Seguici su

Golf

Golf, il DP World Tour sbarca in India nella settimana di Pasqua. Sette azzurri cercano un nuovo acuto

Pubblicato

il

Guido Migliozzi
Guido Migliozzi | Foto: LaPresse

Da Singapore all’India, continua l’Asian Swing del DP World Tour 2024. Il circuito golfistico itinerante sbarca a Dehli per l’Hero Indian Open, torneo che si concluderà la domenica di Pasqua, per un’altra avvincente sfida sui green con un field di tutto rispetto. Anche la pattuglia italiana è numerosa, saranno sette gli azzurri sul tee della uno giovedì, e desiderosa di provare a piazzare un nuovo acuto dopo la splendida vittoria di tre settimane fa di Matteo Manassero.

L’anno scorso sul percorso del DLF Golf & Country Club fu festa tedesca, con Marcel Siem a vincere dopo una cavalcata trionfale nell’ultimo giro, e Yannik Paul a chiudere secondo dietro al connazionale. Il campione in carica non è inserito nell’Entry List del torneo, quindi non potrà difendere sul campo il titolo conquistato. Ci sarà invece Paul, e sarà uno dei punti di riferimento e dei principali favoriti. Farà il suo debutto in questo evento il danese Rasmus Højgaard, l’altro grande nome al via di questa settimana. Partono con ambizione anche gli spagnoli Adrian Otaegui e Adri Arnaus, e decisamente corposa è la flotta di giocatori di casa; tra loro occhio a Shubhankar Sharma e Anirban Lahiri.

Dopo una settimana solida torna in campo Guido Migliozzi, con la condizione che piano piano sta crescendo e la voglia di tornare a vincere anche. Il veneto può essere sicuramente uno dei principali protagonisti di questa settimana, soprattutto se riuscirà ad evitare black out ed esprimere il suo miglior golf per più buche possibile. Sicuramente è atteso anche Manassero, vincitore tre settimane fa e dopo la sbornia tagliato settimana scorsa. Chi ha fatto due giri buoni per poi crollare a Singapore è Francesco Laporta, che ha bisogno di punti pesanti per mettere fieno in cascina e provare a mantenere la carta.

Saranno al via per il Bel Paese anche il vice capitano di Ryder Cup confermato per il 2025 Edoardo Molinari, il romano Filippo Celli, Lorenzo Scalise e Andrea Pavan. Per quel che riguarda la copertura televisiva sarà Sky Sport ad occuparsene, come tutti i tornei del DP World Tour. Da giovedì a domenica tutti e quattro i giri saranno visibili su Sky Sport Golf.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online