LIVE Atletica, Diamond League Montecarlo in DIRETTA: Jacobs fantastico terzo in 9.99, Tamberi si ferma a 2.21m!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

21:56 OA Sport vi ringrazia per aver seguito con noi le emozioni di questa giornata di gare e vi augura un buon proseguimento di serata.

21:55 Finisce con il salto in lungo maschile la sesta tappa della Diamond League 2021, appuntamento con l’atletica alle Olimpiadi di Tokyo!

21:53 Nullo anche per Gayle, vince Tentoglou.

21:52 Nullo di Montler, peccato perchè se fosse stato valido sarebbe stato veramente un gran salto.

LA CRONACA DELLA GARA DI MARCELL JACOBS

VIDEO GARA MARCELL JACOBS

GIANMARCO TAMBERI STECCA E SI FERMA A 2.21

IL RIEPILOGO DELLA SERATA DI DIAMOND LEAGUE

21:50 Tentoglou stampa un ottimo 8.24, vediamo come risponderanno gli altri.

21:48 E’ il momento dei tre salti decisivi del lungo.

21:46 Si è visto di tutto in questa gara, alla fine vince Hyvin Kiyeng in 9.03.82, seconda Beatrice Chepkoech in 9.04.94, terza in 9.05.95 Winfred Mutile Yavi. Solo quarta la Coburn, che a 300m dalla fine sembrava lanciata per la vittoria.

21:45 CADUTA PER LA COBURN!

21:44 Kiyeng aveva preso il largo convinta che fosse l’ultimo giro, errore madornale! Coburn viene sù a velocità doppia e va all’attacco del record americano.

21:42 Nei 3000m siepi Kiyeng, Coburn, Chepkoech e Yavi stanno tenendo un ritmo folle.

21:40 Tajay Gayle stampa un 8.29, nuovo SB per lui!

21:39 Nel salto in lungo sono rimasti in tre a giocarsi la vittoria: Tajay Gayle, Thobias Montler e Miltiadis Tentoglou.

21:37 Partita l’ultima gara: 3000m siepi femminili.

21:35 Marcell enciclopedico fino agli 80m, si può veramente sognare a Tokyo. Arrivano segnali incoraggianti anche da Filippo Tortu, che però dovrà cambiare marcia se vorrà giocarsi un posto in finale alle Olimpiadi.

21:34 Vince Ronnie Baker in 9.91, secondo Akani Simbine in 9.98. Tortu è settimo con il nuovo SB in 10.17.

21:32 MARCELL JACOBS TERZO IN 9.99, L’ AZZURRO LANCIA UN SEGNALE AI SUOI AVVERSARI! Alle Olimpiadi ci sarà pure lui!

21:30 PARTITI!

21:29 Cambia idea la giuria, il francese potrà correre.

21:28 Squalificato Jimmy Vicaut.

21.27 Falsa partenza! Vedremo di chi.

21.26 ATELTI SUI BLOCCHI!

21:25 Presentazione degli atleti in corso! Di fatto in questa gara ci sono tutti gli atleti che si giocheranno il podio alle Olimpiadi di Tokyo!

21:24 E’ arrivato il momento più atteso in casa Italia, tocca ai 100m! Questi i partenti: Filippo Tortu (ITA), André de Grasse (CAN), Ronnie Baker (USA), Akani Simbine (RSA), Trayvon Bromell (USA), Fred Kerley (USA), Marcell Jacobs (ITA) e Jimmy Vicaut (FRA).

21:21 Randazzo sale a 7.92m, azzurro a 13cm dal SB!

21:19 PRESTAZIONE PAZZESCA DI FAITH KIPYEGON! La kenyana trova in 3.51.07 il quarto tempo di sempre e il record nazionale! Si deve arrendere Sifan Hassan, che chiude seconda in 3.53.60, terza Freweyni Hailu in 3.56.28.

21:17 Sifan Hassan fa sul serio, potrebbe uscire un gran tempo.

