DIRETTA Giro d’Italia 2021 LIVE: pagelle e Fagianata. Magrini: “Caruso tornerà a fare la spalla”

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA FAGIANATA DI RICCARDO MAGRINI

LA CLASSIFICA GENERALE FINALE DEL GIRO D’ITALIA 2021

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI FILIPPO GANNA

QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO EGAN BERNAL VINCENDO IL GIRO D’ITALIA?

QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO DAMIANO CARUSO COL SECONDO POSTO AL GIRO D’ITALIA?

FILIPPO GANNA: “QUELLA DI BERNAL E’ UNA VITTORIA DI SQUADRA. ORA LE OLIMPIADI”

QUALE FUTURO PER DAMIANO CARUSO? SARA’ CAPITANO O ANCORA GREGARIO?

FILIPPO GANNA VINCE NONOSTANTE LA FORATURA, QUINTA CRONOMETRO DI FILA AL GIRO 

SETTE VITTORIE DI TAPPA PER L’ITALIA, UN TERZO DEL TOTALE: MEGLIO DEL 2020

EGAN BERNAL VERSO LA TRIPLA CORONA: PROSSIMO ASSALTO ALLA VUELTA

DAMIANO CARUSO: “L’AZZURRO MI CHIAMA. SECONDO AL GIRO, CHI L’AVREBBE MAI DETTO”

VINCENZO NIBALI: “NON HO MOLTE STAGIONI DAVANTI, GIURO ONORARE IL GIRO”

DAVIDE CASSANI: “CARUSO ALLE OLIMPIADI, IL SUO SGUARDO SUL GIAU…”

LE DICHIARAZIONI DI EGAN BERNAL

VIDEO FILIPPO GANNA VINCE NONOSTANTE UNA FORATURA!

QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO FILIPPO GANNA?

ORDINE D’ARRIVO TAPPA DI OGGI

TUTTE LE CLASSIFICHE DEL GIRO D’ITALIA

17.24 Grazie per averci seguito in queste tre settimane. Vi aspettiamo per il Tour de France, le Olimpiadi, la Vuelta e per tutti i grandi eventi di ciclismo! Un saluto sportivo da OA Sport.

17.23 La classifica dei giovani (under25):

1 1 – BERNAL Egan INEOS Grenadiers 86:17:28
2 2 – VLASOV Aleksandr Astana – Premier Tech 6:40
3 3 – MARTÍNEZ Daniel Felipe INEOS Grenadiers 7:24
4 4 – ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step ,,
5 5 – FOSS Tobias Team Jumbo-Visma 11:44
6 7 ▲1 VALTER Attila Groupama – FDJ 45:30
7 6 ▼1 FORTUNATO Lorenzo EOLO-Kometa 47:31
8 8 – STORER Michael Team DSM 1:49:05
9 10 ▲1 TEJADA Harold Astana – Premier Tech 2:01:12
10 11 ▲1 COVI Alessandro UAE-Team Emirates 2:03:30

17.22 La classifica dei GPM:

1 1 – BOUCHARD Geoffrey AG2R Citroën Team 184
2 2 – BERNAL Egan INEOS Grenadiers 140
3 3 – CARUSO Damiano Bahrain – Victorious 99
4 4 – MARTIN Dan Israel Start-Up Nation 83
5 5 – YATES Simon Team BikeExchange 61
6 6 – ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 54
7 7 – MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 53
8 8 – FORTUNATO Lorenzo EOLO-Kometa 52
9 9 – BARDET Romain Team DSM 49
10 10 – STORER Michael Team DSM 46

17.22 La classifica a punti:

1 1 – SAGAN Peter BORA – hansgrohe 136
2 2 – CIMOLAI Davide Israel Start-Up Nation 118
3 3 – GAVIRIA Fernando UAE-Team Emirates 116
4 4 – VIVIANI Elia Cofidis, Solutions Crédits 86
5 5 – BERNAL Egan INEOS Grenadiers 80
6 6 – DE BONDT Dries Alpecin-Fenix 71
7 7 – PASQUALON Andrea Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux 61
8 8 – CONSONNI Simone Cofidis, Solutions Crédits 60
9 12 ▲3 AFFINI Edoardo Team Jumbo-Visma 59
10 10 – BETTIOL Alberto EF Education – Nippo 57

