LIVE UAE Tour, terza tappa in DIRETTA: Pogacar padrone indiscusso di Jebel Hafeet! Primato rinforzato

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA TERZA TAPPA DELL’UAE TOUR

VIDEO HIGHLIGHTS TAPPA DI OGGI

LE DICHIARAZIONI DI VINCENZO NIBALI

LE DICHIARAZIONI DI TADEJ POGACAR

13.33 Termina qui la nostra DIRETTA LIVE della terza tappa dell’UAE Tour 2021. Vi diamo appuntamento a domani con la frazione di Al Marjan Island. Buon proseguimento di giornata!

13.32 Ecco a voi la nuova classifica generale con ben tre azzurri: Caruso, Cattaneo e Masnada.

1 1 – POGAČAR Tadej UAE-Team Emirates 7:58:30
2 5 ▲3 YATES Adam INEOS Grenadiers 0:43
3 2 ▼1 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 1:03
4 4 – HARPER Chris Team Jumbo-Visma 1:43
5 6 ▲1 POWLESS Neilson EF Education – Nippo 1:45
6 10 ▲4 SKJELMOSE JENSEN Mattias Trek – Segafredo 2:36
7 11 ▲4 CARUSO Damiano Bahrain – Victorious 2:38
8 3 ▼5 CATTANEO Mattia Deceuninck – Quick Step 2:39
9 15 ▲6 FERNÁNDEZ Rubén Cofidis, Solutions Crédits 3:32
10 13 ▲3 MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 4:47

13.31 Insomma, per il secondo anno consecutivo Pogacar si conferma il padrone indiscusso di Jebel Hafeet, e adesso sarà molto difficile strappargli di dosso la maglia rossa di leader della generale.

13.29 Fortemente in ritardo sia Chris Froome che Alejandro Valverde.

13.28 Vincenzo Nibali ha cercato di difendersi al meglio per poi chiudere la tappa a 1’20” da Pogacar.

13.27 Ecco la top ten di giornata:

1 POGAČAR Tadej UAE-Team Emirates 40 35 3:58:27
2 YATES Adam INEOS Grenadiers 15 20 ,,
3 HIGUITA Sergio EF Education – Nippo 6 12 0:47
4 BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe 9 ,,
5 VANHOUCKE Harm Lotto Soudal 7 ,,
6 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 5 ,,
7 STORK Florian Team DSM 3 0:54
8 POWLESS Neilson EF Education – Nippo 2 ,,
9 HARPER Chris Team Jumbo-Visma 1 ,,
10 BOUCHARD Geoffrey AG2R Citroen Team a 1’09”

13.25 Mentre Sergio Higuita (EF Education Nippo) chiude al terzo posto regolando il gruppo degli inseguitori giunti al traguardo con 47″ di ritardo.

13.23 Tattica perfetta da parte dello sloveno della UAE Team Emirates, che non ha mai mollato la ruota di Yates per poi spendere le ultime energie rimaste rilanciando l’andatura e superando agevolmente l’inglese sul traguardo di Jebel Hafeet. È lui il vero padrone di questo UAE Tour.

13.22 VITTORIA DI TAPPA PER TADEJ POGACAR!!!!

13.21 Pogacar non molla la ruota di Yates, visibilmente innervosito. I due si controllano in vista del finale.

13.20 ULTIMO CHILOMETRO!

13.19 Kuss e il suo compagno di squadra Harper cercano di tenere la ruota degli inseguitori di Yates e Pogacar.

13.16 Rilancia Yates! Ma Pogacar resiste! La fase più dura della salita è ormai alle spalle.

13.15 Non c’è storia. Sono loro due i super protagonisti di Jebel Hafeet. Gli inseguitori, comandati da Almeida, hanno 20″ di svantaggio.

13.14 3500 metri al traguardo e 20″ per Tadej Pogacar e Adam Yates.

13.13 Questo è un film già visto, con la medesima sfida tra Yates e Pogacar a cui abbiamo assistito l’anno scorso proprio lungo l’ascesa di Jebel Hafeet.

13.12 Adam Yates si alza sui pedali! Resiste Pogacar e si stacca proprio Kuss!

13.11 Insiste Kuss! Mentre Almeida cerca di riportarsi sui tre.

13.10 Rilancia Sepp Kuss! Resistono Adam Yates e Tadej Pogacar! Mentre perdono contatto Joao Almeida e Vincenzo Nibali.

13.08 La Ineos Grenadiers sta mietendo vittime su vittime nel gruppo dei big. Oramai sono rimasti soltanto una quindicina di uomini in testa alla corsa. Presente Vincenzo Nibali.