21.15 Tutto pronto per i 1500m femminili.

21:13 Ancora un nullo per Filippo Randazzo nel lungo, in testa c’è lo svedese Thobias Montler che con 8.27m ha segnato il suo nuovo PB.

21:12 Vince lo spareggio Akimenko, che passa i 2.32 al primo tentativo.

21:09 Gara dell’alto dal livello tecnico molto basso: escono tutti a 2.32m, ci sarà uno spareggio tra Akimenko e Lovett.

21:08 Nijel Amos trova la migliore prestazione mondiale dell’anno con un ottimo 1.42.91, secondo Emmanuel Korir (1.43.04) e terzo Marco Arop (1.43.26) con il suo nuovo PB.

21:06 Partiti gli 800m maschili.

21:04 Randazzo sale in quarta posizione con 7.67m trovati al secondo tentativo.

21:02 Finita la gara dell’asta femminile: vittoria per Katie Nageotte (4.90m), seconda Anzhelika Sidorova (4.80m), terza Katerina Stefanidi (4.80m).

21:00 Nell’alto restano solo due in gara, eliminati a sorpresa Nedasekau e Protsenko, entrambi si sono fermati a 2.25m.

20:58 Vince Lamecha Girma in 8.07.75 segnando la miglior prestazione mondiale dell’anno, secondo Abraham Kibiwot in 8.07.81 e terzo Djilali Bedrani in 8.11.17. Ottima sesta piazza per l’azzurro Abdelwahed, che con 8.14.86 non è andato lontano dal proprio record personale.

20:56 Errore madornale dei giudici, che hanno suonato la campana un giro prima nei 3000m siepi.

20:55 Thobias Montler stampa un ottimo 8.13m.

20:53 Nel frattempo è partita anche la gara del salto in lungo maschile, nullo per Randazzo al primo tentativo.

20:51 Eliminata Katerina Stefanidi, che conclude la gara dell’asta con un’ottimo 4.80m

20:49 Lovett è il primo a superare i 2.29m nell’alto.

20:48 In partenza i 3000m siepi con l’azzurro Ahmed Abdelwahed.

20:47 Katie Nageotte supera i 4.90, si fa su serio nell’asta!

20:46 Nei 200m Shaunae Miller-Uibo brucia tutti in 22.23, seconda Marie-Josée Ta Lou in 22.25, terza Shelly-Ann Fraser-Pryce in 22.48.

20:45 Eliminato Giamarco Tamberi, doccia fredda per l’azzurro.

20:44 Tocca a Giamarco Tamberi!

20:44 Al via anche i 200m femminili, grandi nomi presenti.

20:43 Nell’asta in tre hanno superato i 5.80m: Sidorova, Stefanidi e Nageotte.

20:41 Eliminato Marco Fassinotti.

20:40 Errori di Fassinotti e Tamberi a 2.25m, a entrambi resta una sola prova.

20:38 Timothy Cheruiyot vince realizzando la miglior prestazione mondiale dell’anno in 3.28.41, seconda piazza per Mohamed Katir in 3.28.76 (nuovo record di Spagna), terzo Jakob Ingebrigtsen in 3.29.25 (SB). Undici dei primi dodici hanno trovato il nuovo PB, con addirittura un due record nazionali e un record continentale.

20:37 CHE TEMPI NEI 1500M, MAMMA MIA!!!!

20:34 Partiti i 1500m maschili.

20:33 Errori al primo tentativo a 2.25m per Fassinotti e Tamberi.

20:31 Borbora Spotakovà vince, a sorpresa, con 63.03m, seconda piazza per Maria Andrejcczyk con 58.01m e terza posizione per Christin Hussong con 57.73m.

20:30 Il ruggito della leonessa: 63.03m per Borbora Spotakovà!

20:28 Nell’asta è uscita a sorpresa a 5.70m Sandi Morris.

20:27 Cadono tantissimi primati personali: seconda piazza per Jemma Reekie (1.56.96), terza Kate Grace (1.57.20)!

