LIVE Ciclismo su pista, Europei 2020 in DIRETTA: ITALIA, TRIS D’ARGENTO! Azzurre (con record) e azzurri secondi nell’inseguimento, Barbieri seconda nell’eliminazione!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LIVE Ciclismo su pista, Europei 2020 in DIRETTA: Alzini e Valsecchi a caccia di medaglie nelle finali dell’inseguimento individuale

La cronaca della sessione mattutina

19.34: Si chiude qui la nostra diretta da Plovdiv, appuntamento a domani mattina per la sessione di gare della terza giornata. Buona serata!

19.33: Quattro, finora, le medaglie dell’Italia alla rassegna continentale. Un oro e tre argenti per la spedizione azzurra

19.32: Si chiude con un tris d’argento azzurro la seconda sessione di gare all’Europeo di Plovdiv: seconda Barbieri nella gara ad eliminazione, secondi i due quartetti nell’inseguimento a squadre, un pizzico di rammarico per l’eliminazione ai quarti di Miriam Vece nella sprint.

19.31: Poco da fare per gli azzurri contro una Russia molto solida. E’ uscita l’improvvisazione forzata del quartetto italiano con tante seconde linee che hanno comunque ottenuto il massimo con un argento di grande spessore

19.29: Sorpasso Russia che vince l’oro, ARGENTO PER UN’ITALIA INCOMPLETA!!!

19.28: Russia avanti di 3.185 al terzo km

19.28: Russi in tre a metà gara avanti di 1.217

19.27: Al primo km Russia avanti per 0.576

19.26: Buona la partenza stavolta!

19.23: Partenza falsa Russia

19.20: Partenza falsa Italia

19.18: Ora Italia con Lamon, Moro, Milan, Umbri contro la Russia (Dubchenko, Gonov, Bersenev, Evtushenko) per la finale dell’inseguimento maschile

19.16: Dominio della Svizzera che conquista la medaglia di bronzo battendo la Bielorussia con il tempo di 3’55″051

19.15: Ai 3 km Svizzera avanti con 3.762 di vantaggio

19.15: Svizzera già in tre avanti con 1.064 sulla Bielorussia a metà gara

19.13: Al primo km Bielorussia avanti per 0.465

19.11: Ora Svizzera contro Bielorussia nella gara che vale il bronzo maschile

19.10: Le ragazze azzurre hanno sbriciolato il record precedente che era 4’15″255

19.09: Gran finale delle britanniche che conquistano l’oro con 4’10″237, a pochissimo dal record del mondo, una grande Italia chiude seconda ma è un ARGENTO SFAVILLANTE QUELLO DELLE AZZURRE!!! 4’13″632 PER LE ITALIANE: RECORD ITALIANO!!!!

19.08: Al terzo km Gran Bretagna avanti per 1.526

19.07: A metà gara Gran Bretagna avanti per 1.031

19.06: Al primo km Gran Bretagna avanti per 496 centesimi

19.04: Alzini, Consonni, Balsamo e Guazzini sfidano Knight, Kenny, Archibald e Evans

19.04: Ora è il momento dell’Italia che sfida la Gran Bretagna per la medaglia d’oro!

19.03: E’ bronzo per l’Ucraina! Si migliorano di 3 secondi rispetto alla seconda fase e battono nettamente la Spagna

19.01: Al terzo km Ucraina avanti con 1.190 di vantaggio

19.00: Ucraina avanti nettamente al secondo km

18.59: Ucraina avanti per 0.194 al primo km

18.53: Ucraina contro Spagna per il bronzo nell’inseguimento a squadre donne

18.50: Niente da fare per Miriam Vece che aveva il vantaggio di poter fare la volata di testa ma si è fatta sorprendere a un giro e mezzo dalla fine, volata di testa per Marozaite che riesce ad avere la meglio nettamente

18.48: Miriam Vece e Marozaite sono in pista, tra poco il via della bella che vale la semifinale della sprint femminile

18.35: Ora solo Italia!!! Prima la bella tra Vece e Marozaite, poi le due finali per l’oro dei quartetti azzurri

18.29: E’ ARGENTOOOOOOOOOO PER RACHELE BARBIERI!!! Non fa lo sprint l’azzurra che lascia via libera alla britannica Evans, oro!

