Seguici su

Judo

LIVE Judo, Europei 2024 in DIRETTA: Giuffrida d’argento nei 52 kg. Bronzo per Manzi nei 66 kg

Pubblicato

il

Odette Giuffrida
Giuffrida/IJF

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

19.25 Termina qui la DIRETTA LIVE testuale della prima giornata degli Europei di judo 2024. Vi ringraziamo per aver scelto di seguire quest’evento insieme a noi e vi invitiamo a rimanere sempre aggiornati sul nostro sito. Buon proseguimento di giornata a tutti voi.

19.23 Appuntamento a domani con la seconda giornata degli Europei di judo 2024. Domani spazio ai tornei dei 63 e 70 kg femminili ed i 73 ed 81 kg maschili. Potrete seguire tutta la giornata qui su OA Sport con la nostra DIRETTA LIVE testuale.

19.21 Le 4 nazioni ad aver conquistato un oro sono: Spagna (Francisco Garrigos – 60 kg), Georgia (Vazha Margvelashvili – 66 kg), Kosovo (Distria Krasniqi – 52 kg) e Ucraina (Daria Bilodid – 57 kg). La quinta medaglia d’oro è stata vinta da Kristina Dudina, in gara per gli atleti neutrali autorizzati,

19.19 La seconda medaglie per l’Italia porta la firma di Elios Manzi, che nei 66 kg ha conquistato il bronzo. Per salire sul gradino più basso del podio l’azzurro ha sconfitto nella finale il connazionale Matteo Piras.

19.17 L’Italia ha conquistato due medaglie in questa prima giornata di gare. Brilla l’argento di Odette Giuffrida, che è stata sconfitta da Distria Krasniqi nell’ultimo atto dei 52 kg. L’azzurra ha condotto un incontro alla pari con la numero 1 del mondo perdendo solamente al golden score

19.15 ORO BILODID! È arrivata la terza sanzione e l’hansoku per Kajzer che si deve accontentare dell’argento.

19.14 Siamo già a 1′ 31″ di golden score.

19.14 Splendido attacco di Bilodid, che sfiora il waza-ari.

19.13 Arriva il secondo shido per Kajzer per passività.

19.12 GOLDEN SCORE! Anche la finale per l’oro dei 57 kg va ai tempi supplementari, così come le due finali per il bronzo.

19.11 Si sta difendendo benissimo la slovena, che fino ad ora si è limitata a respingere gli attacchi di Bilodid.

19.10 Nuovo shido per Kajzer a 90″ dal termine del tempo regolamentare.

19.09 Viene annullato lo shido alla slovena

19.08 Shido per Kajzer.

19.07 Iniziato l’incontro.

19.06 Salgono sul tatami le atlete.

19.05 È ora il momento di assegnare l’ultimo titolo di questa giornata. Nella finale per l’oro dei 57 kg si affronteranno Daria Bilodid (Ukr) e Kaja Kajzer (Slo)

19.03 IPPON!! La georgiana Liparteliana conquista il bronzo dopo 7″ dei tempi supplementari.

19.02 Golden score! Anche la seconda finale per il bronzo dei 57 kg femminile verrà decisa ai tempi supplementari,

19.01 Manca meno di un minuto alla conclusione del tempo regolamentare.

19.00 Ottimo attacco di Liparteliani, ma la serba si salva dal waza-ari.

18.59 Arriva il secondo shido per Liparteliani a oltre 2 minuti dal termine.

18.58 Shido per la georgiana.

18.57 Iniziato l’incontro.

18.56 Salgono sul tatami le due atlete.

18.55 Nella seconda finale per il bronzo si affronteranno Eteri Liparteliani e Marica Perisic.

18.54 Splendido attacco di Nelson Levy, che piazza il waza-ari e conquista il secondo bronzo per Israele.

18.52 La più aggressiva fino a questo momento è Starke, ma l’israeliana è brava a difendersi, senza però riuscire a contrattaccare.

18.50 Si va al golden score nella prima finale per il bronzo.

18.50 Mancano 30 secondi al termine del tempo regolamentare.

18.48 Shido per la tedesca.

18.47 A 2 minuti dal termine del tempo regolamentare la situazione è di perfetta parità.

18.45 Iniziato l’incontro.

18.45 Salgono sul tatami Nelson Levy e Starke.

18.44 È ora il momento delle finali dei 57 kg femminili, che assegneranno le ultime medaglie della giornata:

Finale per l’oro:
Daria Bilodid (Ukr)-Kaja Kajzer (Slo)
Finali per il bronzo:
Eteri Liparteliani (Geo)-Marica Perisic (Srb)
Timna Nelson Levy (Isr)- Pauline Starke (Ger)

18.42 Risuona l’inno nazionale del Kosovo.

18.41 Questo il podio dei 52 kg femminili:

1 Distria Krasniqi (Kos)
2 Odette Giuffrida (Ita)
3 Ariane Toro Soler (Esp) e Reka Pupp (Hun)

18.40 Ora è il momento della premiazione dei 52 kg femminili.

18.38 Ippon per Margvelashvili!! Che solleva di peso l’avversario e completa la rimonta.

18.37 Waza-ari per il georgiano. Incontro in parità a 80″ dalla conclusione.

18.35 Shido per Margvelashvili.

18.34 Che bravo Demirel!! Il georgiano ha attaccato alla grande, staccando da terra l’avversario. Il turco ha agganciato la gamba opposta dell’avversario, schienandolo e mettendo a segno un waza-ari.

18.32 Entrambi gli atleti hanno sconfitto gli italiani nel loro cammino verso la finale. Il georgiano ha superato Matteo Piras nei quarti, mentre il turco ha battuto Elios Manzi in semifinale.

18.31 È ora il momento della finale per l’oro dei 66 kg maschili. A contendersi il titolo saranno Muhammed Demirel e Vazha Margvelashvili.

18.30 Medaglia di bronzo per Elios Manzi.

18.29 Waza-ari per Elios Manzi, che passa in vantaggio a 40 secondi dal termine.

18.29 Inizia l’ultimo minuto di tempo regolamentare.

18.28 Shido per entrambi gli atleti per passività.

18.27 Bell’attacco di Manzi, ma non si lascia sorprendere Piras.

18.24 Iniziato l’incontro.

18.24 Salgono sul tatami i due italiani.

18.23 È ora il momento del derby azzurro tra Matteo Piras ed Elios Manzi.

18.21 Bronzo per Bence Pongracz, che con un attacco fulmineo a pochi secondi dal termine conquista la prima medaglia dei 66 kg maschili.

18.20 Waza-ari per l’ungherese, partito all’improvviso.

18.20 Shido anche per Pongracz, sanzionato per un falso attacco.

18.19 Shido per Alberto Gaitero Martin.

18.18 Dopo due minuti regna l’equilibrio in questa finale.

18.16 Iniziato l’incontro.

18.15 Salgono sul tatami Bence Pongracz ed Alberto Gaitero Martin.

18.14 Ora è il momento delle finali dei 66 kg maschili. Una delle due finali per il bronzo sarà un derby azzurro tra Elios Manzi e Mattia Piras.

Finale per l’oro:
Muhammed Demirel (Tur)-Vazha Margvelashvili (Geo)-
Finali per il bronzo:
Bence Pongracz (Hun)-Alberto Gaitero Martin (Esp)
Matteo Piras (Ita)-Elios Manzi (Ita)

18.13 Risuona l’inno spagnolo per celebrare l’oro di Garrigos.

18.11 Questo il podio dei 60 kg maschili:

1 Francisco Garrigos (Esp)
2 Balabay Aghayev (Aze)
3 Cedric Revol (Fra) e Salih Yildiz (Tur)

18.10 È il momento della premiazione dei 60 kg maschili.