17.21 La classifica generale finale del Giro d’Italia 2021.

1 BERNAL Egan INEOS Grenadiers 850 86:17:28
2 CARUSO Damiano Bahrain – Victorious 680 1:29
3 YATES Simon Team BikeExchange 575 4:15
4 VLASOV Aleksandr Astana – Premier Tech 460 6:40
5 MARTÍNEZ Daniel Felipe INEOS Grenadiers 380 7:24
6 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 320 ,,
7 BARDET Romain Team DSM 260 8:05
8 CARTHY Hugh EF Education – Nippo 220 8:56
9 FOSS Tobias Team Jumbo-Visma 180 11:44
10 MARTIN Dan Israel Start-Up Nation 140 18:35
11 BENNETT George Team Jumbo-Visma 120 25:35
12 BOUWMAN Koen Team Jumbo-Visma 100 30:56
13 BILBAO Pello Bahrain – Victorious 84 37:58
14 VALTER Attila Groupama – FDJ 68 45:30
15 FORMOLO Davide UAE-Team Emirates 60 47:21
16 FORTUNATO Lorenzo EOLO-Kometa 56 47:31
17 ULISSI Diego UAE-Team Emirates 52 56:32
18 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 48 1:03:59
19 IZAGIRRE Gorka Astana – Premier Tech 44 1:04:12
20 VERVAEKE Louis Alpecin-Fenix 40 1:05:19

17.20 L’Italia ha vinto 7 tappe in questo Giro d’Italia, 1/3 del totale.

17.19 Filippo Ganna ha vinto nonostante una foratura che gli ha fatto perdere almeno 25″, ma forse anche di più. E’ il primo atleta della storia a vincere cinque cronometro consecutive al Giro, contando chiaramente anche l’edizione 2020.

17.18 Damiano Caruso, che in carriera era già arrivato tra i primi 10 in tutti e tre i grandi giri, ha firmato l’impresa della vita, riportando l’Italia sul podio al Giro due anni dopo Vincenzo Nibali.

17.15 Egan Bernal, a 24 anni, ha già vinto un Giro ed un Tour. Gli manca solo la Vuelta per entrare nella ristretta cerchia di chi ha vinto la Tripla Corona. Vedremo se ci proverà già ad agosto.

17.14 Intanto arriva la notizia che Daniel Martinez rimane davanti ad Almeida in classifica per 53 centesimi! Due colombiani in top5! Peraltro è il secondo Giro d’Italia vinto dalla Colombia: il primo a riuscirci fu Nairo Quintana nel 2014.

17.13 L’ordine d’arrivo della cronometro di Milano: vittoria per Filippo Ganna!

1 GANNA Filippo IGD 33′ 48”
2 CAVAGNA Rémi DQT + 00′ 12”
3 AFFINI Edoardo TJV + 00′ 13”
4 SOBRERO Matteo APT + 00′ 14”
5 ALMEIDA João DQT + 00′ 27”
6 WALSCHEID Maximilian Richard TQA + 00′ 33”
7 BETTIOL Alberto EFN + 00′ 34”
8 TRATNIK Jan TBV + 00′ 42”
9 MOSCON Gianni IGD + 00′ 44”
10 KEISSE Iljo DQT + 00′ 47”
11 BODNAR Maciej BOH + 00′ 54”
12 FOSS Tobias S. TJV + 00′ 58”
13 ARNDT Nikias DSM + 01′ 02”
14 MARTINEZ POVEDA Daniel Felipe IGD + 01′ 21”
15 ULISSI Diego UAD + 01′ 23”
16 BRÄNDLE Matthias ISN + 01′ 23”
17 CARUSO Damiano TBV + 01′ 23”
18 GROSSSCHARTNER Felix BOH + 01′ 23”
19 VLASOV Aleksandr APT + 01′ 26”
20 VAN DEN BERG Julius EFN + 01′ 38”

17.12 Egan Bernal taglia il traguardo a braccia alzate. 1’53” da Ganna. Ha vinto il Giro d’Italia 2021 con 1’29” su Damiano Caruso.

17.11 Ultimi 1500 metri per Bernal.

17.10 E ora si attende solo l’arrivo della maglia rosa.

17.09 ONORE A DAMIANO CARUSO! Chiude a 1’23” da Filippo Ganna, 17°! E’ 2° in classifica generale, primo podio in carriera in un grande giro!

17.07 Simon Yates chiude a ben 2’45” da Ganna all’arrivo. L’inglese non aveva più nulla da chiedere a questo Giro. Tra tanti alti e bassi, chiude comunque sul terzo gradino del podio.

