LIVE Giro d’Italia 2018 in DIRETTA: Elia Viviani domina la volata e centra un fantastico tris!

Elia-Viviani-2-comunicato-Rcs.jpg

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA TAPPA DELLO ZONCOLAN

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della tredicesima tappa del Giro d’Italia 2018, 180 km da Ferrara a Nervesa della Battaglia. Il percorso odierno è quasi completamente pianeggiante e sarà quindi l’ultima occasione per i velocisti per mettere la propria firma sulla Corsa Rosa, prima dei tapponi di montagna. L’unica difficolta altimetrica di giornata è il Montello, il cui scollinamento è posto a 19 km dal traguardo. Una salita breve e non particolarmente dura, che non dovrebbe dare problemi agli sprinter, ma su cui qualche finisseur proverà ad attaccare per sorprendere il gruppo. Sulla carta vedremo quindi una classica volata di gruppo, ma il finale potrebbe regalare anche qualche sorpresa. Il nostro Elia Viviani andrà a caccia del terzo successo in questo Giro, ma dovrà fare i conti con l’irlandese Sam Bennett, che ha dominato lo sprint di ieri. Proveranno a centrare l’acuto anche Sacha Modolo, Niccolò Bonifazio e Manuel Belletti.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della tredicesima tappa del Giro d’Italia 2018: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti per non perdervi nulla di questa corsa. Appuntamento alle 12.15. Buon divertimento!

La tappa di oggi La classifica generaleI comuni attraversati oggi – A che ora il Giro passa sotto casa tua





 

CLICCA F5 (SU DESKTOP) O REFRESH (SUL TUO DISPOSITIVO MOBILE/TABLET) PER AGGIORNARE LA PAGINA

 

Grazie per averci seguito anche oggi, appuntamento al nostro prossimo live.

17.02 Nulla varia nelle prime posizioni della classifica generale.

17.00 L’azzurro batte Bennett, poi van Poppel, quarto Modolo, quinto Gibbons.

16.59 Vince nettamente VIVIANI!!! Tris per lui!

16.58 Volata lunga, parte Modolo!

16.58 Ottima azione, siamo ai 600 metri dal traguardo!

16.57 Parte Coledan ai 1200 metri al traguardo!

16.56 Siamo ai -2! Battaglin in testa!

16.54 Il gruppo è a 3 chilometri dal traguardo. In testa le formazioni dei velocisti. Piove leggermente sulla corsa.

16.53 Gruppo compatto in località Arcade: -4.7 al traguardo, si ritorna verso Nervesa della Battaglia.

16.52 Gran lavoro della Katusha in testa al gruppo. -5 km all’arrivo.

16.51 Finisce a 6,3 km dal traguardo l’avventura dei cinque fuggitivi.

16.50 Sono rimasti soltanto 10″ ai fuggitivi: traina il gruppo Tony Martin.

16.49 Gli effetti sono immediati: distacco al di sotto dei 15″ ai -8 dall’arrivo.

16.48 Si stanno organizzando i treni dei velocisti.

16.46 Fuggitivi in località Bavaria, sempre 20″ di margine, 10 km al traguardo.

16.46 Ai -11 dal traguardo distacco al di sotto dei 20″.

16.44 Fuggitivi nuovamente a Nervesa della Battaglia.

16.42 Ora tira la Bahrain Merida di Pozzovivo, dietro la UAE di Aru. 15 km al traguardo per il gruppo.

16.40 Rallenta il gruppo, distacco che sale a 25″.

16.39 Si scende nuovamente verso Nervesa della Battaglia, FDJ a tirare dietro, scende a 19″ il vantaggio dei 5 al comando.

16.37 Gruppo a 22″.

16.37 Andrea Vendrame vince il GPM di quarta categoria.

16.35 Fuggitivi in località Santi Angeli, gruppo a 32″ dai fuggitivi.

16.34 Inizia formalmente la salita verso il Montello.

16.32 Il gruppo riprende i 4 contrattaccanti. 50″ tra fuggitivi e gruppo ai -22.5 km dal traguardo.

16.30 Tra fuggitivi e gruppo ci sono dei contrattaccanti, attendiamo di conoscere composizione esatta e distacco. Sicuramente c’è Tony Martin.