20:25 TEMPO SPAVENTOSO PER Laura Muir! 1.56.73 per l’inglese, che pensate un po’, alle Olimpiadi non farà questa gara, bensì i 1500m.

20:22 Al via gli 800m femminili.

20:20 Fassinotti passa 2.21m al terzo tentativo!

20:18 Nullo di Rojas, che se avesse staccato pochi centimetri prima avrebbe probabilmente attaccato il record del mondo. Vi ricordiamo che in questi casi, in Diamond League, è l’ultimo salto quello che conta: a vincere è Shanieka Ricketts grazie ad un onesto 14.29, seconda Yulimar Rojas e terza Patricia Mamona, entrambe incappate in un nullo.

20:16 Nel salto con l’asta in 4 hanno superato i 5.70m.

20.14 Ben Tamberi al secondo tentativo!

20:12 Secondo errore di Fassinotti a 2.21m, tocca a Tamberi.

20:10 Attenzione, errore di Tamberi a 2.21m. Gli azzurri sono stati gli unici a sbagliare a questa misura.

20:09 Nel lungo arriva un gran 14.66m per Mamona e segna il nuovo record portoghese.

20:08 Errore di Fassinotti a 2.21m.

20:07 KASTEN WARHOLM STAMPA 47.08, record del meeting ad appena 40 centesimi dal suo record del mondo. Benissimo anche dos Santos in 47.34.

20:05 Tocca ai 400m ostacoli con: Kasten Warholm (NOR), Alison dos Santos (BRA), Rasmus Magi (EST), Constantin Presi (GER), Wilfried Happio (FRA), Chris McAlister (USA) e JR Aldrich Bailey.

20:03 Nel salto con l’asta sei atlete su sei hanno sbagliato la prima prova a 5.70m.

20:03 2.16m al terzo tentativo per Maksim Nedasekau.

20.02 ANCORA UN ERRORE PER NEDASEKAU, ATTENZIONE!

20:01 Marco Fassinotti passa i 2.16m al secondo tentativo!

20:00 Queste le tre che si giocheranno la vittoria nel salto in lungo femminile: Yulimar Rojas, Shanieka Ricketts e Ana Peleteiro.

19:58 Tamberi c’è! 2.16m in scioltezza.

19:57 Nell’asta femminile fioccano gli errori a 5.70m.

19:56 Sbaglia a 2.16m Nedasekau, questa è una sorpresa.

19:54 Non cambia nulla in vetta alla classifica, nè nel salto in lungo, nè nel lancio del giavellotto.

19:53 Inizia male Fassinotti: errore a 2.16m per lui.

19:52 Tocca anche al salto in alto maschile: ci sono Tamberi e Fassinotti!

19:51 Eliminata anche Polina Konoroz nel salto con l’asta.

19:50 Nel mentre è finita anche la gara di Derkash, che con 13.81m non si è qualificata tra le prime otto.

19:49 Eliminata Rachele Bruni, brutta prestazione per l’azzurra, che si è trovata d’avanti una misura di ingresso troppo impegnativa.

19:47 Errore di Bruni anche al secondo tentativo, azzurra a rischio eliminazione.

19:45 Hussong risale al secondo posto nel giavellotto grazie ad un lancio da 61.65m.

19:43 Dopo la prima serie solo 2 atlete hanno fallito ai 4.50: Roberta Bruni e Polina Knoroz.

19:41 Nel salto con l’asta non sbaglia nessuna a 4.50m.

19:40 Andrejczyk fa vedere di essere la favorita per l’oro a Tokyo e scaglia il giavellotto a 63.63m.

19.39 Peleterio si riprende la terza posizione nel salto in lungo con un ottimo 14.57m.

19:38 Errore per Roberta Bruni a 4.50, non parte bene l’azzurra.

19:37 Nel lancio del giavellotto Spotakovà si porta in testa con 60.68m.

