LIVE Serbia-Italia 1-3, Finale Europei volley in DIRETTA: Paola Egonu MVP, le pagelle delle azzurre

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LE PAGELLE DI ITALIA-SERBIA 3-1

LA CRONACA DELLA VITTORIA DELL’ITALIA

QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO L’ITALIA CON LA VITTORIA DEGLI EUROPEI

PAOLA EGONU VOTATA MIGLIOR GIOCATRICE DEL TORNEO

ITALIA CAMPIONE D’EUROPA PER LA TERZA VOLTA: I PRECEDENTI

MAZZANTI: “ORO BELLISSIMO, LE RAGAZZE HANNO VINTO DIVERTENDOSI”

22.15 Amici di OA Sport, è stato bellissimo. Speriamo che vi siate divertiti. Grazie per averci seguito. Siamo CAMPIONI D’EUROPA! Campioni di tutto! Un saluto sportivo.

22.13 E’ un’estate magica per lo sport italiano, siamo campioni di tutto. Europei di calcio, volley, un’Olimpiade memorabile con 40 medaglie e 10 ori, il re dei 100 metri Marcel Jacobs, le Paralimpiadi con 14 ori e 69 medaglie…E’ tutto bellissimo, siamo grandissimi. E non è ancora finita…

22.10 La delusione delle Olimpiadi è stata spazzata via da questo oro scintillante. E’ solo l’inizio: Parigi 2024 è vicina…

22.09 13 muri complessivi per l’Italia, 11 per la Serbia. 20 punti, ma solo 40% in attacco per Boskovic, ben arginata dalle azzurre.

22.07 13 punti per Pietrini, 8 per Danesi (con ben 6 muri), 5 per Chirichella, 2 per Malinov.

22.06 Commovente anche Miriam Sylla, 20 punti e un surreale 54% in attacco. Ha caricato la squadra con il suo carisma.

22.05 Paola Egonu è la più forte del mondo, oggi ha stravinto il confronto con Tijana Boskovic. E’ stata sublime: 29 punti e 53% in attacco. Sei grande, Paolina!

22.03 L’Italia ha battuto 3-1 la Serbia. I parziali: 24-26, 25-22, 25-19, 25-11.

22.01 L’Italia è tornata sul trono d’Europa dopo 12 anni. E’ il terzo titolo continentale della storia per le azzurre.

Grazie ragazze, grazie di tutto. E’ la nostra estate, vinciamo tutto, tuttoooooooooooooooooooooooo!!! ITALIA CAPUT MUNDI!

25-11 SYLLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! CAMPIONI D’EUROPAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

24-11 EGONUUUUUUUUUUUUUUUUUUU!!!! Che diagonaleeeeeeeeeeeeeeee!!! Un punto e sarà festa!

23-11 Brutta ricezione e poi attacco fuori di Egonu. Non fermiamoci proprio ora…

23-10 Sylla attacca fuori. Chiudiamola subito, ragazze! Intanto richiesta di moviola.

23-9 A mezza rete l’attacco di Sylla, ma va benissimo così…

23-8 IN RETE L’ATTACCO DI BOSKOVIC! LE STIAMO DISTRUGGENDO! A breve calerà il silenzio a Belgrado….

22-8 SYLLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! MANI FUORIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! LA TIGREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!

21-8 SEI TU LA PIU’ FORTE DEL MONDOOOOOOO!!! SEI TUUUUUU!!! ACE DI PAOLA EGONU!

20-8 ACEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! ANCORA LEIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! PAOLA EGONUUUUUUUUUUUUUUUUU!!!

19-8 ACEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! EGONUUUUUUUUUUU!!! CHE BOLIDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!

18-8 MUROOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! MUROOOOOOOOOOOO!!! OFELIAAAAAAAAA MALINOOOOOOOOOVVV! Rasic stampata!

17-8 SI’! In rete il servizio di Popovic.

16-8 Pallonetto di Boskovic.

16-7 Mani fuori di Egonu, vai così.

15-7 Pietrini aveva difeso su Boskovic, poi incomprensione tra Malinov e De Gennaro.

15-6 In rete la battuta di Ognjenovic.

14-6 Mani fuori di Boskovic.

14-5 MUROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! MUROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! Danesi fa piangere Popovic! Grandissimaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

13-5 Esce la battuta di Rasic. Più passa il tempo e più cala il silenzio. Non vogliamo sentire volare una mosca…

12-5 Mani fuori di Boskovic dopo un’altra azione infinita.

