LIVE Omloop Het Nieuwsblad 2021 in DIRETTA: Davide Ballerini in trionfo! “Me lo diceva Alaphilippe”. Video volata

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELL’OMLOOP HET NIEUWSBLAD VINTA DA DAVIDE BALLERINI

VIDEO LA VITTORIA DI DAVIDE BALLERINI IN VOLATA

LE DICHIARAZIONI DI DAVIDE BALLERINI: “ME LO SENTIVO, ALAPHILIPPE LO DICEVA”

LA CRONACA DELL’OMLOOP FEMMINILE: VINCE ANNA VAN DER BREGGEN

VIDEO ADAM YATES PESTA LA FACCIA CONTRO L’ASFALTO. COME STA IL BRITANNICO?

LA CRONACA DELL’ULTIMA TAPPA DELL’UAE TOUR

VIDEO HIGHLIGHTS ULTIMA TAPPA UAE TOUR

LE DICHIARAZIONI DI CALEB EWAN

LE DICHIARAZIONI DI TADEJ POGACAR

CRONACA FAUN-ARDECHE, VINCE DAVID GAUDU.FABIO ARU 25°

16.18 La DIRETTA LIVE della Omloop Het Nieuwsblad 2021 finisce qui. Grazie per averci seguito e a presto con gli appuntamenti di ciclismo su OA Sport.

16.16 Questa la top-10:

1 BALLERINI Davide Deceuninck – Quick Step 0:00:00
2 STEWART Jake Groupama – FDJ ,,
3 VANMARCKE Sep Israel Start-Up Nation ,,
4 HAUSSLER Heinrich Bahrain – Victorious ,,
5 GILBERT Philippe Lotto Soudal ,,
6 ARANBURU Alex Astana – Premier Tech ,,
7 SÉNÉCHAL Florian Deceuninck – Quick Step ,,
8 TRENTIN Matteo UAE-Team Emirates ,,
9 GENIETS Kevin Groupama – FDJ ,,
10 POLITT Nils BORA – hansgrohe ,,

16.13 Davide Ballerini diventa il quinto italiano a vincere in questa corsa: il primo era stato il compianto Franco Ballerini nel 1995, poi Michele Bartoli nel 2001, Filippo Pozzato nel 2007 e Luca Paolini nel 2013.

16.11 Queste le parole di Ballerini: “Me la sentivo dentro di me questa vittoria. Alaphilippe mi diceva che questo era il mio giorno e se te lo dice il campione del mondo, vuol dire che ha davvero fiducia in me. Julien ci ha provato, aveva anche lui una grande gamba, devo ringraziare la squadra per il meraviglioso lavoro che mi ha permesso di trionfare oggi”.

16.09 Terza vittoria stagionale per Davide Ballerini dopo le due al Tour de la Provence, questa è senza dubbio la più prestigiosa della carriera.

16.06 Prova orchestrale perfetta della Deceunick Quick-Step che ha supportato al meglio il canturino in questa volata vinta per distacco. Seconda piazza per Jake Stewart (Groupama-FDJ), terzo Sep Vanmarke (Israel Start-Up Nation).

16.02 DAVIDE BALLERINI DI PREPOTENZA VINCE LA 76° OMLOOP HET NIEUWSBLAD!!

16.01 ULTIMO CHILOMETRO!

16.00 CADUTA NEL GRUPPO!! Caduto anche l’italiano Pasqualon. Rimasto attardato anche Kristoff per problemi meccanici.

15.59 Vento frontale che potrà condizionare la volata. Bisognerà calcolare bene i tempi di uscita dalla pancia del plotone.

15.58 Sta risalendo anche il Team Jumbo-Visma. Ha perso le ruote del gruppo il campione iridato 2019, Mads Pedersen.

15.56 Cinque chilometri alla conclusione! Nessuno osa l’attacco, si va verso un arrivo allo sprint.

15.54 In testa al gruppo Alaphilippe continua a lavorare insieme ad Asgreen. Tutto fa pensare che sarà Davide Ballerini a fare la volata per la Deceunick Quick-Step.

15.53 Presente anche Alexander Kristoff (UAE-Emirates) in questo gruppo. É riuscito a rientrare anche il nostro Sonny Colbrelli.

15.51 10 chilometri al termine. Lavora incessantemente Alaphilippe in testa al gruppo. Davvero encomiabile il campione del mondo quest’oggi.

