Seguici su

Scherma

Scherma Olimpiadi Tokyo, Andrea Cassarà: “Siamo tutti sotto processo. C’è molto da riflettere e da fare”

Pubblicato

il

La scherma è senza ombra di dubbio la grande delusione di queste Olimpiadi di Tokyo in chiave azzurra. L’ultimo dispiacere l’ha regalato la squadra fioretto maschile eliminata 45-43 dal Giappone ai quarti di finale. Un risultato inatteso che ha reso ancora più evidenti i problemi di questa spedizione.

L’esperto Andrea Cassarà, in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, non si nasconde e ammette che c’è qualcosa che non va e soprattutto che ci sarà tanto da lavorare: “Ci sarà molto da riflettere e da fare. Ci sarà da sedersi e capire un po’ di cose. Bisogna tornare a casa da persone serie e affrontare il problema”.

Dal punto di vista di Cassarà il problema è ben radicato in quanto non solo in questa spedizione giapponese gli azzurri hanno fatto fatica ma anche in quella di cinque anni fa in Brasile. C’è bisogno, quindi, di un deciso cambio di rotta in vista delle Olimpiadi di Parigi 2024.

“Se è successo a Rio ed è successo qua vuol dire che c’è qualcosa che non funziona e siamo tutti responsabili. Dobbiamo capire come uscirne. Sarebbe disonesto non dire che c’è qualcosa da cambiare. Dopo due cicli così siamo tutti sotto processo”.

Foto: LaPresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online