LIVE Atletica, Meeting Savona 2021 in DIRETTA: video Marcell Jacobs record italiano! 9″95 supersonico. “E posso migliorare…”

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DEL MEETING DI SAVONA

MARCELL JACOBS FIRMA IL RECORD ITALIANO: 9.95 SUI 100 METRI

DOVE PUO’ ARRIVARE MARCELL JACOBS? ORA QUINTO AL MONDO…

MARCELL JACOBS: “POSSO ANCORA MIGLIORARE”

VIDEO: IL FANTASTICO 9″95 DI MARCELL JACOBS

L’ITALIA SCOPRE LORENZO PATTA: IL QUARTO FRAZIONISTA DELLA 4X100? CORRE 10.13

I COMPLIMENTI DI FILIPPO TORTU A MARCELL JACOBS

19.18 Si chiude qui il programma del Meeting di Savona, edizione 2021. Grazie per essere rimasti con noi durante l’arco di questa DIRETTA Live, buon proseguimento di serata con OA Sport

19.13 Arrivano i risultati degli 800m, vinti dal favorito Amel Tuka :
1. Amel Tuka (Bosnia) 1’47″86
2. Simone Barontini (Italia) 1’48″95
3. Victor Curcuianu (Romania) 1’50″40

19.10 Sono pronti a partire gli uomini per la gara degli 800m: il doppio giro di pista che sarà scenario dell’ultima gara in pista di questo Meeting di Savona 2021.

19.07 Alessia Trost (1,84 m) vince la gara del salto in alto femminile, Larissa Iapichino (6,56 m) quella del lungo femminile: per entrambe due affermazioni non lucentissime.

19.05 Il ruggito di Vladimir Aceti nei 400m piani maschili! Andiamo a vedere i tempi dei primi tre:
1. Vladimir Aceti (Italia) 46″51
2. Brayan Lopez (Italia) 46″95
3. Lorenzo Benati (Italia) 47″00

19.01 Aggiornamento dell’alto femminile: in gara è rimasta solo Alessia Trost, che ha vinto la gara. Ora la nativa di Pordenone sta cercando l’assalto all’ 1,90 m.

19.00 Ultime due gare di corsa: 400m piani maschili e 800m maschili.

18.57 Record del meeting nei 400m piani femminili! Lo firma la dominica Marileidy Paulino. Ecco i risultati dell’ideale podio.
1. Marileidy Paulino (Repubblica Dominicana) 50″71
2. Alice Mangione (Italia) 52″ 54
3. Amandine Brossier (Francia) 53″32

18.52 Sta per iniziare la finale dei 400m piani femminili. Ancora qualche momento e poi si va.

18.47 In rimontaaaaaaaa! Alessandro Sibilio vince nei 400hs. Ecco i risultati dei primi 3:
1. Alessandro Sibilio (Italia) 49″25
2. Yasman Copello (Turchia) 49″37
3. Mario Lambrughi (Italia) 50″15

18.45 Sono in pista i ragazzi dei 400hs maschili per la finale.

18.41 Quarta misura per Larissa Iapichino: è un 6,29 m che non cambia le cose. La fiorentina rimane in testa con 6,56 m.

18.37 Vi siamo debitori di un risultato, quello del peso maschile. Eccolo:
1. Francisco Belo (Portogallo) 20,67 m
2. Zane Weir (Italia) 20,05 m
3. Leonardo Fabbri (Italia) 19,74 m

18.33 Vince Dina Asher Smith, che non tradisce le attese. Ecco i risultati della Top 3:
1. Dina Asher Smith (Gran Bretagna) 22″56
2. Beth Dobbin (Gran Bretagna) 23″06
3. Dalia Kaddari (Italia) 23″21

18.31 E’ tempo dei 200m al femminile. C’è la britannica Dina Asher Smith: campionessa del mondo in carica della distanza.

18.27 I risultati dei 200m maschili, nei quali il transalpino Christophe Lemaitre non ha mostrato una gran condizione:
1. Yancarlos Martinez (Repubblica Dominicana) 20″57
2. Davide Manenti 20″91
3. Christophe Lemaitre (Francia) 21″03

18.25 E’ tempo dei 200m: prima al maschile e poi al femminile. E’ il momento di Cristophe Lemaitre.

18.22 E’ iniziato da qualche minuto il salto in alto donne. Fra le atlete iscritte al concorso c’è anche Alessia Trost.

18.20 Un aggiornamento dal lungo femminile: incrementa la misura Larissa Iapichino. Ora la toscana è in testa con 6,56 m.