15.50 Si trova in buona posizione anche Alex Aranburu (Astana). Anche lo spagnolo sarà da tenere d’occhio per il finale.

15.49 Gruppo piuttosto numeroso: ci sono diversi corridori veloci come i nostri Trentin e Ballerini.

15.47 Adesso è Kung che prova ad accelerare il ritmo.

15.46 Ripreso anche Gianni Moscon! Ballerini è nelle primissime posizioni del gruppo e sembra brillante.

15.45 Inizia il Bosberg, ultimo muro di giornata! Aumenta il vantaggio di Moscon: 10 secondi.

15.44 Mantiene circa cinque secondi di vantaggio il corridore trentino.

15.43 Ci prova da dietro Oliver Naesen! Dietro di lui anche Cortina e Narvaez.

15.42 Ci si immette in discesa verso il Bosberg. Nel gruppo è Sep Vanmarke a prendere l’iniziativa.

15.41 Ha preso qualche metro di vantaggio l’italiano della INEOS!!

15.40 AZIONE DI GIANNI MOSCON SUL KAPELMUUR!!

15.39 Anche il gruppo folto si è riportato sui dodici uomini che erano al comando. Grande incertezza in questo finale.

15.38 A breve si entrerà su un muro che ha fatto la storia del ciclismo e del Giro delle Fiandre: il Grammont.

15.37 RIPRESO ALAPHILIPPE!

15.35 20 chilometri alla conclusione. Il gruppo numeroso si avvicina agli undici inseguitori: una decina di secondi il gap.

15.33 Si tocca la schiena Alaphilippe che è evidentemente provato. Non molla comunque il corridore della Deceunick Quick-Step.

15.32 Pedalata sempre più appesantita e smorfie di fatica per il campione del mondo! La corsa si può riaprire nuovamente.

15.30 Meno brillante adesso l’azione di Alaphilippe! Gli inseguitori si sono riportati a 15″ dal francese.

15.29 L’ex ciclocrossista ceco è stato anche ripreso dal gruppo dietro.

15.28 Caduta per Zdenek Stybar!

15.26 Il Team DSM impongono il ritmo del gruppo che prova a rientrare sugli undici che inseguono Alaphilippe.

15.25 Mancano solo due muri da affrontare. Nel drappello inseguitore non sembrano avere il passo per andare a prendere il transalpino.

15.24 Alaphilippe che ha anche il vantaggio di avere nel gruppetto dietro due stopper come Ballerini e Stybar.

15.22 Andatura folle per Alaphilippe davanti. Vantaggio di 17 secondi sugli undici all’inseguimento.

15.21 Appare in difficoltà Matteo Trentin. 30 chilometri al traguardo.

15.20 Il corridore francese ha preso una decina di metri di vantaggio. Prova a reagire da dietro Tom Pidcock.

15.19 ALLUNGO DI ALAPHILIPPE!!

15.18 Questi i corridori attualmente nel gruppo di testa:

1
ALAPHILIPPE Julian
2
BALLERINI Davide
3
ŠTYBAR Zdeněk
4
VAN AVERMAET Greg
5
FEDOROV Yevgeniy
6
LAPORTE Christophe
7
PIDCOCK Thomas
8
VANMARCKE Sep
9
GOGL Michael
10
TRENTIN Matteo
11
LIVYNS Arjen
12
DE KETELE Kenny
13
DE BACKER Bert
14
LOUVEL Matis

15.15 Continua ad esserci grande incertezza nel gruppo principale. Potrebbe diventare piuttosto complesso l’inseguimento.

15.14 Accelera l’andatura Julien Alaphilippe in testa al gruppetto. Inizia il muro del Leberg.

15.13 Provano a reagire gli uomini della Lotto-Soudal che si sono fatti sorprendere.

15.12 Il drappello al comando ha trovato l’accordo. Sarà dura per il gruppo rientrare su questi nove atleti.

15.11 Nono ed ultimo settore di pavé!

15.10 Prova a partire il campione lussemburghese Kévin Geniets (Groupama-FDJ) insieme al talento britannico Thomas Pidcock (INEOS Grenadiers).

