torna in pista e scavalca il compagno di squadra Leclerc in sesta posizione con gomme medie a 0.926 dalla vetta.

15.48 Passo gara abbastanza simile tra Mercedes e Racing Point con pneumatici C2 in queste prime ore del pomeriggio. Da capire naturalmente i carichi di carburante utilizzati dai vari team.

15.45 Negli ultimi giri Albon ha seguito la Mercedes di Bottas da vicino in una vera e propria simulazione di passo gara.

15.42 Sergio Perez ha completato un long-run di 20 giri con gomme C2 molto costante, tra l’1:21 alto e l’1:22 medio-basso.

15.39 Molto interessante il ritmo di Raikkonen con l’Alfa Romeo in questa fase, addirittura più veloce rispetto a quello della Mercedes di Bottas.

15.36 In questo momento Bottas sembra faticare sul passo gara con elevato carico di carburante a confronto con i tempi fatti segnare in mattinata dal compagno Hamilton a parità di mescola (ma con temperature più basse).

15.34 Albon in pista con gomme medie sulla Red Bull. Valtteri Bottas occupa il 13° e ultimo posto in classifica con 3″8 di ritardo dal miglior tempo di giornata.

15.31 Testacoda sempre in curva 13 per Raikkonen con l’Alfa Romeo. Gasly e Norris si apprestano a superare la fatidica soglia dei 100 giri.

15.28 Problema tecnico per la Williams, ferma da 40 minuti ai box, ma George Russell dovrebbe tornare in pista a breve per proseguire il programma di lavoro.

15.26 Ecco le immagini del testacoda avvenuto in precedenza per Valtteri Bottas all’ingresso di curva 13 con la Mercedes:

 

15.22 Vettel continua a lavorare con gomme medie per prendere confidenza con la SF1000. Praticamente tutti i team stanno lavorando con carico di carburante per simulare i long-run.

15.19 Sebastian Vettel migliora e balza in ottava piazza con gomma gialla (media) in 1’18″4 alla guida della Ferrari.

15.16 Seconda giornata molto positiva per la Racing Point, con Sergio Perez che si trova sempre al comando dopo aver completato 75 giri.

15.13 Da segnalare l’ottimo quinto posto parziale della Williams con George Russell a meno di un secondo dal miglior tempo di Perez. Il britannico è impegnato con gomma rossa al momento.

15.10 Testacoda abbastanza banale e senza conseguenze per Valtteri Bottas nel T3. Il finlandese ha poi effettuato una prova di partenza in uscita dalla pit-lane.

15.08 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Sergio Perez MEX BWT Racing Point F1 Team 1m17.347s 66
2 Daniel Ricciardo AUS Renault F1 Team 1m17.749s 41
3 Alexander Albon THA Aston Martin Red Bull Racing 1m18.155s 59
4 Pierre Gasly FRA Scuderia AlphaTauri Honda 1m18.165s 92
5 George Russell GBR ROKiT Williams Racing 1m18.266s 71
6 Charles Leclerc MON Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m18.335s 49
7 Lewis Hamilton GBR Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m18.387s 106
8 Romian Grosjean FRA Haas F1 Team 1m18.496s 105
9 Kimi Raikkonen FIN Alfa Romeo Racing Orlen 1m18.508s 80
10 Lando Norris GBR McLaren F1 Team 1m18.537s 83
11 Sebastian Vettel GER Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m 18.684s 15
12 Esteban Ocon FRA Renault F1 Team 1m18.760s 10
13 Valtteri Bottas FIN Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m21.246s 15

15.05 Tempi abbastanza alti invece per Lando Norris con la McLaren, anche considerando un eventuale carico di carburante molto elevato.

15.03 Simulazione di passo gara anche per Alfa Romeo con Raikkonen che gira in 1’21″0 con gomme C3.

15.01 Prove di partenza con gomma bianca per il tedesco della Ferrari, attualmente 11° a 1″3 di ritardo dalla vetta.

14.59 Vettel sta girando in 1’20″7 per il momento in questo suo primo vero run dei test a Barcellona con la SF1000.

14.56 Ecco le prime immagini di Esteban Ocon in pista con la Renault nella sessione pomeridiana del day-2:

 

14.53 Esteban Ocon fa segnare il suo primo giro cronometrato e si inserisce in 12ma posizione con la Renault in 1’18″760.

14.48 Il tema del volante mobile di Mercedes terrà banco ancora a lungo.

14.46 SEBASTIAN VETTEL TORNA IN PISTA. Sempre su gomma hard (banda bianca). Il tedesco ha fatto anche una prova di partenza.

14.44 Gustiamoci un giro on-board di Sebastian Vettel sulla Ferrari.

14.42 Al momento l’unica vettura in pista è la Racing Point di Sergio Perez, leader della classifica dei tempi.

14.40 Una foto dall’alto della Ferrari di Vettel.

14.38 Vettel è tornato ai box dopo questo stint. Anche la Mercedes di Bottas viene riportata nel garage.

14.36 Terzo miglioramento consecutivo per Vettel che ritocca in 1:19.930, sempre undicesimo.

14.34 Vettel si migliora e taglia il traguardo in 1:19.937 rimanendo comunque in undicesima posizione. Bottas non è andato oltre 1:21.248 ma sta facendo tante prova di pit-stop.