18.17 A imporsi nei 100m piani femminili è l’ivoriana Ta Lou davanti alla britannica Lansiquot e all’azzurra Fontana:
1. Marie-Josée Ta Lou 11″11
2. Imani Lansiquot 11″18
3. Vittoria Fontana 11″23

18.15 Un po’ di problemi con l’aggiornamento dei tempi nei sistemi informatici del meeting di Savona. A breve saremo in grado di fornirvi i risultati relativi alla finale dei 100m donne.

18.12 Dopo un lungo photofinish arrivano i tempi ufficiali dei 100m che vengono vinti da un sorprendente Lorenzo Patta:
1. Lorenzo Patta 10″13
2. Abeykoon Mudiyanselage 10″15
3. Matteo Melluzzo 10″25

18.02 Riceviamo in questo momento la notizia che MARCEL JACOBS NON FARA’ LA FINALE DEI 100M.

18.00 Primo salto di Larissa Iapichino: misura di 6,40 m.

17.58 Pochi minuti all’inizio della finale dei 100m maschili.

17.53 E’ iniziata la gara del lungo femminile, dedicata anche alle atlete FISPES: occhi puntati su Larissa Iapichino.

17.48 Il portoghese Francisco Belo migliora ancora la sua misura di testa nel peso maschile salendo a 20,67 m. A breve inizia il sesto e ultimo turno di lanci.

17.45 Nei 110hs vince il britannico Andrew Pozzi (13″42), che precede gli azzurri Hassane Fofana (13″84) e Lorenzo Ndele Simonelli (13″91).

17.44 Sta per partire la finale dei 100hs uomini.

17.40 Si attende l’inizio del salto in lungo femminile, con protagonista Larissa Iapichino.

17.35 Con la misura di 20,42 m il portoghese Francisco Belo va in testa al getto del peso maschile mettendosi alle spalle Zane Weir.

17.29 Vince l’ungherese Luca Kozak con l’ottimo tempo di 12″81 (Record del Meeting). Luminosa Bogliolo è seconda con 12″84, mentre terza è Elisa Maria Di Lazzaro a 12″90.

17.28 Parte la finale dei 100hs donne. Attenzione a Luminosa Bogliolo.

17.26 E’ iniziato il concorso del peso maschile. Dopo il primo turno di lanci, in testa c’è l’italo-sudafricano Zane Weir con 20,05 m.

17.21 Randazzo vince il concorso del salto in lungo maschile con 8,05 m. L’ultimo salto del siciliano, il sesto, viene misurato a 7,80 m.

17.17 Si entra nel sesto e ultimo turno del lungo maschile: a comandare è sempre Filippo Randazzo con la misura di 8,05 m.

17.10 Intanto arrivano le prime dichiarazioni di Jacobs dopo lo straordinaria 9″95 (nuovo record italiano sui 100m): “Dopo la stagione al coperto sono contento che finalmente sia arrivato il momento dell’outdoor. I 100m non sono una gara facile, perchè servono stimoli e adrenalina giusta. Mi sento bene, ora vediamo in finale cosa si riuscirà a fare”.

17.08 Arrivano i tempi della “Heat 2”:
1. Anna Bongiorni 11″30
2. Imani Lansiquot 11″33
3. Arialis Josefa Gandulla 11″33

17.05 Ecco i risultati della prima batteria:
1. Marie-Josée Ta Lou 11″17
2. Gloria Hooper 11″30
3. Vittoria Fontana 11″34

17.04 Intanto sono iniziate le batterie dei 100m donne.

17.01 La finale maschile dei 100, mentre iniziano le batterie femminili della medesima specialità, sarà alle 18. Intanto un aggiornamento dal lungo maschile, dove comanda Filippo Randazzo con 8,05 m.

