Seguici su

Basket

Basket, Matteo Spagnolo finisce ko: niente Preolimpico. Fuori anche Procida, Fontecchio in forse

Pubblicato

il

Matteo Spagnolo
Spagnolo / Ciamillo

Gianmarco Pozzecco e l’Italbasket perdono un altro pezzo importante in vista del Preolimpico. In giornata è arrivata una brutta notizia dalla Germania, con Matteo Spagnolo che non sarà disponibile per il torneo che mette in palio un posto per i Giochi di Parigi che si disputerà dal 2 al 7 luglio. 

Il playmaker classe 2003 ha infatti alzato bandiera bianca a causa di una infiammazione persistente al metatarso sinistro; dopo aver giocato per un po’ sul dolore, Spagnolo e l’Alba Berlino hanno optato per l’operazione per poter risolvere il problema in maniera definitiva. Per lui si prevede un periodo di stop variabile dai tre ai quattro mesi, che lo mettono fuori causa per il Preolimpico e anche per le eventuali Olimpiadi.

Per Spagnolo si chiude dunque qui la stagione con Berlino, con 44 partite giocate con la squadra della capitale tedesca con 7,3 punti complessivi in poco più di 20 minuti, con il 41% da due ed il 27% da tre punti. La sua assenza si aggiunge a quella del compagno di squadra Gabriele Procida, operatosi per un problema al tendine rotuleo e che rimarrà fuori anche lui 3-4 mesi. 

Coach Pozzecco rischia dunque di presentarsi al Preolimpico con le rotazioni parecchio limitate, sperando di avere a disposizione Simone Fontecchio. L’ala dei Detroit Pistons ha saltato la parte finale di stagione regolare per un problema ai legamenti dell’alluce e la franchigia del Michigan, che vuole rifirmarlo con cifre importanti (si parla di un quadriennale tra i 50 e i 60 milioni complessivi) potrebbe essere restia a permettere al leader della selezione azzurra di essere a disposizione del Poz.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online