15.08 Questo drappello ha appena ripreso i fuggitivi che demordono dopo 150 chilometri di azione.

15.07 Nove corridori si sono sganciati dal gruppo: presenti fra gli italiani Matteo Trentin e Davide Ballerini.

15.06 Anche il campione olimpico Greg Van Avermaet e il belga Sep Vanmarke sono presenti nel gruppo dei migliori.

15.04 ACCELERAZIONE DI MATTEO TRENTIN! A ruota dell’azzurro c’è Julien Alaphilippe. Si è accesa la corsa.

15.03 Comincia il muro del Molenberg! Pendenze che arriveranno al 14% sul pavé.

15.02 Altra caduta! Purtroppo finisce a terra anche Edoardo Affini (Team Jumbo-Visma).

15.00 L’ultimo italiano ad aver vinto questa corsa è stato Luca Paolini nel 2013.

14.57 Kasper Asgreen è lesto nel riportarsi sul belga. Sempre in controllo la Deceunick Quick-Step che oggi potrà contare su due corridori dalla grande competitività: il campione del mondo Julien Alaphilippe e il canturino Davide Ballerini.

14.55 Frustata di Victor Campenaerts (Team Qhubeka ASSOS)!

14.53 Jonas Rutsch (Education First) è stato ripreso dal gruppo che ha dimezzato il proprio ritardo sui fuggitivi che adesso è attorno ai 45″.

14.50 Almeno una ventina i corridori coinvolti: anche Florian Vermeersch e il nostro Sonny Colbrelli non sono riusciti ad evitare il crash.

14.48 MAXI CADUTA IN GRUPPO!

14.48 Svolta a destra e i corridori imboccano il settimo muro di giornata, quello del Wolvenberg. Pendenze che arrivano al massimo intorno al 13%.

14.46 Aumenta l’andatura in testa al gruppo grazie al lavoro del Team DSM: Tiesj Benoot può fare bene nella classica odierna.

14.43 In precedenza ha tentato un attacco anche Jonas Rutsch (Education First). Il tedesco si trova a bagnomaria fra i cinque attaccanti e il gruppo a circa 1’15” dai fuggitivi.

14.39 60 chilometri alla conclusione: Yevgeniy Fedorov (Astana), Ryan Gibbons (UAE Emirates), Kenny De Ketele (SportVlaanderen-Baloise), Bert De Backer (B&B Hotels p/b KTM), Matis Louvel (Arkéa-Samsic) mantengono un vantaggio che si aggira ai 2’30” sul plotone.

14.35 Nelle prime posizioni del gruppo c’è anche l’ex campione del mondo, Mads Pedersen (Trek-Segafredo). Il danese può essere pericoloso nella corsa odierna.

14.32 I battistrada sono adesso sul Valkenberg, sesto dei tredici muri previsti.

14.28 Il vantaggio dei quattro fuggitivi è crollato a 2’30”.

14.24 In testa al plotone Kasper Asgreen (Deceuninck) con l’obiettivo di alzare ulteriormente il ritmo.

14.21 Il gruppetto dei fuggitivi si è ridotto a quattro. Matis Louvel ha perso le ruote dei compagni di avventura.

14.18 Il plotone ha decisamente accelerato, il distacco è sceso a 3’40”.

14.14 Rientrato in gruppo anche Greg Van Avermaet rimasto coinvolto nella caduta ma senza conseguenze.

14.10 Caduta in gruppo, coinvolti ciclisti della Israel Start-up Nation e della Lotto Soudal.

14.07 Il percorso è molto duro tra strappetti e pavé.

14.03 Foratura per Oliver Naesen che è già a caccia della coda del gruppo.

13.59 Anche il gruppo sta scalando il muro di Leberg.

13.54 Il plotone continua a recuperare inesorabilmente.

13.49 I fuggitivi si avvicinano velocemente al muro di Leberg che verrà affrontato per la seconda volta.

13.46 Scende ancora il vantaggio dei cinque fuggitivi che si attesta a 6’10”.

13.42 Il gruppo ha iniziato la scalata del Kattenberg, muro in pavè di 700 m al 5,6%.

13.38 L’attuale situazione in corsa.

13.35 Siamo giunti ai 100 km dal traguardo e il plotone porta a 6’30” il suo ritardo dai fuggitivi.

13.31 Ricordiamo la composizione del gruppetto degli attaccanti:  Yevgeniy Fedorov (Astana), Ryan Gibbons (UAE Emirates), Kenny De Ketele (SportVlaanderen-Baloise), Bert De Backer (B&B Hotels p/b KTM), Matis Louvel (Arkéa-Samsic).