16.58 Abbiamo i risultati anche della terza batteria
1. Abeykoon Mudiyanselage 10″13
2. Lorenzo Patta 10″18
3. Matteo Melluzzo 10″29

16.55 La top 3 della Heat 2 dei 100m maschili:
1. Marcel Jacobs 9″95
2. Amaury Golitin 10″30
3. Fausto Desalu 10″38

16.55 9″95 MAMMA MIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA! MARCEEEEEEL JACOBS: NUOVO RECORD ITALIANO, TEMPO OMOLOGATO (+1,5 m di vento a favore).

16.50 E’ IL MOMENTO DI MARCEL JACOBS!

16.48 Risultati della “Heat 1” dei 100m maschili:
1. Arthur Cissè 10″15
2. Jan Volko 10″34
3. Andrea Federici 10″38

16.45 SI PARTE! INIZIANO LE BATTERIE DEI 100M MASCHILI.

16.40 I centometristi iniziano a scaldarsi, ma non solo loro.

16.35 Ci avviciniamo al via di questo appuntamento.

16.30 Marcell Jacobs, Larissa Iapichino e Luminosa Bogliolo sono tre degli atleti più attesi.

16.25 Fra venti minuti partiremo con la nostra Diretta LIVE aprendola con le batterie dei 100m: prima gli uomini e poi le donne a infiammare la pista del Meeting ligure.

16.20 Meno di mezz’ora al via dello show.

16.15 Buon pomeriggio a tutti e alla Diretta LIVE del Meeting Savona 2021, imperdibile appuntamento di atletica leggera che va in scena alla Fontanassa.

La presentazione dell’eventoProgramma, orari, palinsesto

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del Meeting Savona 2021, imperdibile appuntamento di atletica leggera che va in scena alla Fontanassa. Si preannuncia un parterre davvero stellare, degno di un evento internazionale. Ci sarà da divertirsi in un pomeriggio particolarmente avvincente e appassionante, con tante gare in programma in cui i migliori esponenti del panorama italiano.

Marcell Jacobs cerca una prestazione da urlo sui 100 metri. Dopo aver vinto la medaglia d’oro sui 60 agli Europei Indoor, il velocista azzurro insegue la grande prestazione sulla distanza simbolo e proverà a scendere sotto il muro dei 10 secondi: è in grandissima forma, come ha dimostrato con due sontuosi lanciati da sub-9” alle World Relays, ora ci si attende un ruggito impressionante.

Nel salto in lungo riflettori puntati su Larissa Iapichino, che lo scorso anno volò a 6.80 metri proprio in questo stadio. La figlia di Fiona May farà il suo debutto stagionale all’aperto, dopo essere volata a 6.91 durante l’inverno a livello indoor. La 18enne è pronta per strabiliare e vuole iniziare bene la stagione, la sua avversaria di turno sarà la sempre pimpante Laura Strati. Alessia Trost ed Erika Furlani inseguono il minimo olimpico nel salto in alto, le azzurre devono cercare di andare oltre 1.95 in una stagione per il momento avara di soddisfazione. Leonardo Fabbri deve ritrovare ancora la forma dei giorni migliori nel getto del peso, attenzione a Zane Weir dopo la buona uscita nella Coppa Europa di lanci. Da seguire con grandissima attenzione

Luminosa Bogliolo sui 100 ostacoli (ci sono anche Di Lazzaro e l’ungherese Kozak), i 110 ostacoli con Lorenzo Perini, Hassane Fofana e Andrew Pozzi. Quattro le grandi stelle internazionali: Marie-Josée Ta Lou (bronzo iridato sui 100 metri), Dina Asher Smith (Campionessa del Mondo sui 200 metri), Christophe Lemaitre (impegnato sul mezzo giro di pista, dove è medagliato olimpico), il bosniaco Amel Tuka sugli 800 metri.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE del Meeting Savona 2021, imperdibile appuntamento di atletica leggera: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, gara dopo gara, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 16.45 e si andrà avanti fino alle 19.30 circa. Buon divertimento a tutti.

Foto: FIDAL/COLOMBO

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Marcell Jacobs 5° al mondo: volata verso le Olimpiadi, dove può arrivare l’azzurro? Si sogna il colpaccio

DIRETTA Giro d’Italia LIVE: Ciccone scala la classifica, 17° Nibali. Magrini: “Vincenzo non è fuori dai giochi”