18.28: Fuori la portoghese Martins. Barbieri per l’oro con Evans

18.27: MEDAGLIA PER L’ITALIA!!! Fuori la russa Klimova

18.28: Eliminata la bielorussa Savenka

18.27: Eliminata la svizzera Andres. Sono rimaste in 5

18.26: Fuori la spagnola Rodriguez

18.26: Eliminata Plosaj

18.25: Eliminate Milaki e Bacikova, bene Barbieri

18.24: Fuori Baleysite e Klimchenko

18.23: Fuori Borissa e Machacova

18.22: Al via la gara ad eliminazione femminile con Rachele Barbieri al via

18.16: Ancora un 2-0 per il greco Bretas che va in semifinale

18.14: Ultima sfida dei quarti tra Bretas e Peralta Gascon

18.13: Vittoria netta di Lendel che va sul 2-0 e supera il turno

18.11: La terza sfida è tra il lituano Lendel e il ceco Cechman

18.10: Ancora il tedesco Levy a battere il ceco e a conquistare la semifinale: 2-0

18.08: Seconda sfida ora tra Levy e Stastny

18.07: Seconda vittoria per il russo Dmitriev che vola in semifinale (2-0)

18.05: E’ il momento dei quarti di finale della velocità maschile. La prima sfida è tra Dmitriev e Szabo (1-0)

18.04: Niente da fare per Miriam Vece a cui non riesce la rimonta contro Marozaite per pochi centimetri: 1-1 e soluzione allo spareggio

18.02: Ci siamo! Miriam Vece è avanti 1-0 nei quarti contro la lituana Marozaite e ora si gioca l’accesso alla semifinale

18.01: Dominio assoluto di Voinova che non lascia scampo a Krupeckaite e la elimina: 2-0

17.59: Seconda sfida tra la russa Voinova e la lituana Krupeckaite (1-0)

17.58: Ancora facile per l’ucraina Starikova che si impone 2-0 su Capewell

17.54: Tra poco l’ucraina Starikova contro la britannica Capewell (1-0)

17.54: Ancora una rimonta vincente di Shmeleva che va in semifinale battendo Marchant 2-0

17.52: Ora gara due della sprint donne, prima sfida tra la russa Shmeleva e la britannica Marchant (1-0)

17.51: Wood conquista il bronzo, Donegà è undicesimo

17.50: Dovrebbe essere il britannico Woods il bronzo ma attendiamo i risultati ufficiali

17.47: Oro per il portoghese Leitao, secondo posto per l’ucraino Gladysh, terza piazza da vedere

17.45: Mancano sette giri al termine: Leitao verso l’oro, gli altri quattro fuggitivi si giocano il podio

17.43: Ancora Leitao all’attacco con Rostovtsev, Gladysh, Volikakis e Wood

17.42: Attacco dell’ucraino Gladysh

17.39: Giro guadagnato per Leitao

17.37: Attacco del portoghese Leitao

17.35: Gruppo compatto dopo 15 giri

17.28: Questi gli atleti al via della gara di Scratch maschile che si disputa sulla distanza dei 15 km. Una corsa “in linea” in pista

KARALIOK Yauheni BLR
MORA VEDRI Sebastian ESP
BABOR Daniel CZE
GLADYSH Roman UKR
ROSTOVTSEV Sergei RUS
STANISZEWSKI Daniel POL
MARGUET Tristan SUI
MULLER Andreas AUT
MICHALICKA Stefan SVK
GENOV Nikolay BUL
LEITAO Iuri POR
VOLIKAKIS Christos GRE
LOVASSY Krisztian HUN
DONEGA Matteo ITA
KORNILOVS Vitalijs LAT
WOOD Oliver GBR
JERMAN Ziga SLO
BENIUSIS Justas LTU
GROSU Eduard michael ROM
EINHORN Itamar ISR

17.26: Ora è in programma la scratch maschile con Matteo Donegà al via

17.24: Volata di testa del greco Bretas che va sull’1-0

17.22: L’ultima sfida è tra il greco Bretas e lo spagnolo Peralta Gascon

17.21: Volata di testa per il,lituano Lendel che vince senza problemi

17.20: E’ il momento della sfida tra il lituano Lendel e il ceco Cechman

17.19: 10″197 il tempo del tedesco Levy che domina la prima sfida dei quarti contro il ceco Stastny

17.17: Ora la sfida tra il tedesco Levy e il ceco Stastny

17.16: Parte bene Szabo all’ultimo giro ma Dmitriev lo raggiunge e lo supera sul traguardo, dando l’impressione di non aver spinto a fondo

17.14: Ora la prima sfida dei quarti di finale della velocità maschile: si parte con la sfida tra il russo Dmitriev e il rumeno Szabo

17.13: Volata di testa per Miriam Vece che resiste al ritorno di Marozaite e vince la prima sfida dei quarti!