14.32 Primo giro cronometrato di Sebastian Vettel, chiude a 3.2 secondi da Perez con gomma hard.

14.30 CLASSIFICA DEI TEMPI DOPO 4 ORE E MEZZA, non ci sono stati cambiamenti nella prima mezzora del pomeriggio.

DRIVER TEAM TIME
1 Perez Racing Point 1m17.347s
2 Ricciardo Renault 1m17.749s
3 Albon Red Bull 1m18.155s
4 Gasly AlphaTauri 1m18.165s
5 Russell Williams 1m18.266s
6 Leclerc Ferrari 1m18.335s
7 Hamilton Mercedes 1m18.387s
8 Grosjean Haas 1m18.496s
9 Raikkonen Alfa Romeo 1m18.508s
10 Norris McLaren 1m18.537s
11 Bottas Mercedes 1m21.248s

14.29 L’uscita di Sebastian Vettel dai box.

14.28 SEBASTIAN VETTEL ESCE DAI BOX E SI LANCIA.

14.27 Sebastian Vettel sale in macchina, pronto per uscire dai box con gomma bianca.

14.25 Per l’ennesima volta vediamo come funziona il volante mobile della Mercedes.

14.23 Al momento Bottas sta girando piano, è a 4 secondi da Perez.

14.22 In pista Perez (Racing Point), Gasly (Red Bull), Grosjean (Haas), Raikkonen (Alfa Romeo), Norris (McLaren), Bottas (Mercedes).

14.20 Come si aziona il nuovo famigerato DAS? Con un pulsante collocato sulla parte alta del volante, non c’è forza manuale.

14.18 Soffermiamoci su un aspetto interessante, ovvero quello della sicurezza. Il volante mobile è sicuro? I team rivali di Mercedes si devono affidare a questo per fare reclamo alla FIA. Se Bottas dovesse perdere il controllo della vettura nel pomeriggio allora tutto sarebbe più semplice…

14.17 ATTENZIONE! Valtteri Bottas in pista, ha già usato anche lui il volante mobile ma non sul rettilineo (per ora).

14.16 Questa intanto la Ferrari di Vettel ferma ai box.

14.14 Naturalmente questa rivoluzione della Mercedes, su cui comunque la FIA si deve esprimere in termini di sicurezza, ha frastornato tutti gli avversari. Ferrari e Red Bull dovranno necessariamente reagire.

14.12 Chi ha più di 20 anni non può non avere pensato a questo DAS quando ha sentito l’acronimo della nuova soluzione Mercedes…

14.10 Lewis Hamilton ha semplicemente dichiarato di essere orgoglioso che il suo team ha sviluppato un sistema innovativo. 106 giri questa mattina su un unico treno di gomme…

14.08 James Allison non ha voluto lasciare molte dichiarazioni, ha semplicemente detto che è legale e ha già avuto conferme dalla FIA. Questo è il poco che è trapelato come riporta Sky. Siamo al cospetto di una rivoluzione tecnica come non si vedeva da anni.

14.06 Il nuovo sistema del volante si chiama DAS. Una nuova dimensione di sterzata del pilota. Per il momento la Mercedes ha dichiarato soltanto questo.

14.05 Intanto il primo pilota a essere sceso in pista questo pomeriggio è stato Lando Norris con la McLaren.

14.03 Quali sono i vantaggi del volante mobile della Mercedes e come funziona? Quando il pilota lo spinge verso la scocca allora si apre la convergenza degli pneumatici e si ha così una migliore entrata in curva. Sul rettilineo il pilota spinge il volante verso di sé, le gomme sono pià allineate, si ha più scorrevolezza e si ha meno blistering con meno usura.

14.01 Non sarà soltanto la Ferrari a cambiare il pilota (Vettel sostituirà Leclerc), lo faranno anche Mercedes e Renault che saranno in pista con Valtteri Bottas ed Esteban Ocon al posto di Lewis Hamilton e Daniel Ricciardo.

14.00 SEMAFORO VERDE! Si riparte!

13.57 Attenzione alle dichiarazioni di James Allison, direttore tecnico di Mercedes, riguardo alla legalità del nuovo volante mobile: “Non è una cosa nuova alla FIA. Ne stiamo parlando da tempo”. 

13.55 Cinque minuti al semaforo verde, sta per iniziare il pomeriggio di Test F1 a Barcellona.

13.54 Un confronto tra le partenze di Leclerc e Hamilton.

13.52 La Ferrari si affiderà a Sebastian Vettel in questo pomeriggio, debutto stagionale per il tedesco che ieri non si era messo al volante a causa di un’indisposizione fisica.

13.49 Un altro video di Hamilton col suo nuovo volante mobile. Vedete bene come funziona, si spinge in avanti tutta la struttura e lavora sulle gomme.

13.47 Un video sul tanto discusso volante mobile della Mercedes.

13.45 Questa la classifica dei tempi della mattinata, stamattina si riparte.

13.43 La Ferrari si sta concentrando su uno specifico lavoro di conoscenza della vettura senza forzare sul giro secco, probabilmente non si è visto tutto il potenziale delle Rosse in questi due giorni ma ci sono dei campanelli d’allarme. Ancora l’affidabilità sembra avere tradito il Cavallino Rampante.

13.41 Stando alle ultime indiscrezioni, il “volante mobile” della Mercedes sarebbe regolare. Si attende soltanto il comunicato ufficiale della FIA. Chiaramente questo stratagemma darà un vantaggio esorbitante alle Frecce d’Argento che erano già le grandi favorite della vigilia. Doccia fredda per tutti.

13.39 La Red Bull è nelle mani di Alexander Albon e sta testando l’affidabilità della vettura dopo il lungo lavoro di ieri con Max Verstappen.

13.37 Sergio Perez ha primeggiato con la Racing Point firmando il miglior tempo. La già ribattezzata “Mercedes in rosa” sta dimostrando un ottimo potenziale in questi giorni di Test.

