Scacchi: Mondiali blitz e rapid rinviati al 2021, si punta a giocarli in primavera


Magnus Carlsen resterà possessore dei titoli mondiali blitz e rapid, oltre che di quello classico, ancora per un po’. I Mondiali delle cadenze più veloci, per decisione della FIDE, sono stati infatti rinviati dalla fine del 2020 al 2021, con una speranza di giocarli in primavera.

La Federazione internazionale non ha ancora comunicato le nuove date esatte di svolgimento e neppure la sede. Oltre ai due titoli maschili detenuti da Carlsen, ci sono anche quelli femminili, l’anno scorso conquistati dall’indiana Humpy Koneru a livello rapid e dalla russa Kateryna Lagno (per la seconda volta consecutiva) a livello blitz.

Loading...
Loading...

Al momento anche il match mondiale assoluto è senza una data, in buona parte perché lo sfidante di Carlsen dev’essere ancora trovato (il norvegese, va ricordato, è Campione del Mondo dal 2013) tramite la ripresa del Torneo dei Candidati nella prima settimana di novembre, ma anche perché si dovrà trovare un periodo ideale in quella Dubai che non è mai stata annunciata ufficialmente, ma che anche la FIDE, nei suoi comunicati, definisce per assunta.

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: StockphotoVideo / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top