12-4 EGONUUUUUUUUUUUUUUUUU!!! EGONUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU!!! EGONUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU!!! Contrattacco da fenomeno dopo uno scambio eterno! Time-out Serbia.

11-4 La palla è in campo, la moviola è azzurra! E la Serbia ha sempre più paura…

10-5 Mani fuori di Milenkovic, richiesta di moviola.

10-4 Difeso l’attacco di Pietrini, ma Danesi mura Boskovic.

9-4 Mani fuori di Rasic.

9-3 Pipe di Egonuuuuuuu!!!

8-3 Sbaglia il servizio Egonu, va bene così. Rischiamo sempre.

8-2 SYLLAAAAAAAAAAA!!! ANCORA LEIIIIII!!! DI PRIMA INTENZIONE DOPO LA SASSATA DI EGONU IN BATTUTA!

7-2 PIETRINIIIIIIIIIIIIIIII!!! LA PIPE! Ma che battuta pazzesca di Egonu!

6-2 ANCORA SYLLA! Mani fuori!

5-2 Sul nastro la battuta di Danesi.

5-1 SYLLAAAAAAAAAAAAA!!! MURO SU BOSKOVIC!!! Time-out Serbia.

4-1 Bella battuta di Danesi e invasione di Ognjenovic.

3-1 Diagonale di Sylla.

2-1 Murata Sylla, peccato perché De Gennaro aveva difeso su Popovic.

2-0 Ancora difesa Boskovic e contrattacco micidiale di Paolina Egonu.

1-0 Grande difesa di Busa su Egonu, ma una grande Danesi mura Boskovic.

Inizia il quarto set con Ognjenovic in battuta.

21.35 17 punti per Boskovic, la Serbia fa male con le centrali: 12 punti per Popovic, 10 per Rasic.

21.34 21 punti Egonu, 14 Sylla, 12 Pietrini. Per fortuna hanno iniziato a carburare anche le centrali Chirichella e Danesi. Mazzanti ha sostituito Orro con Malinov, ottenendo buone risposte.

25-19 SYLLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! CHE TIGREEEEEEEEEEEEEEE!!! Siamo avanti 2-1! E ora la Serbia ha ancora più paura!

24-19 Parallela di Milenkovic. Sangue freddo ora. Entra Parrocchiale in seconda linea per Pietrini.

24-18 PIETRINIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! CHE DIAGONALEEEEEEEEEEE!!!

23-18 Primo tempo di Popovic.

23-17 Esce la parallela di Boskovic. Dai ragazze, crediamociiiiiii!!

22-17 Errore della Serbia in rigiocata, Pietrini la mette giù di prima intenzione.

21-17 Brutta ricezione di Sylla, ma Malinov vince un cruciale contrasto a rete con Popovic.

20-17 Parallela di Boskovic.

Entra Gennari per la battuta.

20-16 Finalmente una bella fast di Chirichella.

19-16 Mani fuori di Popovic.

19-15 Contenuta la fast di Chirichella, ma invasione a rete di Busa.

18-15 Esce la battuta di Egonu.

18-14 MUROOOOOO!! Chirichella stampa Busa! Time-out Serbia!

17-14 Gran battuta di Egonu e pallonetto di Boskovic a mezza rete.

16-14 Parallela di Egonu.

15-14 Diagonale allucinante di Boskovic.

15-13 ACE DI DANESI! Servizio flottante in campo!

14-13 Diagonale di Egonu.

13-13 Murata Danesi sul contrattacco, che occasione persa. Le centrali…

13-12 Ace di Pietrini, pessima ricezione di Lazovic, che viene sostituita da Busa.

12-12 Muro di Miriam Sylla su Boskovic dopo uno scambio infinito. Time-out Serbia.

11-12 Mani fuori di Pietrini.

10-12 Questa volta a segno Popovic con il primo tempo.

10-11 Danesi mura Popovic.

9-11 Esce la parallela di Milenkovic. Ci sarà un motivo se Ognjenovic non serve mai le bande…

8-11 Sbaglia in battuta anche Lazovic.

7-11 Brutto errore in battuta di Chirichella, sin qui la peggiore in campo.

7-10 Brutta ricezione di Pietrini, ma Egonu va a segno senza paura da seconda linea.

6-10 A mezza rete la battuta di Sylla.

6-9 Esce la battuta di Rasic.

5-9 Egonu non chiude il contrattacco, Boskovic non perdona. Che peccato.