18.09 ORO PER KRASNIQI! Giuffrida ha tentato un buon attacco, offrendo per una possibilità all’avversaria di contrattaccare e di piazzare il waza-ari.

18.08 Golden score!

18.07 Secondo shido per Giuffrida, questa volta per passività.

18.06 Manca un minuto al termine del tempo regolamentare. L’incontro è sostanzialmente in parità, eccezion fatta per lo shido ricevuto da Giuffrida.

18.04 Ottima difesa dell’azzurra, che ricadendo sulla pancia ha schivato un buon attacco di Krasniqi.

18.04 Shido per Giuffrida.

18.02 INIZIATA LA FINALE!!

18.01 Le atlete salgono sul tatami. Da una parte ci sarà la numero 1 del mondo, Krasniqi, dall’altra la numero 5, Giuffrida.

18.00 CI SIAMO!! È il momento della finale dei 52 kg femminili tra Odette Giuffrida e Distria Krasniqi.

17.59 Ippon per Ariane Toro Soler! In 79″ la spagnola conquista il bronzo.

17.59 Waza-ari per Toro Soler, che porta la sfida a terra e poi ribalta l’avversaria.

17.58 Iniziato l’incontro.

17.56 Ora è il momento della seconda finale per il bronzo tra Sofia Asvesta ed Ariane Toro Soler.

17.55 Ippon per Reka Pupp, che ha dominato questa finale. L’ungherese è il primo bronzo dei 52 kg femminili.

17.54 Waza-ari per Pupp, che ha sfiorato l’ippon.

17.53 Iniziata la prima finale per il bronzo tra Valiyeva e Pupp.

17.52 Salgono sul tatami le protagoniste della prima finale per il bronzo dei 52 kg:

Finale per l’oro:
Distria Krasniqi (Kos)-Odette Giuffrida (Ita)
Finali per il bronzo:
Aydan Valiyeva (Aze)-Reka Pupp (Hun)
Sofia Asvesta (Cyp)-Ariane Toro Soler (Esp)

17.49 Questo il podio dei 48 kg femminili:

  • 1 Kristina Dudina (Ain)
  • 2 Blandine Pont (Fra)
  • 3 Tamar Malca (Isr) e Catarina Costa (Por)

17.47 Prima delle finali dei 52 kg però ci saranno le prime premiazioni.

17.46 Ci siamo quasi! Inizieranno ora le finali dei 52 kg femminili, categoria in cui Odette Giuffrida si giocherà l’oro.

17.45 IPPON!! Lo spagnolo è riuscito ad immobilizzare l’azero, tenendolo fermo per 20 secondi.

17.44 Garrigos prova a lavorare a terra. Lo spagnolo è riuscita ad immobilizzare l’avversario, che dopo 4 secondi si è sottratto.

17.43 A 90 secondi dal termine l’incontro è in perfetta parità.

17.42 Continua una battaglia di prese, con i due atleti che non hanno ancora tentato un vero e proprio attacco.

17.41 Shido per entrambi gli atleti.

17.40 Iniziata la finale per l’oro dei 60 kg maschili.

17.39 È ora il momento della finale per l’oro tra Francisco Garrigos e Balabay Aghayev.

17.39 Le due medaglie di bronzo nei 60 kg sono state vinte da Revol ed Yildiz.

17.38 Attacco pericoloso di Bayramov, che prende un solo braccio dell’avversario facendo una leva con il gomito. Per fortuna il turco non essersi fatto male.

17.37 Shido per il turco a poco più di due minuti da termine del tempo regolamentare.

17.35 L’azero ha sfiorato il waza-air. Abile il turco a girarsi in extremis.

17.34 Iniziato l’incontro.

17.33 La seconda finale per il bronzo sarà tra l’azero Turan Bayramov ed il turco Salih Yildiz.

17.32 Il francese è andato con entrambe le prese sulla manica, e, approfittando di un piccolo errore dell’avversario, ha agganciato la gamba piazzando l’ippon.

17.31 Ippon!! Ottimo attacco del francese, che dopo 67″ mette fine all’incontro e si aggiudica il bronzo.

17.30 Iniziato l’incontro.

17.29 Salgono sul tatami Artem Lesiuk e Cedric Revol, che si contenderanno il bronzo.

17.27 Si prosegue subito con le finali dei 60 kg maschili.

Finale per l’oro:
Francisco Garrigos (Esp)-Balabay Aghayev (Aze)
Finali per il bronzo:
Artem Lesiuk (Ukr)-Cedric Revol (Fra)
Turan Bayramov (Aze)-Salih Yildiz (Tur)

17.26 ORO DUDINA!! Ippon per la russa, che con il secondo waza-ari vince il titolo.

17.25 Va ancora all’attacco la russa, che come in precedenza aggancia la manica e poi la gamba.

17.24 Waza-ari per Dudina.

17.21 Iniziata la finale dei 48 kg!

17.20 È giunto il momento di assegnare il primo titolo di questi Europei, quello dei 48 kg femminili. A contenderselo saranno Blandine Pont e Kristina Dudina

17.19 Bronzo per Catarina Costa! È la terza medaglia consecutiva per la portoghese agli Europei

17.19 Secondo shido per Costa.

17.18 Waza-ari per Costa a poco più di trenta secondi dal termine. La serba ha sfiorato una grandissima difesa, non riuscita per un  nulla.

17.18 Arriva uno shido anche per Nikolic.

17.17 Shido per Catarina Costa a 1′ 02″ dal termine.

17.15 La più aggressiva nei primi 90″ di finale è la portoghese, con la serba costretta ad una difesa estrema.

17.13 Iniziata la seconda finale per il bronzo dei 48 kg.

17.12 Ora è il momento della seconda finale per il bronzo tra Catarina Costa e Milica Nikolic.

17.11 Malca era ad un passo dalla sconfitta, sotto di un waza-ari a pochi secondi dal termine. L’israeliana è riuscita a portare l’incontro al golden score, vincendo con un ippon dopo quasi due minuti supplementari

17.10 Ippon di Malca! L’israeliana vince la prima medaglia di questi Europei.

17.08 Si va al golden score nella prima finale di giornata.

17.08 Attacco al limite della perfezione per Tamar Malca, che sfiora l’ippon ma deve accontentarsi di un waza-ari.

17.07 Mancano 22 secondi al termine del tempo regolamentare, ma l’israeliana sta provando a ristabilire la parità.

17.05 Waza-ari per la turca!! Beder è stata più aggressiva in quest’inizio di incontro, strategia che per il momento sta pagando.

17.03 Il primo shido dell’incontro è per Beder.

17.02 Entrano sul tatami le due atlete. Tutto pronto alla prima finale per il bronzo dei 48 kg.

17.01 Le prime atlete a salire sul tatami sono Tugce Beder e Tamar Malca.

16.59 L’ultimo titolo che verrà assegnato è quello dei 57 kg femminili. L’unica azzurra al via era Thauany David Capanni Dias, uscita di scena ai quarti.

Finale per l’oro
Daria Bilodid (Ukr)-Kaja Kajzer (Slo)
Finali per il bronzo:
Eteri Liparteliani (Geo)-Marica Perisic (Srb)
Timna Nelson Levy (Isr)- Pauline Starke (Ger)

16.57 Si proseguirà con il derby azzurro tra Piras e Manzi, che si giocheranno un bronzo nei 66 kg maschili. Questo il quadro completo:

Finale per l’oro:
Muhammed Demirel (Tur)-Vazha Margvelashvili (Geo)-
Finali per il bronzo:
Bence Pongracz (Hun)-Alberto Gaitero Martin (Esp)
Matteo Piras (Ita)-Elios Manzi (Ita)

16.55 Si entrerà poi nel vivo del pomeriggio per quanto riguarda l’Italia. La formazione azzurra andrà a caccia dell’oro con Odette Giuffrida nei 52 kg femminili.