13.35 La Mercedes ha invece fatto paura con il nuovo “volante mobile”, una soluzione che sta facendo discutere e su cui la commissione tecnica dovrà esprimersi in termini di regolarità. Lewis Hamilton ha percorso oltre 100 giri con lo stesso treno di gomme!

13.32 La Ferrari ha avuto problemi di affidabilità in questa mattinata con Charles Leclerc al volante, sono state riscontrate delle criticità alla power unit.

13.30 Trenta minuti all’accensione del semaforo verde per la sessione pomeridiana di questa seconda giornata di Test F1 a Barcellona.

13.27 Condizioni meteo perfette a Barcellona con temperature attorno ai 20 °C che permettono di svolgere i Test in situazioni ideali.

13.25 I piloti sono attualmente in pausa pranzo, si tornerà a girare alle ore 14.00.

13.04: Appuntamento alle ore 14.00 per la sessione pomeridiana e vedremo sulla Mercedes Valtteri Bottas, mentre vi sarà Sebastian Vettel sulla Ferrari. Un saluto dalla redazione di OA Sport, a più tardi.

13.02: E’ la Racing Point del messicano Sergio Perez a terminare in vetta all’ordine dei tempi, ma il tema del giorno è un altro: il sistema rivoluzionario della Mercedes con volante “mobile”. Una soluzione che aiuterebbe molto per svariati motivi. Potrebbe avere maggiore velocità in rettilineo e un migliore inserimento in curva, controllerebbe meglio la temperatura delle gomme e di conseguenza graining e consumo sarebbero praticamente dimezzati. A riprova di tale utilità, Hamilton ha già percorso l’equivalente di un GP con un singolo treno di gomme senza evidenziare particolare consumo o altri problemi di sorta. 106 giri coperti da Lewis la dicono lunga. Di contro, in Ferrari 49 tornate con Leclerc e un problema alla power unit che l’ha tenuto ai box lungamente. Per cui davvero una situazione da bianco e da nero per le due grandi rivali del Circus.

13.00: Di seguito l’ordine dei tempi della prima parte del day-2 dei test a Barcellona:

1 Perez Racing Point 1m17.347s
2 Ricciardo Renault 1m17.749s
3 Albon Red Bull 1m18.155s
4 Gasly AlphaTauri 1m18.165s
5 Russell Williams 1m18.266s
6 Leclerc Ferrari 1m18.335s
7 Hamilton Mercedes 1m18.387s
8 Grosjean Haas 1m18.496s
9 Raikkonen Alfa Romeo 1m18.508s
10 Norris McLaren 1m18.537s

12.59: Leclerc completa il suo run con il crono di 1’20″9 con la Ferrari.

12.57: 1’21″1 il passo di Charles con la Rossa.

12.56: Perde la macchina Leclerc nell’ultimo settore…segno che la Ferrari non è così stabile.

12.55: Tornata in pista la Ferrari, nel frattempo, con Leclerc (gomme medie).

12.55: 5′ al termine della prima parte del day-2

12.53: Hamilton spaventoso! 106 giri totali per Lewis e più di un GP su gomma dura (C1). Impressionante!

12.52: 1’18″508 per Kimi Raikkonen, che migliora la sua prestazione ma rimane in nona posizione, staccato di 12 millesimi dalla Haas di Grosjean.

12.50: Un sistema, quello della Mercedes, che ha fatto esplodere un vero caso nel paddock!

12.48: Se tutto fosse confermato, Mercedes sarebbe imprendibile per svariati motivi. Potrebbe avere maggiore velocità in rettilineo e un migliore inserimento in curva, controllerebbe meglio la temperatura delle gomme e di conseguenza graining e consumo sarebbero praticamente dimezzati. A riprova di tale utilità, Hamilton ha già percorso l’equivalente di un GP con un singolo treno di gomme senza evidenziare particolare consumo o altri problemi di sorta. 106 giri coperti da Hamilton!

12.45: 15′ al termine di questa prima parte del secondo giorno di box.

12.42: Nel frattempo, prova di partenza di Raikkonen con l’Alfa Romeo Racing.

12.40: Di seguito il computo dei giri coperti:

Hamilton 106
Grosjean 75
Gasly 62
Albon 59
Russell 58
Raikkonen 56
Norris 45
Perez 48
Leclerc 41
Ricciardo 41

12.37: Sembra difficile poter rivedere il monegasco tornare in pista oggi e, a questo punto, in questa prima sessione di test. Nel pomeriggio infatti ci sarà Vettel in Ferrari.

12.35: Problemi, invece, sulla power unit in Ferrari.

12.33: Lewis Hamilton è il primo pilota ad abbattere il muro dei 100 giri nella giornata di oggi. La W11 si conferma solida, facendo un GP e mezzo nelle mani del 6 volte iridato.

12.31: Per la FIA il volante della Mercedes è regolare, ma stanno verificando che ci siano tutte le garanzie per la sicurezza dei piloti (fonte: Sky Sport).

12.29: Nel frattempo la Red Bull di Albon è in terza posizione a 0″808: 59 giri coperti dal pilota di Milon Keynes.

12.27: La funzione di tale espediente che, come si può ben vedere dagli onboard, consentirebbe di modificare l’angolo di convergenza per favorire l’ingresso in curva, oltre a favorire maggiori velocità di punta grazie alla riduzione del drag che si ottiene con una configurazione più chiusa delle ruote anteriori. Inoltre anche i risvolti in termini di degrado delle gomme è assai efficiente.

12.25: Si è già scaldato il Mondiale per questo e se la Federazione darà l’ok definitivo, la soluzione ha dei vantaggi enormi.

12.23: La Federazione ha espresso questo giudizio: la soluzione è regolare (quella del volante), ma si sta indagando sulla sicurezza del pilota.