13.07 Attenzione perchè è presente anche Sepp Kuss (Jumbo-Visma), mentre perdono contatto Damiano Caruso (Bahrain Victorius) e Fausto Masnada (Deceuninck-Quick Step).

13.06 Avanza la Ineos Grenadiers che ha intenzione di cambiare il ritmo in testa al gruppo in favore di Adam Yates.

13.05 Niente da fare sia per Alejandro Valverde che per Chris Froome.

13.02 Avanzano anche Vincenzo Nibali e Adam Yates!

13.01 In difficoltà Alexey Lutsenko (Astana-Prmier Tech). Intanto la UAE Team Emirates è compatta in testa al gruppo con Rafal Majka e Davide Formolo in protezione del leader Pogacar.

13.00 Ripreso anche Tony Gallopin. GRUPPO COMPATTO!

12.59 Chris Froome in difficoltà nelle ultime parti del gruppo.

12.58 Intanto alcuni velocisti perdono contatto. Tra di loro Elia Viviani, mentre resiste Giacomo Nizzolo.

12.57 Tony Gallopin è rimasto solo al comando con 33″ sul gruppo.

12.56 Ripreso Thomas De Gendt.

12.55 Si sale verso Jebel Hafeet!

12.54 Rilancia Tony Gallopin!

12.52 1’15” di vantaggio per i fuggitivi.

12.48 2000 metri all’inizio dell’ascesa di Jebel Hafeet!

12.44 15,9 km al traguardo e 2’17” per Gallopin e De Gendt. Siamo rientrati ad Al Fin, laddove è partita la tappa odierna.

12.41 Proseguono le varie manovre per posizionarsi nelle prime parti del plotone. Mancano 10 km alla salita finale di Jebel Hafeet.

12.37 Avanzano anche i Bahrain Victorius di Damiano Caruso!

12.33 27 km al traguardo e 3’32” per i fuggitivi. Ci stiamo avvicinando alla salita finale.

12.30 Arriva anche la Israel Start-Up Nation di Chris Froome.

12.26 Tutte le squadre dei big vogliono avanzare nelle prime posizioni del gruppo per non avere problematiche in vista dell’ascesa finale.

12.23 Avanza anche la Trek-Segafredo di Vincenzo Nibali.

12.18 Grandissima accelerazione da parte della Deceuninck-Quick Step.

12.13 Gruppo allungatissimo in questa fase della corsa.

12.08 Intanto Filippo Ganna, trionfatore della cronometro di ieri, scherza nella pancia del gruppo assieme al nuovo leader delle generale Tadej Pogacar:

12.04 Nel frattempo ricordiamo che dopo la bruttissima caduta di ieri, quest’oggi Antonio Tiberi (Trek-Segafredo) non ha preso il via della tappa.

12.01 Deceuninck-Quick Step compatta intorno al leader della formazione Joao Almeida. Ma quest’oggi lo squadrone belga potrà giocarsi un’altra carta per il finale, ossia l’azzurro Mattia Cattaneo, attualmente terzo nella classifica generale.

11.57 Torna a salire il vantaggio di Tony Gallopin e Thomas De Gendt che a 58 km dal traguardo hanno 3’50” sul gruppo.

11.53 Ad incentivare il netto calo di vantaggio della coppia al comando è stata proprio la Ineos Grenadiers di Adam Yates.

11.50 69 km al traguardo e poco più di 2′ di vantaggio per Gallopin e De Gendt.

11.45 La Movistar di Alejandro Valverde sta cercando di avanzare nelle prime posizioni del gruppo.

11.41 Intanto ricordiamo l’attuale top ten della classifica generale:

1 POGAČAR Tadej UAE-Team Emirates 6 4:00:05
2 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 0:05
3 CATTANEO Mattia Deceuninck – Quick Step 0:18
4 HARPER Chris Team Jumbo-Visma 0:33
5 YATES Adam INEOS Grenadiers 0:39
6 POWLESS Neilson EF Education – Nippo 0:41
7 ROUX Anthony Groupama – FDJ 0:45
8 DEKKER David Team Jumbo-Visma 0:46
9 MØRKØV Michael Deceuninck – Quick Step 0:47
10 SKJELMOSE JENSEN Mattias Trek – Segafredo 0:48

11.37 Pogacar, Almeida e il vincitore uscente Yates sono i super favoriti del giorno.

11.34 Nel frattempo andiamo nel dettaglio dell’ascesa finale di Jebel Hafeet con i suoi 10,8 km di lunghezza, un dislivello parti a 713 metri, una pendenza media del 6,6% e un picco dell’11% a circa 2 chilometri dal traguardo.

11.30 Sembra essersi stabilizzata la situazione in corsa. Il pericolo dei ventagli è passato.

11.27 Il plotone ha cambiato totalmente marcia e il destino dei due fuggitivi sembra segnato. A 85 km dal traguardo de Gent e Gallopin conservano 3’50” di vantaggio.