16.28 Comincia a piovere sulla corsa.

16.27 Chaves perde contatto dal gruppo principale.

16.24 Si inizia a salire verso il Montello, unico GPM di giornata.

16.22 Gruppo a 54″

16.21 I fuggitivi passano sul traguardo di Nervesa della Battaglia. Mancano 30 .2 km al termine della frazione.

16.18 Rischio pioggia sulla corsa, con i corridori che si avvicinano al primo passaggio sul traguardo.

https://twitter.com/giroditalia/status/997480661601734657

16.15 Ricordiamo che al comando ci sono cinque corridori: Andrea Vendrame (Androni-Sidermec), Alessandro Tonelli (Bardiani-Csf), Markel Irizar (Trek-Segafredo), Marco Marcato (UAE Emirates) ed Eughert Zhupa (Wilier-Selle Italia)

16.12 Fuggitivi in località Spresiano, ritardo del gruppo sempre sul minuto e mezzo.

16.09 Fuggitivi ai -40 km all’arrivo. Il gruppo ha alzato il piede: ritardo tornato ad 1’30”.

16.06 Gruppo principale a Maserada sul Piave: 1’10” di ritardo. Forse si stanno avvicinando troppo ai fuggitivi.

16.04 Dopo tre ore di corsa la media oraria è di 45.4 km/h.

16.01 I fuggitivi stanno per raggiungere Maserada sul Piave, il gruppo accelera e si avvicina: meno di un minuto e mezzo di ritardo.

15.55 Elia Viviani sprinta in testa al gruppo per guadagnare qualche punto

15.52 Eughert Zhupa vince il traguardo volante di Villorba davanti a Vendrame

15.47 Cala ancora il vantaggio dei cinque attaccanti a 2’40”

15.43 Ora il gruppo è in lunga fila indiana e il vantaggio dei fuggitivi scende sotto i 3′

15.38 65 km al traguardo, non cambia la situazione, il gap si mantiene attorno ai tre minuti e mezzo

15.34 Tutti pronti ad immortalare il passaggio della corsa

15.30 I fuggitivi hanno aumentato l’andatura e mantengono un vantaggio di circa 3’30”

15.26 La corsa transita da Martellago, dove è nato Paolo Simion, che è andato in testa al gruppo per salutare i propri concittadini

15.22 Ci sono davvero tantissimi tifosi sulle strade oggi

15.18 La corsa transita da Maerne

15.14 Non cambiano le squadre in testa al gruppo, sempre Bora-Hansgrohe e Quick-Step Floors

15.10 85 km al traguardo, resta di 3’30” il vantaggio dei fuggitivi

15.06 Sempre invariato il loro vantaggio

15.02 Ricordiamo che al comando ci sono cinque corridori: Andrea Vendrame (Androni-Sidermec), Alessandro Tonelli (Bardiani-Csf), Markel Irizar (Trek-Segafredo), Marco Marcato (UAE Emirates) ed Eughert Zhupa (Wilier-Selle Italia)

14.58 Ora il gruppo ha rallentato e il gap sale a 3’30”

14.54 La corsa transita da Campagna Lupia

14.49 100 km al traguardo, il vantaggio dei cinque fuggitivi è di 2’40”

14.45 Una delle tante coreografie che si possono vedere sulle strade del Giro

14.41 Le condizioni meteo per ora sono perfette, splende il sole sulla corsa e il vento è praticamente assente

14.37 Il gruppo transita con un ritardo di 2′ 45″

14.34 Marco Marcato vince il traguardo volante di Piove di Sacco davanti a Zhupa

14.31 Sempre stabile sui 3′ il gap

14.27 I fuggitivi si avvicinano al traguardo volante di Piove di Sacco

14.23 Assente invece in testa la Education First di Sacha Modolo, che ieri aveva invece lavorato a lungo per il proprio capitano

14.22 Il gruppo è sempre tirato da Bora-Hansgrohe e Quick-Step Floors

14.18 I fuggitivi sono nei pressi di Cona

14.15 Fase interlocutoria, non cambia il distacco

14.11 Torna a salire il vantaggio dei fuggitivi a 3′

14.07 La corsa transita da Borgoforte

14.03 La media dopo la prima ora di corsa è di 45,800 Km/h

13.59: i fuggitivi sono ad Anguillara Veneta, pochi chilometri fa sono transitati da Mardimago.