12.21: Di seguito l’analisi dei settori:

12.19: Una vera e propria bomba è scoppiata a Barcellona per questo discorso del volante “mobile” della Mercedes.

12.16: Una soluzione, quella di Mercedes, che ha un risvolto molto positivo anche sulla durata. 90 giri fatti da Hamilton e praticamente un solo GP sulla stessa gomma. Pazzesco!

12.14: Sotto investigazione, a quanto pare, la soluzione della Mercedes. E, per quanto riferisce Sky Sport, si ritene tutto legale.

12.12. Pazzesca Hamilton con gomme medie! Lewis ha coperto 41 giri con queste mescole.

12.10: Leclerc ora è out dalla Ferrari e quindi non sta girando.

12.08: Al contrario, Mercedes ha coperto 85 tornate e sta colpendo anche per questo.

12.06: Leclerc ancora fermo ai box, segno che in Ferrari si sta lavorando su qualcosa che non va per il verso giusto: solo 41 giri coperti dal monegasco.

12.04: Come rivelato da Sky Sport, la soluzione del volante Mercedes ha solo finalità per test, anche se è una cosa da verificare…

12.02: 1’18″295 per Russell a pochi centesimi dal suo miglior crono con le gomme medie. Sempre quinto il britannico.

12.00: Di seguito l’ordine dei tempi:

1 Perez Racing Point 1m17.347s
2 Ricciardo Renault 1m17.749s
3 Albon Red Bull 1m18.155s
4 Gasly AlphaTauri 1m18.165s
5 Russell Williams 1m18.266s
6 Leclerc Ferrari 1m18.335s
7 Hamilton Mercedes 1m18.387s
8 Grosjean Haas 1m18.496s
9 Raikkonen Alfa Romeo 1m18.525s
10 Norris McLaren 1m18.537s

11.57: Ferrari continua a lavorare sul retrotreno della SF1000, con i meccanici della Rossa ancora davanti per fare scudo alla monoposto di Maranello.

11.54: A questo punto la soluzione adottata dalla pista, a detta di Mercedes, potrà essere sfruttata. Contrariamente a quanto c’è scritto sul regolamento, che parla di variazione con funzionalità aerodinamica.

11.52: Nel frattempo Hamilton ha ripreso con questa pratica.

11.50: L’efficienza della Racing Point, per quanto detto, colpisce per la prestazione che ora garantisce al messicano di essere in vetta.

11.47: Di seguito l’ordine dei tempi:

1 Perez Racing Point 1m17.347s
2 Ricciardo Renault 1m17.749s
3 Albon Red Bull 1m18.155s
4 Gasly AlphaTauri 1m18.165s
5 Russell Williams 1m18.266s
6 Leclerc Ferrari 1m18.335s
7 Hamilton Mercedes 1m18.387s
8 Grosjean Haas 1m18.496s
9 Raikkonen Alfa Romeo 1m18.525s
10 Norris McLaren 1m19.581s

11.45: Se da un lato il caso “volante mobile” della Mercedes fa parlare, nello stesso tempo la polemica nel paddock sulla Racing Point uguale alla W10 dell’anno passato è divampata.

11.43: Hamilton di passo sull’1’21″1.

11.41: Guardando al numero di giri coperti, Hamilton ha coperto 65 giri ed è quello con più tornate terminate. Leclerc a quota 41 ed ai box.

11.39: Nel frattempo in casa Ferrari, dopo un run, Leclerc è ai box e si lavorare sul retrotreno. Mentre la Mercedes ha creato il caso “volante mobile”, Ferrari agisce nell’ombra?

11.36: Norris con le gomme C1 (dure) con la McLaren, facendo delle prove sulla durata.

11.34: Sul piede dell’1’20” il passo di Hamilton.

11.32: Una soluzione davvero pazzesca quella della Mercedes!

11.30: Davvero incredibile! Hamilton ha ripreso a usare questa soluzione e in corrispondenza della scritta “Marker” sul volante si sposta in maniera sensibile. La funzione di tale espediente che, come si può ben vedere dagli onboard, consentirebbe di modificare l’angolo di convergenza per favorire l’ingresso in curva, oltre a favorire maggiori velocità di punta grazie alla riduzione del drag che si ottiene con una configurazione più chiusa delle ruote anteriori.

11.28: 1’18″266 per George Russell, che sfrutta un set di mescole C3 (medie) per prendersi la quarta posizione con la Williams FW43.

11.25: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornati:

1 Perez Racing Point 1m17.347s
2 Ricciardo Renault 1m17.749s
3 Gasly AlphaTauri 1m18.165s
4 Leclerc Ferrari 1m18.335s
5 Hamilton Mercedes 1m18.387s
6 Albon Red Bull 1m18.423s
7 Grosjean Haas 1m18.496s
8 Russell Williams 1m18.521
9 Raikkonen Alfa Romeo 1m18.741s
10 Norris McLaren 1m19.581s

11.23: Al Montmelo le temperature salgono grazie a un sole splendente. 17 i gradi dell’asfalto e 10 i gradi dell’aria

11.20: La questione “volante” ha distolto l’attenzione sull’evidenza che la Mercedes è veramente molto stabile, avendo un rendimento uniforme e veloce in ogni zona della pista.

11.18: Sempre sul passo dell’1’18” il crono di Grosjean, senza però migliorare, con gomme medie.

11.16: 1’18″496 per Romain Grosjean. Grazie a questo miglioramento il pilota del team Haas è salito in settima posizione superando Russell e Raikkonen.

11.14: Ora il volante di Lewis sta guidando in simulazione passo gara, con il volante che sembra già in fondo rispetto a quello che si diceva precedentemente.