Finale per l’oro:
Distria Krasniqi (Kos)-Odette Giuffrida (Ita)
Finali per il bronzo:
Aydan Valiyeva (Aze)-Reka Pupp (Hun)
Sofia Asvesta (Cyp)-Ariane Toro Soler (Esp)

16.52 Nel torneo dei 60 kg maschili erano presenti due azzurri: Andrea Carlino ed Angelo Pantano. I due italiani sono usciti di scena negli ottavi, rispettivamente contro Francisco Garrigos e Balabay Aghayev, i due finalisti del torneo.

Finale per l’oro:
Francisco Garrigos (Esp)-Balabay Aghayev
Finali per il bronzo:
Artem Lesiuk (Ukr)-(Aze)Cedric Revol (Fra)
Turan Bayramov (Aze)-Salih Yildiz (Tur)

16.49 Questo è il tabellone dei 48 kg femminili, che aprirà il programma delle finali. In questo torneo l’unica rappresentante italiana era Francesca Milani, la quale è stata sconfitta da Milica Nikolic nei quarti e da Tugce Beder nella fase di ripescaggio.

Finale per l’oro:
Blandine Pont (Fra)-Kristina Dudina (Ain)
Finali per il bronzo:
Tugce Beder (Tur)-Tamar Malca (Isr)
Catarina Costa (Por)-Milica Nikolic (Srb)

16.46 Questo il programma del blocco di finali odierno:

  • Finali 48 kg femminili
  • Finali 60 kg maschili
  • Finali 52 kg femminili (Odette Giuffrida)
  • Finali 66 kg maschili (Elios Manzi e Matteo Piras)
  • Finali 57 kg femminili

16.43 Il programma della fase finale inizierà alle 17.00 con i 48 kg femminili. Si proseguirà poi con i 60 kg maschili.

16.40 Buon pomeriggio amici e amiche di OA Sport e bentornati alla DIRETTA LIVE testuale della prima giornata degli Europei di Judo 2024.

15.45 Appuntamento alle 17.00 per seguire insieme con la nostra DIRETTA LIVE testuale le finali della prima giornata degli Europei di Judo 2024. A più tardi!

15.43 È terminato agli ottavi il torneo di Thauany David Capanni Dias nei 57 kg femminili. Queste le finali per le medaglie:

Finale per l’oro:
Daria Bilodid (Ukr)-Kaja Kajzer (Slo)
Finali per il bronzo:
Eteri Liparteliani (Geo)-Marica Perisic (Srb)
Timna Nelson Levy (Isr)– Pauline Starke (Ger)

15.42 Eliminata ai quarti di finale Francesca Milani, che poi non è riuscita a vincere il ripescaggio nei 48 kg femminili. Questo il tabellone delle finali:

Finale per l’oro:
Blandine Pont (Fra)-Kristina Dudina (Ain)
Finali per il bronzo:
Tugce Beder (Tur)-Tamar Malca (Isr)
Catarina Costa (Por)-Milica Nikolic (Srb)

15.41 Nulla da fare per Andrea Carlino ed Angelo Pantano, entrambi eliminati agli ottavi. Questo il tabellone dei 60 kg maschili:

Finale per l’oro:
Francisco Garrigos (Esp)-Balabay Aghayev
Finali per il bronzo:
Artem Lesiuk (Ukr)-(Aze)Cedric Revol (Fra)
Turan Bayramov (Aze)-Salih Yildiz (Tur)

15.40 Sarà derby azzurro nella finale del bronzo dei 66 kg maschili. Elios Manzi si è fermato in semifinale contro il turco Muhammed Demirel. Matteo Piras invece ha approfittato del ritiro di Shmailov. Questo il tabellone completo dei 66 kg:

Finale per l’oro:
Muhammed Demirel (Tur)-Vazha Margvelashvili (Geo)-
Finali per il bronzo:
Bence Pongracz (Hun)-Alberto Gaitero Martin (Esp)
Matteo Piras (Ita)-Elios Manzi (Ita)

15.39 È terminata la fase ad eliminazione della prima giornata degli Europei 2024 di Judo in cui si sono disputati i tornei dei 48kg, 52kg e 57 kg femminili ed i 60kg e 66 kg maschili.

15.37 Questo il tabellone dei 52 kg femminili:

Finale per l’oro:
Distria Krasniqi (Kos)-Odette Giuffrida (Ita)
Finali per il bronzo:
Aydan Valiyeva (Aze)-Reka Pupp (Hun)
Sofia Asvesta (Cyp)-Ariane Toro Soler (Esp)

15.36 IPOOOOOOOOON!! Odette Giuffrida è in finale!! L’azzurra aggancia alla caviglia sinistra l’avversaria e conquista la vittoria.

15.34 GOLDEN SCORE!! Entrambe le atlete hanno ricevuto due shido

15.33 Secondo shido anche per Giuffrida.

15.32 Ultimo minuto del tempo regolamentare.

15.30 Secondo shido per l’ungherese.

15.29 Sanzione di uno shido a testa.

15.28 Iniziata la semifinale tra Odette Giuffrida e Reka Pupp.

15.27 Terzo shido per Toro Soler che consegna la vittoria a Distria Krasniqi. L’atleta del Kosovo è dunque la prima finalista dei 52 kg.

15.26 Waza-ari per Krasniqi a 90 secondi dal termine del tempo.

15.24 Secondo shido per Toro Soler.

15.23 Shido per la spagnola.

15.22 È ora il momento della prima semifinale dei 52 kg femminili. Si affronteranno Distria Krasniqi (Kos) ed Ariane Toro Soler (Esp).

15.21 Waza-ari di Asvesta, che riesce a tramutare un azione da difensiva ad offensiva schienando per prima l’avversaria.

15.19 Golden score tra Asvesta e Gneto.

15.18 Secondo shido anche per la francese. Incontro in perfetta parità a meno di trenta secondi dal termine

15.17 Primo shido per Gneto.

15.16 Arriva il secondo shido per la cipriota a poco più di due minuti dal termine.

15.14 Shido per Asvesta.

15.13 Sul tatami 1 ora si affronteranno Sofia Asvesta (Cyp) e Astride Gneto (Fra) per il secondo ripescaggio. Si compete solamente su questo tatami, dove mancano le due semifinali dei 52 kg femminili.

15.12 Waza-ari per Valiyeva.

15.10 Kaja Kajzer è la seconda semifinalista dei 57 kg femminili.

15.09 Golden score sul tatami 1 tra Ana Viktorija Puljiz e Aydan Valiyeva, protagoniste del primo ripescaggio dei 52 kg.

15.06 Sul tatami 3 si stanno affrontano Kaja Kajzer e Pauline Starke nella seconda semifinale dei 57 kg femminili.

15.05 Questo è il tabellone dei 60 kg maschili:

Finale per l’oro:
Francisco Garrigos (Esp)-Balabay Aghayev
Finali per il bronzo:
Artem Lesiuk (Ukr)-(Aze)Cedric Revol (Fra)
Turan Bayramov (Aze)-Salih Yildiz (Tur)

15.04 Vittoria per Aghayev, che è il secondo finalista dei 60 kg maschili.

15.03 Ippon di Marica Perisic, che si giocherà la medaglia di bronzo contro Liparteliani.

15.01 Golden Score anche tra Aghayev e Revol, entrambi hanno ricevuto uno shido

14.59 Golden Score tra Perisic e Monteiro. Le due hanno due shido a testa.

14.56 Sul tatami 1 ora è in corso la seconda semifinale dei 60 kg maschili tra Balabay Aghayev (Aze) e Cedric Revol (Fra)

14.55 Arriva una terza sanzione per Yildiz. Garrigos è il primo finalista dei 60 kg maschili.

14.54 Questo il tabellone aggiornato dei 48 kg femminili:

Finale per l’oro:
Blandine Pont (Fra)-Kristina Dudina (Ain)
Finali per il bronzo:
Tugce Beder (Tur)-Tamar Malca (Isr)
Catarina Costa (Por)-Milica Nikolic (Srb)

14.53 Kristina Dudina è la seconda finalista dei 48 kg femminili.

14.53 Ci sarà bisogno del golden score tra Garrigos ed Yildiz per stabilire il primo finalista dei 60 kg maschile.

14.52 Arriva il secondo shido per Yildiz quando mancano meno di venti secondi al termine del tempo.

14.52 Shido anche per Garrigos.

14.51 È entrata nell’ultimo minuto dei tempi regolamentari la sfido tra Garrigos ed Yildiz. L’incontro è ancora in parità con il turco che ha ricevuto uno shido.