5-8 Contenuto l’attacco di Lazovic, poi diagonale di Sylla.

4-8 Mani fuori di Sylla. Entra Malinov per Orro.

3-8 Esce il diagonale di Egonu. 5 punti da recuperare sono tantissimi, forse troppi.

3-7 Murata la pipe di Pietrini, la Serbia scappa via.

3-6 Ognjenovic ci beffa con un tocco di seconda, non è la prima volta. L’esperienza conta.

3-5 Difendiamo il pallonetto di Rasic, poi contrattacco di Egonu.

2-5 Mani fuori di Egonu.

1-5 Danesi murata da Rasic. Purtroppo le centrali serbe stanno giganteggiando, quelle italiane invece sono in difficoltà.

1-4 Primo tempo della solita Rasic. E’ un incubo questa sera.

1-3 Diagonale di Egonu che interrompe la serie di Popovic.

0-3 Ace di Popovic, riceve male Pietrini. Avvio da incubo in questo terzo set.

0-2 Brutta ricezione di Sylla ed invasione di Orro.

0-1 Esce la battuta di Orro.

Inizia il terzo set. Orro in battuta.

21.08 14 punti per ora per Boskovic. ma il problema principale è Rasic, centrale che sta attaccando con il 78%.

21.07 15 punti per Paola Egonu, 10 per Sylla, 8 per Pietrini. Continua a mancare l’apporto offensivo delle centrali, anche se Anna Danesi ha messo a segno 2 muri.

21.06 Adesso la Serbia ha paura. Grandissime le nostre ragazze, che carattere! Erano sotto 20-22, poi sulla serie al servizio di Alessia Orro hanno infilato 5 punti consecutivi.

25-22 MUROOOOOOOOOOOOOOOOO!!! DANESIIIIIIIII STAMPA BOSKOVIC! 1-1! E ADESSO LA SERBIA HA PAURA!

24-22 NON C’E’ IL TOCCO A MURO! La moviola ci dà ragione.

23-23 Mani fuori di Lazovic. Richiesta di moviola.

23-22 Difesa assurda di Sylla ed Egonu su Boskovic. L’opposto della Serbia manda fuori il secondo attacco.

22-22 Sylla difende su Boskovic e contrattacco di Pietrini.

21-22 Difese Pietrini ed Egonu, poi esce il tocco d’appoggio di Popovic.

20-22 Esce l’attacco di Egonu. E’ questa la grande differenza tra Italia e Serbia: nei momenti cruciali le balcaniche non solo non sbagliano, ma elevano ulteriormente il livello.

20-21 Diagonale di Boskovic.

Entra Gennari per la battuta.

20-20 Pipe di Egonu, ma ora l’inerzia del punteggio è a favore della Serbia.

19-20 E subito la Serbia ci castiga, è sempre così. Brutta ricezione di Pietrini, pallonetto lento di Egonu e Popovic che va a segno.

19-19 Pietrini murata, era un’occasione cruciale in contrattacco. Forse Orro avrebbe potuto optare per Egonu, ma va bene così.

19-18 In rete il servizio di Boskovic. Ora servirebbe un break…

18-18 Esce di poco anche la battuta di Egonu.

18-17 Esce la battuta di Popovic. Time-out Serbia.

17-17 Boskovic non si ferma più. Ognjenovic o serve l’opposto o le centrali.

17-16 Altro tocco morbido di Egonu.

16-16 Sempre e solo Boskovic. Lo sapevamo, ma dobbiamo provarci e crederci.

16-15 Pallonetto di Egonu, ma ancora una volta Danesi era stata murata. Le nostre centrali devono scuotersi!

15-15 Esce il pallonetto lungo di Pietrini.

15-14 Diagonale micidiale di Boskovic. Per questo bisogna rischiare col servizio, altrimenti con ricezione perfetta fa malissimo in attacco.

15-13 Parallela di Egonu.

14-13 Tanti errori ora, fuori anche il servizio di Chirichella.

14-12 Esce anche la battuta di Milenkovic.

13-12 Esce la battuta di Sylla. Va bene così, proviamoci sempre.

13-11 Pipe di Pietrini, non riesce la difesa disperata alla Serbia.

12-11 Fuori la battuta di Egonu, ma lo ripetiamo: giusto rischiare.

12-10 Bel diagonale di Miriam Sylla.

11-10 Primo tempo di Popovic. Le centrali serbe stanno facendo la differenza.

