Seguici su

Nuoto

Nuoto, Gregorio Paltrinieri: “Triplete a Parigi 2024? Ci provo, lo inseguo come la mia Juve…”

Pubblicato

il

Orgoglio, classe…fate voi. Gregorio Paltrinieri ci ha lasciato ancora una volta senza parole. Nelle acque calde della baia di Tokyo, sede delle Olimpiadi di questa specialità, la 10 km di nuoto di fondo era prova praticamente impossibile per chi, fiaccato da una maledetta mononucleosi a un mese dai Giochi, aveva poche energie nel serbatoio, specialmente dopo aver affrontato più turni di 800 stile libero (argento nella Finale) e di 1500 sl (quarto posto nell’atto conclusivo).

Greg però si è fatto forza e ha trovato dentro di sé la forza per conquistare un incredibile bronzo. Un coraggio enorme ancora una volta nell’affrontare una gara molto difficile, resa ancor più complessa da Florian Wellbrock, in stato di grazia, che ha tirato il collo a tutti fin dalla prima bracciata.

E ora? Con due podi a Cinque Cerchi in più nella bacheca, le motivazioni sono quelle di allungare il tutto fino a Parigi 2024 e riprendersi quello che un destino infausto gli ha tolto. “Il triplete a Parigi 2024? Sono come la Juve, continuo a inseguirlo ma…Ci provo, a me piace gareggiare ma a Parigi mancano ancora tre anni e prima abbiamo i Mondiale a anche gli Europei in casa a Roma, e io in casa non ho mai gareggiato. Vorrei far bene“, la parole dell’azzurro (Fonte: Sportmediaset).

A questo punto non resta che attendere gli esiti delle prossime gare per un nuovo percorso che sta per cominciare.

Foto: LaPresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online