Judo, 70 kg: Polling sempre prima, Émane da leggenda

Judo-Gévrise-Emane.jpg

La nona puntata dedicata ai bilanci di fine anno delle quattordici categorie del judo internazionale è dedicata alla categoria 70 kg femminile. Per le puntate precedenti:

LE PROTAGONISTE
L’olandese Kim Polling termina l’anno 2015 con il primo posto nel ranking mondiale della categoria 70 kg, un primato già ottenuto nel 2013 e nel 2014 nonostante non abbia ancora ottenuto un titolo mondiale, grande lacuna in una carriera costellata di successi. La ventiquattrenne, in effetti, si è laureata campionessa europea per la terza volta consecutiva, ed ha ottenuto la medaglia d’oro anche al World Masters di Rabat, ma ha mancato l’appuntamento con il podio proprio nella rassegna iridata, dove l’unica medaglia in carriera resta il bronzo di due anni fa. Per il resto, la sua stagione è stata ulteriormente nobilitata dal bronzo del Grand Slam di Parigi e dall’argento ottenuto in quello di Abu Dhabi.
La seconda posizione del ranking mondiale è occupata dalla tedesca Laura Vargas-Koch, medagliata d’oro all’European Open di Lisbona e proprio ad Abu Dhabi, dove ha superato la favorita Polling in finale. La teutonica ha disputato un gran numero di tornei, come d’abitudine, ottenendo anche l’argento europeo (questa volta battuta dalla rivale olandese) e quello del Grand Slam di Parigi, nonché due bronzi nei Grand Prix d Budapest e Jeju.
Se Polling e Vargas-Koch hanno disputato ottime stagioni per poi mancare il podio ai Mondiali, chi ha un ottimo rapporto con la rassegna iridata è la colombiana Yuri Alvear: dopo ben tre titoli, la ventinovenne ha infatti ottenuto una nuova medaglia, questa volta di bronzo. Per lei è inoltre arrivato l’argento del World Masters di Rabat, mentre in sede continentale si è classificata seconda ai Campionati Panamericani e terza ai Giochi Panamericani.
A vincere il titolo mondiale di Astana è stata invece la francese Gévrise Émane, una vera istituzione del judo internazionale, che a trentatré anni è tornata sul gradino più alto del podio per conquistare una terza medaglia d’oro iridata in carriera, la quinta complessiva. Tornata tra le 70 kg nel 2014, dopo diversi anni nella categoria 63 kg, la veterana aveva già fatto capire di essere competitiva lo scorso anno, vincendo addirittura il Grand Slam di Tokyo, ma in questo 2015 era stata poco convincente, ottenendo solamente l’argento al Grand Prix di Tbilisi. A parte il titolo europeo a squadre vinto con la Francia, Émane si è poi presentata ai Mondiali come outsider, tornando alla vittoria quattro anni dopo l’ultimo titolo. Da segnalare, però, che la sorpresa maggiore è arrivata dalla spagnola Maria Bernabeu Avomo, attuale numero diciassette del mondo, vincitrice per la prima volta di un Grand Prix, quello di Budapest, e poi caduta nell’anonimato per tutto l’anno fino al Mondiale, dove ha raggiunto la finale e la medaglia d’argento.

LE AZZURRE
Numero 42 del mondo, Giulia Cantoni è la miglior italiana del ranking mondiale. L’azzurra classe 1985 è inoltre 43ma nel ranking olimpico, distanziata di più di cinquecento punti dall’ultima qualificata virtuale, la marocchina Assmaa Niang. La sua rimonta in vista dell’obiettivo a cinque cerchi appare alquanto difficile, anche se quest’anno Cantoni è salita sul secondo gradino del podio all’European Open di Praga, chiudendo anche quinta all’African Open di Port Louis e settima al Grand Prix di Tashkent. Non dimentichiamo, poi, che ha anche dato un importante contributo alla conquista della medaglia europea nella prova a squadre femminile.
Bloccata da un infortunio, Jennifer Pitzanti è oramai 66ma nel ranking mondiale, scavalcata anche dalla ventiduenne Valeria Ferrari, attualmente 61ma.

TOP 30 RANKING MONDIALE
1 POLLING Kim NED 2835 –
2 VARGAS KOCH Laura GER 2300 –
3 ALVEAR Yuri COL 1952 –
4 ARAI Chizuru JPN 1840 –
5 EMANE Gevrise FRA 1823 –
6 ZUPANCIC Kelita CAN 1720 –
7 CONWAY Sally GBR 1716 –
8 GRAF Bernadette AUT 1700 –
9 POSVITE Fanny estelle FRA 1336 –
10 BOLDER Linda ISR 1332 –
11 DIEDRICH Szaundra GER 1300 –
12 TACHIMOTO Haruka JPN 1250 –
13 KLYS Katarzyna POL 1242 –
14 KIM Seongyeon KOR 1182 –
15 MATIC Barbara CRO 1162 –
16 NIANG Assmaa MAR 1142 –
17 BERNABEU Maria ESP 1136 –
18 TSEND AYUSH Naranjargal MGL 999 –
19 PORTELA Maria BRA 963 –
20 DE VILLIERS Moira NZL 814 ▲ 1
21 MARZOK Iljana GER 809 ▲ 1
22 MOREIRA Antonia ANG 804 ▲ 1
23 NUN IRA Karen JPN 790 ▼ 3
24 ZHOU Chao CHN 760 –
25 STAM Esther GEO 718 –
26 MILED Houda TUN 640 –
27 WILDIKAN Lior ISR 617 –
28 CHALA Vanessa ECU 568 –
29 PINOT Margaux FRA 554 –
30 MATNIYAZOVA Gulnoza UZB 518 –

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top