14.50 Vittoria per Caterina Costa. Sul tatami 3 ora sarà il momento della seconda semifinale dei 48 kg femminili tra Kristina Dudina e Tamar Malca.

14.49 Sul tatami 3 al momento è in corso il secondo ripescaggio dei 48 kg femminili tra Ellen Salens e Caterina Costa. La vincitrice affronterà Milica Nikolic nella finale per il bronzo.

14.48 Daria Bilodid riesce a difendersi dagli ultimi assalti di Liparteliani ed è in finale nei 57 kg femminili.

14.47 Secondo shido per Bilodid a poco più di 30 secondi dal termine.

14.45 Terminato il primo ripescaggio dei 60 kg maschili. Sul tatami 1 ora si affronteranno Francisco Garrigos e Salih Yildiz per la prima semifinale.

14.42 Waza-ari per Bilodid, che passa immediatamente in vantaggio.

14.41 La prima semifinale dei 57 kg femminili vede opporsi la georgiana Eteri Liparteliani e l’ucraina Daria Bilodid.

14.40 Sono ora in corso due ripescaggi, uno dei 48 kg femminili ed uno dei 60 kg maschili, e la prima semifinale dei 57 kg donne

14.39 Vittoria per Blandine Pont, che è in finale nei 48 kg femminili. Per la francese decisivo il waza-ari messo a segno dopo oltre 2 minuti di golden score.

14.39 Questo il tabellone aggiornato dei 66 kg maschili:

Finale per l’oro:
Muhammed Demirel (Tur)-Vazha Margvelashvili (Geo)-
Finali per il bronzo:
Bence Pongracz (Hun)-Alberto Gaitero Martin (Esp)
Matteo Piras (Ita)-Elios Manzi (Ita)

14.37 Arriva anche l’ippon per il georgiano, che si giocherà l’oro contro Demirel.

14.37 Waza-ari per Margvelashvili.

14.35 Sono ora in corso la seconda semifinale dei 66 kg maschili tra Margvelashvili e Gaitero Martin e la prima semifinale dei 48 kg femminili tra Milica Nikolic e Blandine Pont.

14.33 Sarà quindi derby nella finale per il bronzo dei 66 kg maschili. Matteo Piras affronterà Elios Manzi.

14.33 Viene ora ufficializzata la vittoria di Matteo Piras per il ritiro dell’israeliano Baruch Shmailov.

14.32 La semifinale di Odette Giuffrida è l’ultimo incontro in programma sul tatami 1.

14.30 Si rialza ora Milani, e l’arbitro può ufficializzare la vittoria di Tucge Beder.

14.29 Ippon per Beder! Milani rimane a terra dolorante.

14.28 Ancora Italia-Turchia! Sul tatami 2 ora salirà Francesca Milani, che affronterà Tucge Beder nel ripescaggio dei 48 kg.

14.27 Waza-ari per Demiral! Dopo un breve controllo l’arbitro conferma la vittoria al turco.

14.25 Golden score tra Manzi e Demirel. In palio un posto in finale.

14.24 Viene assegnato uno shido anche a Manzi

14.23 Shido per Demirel a poco più di un minuto dal termine del tempo regolamentare.

14.21 Questo il tabellone dei 52 kg femminili:

Finali:
Distria Krasniqi (Kos)-Ariane Toro Soler (Esp)
Odette Giuffrida (Ita)-Reka Pupp (Hun)
Ripescaggio:
Ana Viktorija Puljiz (Cro)-Aydan Valiyeva (Aze)
Sofia Asvesta (Cyp)-Astride Gneto (Fra)

14.20 Ippon per Reka Pupp, che sfiderà in semifinale Odette Giuffrida.

14.19 Ippon per Pongracz, che avanza alla finale per il bronzo. Ora sul tatami salirà Elios Manzi per la sfida con Muhammed Demirel.

14.17 Sul tatami numero 2 è ora iniziato il primo ripescaggio dei 66 kg tra Pongracz e Iadov.

14.16 Sul tatami 1 è in corso la sfida tra Pupp e Gneto. La vincente affronterà Giuffrida.

14.14 Questo il tabellone aggiornato dei 48 kg femminile:

Finali:
Milica Nikolic (Srb)-Blandine Pont (Fra)
Kristina Dudina (Ain)-Tamar Malca (Isr)
Ripescaggio:
Francesca Milani (Ita)-Tugce Beder (Tur)
Ellen Salens (Bel)-Catarina Costa (Por)

14.12 GIUFFRIDA VINCE!! Arriva un’ulteriore sanzione per Sofia Asvesta che permette all’azzurra di volare al tabellone finale.

14.10 Arriva un secondo shido a testa.

14.09 Si prosegue in perfetto equilibrio, quando sono passati più di due minuti dall’inizio del Golden score.

14.07 Golden score! Al termine del tempo regolamentare nessuna delle due è riuscita a spezzare l’equilibrio.

14.07 Arriva uno shido anche per Giuffrida.

14.05 È arrivato il ritiro di Shmailov anche dal ripescaggio. Matteo Piras è già in finale per il bronzo.

14.04 Shido per la cipriota.

14.02 Inizia la sfida tra Odette Giuffrida e Sofia Asvesta.

14.02 Valiyeva non riesce a piazzare la rimonta. Ariane Toro Soler avanza in semifinale.

14.01 Questo il tabellone dei 60 kg maschili:

Finali:
Francisco Garrigos (Esp)-Salih Yildiz (Tur)
Balabay Aghayev (Aze)-Cedric Revol (Fra)
Ripescaggio:
Jorre Verstraeten (Bel)-Artem Lesiuk (Ukr)
Turan Bayramov (Aze)-Ramazan Abdulaev (Ain)

13.59 La spagnola è avanti di un waza-ari a 1.31 dal termine.

13.58 La sfida tra Odette Giuffrida e Sofia Asvesta è il prossimo incontro in programma sul tatami 1, dove si stanno affrontando Valiyeva e Toro Soler.

13.57 Questo il tabellone dei 66 kg maschili:

Finali:
Muhammed Demirel (Tur)-Elios Manzi (Ita)
Vazha Margvelashvili (Geo)-Alberto Gaitero Martin (Esp)
Ripescaggio:
Bence Pongracz (Hun)-Bogdan Iadov (Ukr)
Matteo Piras (Ita)-Baruch Shmailov (Isr)

13.56 Si ritira l’israeliano Baruch Shmailov! Lo spagnolo  Alberto Gaitero Martin è in semifinale nei 66 kg maschili ed affronterà Margvelashivili.