17.06 5,5 km al traguardo per Bernal. Il colombiano andrà a vincere il Giro d’Italia, ma 2° chiuderà un incommensurabile Damiano Caruso.

17.04 4 km all’arrivo per Damiano Caruso.

17.03 Vlasov taglia il traguardo a 1’26” da Ganna. Discreta la cronometro del russo. Chi davvero ha stupito è Martinez.

17.01 Bardet chiude a 2’09” da Ganna. In classifica generale viene superato sia da Almeida sia da Martinez. Chiuderà 6°, mentre 7° sarà Carthy.

17.00 Bernal paga 1’24” da Ganna al secondo intermedio. Dunque sta perdendo 23″ da un magistrale Damiano Caruso!

16.58 Caruso sta continuando a guadagnare su Bernal!

16.57 Martinez 14° all’arrivo a 1’21”. Ha perso 54″ da Almeida, esattamente quelli che aveva di vantaggio stamattina! Dunque i centesimi decideranno il quinto posto di questo giro.

16.56 Damiano Caruso 12° al secondo intermedio a 1’01” da Ganna.

16.55 Carthy chiude a 2’27” all’arrivo, dunque viene scavalcato da Almeida in classifica generale.

16.55 1’52” di ritardo per Yates al secondo intermedio, l’inglese sta andando piano. Ma il podio è sicuro.

16.54 Incredibile Filippo Ganna. Ha vinto nonostante una foratura che gli ha fatto perdere almeno 25″, ma forse anche di più, perché ha pedalato a lungo con la gomma bucata, poi ha sostituito la bici.

16.53 Sempre 9″ di vantaggio per Caruso nei confronti di Bernal. Il colombiano sta facendo davvero una grande cronometro.

16.51 1’05” di ritardo al secondo parziale per un ottimo Vlasov.

16.50 JOAO ALMEIDA E’ DIETRO! HA VINTO FILIPPO GANNA! Il portoghese non brilla nel finale, ma chiude comunque quinto a 27″ dal campione del mondo.

16.48 Bardet paga 1’35” al secondo intermedio. E’ ancora davanti ad Almeida in classifica, ma non riuscirà a difendere la posizione all’arrivo.

16.47 Bernal non sta andando piano, anzi. Perde solo 9″ da Caruso al primo intermedio.

16.46 Sta per arrivare all’intermedio anche Egan Bernal.

16.44 DAMIANO CARUSO VA FORTE! 8° al primo intermedio a 22″ da Ganna! Il siciliano ha già guadagnato 24″ su Yates, ormai secondo posto in cassaforte. Ma non vi erano dubbi.

16.42 1’44” di ritardo per Carthy al secondo intermedio, è già dietro Almeida in classifica generale.

16.42 Damiano Caruso sta guadagnando 12″ su Bernal, ma chiaramente non basta.

16.41 Al primo intermedio Simon Yates paga 46″ da Ganna. Sta andando abbastanza piano.

16.40 Lorenzo Fortunato ha accusato 5’15” da Ganna…Abbiamo capito che la cronometro non è la sua specialità. L’azzurro viene scavalcato da Valter e chiude 16° in classifica generale.

16.39 Vlasov a 28″ da ganna al primo rilevamento, dunque perde 14″ da Almeida. Ma il 4° posto del russo non è in pericolo.

16.38 35″ di ritardo per Almeida da Ganna al secondo intermedio. Siamo sul filo, perché l’italiano ha bucato nel finale.

16.37 PARTITO ANCHE EGAN BERNAL!

16.36 41″ di ritardo per Bardet al primo intermedio. Ne sta perdendo già 27 da Almeida.

16.36 Solo Joao Almeida può battere Ganna, attardato da una foratura causata da un frammento di vetro.

16.35 La classifica parziale:

1 GANNA Filippo IGD 33′ 48”
2 CAVAGNA Rémi DQT + 00′ 12”
3 AFFINI Edoardo TJV + 00′ 13”
4 SOBRERO Matteo APT + 00′ 14”
5 WALSCHEID Maximilian Richard TQA + 00′ 33”
6 BETTIOL Alberto EFN + 00′ 34”
7 TRATNIK Jan TBV + 00′ 42”
8 MOSCON Gianni IGD + 00′ 44”

16.34 PARTITO DAMIANO CARUSO!

16.32 Martinez sta andando piuttosto forte. Al primo intermedio paga 32″ da Ganna, dunque ne sta perdendo solo 18 da Almeida.