11.12: Hamilton con gomme hard in pista.

11.09: 1’18″603 per Raikkonen, che migliora ma rimane sempre in ottava posizione a poco meno di 1 decimo da Russell.

11.06: 1’18″521 per Russell, che sale in settima posizione davanti a Raikkonen, con gomme medie. Il finlandese si era migliorato (1’18″741), ma non è stato sufficiente…

11.04: Fa decisamente discutere la soluzione del volante adottata da Mercedes: un sistema “mobile” davvero incredibile.

11.02: E’ tornato sul tracciato spagnolo Charles Leclerc con la Ferrari.

11.00: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornati:

1 Perez Racing Point 1m17.347s
2 Ricciardo Renault 1m17.749s
3 Gasly AlphaTauri 1m18.165s
4 Leclerc Ferrari 1m18.335s
5 Hamilton Mercedes 1m18.387s
6 Albon Red Bull 1m18.423s
7 Raikkonen Alfa Romeo 1m19.490s
8 Norris McLaren 1m19.581s
9 Grosjean Haas 1m19.980s
Russell Williams No time

10.58 Sergio Perez ancora a tutta nel T1 e T2 ma non riesce a chiudere il giro migliorando e rimane con il tempo precedente.

10.56 1:17.347 per Sergio Perez! La Force India vola al comando con le gomme medie!

10.54 Il dettaglio ancor più clamoroso. Quando si muove il volante di Hamilton si muovono di pari passo anche le gomme, che sia una soluzione che va a variare a livello di sospensioni?

 

10.52 1:20.858 per Lando Norris che segna il suo primo tempo e si colloca in nona posizione

10.48 Dopo due soli giri torna subito ai box Charles Leclerc. La Ferrari, evidentemente, forzerà solamente nel pomeriggio con temperature più ideali.

10.46 Di nuovo sul tracciato anche Charles Leclerc in un momento nel quale non si stanno realizzando tempi di particolare interesse. Vedremo che il ferrarista vorrà tornare subito in vetta alla classifica.

10.44 Torna in azione anche Kimi Raikkonen, al momento settimo

10.42 Ecco le immagini del volante della W11 che si muove in frenata e accelerazione con conseguente risposta delle gomme. Guardate con attenzione!!!!

 


10.40 Al momento sono in pista quattro vetture e non ne fa parte Lando Norris, subito rientrato ai box McLaren. Non un avvio incoraggiante per il team di Woking…

10.38 Una curva, 2 vetture, 2 piloti, 7 titoli di campione del mondo in un solo video

 

10.36 Nel bel mezzo delle prove con il volante che cambia posizione Lewis Hamilton con gomme medie ha fatto segnare questi tempi: 1: 18.335 1: 18.970 1: 19.332 1: 19.348 1: 19.880 1: 20.541 1: 23.064 1: 21.954

10.34 Il momento dell’ingresso in pista di Lando Norris che non ha ancora un tempo di riferimento

 


10.32 Continua a girare Daniel Ricciardo ma senza migliorare, finalmente si vede in scena anche Lando Norris con la McLaren

10.30 AGGIORNAMENTO TEMPI DOPO 1:30 DI SESSIONE

1 Ricciardo Renault 1m17.749s
2 Leclerc Ferrari 1m18.335s
3 Hamilton Mercedes 1m18.387s
4 Albon Red Bull 1m18.462s
5 Gasly AlphaTauri 1m18.521s
6 Perez Racing Point 1m18.695s
7 Raikkonen Alfa Romeo 1m19.541s
8 Grosjean Haas 1m20.782s
Norris McLaren No time
Russell Williams No time

10.29 1:18.387 per Lewis Hamilton che sale in terza posizione con gomma hard, mentre Ricciardo si rilancia

10.28 1:17.749 ora è Daniel Ricciardo a volare al comando!!! Gomme medie per l’australiano che stampa un gran giro!

10.26 Sergio Perez record nel T1 con 182 millesimi su Leclerc, arriva al secondo intermedio con 121 di ritardo, quindi il messicano arriva sul traguardo con il tempo di 1:18.938 rimane quinto

10.24 Guardando con attenzione i camera-car di Lewis Hamilton si vede un aspetto davvero clamoroso: in frenata appare la scritta “Marker” e il volante della W11 si ritrae, mentre in accelerazione si riallunga alla distanza normale. La Mercedes vuole sempre stupire!

10.22 Seconda posizione per Alexander Albon in 1:18.462 con gomma hard, ottimo tempo per la Red Bull!

10.20 Riparte il lavoro di Lewis Hamilton con gomma hard, vedremo se andrà subito a rispondere al tempo di Leclerc.

10.18 Si lancia Alexander Albon dopo aver risolto i problemi al sedile. 252 millesimi di distacco al T1, quindi arriva al T2 con 683 al T2, completa il suo primo giro vero e proprio in 1:19.094 in terza posizione, subito scalzato da Perez in 1:18.695 con gomma hard

10.17 Riparte Leclerc con un altro giro interessante, ma non riesce a migliorare la sua prestazione precedente.

10.16 Al primo giro lanciato con le gomme medie Leclerc sale in vetta con una SF1000 che si è dimostrata efficace soprattutto nel T2, mentre il T3 non è più il calvario di un anno fa, anzi!

10.15 Nel T2 il monegasco arriva con il record e 182 millesimi di vantaggio, quindi nel T3 pennella e va a chiudere in 1:18.335 nuovo miglior tempo!!!