11-9 Mani fuori di Egonu, che risponde per le rime.

10-9 Mani fuori di Boskovic.

10-8 Diagonale di Paola Egonu, che non viene cercata così tanto da Orro come fa Ognjenovic con Boskovic.

9-8 Tocco di seconda di Ognjenovic.

9-7 Free ball per l’Italia, diagonale di Pietrini. Prima incomprensione tra Ognjenovic e Boskovic.

8-7 Diagonale di Egonu, che attacca quasi senza muro.

7-7 Pietrini riceve male e poi viene murata da Popovic. La Serbia ha già colmato il gap di 3 punti.

7-6 Diagonale di Lazovic, uno dei rari casi in cui Ognjenovic chiama in causa le schiacciatrici.

7-5 Difeso l’attacco di Pietrini, esce il contrattacco di Boskovic.

6-5 Rasic immarcabile al centro, non riusciamo ad arginarla, oggi ci sta facendo più male di Boskovic.

6-4 Fuori la battuta di Boskovic.

5-4 Mani fuori di Boskovic. Dobbiamo rischiare di più con il servizio.

5-3 In rete la battuta di Popovic.

4-3 Esce il primo tempo di Chirichella, ci stanno mancando troppo le centrali.

4-2 Scambio lungo, Sylla va a sbattere contro l’arbitro, ma il punto non si rigioca…

4-1 Miriam Sylla a segno in parallela.

3-1 Mani fuori di Boskovic.

3-0 Orro difende su Boskovic, poi mani fuori di Sylla.

2-0 Difeso il primo tempo di Popovic, poi mani fuori di Sylla.

1-0 Primo tempo di Danesi.

Inizia il secondo set con Maja Ognjenovic in battuta.

20.37 8 punti per Egonu, 6 per Sylla, 5 per Pietrini, ma solo 1 a testa per Danesi e Chirichella: l’Italia sta ottenendo poco o nulla con le centrali.

Peccato perché il primo set rappresentava lo spartiacque della partita. Vincerlo avrebbe messo grandissima pressione alla Serbia, che ora invece giocherà sulle ali dell’entusiasmo. Se prima era dura, adesso è durissima.

Purtroppo un film già visto. Sembriamo sempre ad un passo dal venire a capo della Serbia, poi riescono sempre a trovare il guizzo quando tutto si decide in pochi punti.

24-26 Difeso l’attacco di Pietrini, Boskovic in contrattacco non perdona. Primo set alla Serbia.

24-25 Primo tempo di Rasic, davvero implacabile oggi.

24-24 Difesa di Egonu e pipe assurda e senza paura di Sylla! Si va ai vantaggi!

23-24 Mani fuori di Sylla, ma ora c’è il set-point per la Serbia sul servizio dell’Italia. Rientra Pietrini, resta in campo Malinov.

22-24 Mani fuori di Boskovic. Chiaramente ora i palloni andranno tutti a lei…

22-23 Diagonale di Egonu, ma ora serve fare qualcosa di speciale. Entra Malinov per Orro.

21-23 Pallonetto da metà campo di Milenkovic, le azzurre si addormentano in seconda linea e il pallone cade.

21-22 Stavolta Egonu a segno in diagonale.

20-22 Bruttissimo errore di Egonu che attacca con un palleggio. Time-out Mazzanti.

20-21 Lazovic mura Egonu, che ha cercato di giocare con un tocco morbido.

Entra Parrocchiale per Pietrini in seconda linea.

20-20 Primo tempo di Popovic.

20-19 Esce il servizio di Rasic, che finora in attacco ha il 100%…

19-19 Mani fuori di Boskovic.

19-18 Non va il tocco di seconda di Orro, poi muro cruciale di Danesi su Lazovic. Ora ogni punto pesa tantissimo.

18-18 Boskovic ci beffa con un pallonetto, questo non deve accadere.

18-17 Boskovic attacca fuori.

17-17 Esce il servizio di Boskovic.

16-17 La moviola conferma: altra palla sulla linea di Rasic. Nuovo sorpasso della Serbia.

16-17 Brutta ricezione sul servizio di Boskovic e altro primo tempo di Rasic. Richiesta di moviola.

16-16 Primo tempo di Rasic sulla linea.

16-15 Ancora ace di Sylla con il tocco del nastro!

15-15 Ace di Sylla con l’aiuto del nastro. Stasera ci prendiamo tutto, va bene così. Time-out Serbia.

14-15 Lazovic riceve male, Pietrini a segno con il primo tocco.