17.11: Azzurra davanti nel primo giro, velocità bassissima

17.11: E’ il momento di Miriam Vece che affronta la lituana Marozaite

17.10: Non c’è partita. Voinova inizia lo sprint al comando e non si fa avvicinare da Krupeckaite

17.08: Ora la sfida tra la russa Voinova e la lituana Krupeckaite

17.07: Vittoria per la ucraina Starikova con il crono di 11″389

17.04: Ora la sfida tra la ucraina Starikova e la britannica Capewell

17.03: Rimonta vincente di Shmeleva che si impone nella prima sfida dei quarti

17.01: Prima sfida in programma tra la russa Shmeleva e la britannica Marchant

16.57: Ci sono i due quartetti azzurri in finale che puntano alla medaglia d’oro e dunque, dopo l’oro di Fidanza di ieri, arriveranno altri due podi per l’Italia

16.50: Si parte con i quarti di finale della velocità femminile e c’è l’azzurra Miriam Vece ancora in gara

16.45: La giornata si preannuncia molto interessante per l’Italia

16.40: Buonasera agli amici di OA Sport e bentornati alla sessione pomeridiana della seconda giornata degli Europei di ciclismo su pista da Plovdiv

14.00 Appuntamento alle 17.00, grazie per averci seguito.

13.59 Attesa per la sessione pomeridiana: l’Italia va a caccia di tante medaglie, con i due quartetti in finale per l’oro.

13.57 Termina dunque la sessione mattutina, completamente dedicata alla velocità. Da segnalare i quarti di finale agguantati da Miriam Vece.

13.55 Si sono conclusi gli ottavi di finale del torneo di sprint al maschile.

13.47 Quarto di finale alla portata per Miriam Vece: l’azzurra sfiderà la lituana Migle Marozaite. Nelle qualifiche praticamente stesso tempo per le due: sarà uno scontro molto equilibrato.

13.45 Avanzano anche il lituano Lendel ed il greco Bretas.

13.43 Il russo e il teutonico sono i grandi favoriti per la medaglia d’oro.

13.41 Tutto facile per i favoritissimi Dmitriev e Levy che superano gli ottavi senza problemi.

13.36 Questa sessione mattutina andrà a completarsi con gli ottavi della sprint al maschile.

13.30 Attesa nello scoprire l’avversaria di Miriam Vece ai quarti di finale.

13.27 Terminate le qualificazioni della sprint al femminile.

13.19 I quarti di finale del torneo femminile si svolgeranno nel pomeriggio.

13.16 Tutto facile per Miriam Vece che in 11.873 supera Elena Bissolati.

13.14 La seconda sfida sarà quella tra Miriam Vece ed Elena Bissolati.

13.12 Terminati i sedicesimi al maschile, ora gli ottavi al femminile.

13.10 È evidente che i tornei sono più che dimezzati a causa della pandemia, con le tantissime assenze presenti in questa rassegna continentale.

13.04 Iniziati i sedicesimi al maschile, l’attesa è ovviamente tutta per gli ottavi al femminile con il derby tra Vece e Bissolati.

12.48 Ora dieci minuti di pausa, poi si ripartirà con i sedicesimi della sprint maschile.

12.45 Il russo Denis Dmitriev in 9.642 timbra il miglior tempo della qualifica.

12.43 Più semplice la questione al maschile con i primi dodici della qualifica che andranno agli ottavi, pochi dunque coloro che dovranno sfidarsi nei sedicesimi.

12.39 In testa il teutonico Levy in 9.672.

12.36 Arriva il primo sub-10” con il greco Bretas in 9.830.

12.34 Al comando al maschile l’ungherese Lovassy in 10.088. Si attendono crono sotto i dieci secondi.

12.32 Agli ottavi di finale sarà derby azzurro: Miriam Vece contro Elena Bissolati. Vece ovviamente nettamente favorita sulla carta.