13.27 La situazione al momento rimane cristallizzata: 5 corridori in fuga con 7′ di vantaggio sul gruppo quando mancano 110 km al traguardo.

13.23 Dopo 40 km di corsa la media è di 44,5 km/h.

13.19 A comandare le operazioni in testa al plotone la Deceuninck e Jumbo-Visma.

13.15 Il plotone ha alzato il ritmo e il vantaggio dei fuggitivi è sceso a 7′.

13.11 I cinque fuggitivi continuano nella loro azione.

13.07 I ciclisti stanno affrontando il tratto di pavè prima di approcciare il secondo muro di giornata, quello di Den Ast.

13.03 Caduta in un tratto di pavé per Tom Van Asbroek (ISN)

12:59 Subito dopo l’Huisepontweg sarà il momento di due muretti: il Den Ast e il Kattenberg.

12:56 I cinque in testa stanno per affrontare il secondo tratto di pavè della giornata: l’Huisepontweg.

12:53 Il tracciato inizierà a farsi particolarmente movimentato dai 100 chilometri in avanti.

12:50 Adesso in testa al plotone c’è il team Jumbo-Visma, il ritardo scende dopo tanto sotto gli 8′.

12:47 I battistrada hanno terminato la fase di discesa, si riprende a salire.

12:44 Vi ricordiamo i nomi dei cinque davanti: Fedorov, Gibbons, De Keteele, De Backer e Louvel.

12:41 I corridori hanno già percorso 60 chilometri, il ritardo del gruppo è sceso di 10”.

12:38 Nel plotone sono sempre le solite squadre a tirare.

12:35 Abbiamo ormai superato l’ora di gara, l’andatura media è stata superiore ai 45 km/h.

12:32 Adesso ci sarà un tratto pianeggiante prima di un paio di chilometri di discesa.

12:29 Il ritardo resta stabile, siamo appena oltre gli 8 minuti.

12:26 Adesso tocca al gruppo affrontare Haaghoek.

12:23 Vi ricordiamo che la gara di oggi apre il periodo delle grandi Classiche del Nord, avremo 5 settimane particolarmente ricche.

12:20 Questa prima fase di salita ha un 3% di pendenza di media.

12:17 Il primo tratto di pavé è quello di Haaghoek.

12:14 Movistar e Deceuninck-QuickStep a fare il ritmo nel gruppo.

12:11 La testa della corsa sta per attaccare il primo muro di giornata.

12:08 Adesso il vantaggio dei cinque davanti arriva a toccare gli otto minuti.

12:05 Gli azzurri sono i più vincenti dopo i belgi e insieme agli olandesi.

12:02 L’Italia ha raccolto 4 vittorie nella corsa belga: Franco Ballerini (1995), Michele Bartoli (2001), Filippo Pozzato (2007) e Luca Paolini (2013).

11:59 Il cielo è nuvoloso e l’umidità è molto elevata, il rischio di precipitazioni è relativamente basso.

11:56 In casa Italia, oltre che da Davide Ballerini, che dome abbiamo detto in precedenza oggi lavorerà per Alaphilippe, ci si aspettano buone cose anche da Matteo Trentin, Gianni Moscon e Sonny Colbrelli.

11:53 Dopo 25 km di gara il vantaggio dei fuggitivi è salito intorno ai 5 minuti.

11:50 Si viaggia intorno ai 45 km/h.

11:47 I padroni di casa ci terranno a fare bene, il Belgio ha trionfato ben 57 volte sulle 76 edizioni disputate.

11:44 Il plotone sta facendo un’andatura letargica, siamo a 4′ di ritardo.

11:41 Il tracciato è abbastanza lineare nella fase iniziale, i primi sali-scendi arriveranno intorno ai 35 chilometri.

11:38 Alaphilippe proverà a sfatare il tabù per la Francia, che non ha mai vinto questa gara.

11:35 Fanno sul serio i cinque davanti, quando sono passati solo sei chilometri i secondi di vantaggio sono già 37.

11:32 Fedorov, Gibbons, De Keteele, De Backer e Louvel hanno preso una quindicina di secondi di vantaggio sul plotone.

11:29 Il campione in carica è Jasper Stuyven, il Belgio ha vinto tre delle ultimi cinque edizioni disputate.

11:26 Diversi tentavi di fuga in questi primi chilometri, ma per il momento il gruppo resta compatto.

11:23 I corridori oggi dovranno affrontare tredici muri e nove tratti di pavè, il percorso è estremamente nervoso.