13.55 Ippon per Margvelashvili! Il georgiano avanza alla semifinale.

13.54 Manca ancora un minuto al termine del tempo regolamentare.

13.53 Peccato! L’azzurro era riuscito ad immobilizzare l’avversario, il quale si è riuscito a liberare dopo 6 secondi.

13.51 Waza-ari per il georgiano, che riesce a sollevare l’azzurro.

13.50 Iniziata la sfida tra Matteo Piras e Vazha Margvelashvili.

13.49 Waza-ari per la portoghese Telma Monteiro, che affronterà Pauline Starke nei quarti di finale. Questo il tabellone aggiornato:

Eteri Liparteliani (Geo)-Seija Ballhaus (Ger)
Timna Nelson Levy (Isr)-Daria Bilodid (Ukr)
Marica Perisic (Srb)-Kaja Kajzer (Slo)
Pauline Starke (Ger)-Telma Monteiro (Por)

13.48 È proprio la sfida tra Gneto e Monteiro a precedere l’incontro di Matteo Piras sul tatami 3. Le due sono ora al golden score.

13.45 L’unico tabellone non ancora allineato ai quarti è quello dei 57 kg femminili. È ora in corso l’ultimo ottavo, che vede opporsi Priscilla Gneto e Telma Monteiro.

13.44 Questo è il tabellone dei 52 kg femminili aggiornato ai quarti di finale:

Distria Krasniqi (Kos)-Ana Viktorija Puljiz (Cro)
Aydan Valiyeva (Aze)-Ariane Toro Soler (Esp)
Odette Giuffrida (Ita)-Sofia Asvesta (Cyp)
Reka Pupp (Hun)-Astride Gneto (Fra)

13.43 Il prossimo italiano in azione sarà Matteo Piras, che affronterà il georgiano Vazha Margvelashvili nella prossima sfida sul tatami 3.

13.42 Ippon per la serba Nikolic, che riesce a tenere immobilizzata Milani.

13.39 Ancora Italia sul tatami 2 con Francesca Milani contro Milica Nikolic.

13.38 WAZA-ARI!! Favolosa azione di Elios Manzi, che si accovaccia, ed in un attimo riesce a ribaltare l’avversario. Azzurro in semifinale.

13.37 Secondo shido per Iadov.

13.36 Si prosegue in parità

13.34 Golden score tra Iadov e Manzi.

13.34 Annullato il waza-ari a Iadov! Si rimane in parità ad 11 secondi dal termine.

13.33 Waza-ari per l’ucraino, che passa in vantaggio a circa 40 secondi dalla conclusione.

13.33 Si salva in extremis Iadov, con Manzi che era riuscito a sorprendere l’avversario

13.31 Riprende l’incontro dopo che Manzi aveva lasciato momentaneamente il tatami per ricevere delle cure all’occhio sinistro.

13.29 Shido per Iadov.

13.27 È il momento della sfida tra Elios Manzi e Bogdan Iadov!

13.26 L’ultimo disperato attacco di Pongracz non porta a nulla di fatto. Il turco Muhammed Demirel avanza alle semifinali!

13.25 Dopo aver rivisto quanto successo sul tatami l’arbitro assegna un waza-ari al turco Demirel quando mancano circa 30 secondi alla conclusione.

13.23 Catarina Costa ha la meglio di Andrea Stojadinov ed accede ai quarti di finale della categoria 48 kg femminili.

13.21 Il prossimo azzurro in gara dovrebbe essere Elios Manzi, previsto sul tatami 2 tra due incontri. A seguire su quel tatami sarà il momento di Francesca Milani.

13.20 Con la sfida tra il turco Demirel e l’ungherese Pongracz iniziano i quarti di finale dei 66 kg maschili. Questo il tabellone aggiornato ai quarti:

Muhammed Demirel (Tur)-Bence Pongracz (Hun)
Bogdan Iadov (Ukr)-Elios Manzi (Ita)
Vazha Margvelashvili (Geo)-Matteo Piras (Ita)
Alberto Gaitero Martin (Esp)-Baruch Shmailov (Isr)

13.18 Waza-ari di Asvesta! La cipriota batte l’azera e sarà l’avversaria di Giuffrida nei quarti di finale.

13.17 Persiste l’equilibrio tra Mammadaliyeva ed Asvesta.

13.15 C’è bisogno del Golden Score per scoprire l’avversaria ai quarti di Giuffrida

13.13 Siamo entrati nell’ultimo minuto tra Mammadaliyeva ed Asvesta, con l’azera che ha ricevuto uno shido.

13.11 Giuffrida attende la vincente della sfida tra Mammadaliyeva e Asvesta, ora impegnate sul tatami 1.

13.10 Sono quindi quattro gli azzurri qualificati ai quarti di finale. Nella categoria 66 kg maschile l’Italia ha ancora due rappresentanti: Matteo Piras ed Elios Manzi. Sono ancora in gara anche Odette Giuffrida, 52 kg femminile, e Francesca Milani, 48 kg donne.

13.09 ODETTE GIUFFRIDA AI QUARTI!! Grazie al waza-ari messo a segno a pochi secondi della conclusione, l’azzurra ha la meglio di Borisova.

13.08 Waza-ari per Giuffrida!!

13.07 Secondo shido per Borisova quando manca poco più di un minuto.

13.06 Shido anche per Giuffrida.

13.06 Mancano 2 minuti alla conclusione dell’incontro.

13.05 Arriva uno shido per Borisova.

13.04 Iniziata la sfida!

13.03 L’avversaria di Odette sarà Glafira Borisova, numero 57 del ranking.

13.02 La spagnola Toro Soler ribalta l’incontro piazzano due waza-ari in rapida successione. Ora è il momento di Odette Giuffrida.

13.00 In questo momento sul tatami 1 si stanno affrontando la spagnola Toro Soler e l’olandese Van Krevel. L’olandese è in vantaggio di un waza-ari a meno di un minuto dal termine.

12.58 Manca sempre meno all’esordio di Giuffrida in questi Europei. L’azzurra affronterà Borisova nel prossimo incontro sul tatami 1.

12.56: La francese Pont batte la belga Petit e si qualifica per i quarti della categoria -48 kg

12.54: La azera Valiyeva supera la israeliana Primo e si qualifica per i quarti della categoria -52 kg

12.53: Lo spagnolo Gaitero Martin batte il bulgaro Gerchev e si qualifica per i quarti della categoria -66 kg

12.51: La croata Puljiz supera l’ungherese Gyertyas e si qualifica per i quarti della categoria -52 kg

12.50: La turca Beder batte la russa Giliazova e si qualifica per i quarti della categoria -48 kg

12.46: Così i quarti di finale della categoria -60 kg:

Francisco Garrigos (Esp)-Jorre Verstraeten (Bel)
Artem Lesiuk (Ukr)-Salih Yildiz (Tur)
Balabay Aghayev (Aze)-Turan Bayramov (Aze)
Cedric Revol (Fra)-Ramazan Abdulaev (Ain)

12.44: La kosovara Krasniqi batte l’ucraina Borodina e si qualifica per i quarti della categoria -52 kg

12.44: IPPOOOOOOOOOOOOON PIRAS CHE IMMOBILIZZA IZVOREANU E SI QUALIFICA PER I QUARTI! Terzo azzurro ai quarti di finale. Piras affronterà il forte georgiano Margvelashvili

12.43: Il waza ari di Piras!

12.41: Il francese Revol batte il portoghese Lopes e si qualifica ai quarti dlela categoria -60 kg come il russo Abdulaev che batte il maltese Zehra

12.40: Uno shido a testa per Piras e Izvoreanu

12.38: IPPOOOOOOOOOON MILANI!!! L’azzurra supera enza troppi patemi l’israeliana Rishony e si qualifica per i quarti di finale della categoria -48 kg e affronterà la serba Nikolic che ha sconfitto la svedese Babulfath

12.37: Il georgiano Margelashvili supera l’austriaco Auer negli ottavi della categoria -66 kg e ora tocca a Piras contro il moldavo Izvoreanu

12.37: Waza ari Milani!