11.23 E’ il momento del rifornimento. Giornata soleggiata con temperatura praticamente estiva.

11.19 Il plotone ha alzato leggermente il ritmo e il vantaggio di Gallopin e de Gent è sceso a 5’40” quando mancano 90 km al traguardo.

11.16 Si muove anche la Movistare che sale in testa al gruppo.

11.12 Con ogni probabilità il gruppo alzerà il ritmo a pochi chilometri dall’inizio dell’ultima ascesa che sarà determinante per il successo parziale e la classifica generale.

11.07 La situazione a 100 km dal traguardo.

11.02 Il vantaggio dei fuggitivi cresce ancora.

10.56 Immagini dalla corsa.

10.51 Dopo 54 km di corsa la coppia di testa porta il proprio vantaggio a a 6’30” sul gruppo.

10.45 Rivediamo le immagini della partenza della terza frazione dell’UAE Tour.

10.41 In testa al gruppo sempre il Team UAE a fare il ritmo. Ricordiamo che la prima parte della tappa è completamente pianeggiante.

10.35 Stabile situazione con i due fuggitivi che continuano a guidare la corsa con 5’50” di vantaggio quando mancano 120 km al traguardo.

10.31 Le caratteristiche dell’ultima ascesa lunga oltre 10 km con punte all’11%.

10.25 L’altimetria della frazione odierna.

10.19 Il vantaggio dei due fuggitivi continua a crescere. A 130 km dal traguardo Gallopin e de Gent conservano 5’17”.

10.15 La presentazione della terza tappa dell’UAE Tour.


10.11 Aggiornamento della situazione in corsa.

10.07 Il gruppo insegue senza i fuggitivi senza forzare troppo il ritmo.

10.03 In fuga due corridori si tratta del francese Tony Gallopin e Thomas de Gendt che dopo 18 km hanno portato il loro vantaggio sul gruppo a 3’50”.

10.00 Prima frazione di montagna quella odierna da Al Ain a Jebel Hafeet di 166 km che potrebbe modificare pesantemente la classifica generale.

09.55 Buongiorno e benvenuti alla diretta live della terza tappa dell’UAE Tour.

La presentazione della terza tappaLa cronaca della seconda tappaIl video del trionfo di Filippo GannaLa tremenda caduta di Antonio Tiberi – L‘Alpecin Fenix si ritira in massa per un caso di positività al Covid-19Domani verrà svelato il Giro d’Italia 2021

Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della terza tappa dellUAE Tour 2021. Quest’oggi, con i 166 chilometri da Al Ain a Jebel Hafeet, si affronterà la prima frazione di montagna di questa edizione, entrando dunque nella fase ostica della corsa. Come suo solito, la salita finale di Jebel Hafeet lascerà il segno nella classifica generale. 

Questa tappa resterà nei dintorni di Abu Dhabi, e partirà dall’aeroporto internazionale di Al Ain, prima di affrontare il Jebel Hafeet, una salita lunga 10 chilometri che raggiunge i 1000 metri sul livello del mare. Su questa ascesa potremo assistere ad un’intensa battaglia per la maglia rossa, poiché i più forti scalatori presenti in corsa cercheranno di portare a casa un certo vantaggio per conquistare la generale.

La maglia rossa Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) avrà contro di sé il duo della Deceuninck-Quick Step formato da Joao Almeida e Mattia Cattaneo, rispettivamente secondo e terzo della generale. A ridosso troviamo un agguerritissimo Adam Yates (Ineos Grenadiers), voglioso di riprendersi quel primato conquistato lo scorso anno. Tra gli altri uomini abbiamo anche Damiano Caruso (Bahrain Victorius), che potrebbe recuperare posizioni preziose nella top ten.

Parlando sempre degli italiani, andrà analizzata la condizione in salita di Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), Domenico Pozzovivo (Qhubeka-Assos) e Davide Formolo (UAE Team Emirates). Infine, a livello internazionale, possiamo citare i nomi di Daniel Felipe Martinez (Ineos Grenadiers), Alejandro Valverde (Movistar), Alexey Lutsenko (Astana-Premier Tech) e Rafal Majka (UAE Team Emirates).

OA Sport vi offrirà la DIRETTA LIVE testuale della terza tappa dell’UAE Tour 2021 dalle ore 10.00. Buon divertimento!

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

UAE Tour, Vincenzo Nibali: “Prima tappa di montagna, è andata bene. Devo crescere di condizione”

VIDEO UAE Tour, highilights e sintesi terza tappa: Pogacar batte Adam Yates sull’arrivo in salita