12.30 Andiamo a riepilogare i risultati della qualifica della sprint al femminile: in testa Daria Shmeleva in 10.612, ai quarti anche Starikova (Ucraina) e Voinova (Russia). Miriam Vece quinta in 10.977, Elena Bissolati dodicesima con 11.381, entrambe agli ottavi.

12.27 Al momento al comando il bielorusso Zaitsau in 10.153.

12.24 Ora è iniziata la gara al maschile, 20 atleti senza azzurri.

12.22 Si è conclusa la qualifica della sprint al femminile: in testa la russa Daria Shmeleva seguita dall’ucraina Starikova. Benissimo Vece, che è quinta e può puntare a superare sicuramente gli ottavi di finale, penultima Bissolati.

12.20 Quinta piazza finale per Miriam Vece.

12.18 Difficile che l’azzurra possa agguantare il passaggio diretto ai quarti, probabile che debba passare dagli ottavi.

12.17 Ottima performance per Miriam Vece che scende sotto il muro degli 11”, 10.977 per lei che al momento è terza.

12.15 Ora in pista Miriam Vece.

12.14 Ricordiamo che, viste le defezioni, in gara ci sono solamente tredici atlete: le prime tre saranno qualificate ai quarti di finale, le altre si sfideranno negli ottavi.

12.12 Al comando c’è la favoritissima russa Daria Shmeleva, l’azzurra è sesta.

12.10 11.381 per Bissolati, a 63.263 km/h.

12.08 Ora tocca ad Elena Bissolati, la prima delle azzurre.

12.06 In testa l’ucraina Basova in 11.223.

12.04 Sono partite ora le qualifiche della sprint al femminile: 200 metri da percorrere contro il tempo che andranno a delineare il tabellone con gli scontri diretti.

12.00 Nessun azzurro impegnato nella prova maschile della velocità, tra le donne invece attesa per Miriam Vece. Con lei anche Elena Bissolati.

11.57 L’attesa in casa Italia è ovviamente tutta per la sessione pomeridiana: scendono in pista i quartetti tricolore che vanno a caccia di due medaglie d’oro.

11.53 Apriamo con la sessione mattutina che vedrà sfidarsi uomini e donne nei turni preliminari delle sprint.

11.51 Sul velodromo bulgaro oggi va in scena la seconda giornata.

11.49 Buongiorno e ben ritrovati con gli Europei di ciclismo su pista in quel di Plovdiv.

Programma e azzurri in gara oggi agli Europei 2020 su pistaRiepilogo della prima giornata di gareL’oro di Martina Fidanza nello Scratch 

Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della seconda giornata di gare degli Europei su pista 2020 di Plovdiv. Sarà una giornata veramente importante per l’Italia, che in serata si giocherà ben due medaglie d’oro grazie alle ottime prestazioni in qualifica dei due quartetti azzurri dell’inseguimento a squadre. Inoltre ci saranno anche le finali dello Scratch maschile e quella dell’Eliminazione femminile. 

Le azzurre Martina Alzini, Elisa Balsamo, Chiara Consonni, Rachele Barbieri e Vittoria Guazzini sognano l’oro nell‘Inseguimento a squadre contro un’agguerrita Gran Bretagna. Mentre l’Ucraina e la Spagna battaglieranno per il bronzo. A livello maschile invece, ci saranno Jonathan Milan, Stefano MoroGidas Umbri e Francesco Lamon, che si giocheranno il titolo continentale contro la Russia. Il bronzo è riservato alla sfida tra Svizzera e Bielorussia.

Ci saranno poi altre due finali con lo Scratch uomini che vedrà al via l’azzurro Stefano Moro, e l’Eliminazione donne con Rachele Barbieri. Ma ci sarà anche spazio per la Velocità individuale con le prime prove di specialità che vedranno al via due promettenti azzurre del calibro di Miriam Vece ed Elena Bissolati. Ricordiamo che i CT Dino Salvoldi per le donne, e Marco Villa per gli uomini, possono, nel rispetto del regolamento, effettuare dei cambi.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale integrale di tutte le prove odierne dalle ore 12.00 e dalle ore 17.00. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Twitter: @lisa_guadagnini

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere Mi piace alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Comunicato Federciclismo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Rachele Barbieri argento nell’eliminazione agli Europei: gli highlights della gara dell’azzurra

Ciclismo su pista, Europei 2020: il quartetto femminile è d’argento con il nuovo record italiano