11:20 Davide Ballerini è apparso in ottima condizione al Tour de la Provence, dove ha collezionato due vittorie di tappa, oggi l’azzurro potrebbe trovarsi molto bene, ma probabilmente lavorerà per Alaphilippe.

11:17 Parte la gara vera!

11:14 L’ Israel Start-Up Nation è a contingente ridotto, Reto Hollenstein e Guillaume Boivin non saranno della partita a causa di una positività riscontrata in un membro dello staff.

11:11 L’Italia non vince l’Omloop Het Nieuwsblad dal lontano 2013, quando a trionfare fu Luca Paolini.

11:08 Oltre che su Alaphilippe molte aspettative sono riposte anche su Van Avermaet e su Stuyven.

11:05 Passati questi 7 km inizierà ufficialmente la gara.

11:02 I corridori hanno preso il via da Gand e si apprestano ad affrontare i 7 km di percorso neutrale.

10:59 Vi ricordiamo che la partenza non ufficiale sarà a Gand tra qualche minuto e dopo 7 km di percorso neutrale, il via vero e proprio verrà dato a Merelbeke, l’arrivo sarà invece a Ninove intorno alle 16:15.

10:56 Gli atleti al via saranno 175.

10:53 Il grande favorito per la vittoria odierna è senza ombra di dubbio Julian Alaphilippe.

10:50 Ben ritrovati amici di OA Sport, mancano ormai poco più di dieci minuti alla partenza.

9:52 L’Italia si affiderà invece a Davide Ballerini, Matteo Trentin, Gianni Moscon e Sonny Colbrelli.

9:49 Sarà presente anche il campione in carica Jasper Stuyven, Mathieu Van der Poel gareggerà nonostante la positività di un membro della sua squadra, mentre il grande assente sarà Peter Sagan, che ha contratto il Covid in Spagna.

9:46 La partenza non ufficiale sarà a Gand intorno alle 11 e dopo 7 km di percorso neutrale, il via vero e proprio verrà dato a Merelbeke, l’arrivo sarà invece a Ninove intorno alle 16:15.

9:43 Il percorso del giro prevede 200,5 chilometri abbastanza movimentati, i corridori dovranno affrontare nove muri con pendenze massime del 20%, l’ultima salita è posta a 13 chilometri dal traguardo, da quel momento in poi sarà praticamente sempre discesa

9:40 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’Omloop Het Nieuwsblad, gara che apre il periodo dedicato alle Classiche del Nord.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’Omloop Het Nieuwsblad, gara che apre il periodo dedicato alle Classiche del Nord. Il percorso sarà di fatto identico a quello dello scorso anno: 200,5 chilometri abbastanza movimentati, i corridori dovranno affrontare nove muri con pendenze massime del 20%, l’ultima salita è posta a 13 chilometri dal traguardo, da quel momento in poi sarà praticamente sempre discesa. La partenza non ufficiale sarà a Gand intorno alle 11 e dopo 7 km di percorso neutrale, il via vero e proprio verrà dato a Merelbeke, l’arrivo sarà invece a Ninove intorno alle 16:15.

L’Italia può e vuole fare bene, Davide Ballerini è apparso in ottima condizione al Tour de la Provence, dove ha vinto ben due tappe, oggi però con molta probabilità il corridore della Deceuninck – Quick Step dovrà lavorare per il campione del mondo Julian Alaphilippe, Matteo Trentin, Gianni Moscon e Sonny Colbrelli sono gli altri nomi di spicco in casa Italia, con Colbrelli al proprio esordio stagionale. Sarà presente anche il campione in carica Jasper Stuyven, Mathieu Van der Poel gareggerà nonostante la positività di un membro della sua squadra, mentre il grande assente sarà Peter Sagan, che ha contratto il Covid in Spagna.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE dell’Omloop Het Nieuwsblad, gara che apre il periodo dedicato alle Classiche del Nord, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, per non perdersi davvero nulla, vi terremo compagnia a partire dalle ore 10:00!

Foto: LM-LPS/Luca Tedeschi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Salto con gli sci, Mondiali in DIRETTA: ancora Polonia! Zyla si regala l’oro mondiale a 34 anni! Geiger e Lanisek sul podio

LIVE UAE Tour 2021, ultima tappa in DIRETTA: trionfa Caleb Ewan su Sam Bennett. Classifica a Tadej Pogacar