16.32 Attila Valter chiude a 2’31” da Ganna.

16.31 Partito Simon Yates.

16.31 Ricordiamo che Bernal deve difendere 1’59” su Damiano Caruso. In 30 km sono tanti.

16.30 Sta per partire Simon Yates. A seguire Caruso e Bernal.

16.27 Al primo intermedio Joao Almeida ha 14″ di ritardo da Ganna. E’ pericolosissimo…Ricordiamo che l’azzurro ha forato nel finale.

16.26 Vincenzo Nibali all’arrivo è 29° a 2’25” da Ganna. Per lo Squalo è già una vittoria essere arrivato a Milano.

16.25 Iniziata anche la cronometro di Bardet.

16.22 In gara anche Daniel Martinez.

16.19 Partito Hugh Carthy, che dovrà superarsi per tenersi dietro Almeida.

16.18 Valter ha 1’47” di ritardo da Ganna al secondo intermedio.

16.17 Gianni Moscon 8° all’arrivo a 44″ da Ganna.

16.16 Partito Joao Almeida. Il portoghese deve recuperare 28″ a Carthy, 54″ a Martinez e 1’02” a Bardet. Se li superasse tutti, chiuderebbe quinto.

16.15 Formolo paga 1’33” da Ganna al secondo intermedio, tutto sommato non male.

16.13 Almeida partirà con 1’02” di ritardo da Bardet, che è 5°: un distacco assolutamente colmabile per il lusitano, specialista delle prove contro il tempo. Dunque la top5 è nel mirino.

16.12 Bettiol è sesto all’arrivo a 34″ da Ganna. Una buona cronometro.

16.12 Attenzione perché Almeida è ottavo in classifica, ma può recuperare addirittura 3 posizioni. Può scavalcare Carthy, Martinez e Bardet.

16.11 Joao Almeida partirà tra pochi minuti, alle 16.16.

16.10 A questo punto c’è solo il portoghese Joao Almeida tra Ganna e la seconda vittoria in questo Giro d’Italia.

16.09 La classifica parziale all’arrivo:

1 GANNA Filippo IGD 33′ 48”
2 CAVAGNA Rémi DQT + 00′ 12”
3 AFFINI Edoardo TJV + 00′ 13”
4 SOBRERO Matteo APT + 00′ 14”
5 WALSCHEID Maximilian Richard TQA + 00′ 33”
6 TRATNIK Jan TBV + 00′ 42”
7 KEISSE Iljo DQT + 00′ 47”
8 BODNAR Maciej BOH + 00′ 54”

16.07 Partito il neozelandese Bennett, poi toccherà a Daniel Martin e Foss.

16.04 Ganna a RaiSport: “Le Olimpiadi sono il mio obiettivo“.

16.03 33″ di ritardo per Ulissi al primo intermedio.

16.01 Bettiol 7° al secondo intermedio a 45″ da Ganna.

16.01 Partito Pello Bilbao, ieri straordinario gregario al servizio di Damiano Caruso.

16.00 Fortunato deve difendere 42″ su Valter per mantenere una preziosa 14ma posizione.

15.58 Partito Lorenzo Fortunato, che difende il 14° posto dall’ungherese Valter.

15.57 In gara anche Valter e Formolo.

15.56 Lo spagnolo Castroviejo, grande specialista, è 5° a 22″ da Ganna dopo il primo rilevamento, dunque appena davanti a Moscon.

15.55 Moscon a 23″ da Ganna al 1° intermedio, è quinto. Comunque ottimo.

15.54 Ricordiamo che Damiano Caruso partirà alle 16.34. Alle 16.37 Egan Bernal.

15.52 Filippo Ganna è andato fortissimo. Nonostante la foratura è davanti a tutti. Gli ultimi pericoli saranno Moscon e Almeida.