19:37 Nel mentre è partita anche la gara del salto con l’asta femminile e Angelica Moser ha superato 4.50 al primo tentativo.

19:36 Nullo di Derkash nella terza serie.

19:35 Ogrodnikova si porta in testa nel giavellotto con 53.04m .

19:34 YULIMAR ROJAS STAMPA 15.12m!!! L’impressione è che questo non sarà il suo unico over 15m della serata.

19:33 Partita la gara del giavellotto: Hudson non va oltre i 47.49m.

19:32 Ricketts questa volta si ferma a 14.42m e resta in testa in attesa di Rojas.

19:30 Primo salto valido per Nubia Soares, che con 13.95m si inserisce subito davanti a Derkash.

19:29 Tra pochi attimi prenderà il via anche il lancio del giavellotto femminile, queste le partecipanti: Victoria Hudson (AUT), Nikola Ogrodnikova (CZE), Elizabeth Gleadle (CAN), Tatsiana Khaladovich (BLR), Barboba Spotakovà (CZE), Christin Hussong (GER) e Maria Andrejczyk (POL).

19:28 Si migliora Mamona: 14.57m, seconda posizione provvisoria e nuovo SB.

19:26 Salto nullo anche per Salminen.

19:25 Peleteiro non migliora la sua misura, 14.40m per lei.

19:23 Kimberly Williams si inserisce in terza posizione con 14.50m.

19:22 Cresce Dariya Derkash, che trova una discreta misura: 13.81m. Non cambia nulla in classifica per l’azzurra, che resta l’ultima tra le atlete ad aver effettuato salti validi.

19:20 Salto nullo anche per Papachristou, che apre la seconda serie.

19:19 Nullo per Yulimar Rojas.

19:18 14.75m!!! Shanieka Ricketts scalda i motori per le Olimpiadi!

19:17 Nullo per la brasiliana Nubia Soares. Aspettiamo le risposte delle favorite Ricketts e Rojas.

19:16 Patricia Mamona stampa 14.28m, la pista sembra abbastanza performante.

19:15 Bene anche la finlandese Senni Salminen: 14.34m e seconda posizione provvisoria (0.0 il vento).

19:14 Si fa sul serio! 14.55m per la spagnola Ana Peleteiro, che va a soli 6 centimetri dal suo record personale.

19:12 Kimberly Williams si inserisce al secondo posto con 13.97m, sarà sicuramente una gara di alto livello e per accedere al salto finale e decisivo servirà con molta probabilità una misura over 14.50m.

19:10 Non un gran primo salto per Derkach, che si ferma a 13.46m con vento nullo.

19:08 Tocca a Dariya Derkach!

19:07 Subito un ottimo salto per la greca Papachristou, che con 14.25m trova il suo SB (-0.2 il vento).

19:05 E’ tutto pronto, si parte!

19:02 L’azzurra Derkach è fresca di primato personale (14.47m), misura che le ha regalatola qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo.

18:59 Queste le iscritte al salto triplo femminile: Paraskevi Papachristou (GRE), Dariya Derkach (ITA); Kimberly Williams (JAM), Ana Peleteiro (SPA), Senni Salminen (FIN), Patricia Mamona (POR), Nubia Soares (BRA), Shanieka Ricketts (JAM) e Yulimar Rojas (VEN).

18:56 Il programma di oggi si aprirà alle ore 19:04 con il salto triplo femminile, toccherà poi al lancio del giavellotto femminile (19:20), al salto con l’asta femminile (19:35), al salto in alto maschile (19:50), ai 400m ostacoli maschili (20:03), agli 800m femminili (20:18), ai 1500m maschili (20:32), ai 200m femminili (20:43), ai 3000m siepi maschili (20:49), al salto in lungo maschile (20:50), agli 800m maschili (21:06), ai 1500m femminili (21:16), ai 100m uomini (21:28) e infine ai 3000m siepi femminili (21:36).