12.36: Secondo shido per Rishony, uno shido per Milani

12.35: Uno shido per Rishony

12.34: E’ il momento di Francesca Milani che sfida l’israeliana Rishony per l’accesso ai quarti

12.34: Questo il tabellone degli ottavi di finale della categoria -60 kg:

Eteri Liparteliani (Geo)-Faiza Mokdar (Fra)
Seija Ballhaus (Ger)-Pleuni Cornelisse (Ned)
Timna Nelson Levy (Isr)-Lisa Grabner (Aut)
Daria Bilodid (Ukr)-Acelya Toprak (Aze)
Marica Perisic (Srb)-Tihea Topolovec (Cro)
Kaja Kajzer (Slo)-Laura Kallinger (Aut)
Pauline Starke (Ger)-Marta Garcia Martin (Esp)
Priscilla Gneto (Fra)-Telma Monteiro (Por)

12.32: l’azero Bayramov batte Barroso Lopez ed è nei quarti della categoria -60 kg, la portoghese Monteiro si qualifica per gli ottavi della categoria -57 kg

12.25: La francese Gneto avanza agli ottavi della categoria -57 kg

12.24: IPPOOOOOOOOOOON MANZIIIIIII! L’azzurro, dopo aver rischiato grosso, supera il russo Abuladze e si qualifica per i quarti dove affronterà l’ucraino Iadov

12.23: L’azero Aghayev resiste fino alla fine del match ed elimina l’azzurro Pantano agli ottavi di finale

12.21: Il waza ari di Aghayev

12.21: Annullato il waza ari ad Abuladze, soluzione al golden score

12.20: Due shido a testa per Aghayev e Pantano

12.19: Il waza ari di Abuladze su Manzi

12.19: Secondo shido per Manzi

12.18: Uno shido a testa per Aghayev e Pantano

12.16: Uno shido a testa per Manzi e Abuladze

12.15: Iafova supera Flicker e si qualifica per i quarti della categoria -66 kg. Manzi sfida il russo Abuladze

12.14: Il turco Yldiz batte il moldavo Tirsina e si qualifica per i quarti della categoria -60 kg. Ora Pantano contro Aghayev

12.11: L’ucraino Lesiuk batte il francese Valadier Picard e si qualifica per i quarti della categoria -60 kg

12.09: La spagnola Garcia Martin si qualifica per gli ottavi della categoria -57 kg, l’ungherese Pongracz batte il serbo Buncic ed è nei quarti della categoria -66 kg

12.08: Tra poco potremmo avere tre azzurri, Manzi, Pantano e Piras sul tatami quasi contemporaneamente. Cercheremo di seguire i tre incontri

12.06: Il turco Demirel batte l’azero Najafov ed è il primo qualificato ai quarti della categoria -66 kg

12.04: Anche l’azera Toprak si qualifica per gli ottavi della categoria -57 kg

12.03: la tedesca Starke e l’ucraina Bilodid si qualificano per gli ottavi della categoria -57 kg

12.00. Il belga Verstraeten si qualifica per i quarti di finale della categoria -60 kg battendo l’israeliano Shulman

11.58: Ancora Austria con Grabner che si qualifica per gli ottavi della categoria -57 kg

11.57: L’austriaca Kallinger si qualifica per gli ottavi della categoria -57 kg

11.54: Arriva l’ippon per Garrigos che immobilizza l’azzurro e lo elimina in poco più di un minuto di incontro

11.53: Subito waza ari per lo spagnolo

11.52: E’ il momento di Carlino contro Garrigos

11.51: La austriaca Klaus-Sternwieser completa il quadro delle qualificate agli ottavi della categoria -52 kg:

Distria Krasniqi (Kos)-Anna Borodina (Ukr)
Ana Viktorija Puljiz (Cro)-Roza Gyertyas (Hun)
Gefen Primo (Isr)-Aydan Valiyeva (Aze)
Ariane Toro Soler (Esp)-Naomi Van Krevel (Ned)
Odette Giuffrida (Ita)-Glafira Borisova (Ain)
Gultaj Mammadaliyeva (Aze)-Sofia Asvesta (Cyp)
Reka Pupp (Hun)-Nikolina Nisavic (Srb)
Astride Gneto (Fra)-Klaus-Sternwieser (Aut)

11.49: La israeliana Nelson-Levy conquista l’accesso agli ottavi della categoria -57 kg

11.48: La slovena Kajzer avanza agli ottavi della categoria -57 kg

11.46: La croata Topolovec supera il turno della categoria -57 per la gioia del pubblico locale

11.44: Tra poco Carlino affronterà la difficile sfida contro lo spagnolo Garrigos. In palio i quarti della categoria -60 kg

11.41: L’olandese Cornelisse avanza agli ottavi della categoria -57 kg

11.40: la cipriota Asvesta avanza agli ottavi della categoria -52 kg, la tedesca Ballhaus si qualifica per gli ottavi della categoria -57 kg

11.36: L’olandese Van Krevel avanza agli ottavi della categoria -52 kg, la israeliana Malca completa il tabellone degli ottavi dei -48 kg, la serba Perisic avanza agli ottavi della categoria -57 kg

11.32: L’ungherese Gyertias avanza agli ottavi della categoria -52 kg, la francese Mokdar supera il turno nella categoria -57 kg

11.31: Salens e la serba Stojadinov avanzano agli ottavi di finale del -48 kg

11.30: Arriva il waza ari fatale per Capanni Diaz che subisce l’atterramento da parte della georgiana che avanza agli ottavi

11.29: Soluzione al golden score

11.28: Due shido a testa quando mancano 40 secondi alla fine del tempo. L’azzurra sta rispondendo colpo su colpo

11.26: Ancora nulla di fatto a metà incontro

11.25: Uno shido a testa

11.23: La turca Beder avanza agli ottavi della categoria -48 kg, ora tocca all’azzurra Capanni Diaz contro la forte georgiana Liparteliani per accedere agli ottavi della categoria -57 kg

11.18: la israeliana Rishony batte la portoghese Brito e sarà l’avversaria di Milani negli ottavi della categoria -48 kg

11.17: Il tedesco Setz è l’ultimo qualificato agli ottavi della categoria -66 kg. Questo il tabellone aggiornato:

Yashar Najafov (Aze)-Muhammed Demirel (Tur)
Strahinja Buncic (Srb)-Bence Pongracz (Hun)
Bogdan Iadov (Ukr)-Tal Flicker (Isr)
Elios Manzi (Ita)-Iago Abuladze (Ain)
Vazha Margvelashvili (Geo)-Marcus Auer (Aut)
Matteo Piras (Ita)-Radu Izvoreanu (Mda)
Alberto Gaitero Martin (Esp)-Yanislav Gerchev (Bul)
Baruch Shmailov (Isr)-Martin Setz (Ger)

11.16: La svedese Babulfath avanza agli ottavi della categoria -48 kg

11.15: Questo il tabellone degli ottavi di finale della categoria -60 kg maschile:

Francisco Garrigos (Esp)-Andrea Carlino (Ita)
Jorre Verstraeten (Bel)-Ariel Shulman (Isr)
Romain Valadier Picard (Fra)-Artem Lesiuk (Ukr)
Salih Yildiz (Tur)-Alexandru Tirsina (Mda)
Balabay Aghayev (Aze)-Angelo Pantano (Ita)
Turan Bayramov (Aze)-Luis Barroso Lopez (Esp)
Cedric Revol (Fra)-Rodrigo Costa Lopes (Por)
James Zahra (Mlt)-Ramazan Abdulaev (Ain)

11.13: Sarà il russo Iago Abuladze l’avversario dell’azzurro Manzi negli ottavi della categoria -66 kg

11.09: Nella categoria -66 kg avanzano agli ottavi il bulgaro Gerchev e l’israeliano Smailov. Nella categoria -60 kg agli ottavi vanno lo spagnolo Barroso Lopez e il portoghese Costa Lopes