15.50 Partito Vincenzo Nibali. Per lo Squalo la fine di questo Giro sfortunato sarà una liberazione.

15.48 Bettiol paga 24” da Ganna al primo intermedio.

15.47 La classifica parziale all’arrivo:

1 GANNA Filippo IGD 33′ 48”
2 CAVAGNA Rémi DQT + 00′ 12”
3 AFFINI Edoardo TJV + 00′ 13”
4 SOBRERO Matteo APT + 00′ 14”
5 WALSCHEID Maximilian Richard TQA + 00′ 33”
6 TRATNIK Jan TBV + 00′ 42”
7 KEISSE Iljo DQT + 00′ 47”
8 BODNAR Maciej BOH + 00′ 54”

15.43 Attenzione a Gianni Moscon, appena partito. Se ha ancora delle energie, potrebbe disputare una buona cronometro.

15.42 Sobrero che ha perso tantissimo perché si è trovato intruppato nel traffico delle ammiraglie. L’italiano ha anche tirato un pugno al finestrino dell’ammiraglia della FDJ. Peccato, poteva chiudere 2° alle spalle di Ganna.

15.41 GRANDISSIMO SOBRERO! E’ 4° a 14″ da Ganna all’arrivo.

15.41 Il campione del mondo della cronometro non è sicuro della vittoria solo perché ha forato, altrimenti avrebbe dominato.

15.40 A questo punto solo Joao Almeida potrebbe impensierire Filippo Ganna: il portoghese scatterà alle 16.16.

15.37 Ricordiamo però che Filippo Ganna, a sua volta, ha forato nel finale della cronometro, perdendo almeno 25″-30″.

15.35 Il francese Cavagna è finito lungo all’ultima curva, finendo contro le transenne con la ruota anteriore. Si è prontamente rialzato, ma l’imprevisto gli è costato il primo posto. Sarebbe sicuramente finito davanti a Ganna, mancavano solo 400 metri all’arrivo.

15.33 Cavagna chiude al secondo posto momentaneo, a 12″ da Ganna.

15.32 CADE CAVAGNA! Il transalpino finisce per terra dentro l’ultimo chilometro e, per questo, non batterà Ganna.

15.30 Arriva al traguardo Jan Tratnik che è momentaneamente quarto a 42″ da Ganna.

15.27 Ancora cinque chilometri per Cavagna.

15.24 Ricordiamo che Ganna nel finale ha forato, per cui Cavagna potrebbe riuscire a superarlo.

15.21 Cavagna passa a 18″ da Ganna al secondo intermedio. Il francese sta andando più veloce di Affini.

15.19 Jan Tratnik è quarto al secondo intertempo.

15.16 Remi Cavagna è a metà prova.

15.13 Ricordiamo che al momento Ganna è in testa con 12″ su Affini.

15.10 Cavagna è terzo al primo intertempo, a 13″ da Ganna.

15.09 Scende dalla pedana anche Matteo Sobrero, ex campione d’Italia U23 a cronometro. L’azzurro potrebbe fare un’ottima prova.

15.06 La pedalata di Remi Cavagna sembra indubbiamente efficace.

15.03 Cavagna, per salire al primo posto, deve battere il tempo di 33’48” di Ganna.

15.00 I rivali più pericolosi per Ganna, ora, sono Remi Cavagna e Tobias Foss. Cavagna è partito ora.

14.56 Attualmente Filippo Ganna è in testa, mentre Edoardo Affini si trova al secondo posto.

14.52 Arriva al traguardo Peter Sagan. Lo slovacco fa sua la maglia ciclamino.

14.49 I primi dieci della classifica generale inizieranno a partire dalle 16.10.

14.46 Arriva ora Edoardo Affini al traguardo, l’azzurro chiude secondo a 12″ da Ganna.

14.44 Ancora tutto in palio invece, con qualcuno dei rivali, forse Cavagna, che potrebbe provare a lanciare l’assalto. In ogni caso la performance di Ganna è stata assurda: si avviava a vincere con una media oraria impressionante.

14.43 Una volata per Ganna! 33’48”, nettamente in testa all’arrivo, ma che sfortuna! Si è dovuto fermare e ripartire per cambiare bici, ha perso sicuramente 30”. Sarebbe stata vittoria al 100%.

14.42 CHE SFORTUNA! Foratura alla ruota posteriore, costretto ad andare a tutta ora sul finale.

14.41 CLAMOROSO! Foratura per Filippo Ganna all’ultimo chilometro! L’azzurro costretto a cambiare bici.

14.40 Assurdo cosa sta facendo il campione del mondo: in questi ultimi rettilinei sta superando la velocità di 60 km/h nonostante già 30 chilometri di gara.

14.38 Altra dimostrazione di forza impressionante per Ganna, non sembra andare a tutta e sta davvero distruggendo la concorrenza.

14.37 5 chilometri all’arrivo per Ganna, poco più di 5′ e sarà nuovo miglior crono.