13-15 Mani fuori di Egonu, bisogna reagire.

12-15 Mani fuori di Boskovic. Il servizio di Popovic sta mettendo in crisi la nostra ricezione.

12-14 Brutta ricezione di Pietrini, Rasic vince il contrasto a rete con Orro.

12-13 Milenkovic mura la fast di Chirichella. Serbia di nuovo avanti. Time-out Mazzanti.

12-12 Esce nettamente il diagonale di Sylla, subito vanificato il primo mini-allungo azzurro.

12-11 Mani fuori di Milenkovic.

12-10 PIETRINI, CHE PIPE! Sfruttiamo la free ball dopo un’altra grande battuta di Paolina.

11-10 ACE DI PAOLA EGONU! Un missile atterra nella metà campo serba!

10-10 Difeso il primo tempo di Danesi, poi Sylla sfonda il muro serbo.

9-10 Tocco sporco di Popovic che beffa il muro.

9-9 Pallonetto di Egonu.

8-9 Scambio lungo, Egonu non mette giù due contrattacchi, Boskovic ci fa malissimo con un diagonale.

8-8 E si sblocca anche Elena Pietrini con una parallela potente.

7-8 Primo attacco di Boskovic che fa veramente male. Ma ci sta, pensiamo al punto successivo.

7-7 Pietrini contenuta due volte, ma la stessa Pietrini mura Boskovic!

6-7 In rete la battuta di Chirichella, ma va bene così: bisogna rischiare tutto.

6-6 Fast di Chirichella.

5-6 Primo tempo di Rasic dopo una precedente difesa di De Gennaro su Boskovic.

5-5 Vai Paola! Contenuta Boskovic dal muro, il nostro opposto va a segno in diagonale.

4-5 Bel servizio di Sylla, Pietrini a segno con il primo tocco. Dobbiamo osare.

3-5 Pipe potentissima di Egonu.

2-5 Brutta ricezione di Pietrini e primo tempo di Rasic.

2-4 Egonu pesta la linea sul servizio.

2-3 Primo attacco a segno di Paola Egonu. Senza paura, serve spavalderia.

1-3 Chirichella murata da Popovic. Dobbiamo resistere.

1-2 Esce il contrattacco di Egonu, peccato.

1-1 Viene difesa Egonu, ma arriva il muro di Sylla su Boskovic.

0-1 Primo tempo di Popovic.

Elena Pietrini in battuta.

20.06 Ci siamo, inizia la partita.

20.05 Il sestetto della Serbia: Ognjenovic-Boskovic, Lazovic-Milenkovic, Popovic-Rasic e il libero Popovic.

20.04 Dunque Miriam Sylla ha recuperato dall’infortunio di ieri.

20.03 Il sestetto titolare dell’Italia: Orro-Egonu in diagonale, Sylla-Pietrni schiacciatrici, Danesi-Chirichella centrali, De Gennaro libero.

20.01 Inno della Serbia.

20.00 Grande tensione nei volti delle azzurre, ma non bisogna avere paura di niente. Giochiamo senza paura: proviamoci e crediamoci!

19.59 Si comincia con l’Inno di Mameli. Cantiamo insieme alle nostre Sorelle d’Italia!

19.57 Le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo. Atmosfera bellissima, tutto esaurito alla Stark Arena di Belgrado.

19.53 Per l’Italia l’unico dubbio di formazione riguarda Miriam Sylla: sarà in campo dopo il leggero problema alla caviglia di ieri? Oppure toccherà ad Alessia Gennari, che ha garantito maggiore equilibrio in ricezione?

19.51 L’altra fuoriclasse della Serbia è Maja Ognjenovic: a 37 anni è ancora una palleggiatrice in grado di fare la differenza, forse il vero segreto della compagine balcanica, di cui si parla troppo poco rispetto alla superstar Boskovic.

19.49 Le balcaniche si sono imposte nella fase a gironi e poi hanno regolato Ungheria (3-0) e Francia (3-1 cedendo il primo set) prima di un’epocale semifinale contro la Turchia (3-1, primi tre set tutti col minimo scarto e col rischio di finire sotto 0-2)

19.46 Non è un mistero che la Serbia sia Boskovic-dipendente. Ieri l’opposto ha realizzato addirittura 39 punti contro la Turchia. E’ una fuoriclasse assoluta, in diversi frangenti non si può fare nulla per arginarla. Per questo la chiave di volta sarà il servizio: le azzurre dovranno rischiare il più possibile per mettere in difficoltà la ricezione avversaria, a costo di commettere qualche errore di troppo.