11.08: ELIOS MANZI E’ AGLI OTTAVI DI FINALE! Battuto il britannico Hall per Waza ari. Affronterà il vincente tra Poljak e Abuladze

11.07: Uno shido per Manzi

11.07: Secondo shido per Hall

11.07: Ultimo minuto dell’incontro di Elios Manzi

11.05: Waza ari Manzi! Manca 1’48” al termine

11.04: Uno shido per Hall quando mancano 2’30” al termine

11.02: Nella categoria -66 kg l’israeliano Flicker si qualifica per gli ottavi, ora Manzi contro Hall

10.58: L’azero Bayramov avanza agli ottavi della categoria -60 kg

10.55: Nella categoria -66 kg uomini avanzano agli ottavi Demirel (Turchia), Buncic (Serbia), Pongracz (Ungheria), Iadov (Ucraina), Auer (Austria), Izvoreanu (Moldova) che sarà l’avversario di Piras negli ottavi

10.54: Nella categoria -60 kg uomini avanzano agli ottavi, oltre a Carlino e Pantano, il belga Verstraeten, l’israeliano Shulman, l’ucraino Lesiuk

10.53: Nella categoria -57 kg donne avanzano ai sedicesimi la bulgara Ilieva e la olandese Beurkens. Questo il tabellone dei sedicesimi:

Eteri Liparteliani (Geo)-Thauany David Capanni Dias (Ita)
Kseniia Galitskaia (Ain)-Faiza Mokdar (Fra)
Seija Ballhaus (Ger)-Ivelina Ilieva (Bul)
Pleuni Cornelisse (Ned)-Muna Dahouk (Ain)
Timna Nelson Levy (Isr)-Arleta Podolak (Pol)
Jaione Equisoain (Esp)-Lisa Grabner (Aut)
Daria Bilodid (Ukr)-Pihla Salonen (Fin)
Acelya Toprak (Aze)-Carla Tavares Fernandes (Lux)
Marica Perisic (Srb)-Ozlem Yildiz (Tur)
Tihea Topolovec (Cro)-Flaka Loxha (Kos)
Kaja Kajzer (Slo)-Snezhana Gramatikova (Bul)
Thailien Castillo-Garcia (Rou)-Laura Kallinger (Aut)
Pauline Starke (Ger)-Julie Beurskens (Ned)
Marta Garcia Martin (Esp)-Nino Loladze (Geo)
Priscilla Gneto (Fra)-Mina Libeer (Bel)
Lele Nairne (Gbr)-Telma Monteiro (Por)

10.52: Fra poco sarà il momento di Elios Manzi contro il britannico Hall per il primo turno dei -66 kg

10.51: IPPOOOOOOOOOOON PANTANO!!! L’azzurro ribalta letteralmente l’ungherese e vola al secondo turno della categoria -60 kg dove affronterà il forte azero Aghayev

10.50: Manca 1’30” al termine del match. Pantano è in vantaggio per il waza ari ma ha subito due shido

10.49: Secondo shido per l’azzurro che deve fare attenzione a non subire il terzo

10.48: Uno shido per Pantano. Mancano 2’30” al termine dell’incontro

10.47: Waza ari Pantano!

10.45: E’ già il momento di Angelo Pantano che per il primo turno della categoria -60 kg affronta l’ungherese Andrasi

10.44: E’ IPPOOOOOOOOOOOOON PIRAS! A 30″ dal golden scorre l’azzurro riesce con un veloce movimento con la gamba ad atterrare l’avversario. Piras è negli ottavi della categoria -66 kg e attende l’avversario

10.42: Secondo shido per Shoka

10.41: Uno shido anche per Shoka

10.39: Uno shido per Piras

10.38: Tocca subito all’azzurro Matteo Piras contro il bielorusso Konrad Shoka nel primo turno dei -66 kg

10.36: IPPOOOOOOOOON CARLINO! L’azzurro atterra l’avversario armeno e si qualifica per gli ottavi di finale dove affronterà il numero uno del ranking, lo spagnolo Garrigos

10.35: Waza ari Andreyan quando manca 1’30” alla fine

10.34: Qualche buon tentativo di Carlino ma ancora nulla di fatto a metà tempo

10.29: Subito Italia sul tatami 1. C’è Andrea Carlino contro l’armeno Andreyan per i sedicesimi della categoria -60 kg

10.28: Questo il tabellone della categoria -57 kg donne in prospettiva sedicesimi di finale:

Eteri Liparteliani (Geo)-Thauany David Capanni Dias (Ita)
Kseniia Galitskaia (Ain)-Faiza Mokdar (Fra)
Seija Ballhaus (Ger)-Winner Ivelina Ilieva (Bul)-Hasret Bozkurt (Ned)
Pleuni Cornelisse (Ned)-Muna Dahouk (Ain)
Timna Nelson Levy (Isr)-Arleta Podolak (Pol)
Jaione Equisoain (Esp)-Lisa Grabner (Aut)
Daria Bilodid (Ukr)-Pihla Salonen (Fin)
Acelya Toprak (Aze)-Carla Tavares Fernandes (Lux)
Marica Perisic (Srb)-Ozlem Yildiz (Tur)
Tihea Topolovec (Cro)-Flaka Loxha (Kos)
Kaja Kajzer (Slo)-Snezhana Gramatikova (Bul)
Thailien Castillo-Garcia (Rou)-Laura Kallinger (Aut)
Pauline Starke (Ger)-Winner Julie Beurskens (Ned)-Anastasiia Chyzhevska (Ukr)
Marta Garcia Martin (Esp)-Nino Loladze (Geo)
Priscilla Gneto (Fra)-Mina Libeer (Bel)
Lele Nairne (Gbr)-Telma Monteiro (Por)

10.27: Questo il tabellone della categoria -52 kg donne in prospettiva ottavi di finale:

Distria Krasniqi (Kos)-Anna Borodina (Ukr)
Ana Viktorija Puljiz (Cro)-Winner Maria Siderot (Por)-Roza Gyertyas (Hun)
Gefen Primo (Isr)-Aydan Valiyeva (Aze)
Ariane Toro Soler (Esp)-Winner Naomi Van Krevel (Ned)-Amber Ryheul (Bel)
Odette Giuffrida (Ita)-Glafira Borisova (Ain)
Gultaj Mammadaliyeva (Aze)-Winner Gabriela Dimitrova (Bul)-Sofia Asvesta (Cyp)
Reka Pupp (Hun)-Nikolina Nisavic (Srb)
Astride Gneto (Fra)-Winner Estrella Lopez Sheriff (Esp)-Carina Klaus-Sternwieser (Aut)

10.26: Questo il tabellone della categoria -48 kg femminile in prospettiva ottavi di finale:

Milica Nikolic (Srb)-Winner Katryna Esposito (Mlt)-Tara Babulfath (Swe)
Francesca Milani (Ita)- Winner Shira Rishony (Isr)-Raquel Brito (Por)
Sabina Giliazova (Ain)- Winner Leyla Aliyeva (Aze)-Tugce Beder (Tur)
Blandine Pont (Fra)-Lois Petit (Bel)
Laura Martinez Abelenda (Esp)-Kristina Dudina (Ain)
Marusa Stangar (Slo)-Winner Ellen Salens (Bel)-Katharina Tanzer (Aut)
Catarina Costa (Por)-Winner Andrea Stojadinov (Srb)-Maria Eleni Gogua (Gre)
Mireia Lapuerta Comas (Esp)-Winner Tamar Malca (Isr)-Sila Ersin (Tur)

10.25: Questo il tabellone (in prospettiva ottavi di finale) dei -60 kg maschili:

Yashar Najafov (Aze)-Winner Muhammed Demirel (Tur)-Luukas Saha (Fin)
Winner Strahinja Buncic (Srb)-Georgios Balarjishvili (Cyp)-Winner Nikola Zorotovic (Cro)-Bence Pongracz (Hun)
Winner Bogdan Iadov (Ukr)-Anthony De Angelis (Lat)-Winner Oscar Pertelson (Est)-Tal Flicker (Isr)
Winner Elios Manzi (Ita)-Samuel Hall (Gbr)-Winner Matej Poliak (Svk)-Iago Abuladze (Ain)
Vazha Margvelashvili (Geo)-Winner Dani Klacar (Cro)-Marcus Auer (Aut)
Winner Matteo Piras (Ita)-Konrad Shoka (Ain)-Winner Mohammad Rashnonezhad (Irt)-Radu Izvoreanu (Mda)
Alberto Gaitero Martin (Esp)- Winner Mykyta Holoborodko (Ukr)-Yanislav Gerchev (Bul)
Winner Baruch Shmailov (Isr)-Charlie Young (Gbr)-Winner Miguel Gago (Por)-Martin Setz (Ger)

10.24: Questo il tabellone (in prospettiva ottavi di finale) dei -60 kg maschili:

Francisco Garrigos (Esp)-Winner Andrea Carlino (Ita)-Ashik Andreyan (Arm)
Winner Jorre Verstraeten (Bel)-Christos Pintsis (Gre)-Winner Ariel Shulman Isr)-Emiel Jaring (Ned)
Romain Valadier Picard (Fra)-Winner David Starkel (Slo)-Artem Lesiuk (Ukr)
Salih Yildiz (Tur)-Alexandru Tirsina (Mda)
Balabay Aghayev (Aze)-Winner Marton Andrasi (Hun)-Angelo Pantano (Ita)
Winner Turan Bayramov (Aze)-Vache Adamyan (Aut)-Winner Luis Barroso Lopez (Esp9-Petros Christodoulides (Cyp)
Cedric Revol (Fra)- Winner Egilsten Amarasekara (Nor)-Rodrigo Costa Lopes (Por)
James Zahra (Mlt)-Winner Ramazan Abdulaev (Ain)-Nazar Viskov (Ukr)

10.22: In campo femminile ammessa direttamente agli ottavi da testa di serie n.8 nei -48 kg, Francesca Milani rischia grosso subito contro l’israeliana Rishony o la portoghese Brito con all’orizzonte un quarto difficile con la n.1 del seeding Nikolic o con la giovane emergente svedese Babulfath. Debutto da non sottovalutare anche per la seconda testa di serie dei -52 kg Odette Giuffrida contro l’indecifrabile russa Borisova, ma la romana vuole giocarsi la semifinale con Pupp o Gneto e soprattutto una possibile finalissima con la grande rivale kosovara Krasniqi. Primo turno di fuoco nei -57 kg per Thauany David Capanni Dias contro la prima testa di serie georgiana Liparteliani (sarebbe ostico anche l’eventuale incontro successivo).

10.20: In chiave qualificazione olimpica oggi è una giornata importante per Angelo Pantano e Andrea Carlino nei 60 kg, Matteo Piras e Matteo Manzi (66 kg). Sorteggio da incubo nei -60 kg per Andrea Carlino e Angelo Pantano, collocati rispettivamente nell’ottavo dello spagnolo n.1 al mondo Garrigos e dell’azero n.2 del seeding Aghayev, ma non è andata benissimo neanche ad Elios Manzi da quinta testa di serie nei -66 kg. Il siciliano rischia infatti di incrociare agli ottavi il temibile russo Abuladze, mentre nelle stessa categoria il #7 Matteo Piras ha una percorso sulla carta più abbordabile fino ad un possibile quarto con il georgiano Margvelashvili.

10.18: La punta di diamante della spedizione tricolore diventa dunque Odette Giuffrida, alla ricerca di una medaglia nei -52 kg, ma sono tanti gli outsider azzurri che proveranno ad arrivare fino in fondo. Oggi dalle 10.00 sono in programma le eliminatorie delle categorie 48, 52, 57 kg Femminili e 60, 66 kg Maschili e dalle 17.00 il Final Block.

10.16: La Nazionale italiana sfrutta il contingente massimo di 18 judoka ma dovrà fare a meno di cinque stelle assolute del movimento come Manuel Lombardo, Christian Parlati, Asya Tavano, Assunta Scutto e Alice Bellandi, tutti già proiettati alla preparazione in vista delle Olimpiadi.

10.13: La capitale croata si appresta ad accogliere oltre 400 atleti provenienti da 47 Paesi, per una manifestazione che assegnerà ben quindici titoli continentali (14 individuali ed 1 a squadre, nel team event misto) mettendo in palio inoltre punti importanti per i ranking di qualificazione olimpica verso Parigi 2024.

10.10: Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata dei Campionati Europei 2023 di judo, che si disputano a Zagabria da giovedì 25 a domenica 28 aprile.

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata dei Campionati Europei 2023 di judo, che si disputano a Zagabria da giovedì 25 a domenica 28 aprile. La capitale croata si appresta ad accogliere oltre 400 atleti provenienti da 47 Paesi, per una manifestazione che assegnerà ben quindici titoli continentali (14 individuali ed 1 a squadre, nel team event misto) mettendo in palio inoltre punti importanti per i ranking di qualificazione olimpica verso Parigi 2024.

La Nazionale italiana sfrutta il contingente massimo di 18 judoka ma dovrà fare a meno di cinque stelle assolute del movimento come Manuel Lombardo, Christian Parlati, Asya Tavano, Assunta Scutto e Alice Bellandi, tutti già proiettati alla preparazione in vista delle Olimpiadi. La punta di diamante della spedizione tricolore diventa dunque Odette Giuffrida, alla ricerca di una medaglia nei -52 kg, ma sono tanti gli outsider azzurri che proveranno ad arrivare fino in fondo. Oggi dalle 10.00 sono in programma le eliminatorie delle categorie 48, 52, 57 kg Femminili e 60, 66 kg Maschili e dalle 17.00 il Final Block.

In chiave qualificazione olimpica oggi è una giornata importante per Angelo Pantano e Andrea Carlino nei 60 kg, Matteo Piras e Matteo Manzi (66 kg). Sorteggio da incubo nei -60 kg per Andrea Carlino e Angelo Pantano, collocati rispettivamente nell’ottavo dello spagnolo n.1 al mondo Garrigos e dell’azero n.2 del seeding Aghayev, ma non è andata benissimo neanche ad Elios Manzi da quinta testa di serie nei -66 kg. Il siciliano rischia infatti di incrociare agli ottavi il temibile russo Abuladze, mentre nelle stessa categoria il #7 Matteo Piras ha una percorso sulla carta più abbordabile fino ad un possibile quarto con il georgiano Margvelashvili.

In campo femminile ammessa direttamente agli ottavi da testa di serie n.8 nei -48 kg, Francesca Milani rischia grosso subito contro l’israeliana Rishony o la portoghese Brito con all’orizzonte un quarto difficile con la n.1 del seeding Nikolic o con la giovane emergente svedese Babulfath. Debutto da non sottovalutare anche per la seconda testa di serie dei -52 kg Odette Giuffrida contro l’indecifrabile russa Borisova, ma la romana vuole giocarsi la semifinale con Pupp o Gneto e soprattutto una possibile finalissima con la grande rivale kosovara Krasniqi. Primo turno di fuoco nei -57 kg per Thauany David Capanni Dias contro la prima testa di serie georgiana Liparteliani (sarebbe ostico anche l’eventuale incontro successivo).

Si parte alle ore 10.30 italiane con i primi incontri delle eliminatorie, mentre il blocco delle finali è previsto a partire dalle 17.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale della prima giornata dei Campionati Europei 2023 di judo, che si disputano a Zagabria da giovedì 25 a domenica 28 aprile con aggiornamenti costanti in tempo reale: buon divertimento!

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online