14.36 Gran prova per il teutonico Walscheid: 34’21”, nuovo miglior tempo per lui al traguardo. Ovviamente a breve arriverà Ganna.

14.35 Secondo all’intermedio Edoardo Affini: l’alfiere della Jumbo-Visma paga 30” netti al connazionale. Ganna irraggiungibile anche oggi.

14.33 8 chilometri all’arrivo per il campione del mondo.

14.31 Un Ganna davvero in controllo, può ancora aumentare in vista del traguardo, mancano pochi chilometri.

14.30 GANNA IN TESTA! 21’55” per il campione del mondo al secondo intermedio, 32” di margine sul primo degli inseguitori, Walscheid.

14.29 Affini sembra spingere un rapporto più lungo, Ganna invece sembra proprio non faccia fatica.

14.28 34’42” per Bodnar al traguardo, il polacco segna il primo tempo importante.

14.26 Prosegue l’azione devastante di un Ganna inarrestabile.

14.25 Sembra in controllo Ganna che ora accelera ancora: è nettamente al comando ed ha spazio per continuare a guadagnare sui rivali.

14.24 Primo all’arrivo è Riccardo Minali, 37’27” per l’azzurro.

14.23 Arriva Affini all’intermedio: 10’33” per l’azzurro, 15” di ritardo da Ganna.

14.22 Ad uno ad uno Ganna sta riprendendo tutti gli avversari che gli sono partiti davanti.

14.21 Il confronto importante sarà con Edoardo Affini che a breve giungerà all’intermedio.

14.20 Siamo all’intermedio: non fa sfracelli l’azzurro, per lui prima posizione con 10’18”, 12” di margine sul teutonico Walscheid.

14.19 Ganna ha già quasi ripreso Keisse (Deceuninck Quick-Step), partito un minuto prima.

14.17 A breve il primo punto di riferimento per Filippo Ganna, il primo intermedio.

14.16 Anche oggi Ganna si prende dei rischi importanti sulle curve, è a tutta il piemontese!

14.15 Il confronto tra Ganna ed Affini è impressionante, due stili diversi, ma entrambi molto redditizi: due cronoman da paura.

14.14 Scatta anche la cronometro di Peter Sagan: per lo slovacco della Bora-hansgrohe assicurata la Maglia Ciclamino.

14.13 Prende il via anche Edoardo Affini (Jumbo-Visma): l’azzurro ha chiuso secondo a Torino, può essere il rivale maggiore per Ganna.

14.12 La pedalata di Pippo sembra quella dei giorni migliori.

14.11 Primo chilometro oltre 50km/h per Ganna, la media finale andrà vicina ai 55 km/h.

14.10 Subito un inizio deciso per il piemontese che sembra intenzionato a sbaragliare la concorrenza così come ha fatto nella prova iniziale a Torino.

14.08 INIZIA LA CRONOMETRO DI FILIPPO GANNA! Tutta Milano con il campione del mondo in carica delle prove contro il tempo!

14.06 Già quasi pronto sulla pedana di partenza il campione del mondo della Ineos Grenadiers.

14.04 L’attesa ora è tutta per il nostro campione del mondo, Filippo Ganna, che partirà tra pochissimi minuti.

14.02 Primi passaggi all’intermedio, in testa al momento lo spagnolo Albert Torres della Movistar, con 11’20”.

14.00 Partito anche Maciej Bodnar (Bora Hansogrohe), il polacco può essere un outsider.

13.57 Gli orari di partenza dei papabili per la vittoria di tappa:

14:08  GANNA Filippo
14:11  AFFINI Edoardo
14:56  TRATNIK Jan
14:58  CAVAGNA Rémi
15:38  BETTIOL Alberto
15:40  OLIVEIRA Nelson
16:13  FOSS Tobias
16:16  ALMEIDA João
16:34  CARUSO Damiano

13.55 Iniziata la cronometro di Elia Viviani.

13.54 Tra una ventina di minuti sarà dunque già, molto probabilmente, il momento decisivo per la vittoria di tappa.

13.53 Per ora ci sono otto atleti sul percorso.

13.51 Molto vicino alla partenza di Ganna anche quella dell’altro grande favorito, Edoardo Affini, che partirà alle 14.11.