18:53 C’è curiosità anche per Tamberi, che va a caccia di conferme e miglioramenti su quella pista che nel 2016 gli aveva regalato il record italiano (2.39), ma che gli aveva tolto il sogno delle Olimpiadi a causa di un brutto infortunio.

18:50 Finalmente, dopo tanta attesa, avremo modo di assistere alla sfida tra Tortu e Jacobs sui 100m, quella di stasera sarà una gara degna di una finale olimpica, con 5-6 atleti che puntano alle medaglie a Tokyo.

18:47 L’Italia si presenta a questo appuntamento con otto azzurri: Filippo Tortu (100m), Marcell Jacobs (100m), Gianmarco Tamberi (salto in alto), Marco Fassinotti (salto in alto), Ahmed Abdelwahed (3000 siepi), Filippo Randazzo (salto in lungo), Roberta Bruni (salto con l’asta), Dariya Derkach (salto triplo).

18:44 Le Olimpiadi sono ormai alle porte e stasera, in quel di Montecarlo, alcuni tra i migliori atleti del mondo avranno occasione di testare la propria condizione.

18:41 Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE della sesta tappa della Diamond League 2021.

Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della sesta tappa della Diamond League 2021, che andrà in scena dalle ore 19:00 allo stadio Louis di Montecarlo. Le Olimpiadi di Tokyo sono ormai alle porte, l’ansia e l’adrenalina crescono giorno dopo giorno e questa sera, nello splendido scenario del Principato, alcuni tra i maggiori interpreti dell’atletica mondiale avranno l’occasione di testare la propria condizione a ormai due settimane dal grande evento.

La nostra nazionale si presenta a questo appuntamento con ben otto azzurri, i fari saranno tutti puntatati sui 100m, dove avremo l’occasione di vivere l’attesissima sfida tra Filippo Tortu e Marcell Jacobs. Tutti gli appassionati e gli addetti ai lavori aspettano con ansia questa sfida, che per problemi fisici dell’uno o dell’altro è saltata sia a Savona, che a Rieti: Jacobs detiene il record italiano (9.95) e viene da un ottimo secondo posto nella tappa di Diamond League della scorsa settimana (10.05), la condizione di Tortu è invece tutta da valutare, Filippo non ha di certo brillato nelle ultime uscite stagionali. C’è tanta attesa anche per Gianmarco Tamberi, l’azzurro torna su quella maledetta pista che nel 2016 gli regalò il record italiano (2.39), ma che allo stesso tempo gli negò di volare alle Olimpiadi di Rio a causa di un brutto infortunio. Il ventinovenne andrà a caccia di risposte e vorrà sicuramente migliorare le misure ottenute a Leverkusen (2.24) e a Szekesfhervar (2.30) nelle scorse settimane, nell’alto sarà presente anche l’altro azzurro Marco Fassinotti.

L’Italia sarà presente infine con Ahmed Abdelwahed (3000 siepi), Filippo Randazzo (salto in lungo), Roberta Bruni (salto con l’asta), Dariya Derkach (salto triplo), tutti atleti che si sono messi ben in luce nel corso di questa stagione, stabilendo record personali gara dopo gara, e che cercheranno prestazioni incoraggianti in vista delle Olimpiadi. Il livello sarà veramente altissimo, vedremo in pista atleti del calibro di Trayvon Bromell, Ronnie Baker, Fred Kerley nella velocità; Maksim Nedasekau, Il’ja Ivanyuk e Michail Akimenko nel salto in alto; Karsten Warholm, Alison Dos Santos e Kyron McMaster nei 400m e tanti altri ancora!

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della sesta tappa della Diamond League 2021, cronaca in tempo reale, gara dopo gara, minuto dopo minuto, per non perdervi davvero nulla, si partirà alle ore 19:05 con il salto triplo femminile!

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Berrettini-Hurkacz 3-1, Wimbledon 2021 in DIRETTA: n.3 della classifica Race! Orario finale. “Devo crederci”

Olimpiadi Tokyo 2021, Atletica: Eseosa Desalu, scheda e palmares