10.14 Di nuovo sul tracciato Charles Leclerc! Il ferrarista entra in azione con le gomme medie. Arriva al T1 con un decimo esatto di distacco da Gasly

10.13 Pierre Gasly si rilancia, sfiora il record nel T1 per 3 millesimi, nel T2 per 5, quindi chiude e non riesce a migliorare il suo limite appena fissato. Ricordiamo che Hamilton e Leclerc hanno fissato i loro tempi con gomme hard.

10.11 1:18.563!! Pierre Gasly continua a migliorare con le gomme marchiate di giallo e allunga su Lewis Hamilton! Buonissimo inizio per l’Alpha Tauri

10.09 Pierre Gasly sale in vetta!! 1:18.749 con gomme medie! L’Alpha Tauri risponde bene e si mette a condurre il gruppo con il francese!

10.07 In questo momento girano solamente Gasly e Raikkonen per cui saliamo un po’ in pista con l’ultimo campione del mondo con la Ferrari

 

10.05 Partenza decisamente più lenta di ieri per Red Bull e McLaren. Verstappen e Sainz hanno chiuso un numero record di giri nel Day-1, mentre oggi Albon e Norris praticamente non hanno ancora iniziato i lavori.

10.03 1:21.506 per Kimi Raikkonen che entra nel vivo del suo primo run. L’Alfa Romeo ieri non ha potuto girare tantissimo, per cui oggi Ice Man proverà a completare il numero massimo possibile di giri.

10.01 I tempi del run di Lewis Hamilton con le gomme hard. Tempi ancora interlocutori, ma qualcosa si intravede già: 1: 27.290 1: 21.468 1: 18.915 1: 20.501 1: 19.316 1: 21.151 1: 23.440 1: 19.902

10.00 AGGIORNAMENTO TEMPI DOPO UN’ORA DI SESSIONE

1 Hamilton Mercedes 1m18.915s
2 Ricciardo Renault 1m19.140s
3 Leclerc Ferrari 1m19.202s
4 Grosjean Haas 1m20.782s
5 Raikkonen Alfa Romeo 1m26.247s
6 Gasly AlphaTauri 1m29.291s
Albon Red Bull No time
Norris McLaren No time
Perez Racing Point No time
Russell Williams No time

9.59 Esordio per Kimi Raikkonen. Il finlandese fa segnare un primo tempo interlocutorio in 1:26.247. C’è tanta vernice sulla monoposto di Ice Man su fondo piatto e sotto le pance

9.58 I tempi del run di Lewis Hamilton con gomme medie: 1: 27.290 1: 21.468 1: 18.915 1: 20.501 1: 19.316 1: 21.151 1: 23.440 1: 19.902

9.56 Nel complesso solamente quattro piloti hanno messo a segno tempi di rilievo. La giornata deve ancora prendere il via vero e proprio a quanto pare.

9.55 Il campione del mondo taglia il traguardo sul rettilineo del Montmelò. La W11 sembra davvero migliorata sul dritto in questa edizione, lasciando qualcosa nel tratto più lento

 

9.53 Bel balzo in avanti di Daniel Ricciardo che, con un 1;19.140 si mette tra Hamilton e Leclerc.

9.52 Le immagini della Renault che esce dai box, una vettura ancora lontana da quella che vedremo in Australia, e non solamente per quanto riguarda il colore

 

9.50 Si mette a spingere anche Daniel Ricciardo a sua volta con gomme hard. Per l’australiano della Renault, il distacco parla di 2.858 in quarta posizione.

9.49 Dopo minuti di apprensione, quindi, la Ferrari rompe gli indugi e si rimette in corsa. Si temeva davvero qualche problema serio visti i lavori attorno alla SF1000.

9.48 1;19.202! Subito il monegasco si mette in scia a Hamilton! Ottima risposta per la Ferrari in questo avvio di giornata! Con gomme hard

9.47 Non senza sorpresa torna in azione Charles Leclerc! Buone notizie per la Rossa, dopo un po’ di apprensione in precedenza

9.46 ECCO IL RUGGITO DEL CAMPIONE! 1:18.915! Lewis Hamilton inizia a spingere sul serio con le hard

9.45 Dopo due settori sotto il record Lewis Hamilton alza il piede nel T3 e non migliora. Una strategia già utilizzata ieri.

9.44 Per il momento l’inglese non forza e preferisce scaldare le sue gomme hard.

9.43 Di nuovo in azione Lewis Hamilton, senza ghiere. Si parte subito con il time attack per il campione del mondo?

9.42 Le poco rassicuranti immagini della SF1000 di Charles Leclerc. La sensazione è che si vada davvero per le lunghe nel corso di questa mattina per l’inglese.

 

 

9.40 1:20.970 per Romain Grosjean che compie il suo esordio con la Haas e, nel giro successivo, sbaglia e finisce lungo in curva 1

9.39 Anche Alexander Albon deve dare il suo via ufficiale al Day-2. La Red Bull conferma che ormai ci siamo per il thailandese…

 

9.37 Davvero interessante vedere le griglie della McLaren, sistemate un po’ dappertutto su una MCL35 che ieri ha dato buone risposte soprattutto a livello di costanza di rendimento.

 

 

9.36 RIEPILOGO TEMPI

1 Hamilton Mercedes 1m20.933s
2 Gasly AlphaTauri 1m29.291s
Leclerc Ferrari No time
Albon Red Bull No time
Norris McLaren No time
Ricciardo Renault No time
Perez Racing Point No time
Raikkonen Alfa Romeo No time
Grosjean Haas No time
Russell Williams No time

9.35 Un passaggio sul rettilineo proprio di Pierre Gasly con la bellissima Alpha Tauri. Vedremo se la monoposto di Faenza sarà anche performante.