13.49 A breve sarà il momento anche del portabandiera azzurro Elia Viviani.

13.47 Ovviamente tanti corridori affronteranno questa prova come una semplice passerella.

13.45 PARTITO MINALI! Scatta ufficialmente la cronometro.

13.43 Sarà quasi subito il momento di Filippo Ganna, che scatterà alle 14.08.

13.40 Come di consueto gli ultimi quindici partiranno distaccati di tre minuti ognuno.

13.36 Il primo a partire sarà Riccardo Minali (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux) alle ore 13.45.

13.32 Le bellissime biciclette pronte per la cronometro:

13.29 La gara partirà ufficialmente alle 13.45.

13.25 Tutto pronto nella zona di partenza:

13.22 Cavagna e Affini, due dei rivali per la vittoria di Ganna:

13.19 Molto concentrato anche Egan Bernal:

13.16 Momenti di riscaldamento per il nostro Filippo Ganna:

13.13 La frazione odierna nel dettaglio:

13.11 L’attesa oggi è ovviamente tutta per il campione del mondo Filippo Ganna: l’azzurro vuole la seconda vittoria.

13.08 Il Trofeo Senza Fine è in Piazza Duomo, dove si concluderà la Corsa Rosa:

13.06 Nessun patema anche in chiave podio: Damiano Caruso e Simon Yates dovrebbero completare la top-3.

13.04 La classifica generale è già decisa: Egan Bernal tra qualche ora andrà a prendersi il Trofeo Senza Fine.

13.02 Oggi in programma la ventunesima ed ultima tappa, la Senago-Milano TISSOT ITT, cronometro di 30,3 chilometri.

13.00 Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live dell’ultima tappa del Giro d’Italia 2021.

STARTLIST E PETTORALI DI PARTENZA DELLA CRONOMETRO DI MILANO

Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE della ventunesima e ultima tappa del Giro d’Italia 2021, la Senago-Milano TISSOT ITT, cronometro di 30,3 chilometri. L’ultimo sforzo prima della chiusura della Corsa Rosa, dedicato agli specialisti delle prove contro il tempo arrivati fin qui, anche perché in ambito classifica generale sembra tutto pressoché deciso.

LA TAPPA DI OGGI SENAGO-MILANO: PERCORSO, ALTIMETRIA E FAVORITI DELLA CRONOMETRO

A CHE ORA PARTE FILIPPO GANNA NELLA CRONOMETRO

Praticamente impossibile che il podio che vedremo fra poche ore davanti al Duomo possa cambiare. Seppur con una forma leggermente in calando, Egan Bernal (Ineos-Grenadiers) ha saputo gestire al meglio il suo vantaggio durante quest’ultima settimana sui diretti avversari, presentandosi con 1’59” di vantaggio su Damiano Caruso (Bahrain-Victorious) e 3’23” su Simon Yates (Team BikeExchange).

D’altra parte, non c’è nessuno che possa impensierirli per i primi tre posti: l’inglese ha tre minuti e quarantaquattro secondi da gestire su Aleksandr Vlasov (Astana-Premiertech), il più vicino in classifica, e il russo, così come Romain Bardet (Team DSM) e Daniel Martinez (Ineos-Grenadiers) non sono affatto dei fenomeni a cronometro. Anzi, questi corridori così come Hugh Carthy (EF Education-Nippo) dovranno stare attenti a Joao Almeida (Deceuninck-Quick Step), vero specialista delle crono; e con un percorso totalmente piatto come quello di oggi, non è detto che non possa recuperare i centotre secondi che lo distanziano dal quarto posto occupato dal leader dell’Astana.

Il portoghese è uno dei possibili favoriti della corsa di oggi, ma ovviamente il maggior candidato al successo è Filippo Ganna, che può tornare sugli scudi dopo l’enorme lavoro fatto per il capitano Bernal. Il campione del mondo a cronometro dovrà guardarsi da Remi Cavagna (Deceuninck-Quick Step) ed Edoardo Affini (Team Jumbo-Visma), secondo nella tappa inaugurale di Torino. Ma si sa, nella cronometro finale di un Grande Giro, di solito, più che le abilità pure conta quanta benzina è rimasta nelle gambe.

La Senago-Milano TISSOT ITT, ultima tappa del Giro d’Italia 2021, inizierà alle 13.35. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Giro d’Italia 2021 in DIRETTA: Ganna vince con la foratura. Magrini: “Nibali farà un finale di carriera scolastico”

LIVE Italia-Serbia 1-3, Nations League volley in DIRETTA: terza sconfitta consecutiva per gli azzurri, che però ci hanno provato!