13.56: addirittura il gruppo si è riportato a 2′!

13.52: dietro i faticatori di Bora e Quick-Step si vedono i trenini di Mitchelton-Scott, Bahrain-Merida, Team Sky e Groupama-Fdj a proteggere i capitani.

13.49: il gruppo ha letteralmente inchiodato il distacco dai fuggitivi, Viviani e Bennett non vogliono farsi sfuggire l’occasione.

13.46: anche oggi sono in fuga le tre Professional italiane, cui si aggiungono due squadre World Tour. Sempre assente la Israel Cycling Academy.

13.43: la corsa sta passando in questo momento da Rovigo.

13.40: 150 chilometri al traguardo, gap a 2’45”.

13.37: nel frattempo la corsa è transitata da Polesella e Boaro.

13.35: il gruppo si sta riportando sotto i 3′.

13.32: e infatti le due squadre citate sono già in testa al gruppo.

13.28: attendiamo soprattutto Bora-Hansgrohe e Quick-Step Floors a tirare per Bennett e Viviani, i due grandi favoriti per il successo odierno.

13.25: i fuggitivi hanno incrementato il margine fino a raggiungere i 4′.

13.22: i fuggitivi guadagnano, la situazione si sta stabilizzando. Per il gruppo questa fuga può andare più che bene.

13.18: il loro vantaggio è già prossimo ai 2′

13.16: si sono avvantaggiati in cinque: Andrea Vendrame (Androni-Sidermec), Alessandro Tonelli (Bardiani-Csf), Markel Irizar (Trek-Segafredo), Marco Marcato (UAE Emirates) ed Eughert Zhupa (Wilier-Selle Italia)

13.14: gruppo ancora compatto nei pressi di Mezzavia dopo una decina di chilometri di gara

13.11: ecco delle splendide immagini dalla partenza di Ferrara!

13.08: già percorsi oltre 5 chilometri senza che sia partita la fuga.

13.05: per ora non ci sono stati grandi attacchi.

13.02: INIZIATA LA TAPPA!

13.00: ecco la consueta carrellata dei protagonisti al via!

12.57: l’unico Gpm della frazione odierna sarà il Montello, una salita di quarta categoria a 20 dal traguardo. Basterà per animare anche questa tappa?

12.54: i corridori sono tratto neutralizzato, tra poco il via alla corsa

12.52: già prima di andare verso il chilometro zero Zhupa è già in prima linea. Probabile che oggi voglia andare in fuga

12.50: i corridori sono schierati, a breve partiranno!

12.47: clicca qui per l’elenco completo dei ritirati del Giro 2018

12.44: nella tappa odierna non ripartirà Tanel Kangert, che da circa 5 giorni soffriva di problemi gastrointestinali.

12.41: oggi Aru è il grande protagonista. Ecco le sue dichiarazioni dal palco

12.38: è lui il grande favorito del Giro? Tom Dumoulin impegnato in alcune interviste prima del via.

12.35: ecco la maglia di campione italiano pronta a salire sul palco!

12.32: Aru arriva con il sorriso al foglio firma!

12.28: i corridori lasceranno il villaggio di partenza alle 12.55

12.25: si avvicina il momento del via, si susseguono le operazioni preliminari.

12.21: lo spettacolo di Ferrara secondo la Groupama-Fdj

12.18: Elia Viviani punta subito a lasciarsi alle spalle le ultime tappe difficili! Ecco cosa ha scritto poco fa su Twitter

12.15: 45′ al via ufficiale della tappa. I corridori dovrebbero partire dal chilometro zero alle 13 in punto.

Foto: comunicato stampa RCS 

Lascia un commento

scroll to top