 

 

9.33 Si prepara invece a tornare in azione Lewis Hamilton, inizia il suo lavoro, invece, Pierre Gasly

9.32 Smontato anche il cofano motore sulla Ferrari numero 16. Ci sono problemi sulla Power Unit della Rossa?

9.30 In casa Ferrari monoposto sui cavalletti e lavoro intenso. Sembra che bisognerà attendere ancora per rivedere Leclerc in pista. Non un buonissimo segnale per la scuderia con il Cavallino.

9.29 Uno sguardo dall’alto della nuova W11. A Brackley hanno svolto un lavoro incredibile nel corso dell’inverno. Le pance della nuova monoposto sono un capolavoro di ingegneria, per una vettura che vuole il settimo titolo consecutivo.

 

 

9.27 Torna ai box Sergio Perez dopo il suo primo run. Prosegue invece il lavoro di George Russell a sua volta con enorme ghiere davanti alle pance della sua Williams.

9.25 Lewis Hamilton sembra davvero molto concentrato in questo suo avvio di 2020. L’aveva annunciato che non voleva lasciare scampo ai rivali e già da ieri lo ha voluto ribadire.

 

9.24 Le immagini dall’abitacolo di Charles Leclerc che tra poco tornerà di nuova sul tracciato catalano

 

 

9.23 Charles Leclerc continua a scaldare le gomme. Siamo ancora alle 9:20 del mattino, la pista è ovviamente fredda e con le gomme hard ancora di più. Dopo due giri il monegasco rientra ai box.

9.21 Inizia la giornata anche Charles Leclerc! La Ferrari parte senza ghiere come ieri e con le gomme hard. Vedremo come si svilupperà il lavoro del monegasco.

9.20 Lewis Hamilton prosegue con il suo lavoro aerodinamico con ghiere davanti al retrotreno. Di nuovo ai box dopo una sola tornata. Sulla W11 si lavora davvero sui dettagli.

9.19 Per il campione del mondo il miglior tempo di giornata parla di 1:20.933

9.18 Non è ancora pronta, invece, l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen che non ha ancora potuto compiere il suo esordio. Torna in pista, invece, Lewis Hamilton ancora su gomme medie.

 

9.17 Di nuovo in azione Sergio Perez, a sua volta con ghiere (non troppo ingombranti) subito dietro le gomme anteriori

9.16 Le immagini del testacoda di Gasly. Davvero strano per il francese che non stava nemmeno forzando. La pista fredda non scalda le gomme e ogni curva potrebbe essere rischiosa

 

 

9.14 L’uscita dai box di Pierre Gasly che, suo malgrado è rientrato in fretta e furia dopo il testacoda alla Sabadell

 

9.13 Notevoli rastrelli anche sulla RB16 di Alexander Albon che scende in pista per il suo esordio ufficiale in questo 2020

 

 

9.11 Il primo tempo lo fissa Lewis Hamilton in 1:21.978 con gomme medie

9.10 Torna ai box Sergio Perez dopo i primi giri del suo Day-2

 

9.09 Testacoda in curva 9 per Pierre Gasly all’esordio con l’Alpha Tauri. Tutto ok per il francese che paga le gomme fredde. Sulla monoposto ex Toro Rosso amplissime ghiere all’anteriore.

9.08 Se le Frecce d’argento lavorano sull’anteriore, la McLaren con Norris si sta concentrando al posteriore. Ecco le ghiere della MCL35

 

9.07 Inizia il lavoro per Lewis Hamilton. Per l’inglese notevoli ghiere per il lavoro aerodinamico, come successo ieri mattina con Valtteri Bottas

9.06 Ha suscitato non poche polemiche la Racing Point. L’accusa per la vettura tinta di rosa è che sia stata creata copiando spudoratamente la Mercedes 2019. Per il momento i risultati stanno pagando però..

9.05 Iniziano i lavori anche in casa Racing Point: ecco Sergio Perez

 

9.04 Subito in azione i due giovani inglesi: Lando Norris esordisce con la MCL35 della McLaren, mentre George Russell prosegue il suo lavoro con la Williams

9.03 Tutto pronto anche in casa Ferrari con la SF1000 pronta a scendere in pista per l’installation lap

 

9.02 Ribadiamo la line up dei piloti di questo Day-2

 

9.01 Primi piloti in pista per l’installation lap

9.00 SI PARTE!!! INIZIA LA SECONDA GIORNATA DI TEST DEL MONTMELO’!!

 


8.58 Buon inizio anche in casa Red Bull. Un anno fa la RB15 faceva fatica a scendere in pista, mentre ieri la RB16 ha sfiorato i 170 giri con ottime sensazioni per Verstappen. Sarà così anche oggi per Albon?

8.55 Discorso differente in casa Mercedes. Rispetto al solito, ovvero con il team di Brackley sempre impegnato a non forzare, nella giornata di ieri Hamilton e Bottas hanno messo in mostra il potenziale di una W11 che appare davvero clamorosa. Una macchina che sembra essere andata a colmare i problemi dell’anno scorso. Per i rivali un vero spauracchio come i 3 secondi di miglioramento rispetto al Day-1 del 2019.

8.52 Per quanto visto ieri la nuova SF1000 appare una vettura con più carico aerodinamico e quindi efficienza nelle curve lente, mentre in rettilineo, con l’aumento del “Drag”, la velocità è diminuita. Ieri tanti chilometri di passo gara con gomme medie e hard, oggi vedremo all’opera anche le soft?