19.42 A Belgrado, poco più di due mesi fa, l’Italia sconfisse la Serbia nella finale del Preolimpico e staccò il pass per Tokyo 2020. A Wembley, l’11 luglio scorso, la Nazionale di calcio si impose su un’Inghilterra sicura di vincere. Queste situazioni, contro tutto e tutti, ci esaltano. Sta alle azzurre realizzare un nuovo capolavoro.

19.41 La Stark Arena di Belgrado sarà gremita con 8000 spettatori. Una bolgia, le nostre azzurre saranno sole in un’arena pronte a sbranarle. Vogliamo 14 leonesse che vendano cara la pelle e che dimostrino alle avversarie quanto vale realmente l’Italia.

19.39 La Serbia invece ha vinto tre delle ultime cinque edizioni, le ultime due consecutive. E’ la squadra da battere, gioca in casa, può contare su Tijana Boskovic, la giocatrice più forte del mondo. Tutto sembra scontato, ma….

19.37 L’Italia torna a disputare una finale continentale dopo ben 12 anni. Si tratta del quinto atto conclusivo: il bilancio finora recita 2 vittorie e 2 sconfitte.

19.35 Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live di Serbia-Italia, Finale degli Europei di volley femminile 2021.

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live di Serbia-Italia, Finale degli Europei di volley femminile 2021. Si gioca a Belgrado, dunque con fattore campo sfavorevole per le nostre portacolori. Le azzurre sono approdate all’atto conclusivo dopo aver piegato per 3-1 l’Olanda, stesso punteggio con cui la Serbia, trascinata da ben 39 punti di Tijana Boskovic, ha vinto la resistenza della coriacea Turchia allenata da Giovanni Guidetti.

PROGRAMMA E ORARIO SERBIA-ITALIA: DOVE VEDERLA IN TV IN CHIARO

L’Italia disputa la quinta finale della sua storia: nelle quattro precedenti ha ottenuto due vittorie ed altrettante sconfitte. L’ultimo atto conclusivo risale al 2009: successo per 3-0 sull’Olanda. La Serbia, che fino al 2001 compreso non aveva mai preso parte ad un Europeo, ha vinto tre delle ultime cinque edizioni, di cui le ultime due consecutive.

Inutile negarlo: le padrone di casa partiranno nettamente con i favori del pronostico, e non solo per il fattore campo. La Serbia è la nostra bestia nera, ci batte regolarmente da quattro anni. L’Italia è andata a schiantarsi contro il muro serbo nella finale dei Mondiali 2018, in semifinale agli Europei 2019 ed, infine, ai quarti delle Olimpiadi di Tokyo: poche settimane fa maturò un 3-0 senza appello.

E’ chiaro che la Serbia è una squadra quasi completamente dipendente da Boskovic, la miglior giocatrice del pianeta. L’esperienza della palleggiatrice Maja Ognjenovic, inoltre, fa sì che le balcaniche sappiano mantenere i nervi saldi anche nei momenti di difficoltà. Proprio ciò che manca all’Italia, con le azzurre che sovente si smarriscono dinanzi ai primi ostacoli. Tradotto: se le ragazze del ct Mazzanti si trovano avanti nel punteggio, allora sono in grado di esprimere una pallavolo eccelsa; quando sono costrette ad inseguire, allora riaffiorano fantasmi e vecchie paure, con gli inevitabili errori che ne conseguono.

Servirà una vera impresa nella bolgia di Belgrado, come fecero poco più di due mesi fa i ragazzi del basket nella finale del Preolimpico o come gli eroi di Wembley agli Europei di calcio. In queste situazioni, storicamente, ci esaltiamo. Siamo quasi degli specialisti. E allora forza Italia, andiamo a prenderci un nuovo diadema in questa magica estate 2021.

La finale tra Italia e Serbia inizierà alle 20.00 e sarà trasmessa in diretta tv, gratis ed in chiaro, su Rai3. Noi vi aggiorneremo in tempo reale, punto dopo punto. Buon divertimento con la nostra Diretta Live!

Foto: CEV

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Italia-Serbia 3-1, le pagelle delle azzurre: Sylla incontenibile, Egonu la migliore al mondo. Che gruppo!

Quanti soldi ha guadagnato l’Italia vincendo gli Europei di volley? Montepremi e cifre: l’assegno delle azzurre