8.50 10 minuti ed i motori romberanno per il Day-2

8.48 Tutto pronto sul circuito del Montmelò. Ecco una visione ravvicinata di curva 10, la Caixa uno dei pochi punti di sorpasso del tracciato

 

8.46 LA CLASSIFICA DEI TEMPI DELLA SESSIONE DI IERI

1 Lewis Hamilton GBR Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m16.976s 94
2 Valtteri Bottas FIN Mercedes AMG Petronas Formula One Team 1m17.313s 79
3 Sergio Perez MEX BWT Racing Point F1 Team 1m17.375s 58
4 Max Verstappen NED Aston Martin Red Bull Racing 1m17.516s 168
5 Daniil Kvyat RUS Scuderia AlphaTauri Honda 1m17.698s 116
6 Carlos Sainz ESP McLaren F1 Team 1m17.842s 161
7 Daniel Ricciardo AUS Renault F1 Team 1m17.873s 56
8 Esteban Ocon FRA Renault F1 Team 1m18.004s 62
9 George Russell GBR ROKiT Williams Racing 1m18.168s 73
10 Lance Stroll CAN BWT Racing Point F1 Team 1m18.282s 51
11 Charles Leclerc MON Scuderia Ferrari Mission Winnow 1m18.289s 132
12 Nicholas Latifi CAN ROKiT Williams Racing 1m18.382s 63
13 Robert Kubica POL Alfa Romeo Racing Orlen 1m18.386s 59
14 Kevin Magnussen DEN Haas F1 Team 1m18.466s 105
15 Antonio Giovinazzi ITA Alfa Romeo Racing Orlen 1m20.096s 79

8.43 Un anno fa il T3 era un vero calvario per la Ferrari. Nel weekend del GP di Spagna, infatti, le Rosse perdevano circa 7 decimi rispetto a Mercedes e Red Bull. In questa occasione, invece, il gap sembra essersi ridotto, con una SF1000 che sembra avere diminuito le difficoltà a livello di curve lente, con un carico aerodinamico verticale decisamente migliorato.

8.40 20 minuti al via del Day-2 del Montmelò. Ricordiamo che il circuito catalano misura 4655 metri e presenta 16 curve. Da qualche anno nel T3 ha un settore molto lento con una chicane che spezza il ritmo davvero complicata.

8.38 Secondo quello che trapela da Maranello, infatti, la vera SF1000 si vedrà solamente nella seconda settimana di test. Le ali in dotazione in questo momento sono ancora quelle usate a dicembre ad Abu Dhabi, per cui per una volta sembra la scuderia di Maranello che si stia nascondendo.

8.35 Sarà molto interessante cercare di capire come si svilupperà il lavoro della Ferrari. Ieri Leclerc ha concluso ben oltre i 100 giri ma pensando solamente alle lunghe distanze. Oggi si proverà anche il giro veloce oppure tutto sarà rimando alla prossima settimana?

8.33 Anche per quel che riguarda la giornata odierna il programma sarà suddiviso in due turni di quattro ore. 9.00-13.00 e 14.00-18.00

8.30 Mezzora esatta al via della sessione!

8.27 La line-up completa dei piloti di questo Day-2. In Ferrari si divideranno Leclerc e Vettel, mentre in Mercedes si proseguirà nell’alternanza:

 

 

8.24 La giornata odierna dovrebbe garantire altro lavoro senza intoppi. A Barcellona il meteo prevede sole pieno e temperature che si aggireranno tra i 7 ed i 15 gradi. Il vento dovrebbe essere presente e con le F1 di oggigiorno è sempre una incognita.

8.22 Il buongiorno arriva direttamente dal paddock della Red Bull che oggi vedrà al volante Alexander Albon

 

8.20 Buongiorno e benvenuti al Montmelò. Tutto è pronto per il via della seconda giornata della prima settimana dei test F1 2020. Domani si chiuderà la prima tranche e si ripartirà nella prossima settimana, con sei giorni totali rispetto gli otto delle scorse edizioni.

Le parole di Charles Leclerc – Le dichiarazioni di Max Verstappen – La situazione della Ferrari – L’analisi della prima giornata di test – I risultati della prima giornata

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda giornata dei test pre-stagionali riservati alla Formula Uno del Montmelò. Dopo un interessante Day-1, team e piloti si rimboccano le maniche per la seconda giornata di lavori sul circuito posizionato vicino a Barcellona. Si incomincerà alle ore 9.00 per concludere la sessione alle ore 18.00, con la consueta ora di stop in concomitanza del pranzo con la pista chiusa tra le ore 13.00 e le 14.00.

Oggi vedremo in pista entrambi i piloti della Ferrari. Ieri sarebbe dovuto toccare a Sebastian Vettel, ma una leggera indisposizione del tedesco ha imposto a Charles Leclerc di mettersi la tuta e salire su una SF1000 che ieri ha fatto vedere ben poco di sé. In casa Mercedes, invece, proseguirà il lavoro suddiviso tra Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, ieri dominanti nei rispettivi turni, mentre in Red Bull Max Verstappen lascerà il volante ad Alexander Albon. Sulla McLaren toccherà a Lando Norris, sulla Alpha Tauri si siederà Pierre Gasly, in casa Racing Point toccherà a Lance Stroll, mentre in Alfa Romeo sarà Kimi Raikkonen al volante. Romain Grosjean prenderà il posto di Kevin Magnussen nella Haas, mentre George Russell sarà impegnato full time sulla Willlams.

La seconda giornata dei test pre-stagionali riservati alla Formula Uno del Montmelò scattano alle ore 9.00 e ci permetteranno di capire in maniera più dettagliata quanto accaduto ieri, a livello di tempi e prestazioni. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta dell’intera giornata, per non perdere nemmeno un secondo dell’avvicinamento delle scuderie all’attesissimo Mondiale di Formula Uno 2020. Buon divertimento!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Loading...

Lascia un commento

scroll to top