Show Player

LIVE Verona-Inter 2-2, Serie A in DIRETTA: l’Hellas ferma anche i nerazzurri al Bentegodi! Conte resta al 4° posto. Pagelle e highlights



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE 

VIDEO HIGHLIGHTS VERONA-INTER 2-2

Loading...
Loading...

PAGELLE VERONA-INTER 2-2

CRONACA VERONA-INTER 2-2

23.51 Grazie a tutti per averci seguito e buonanotte!

23.50 ECCO LE PAGELLE!
Hellas Verona: Silvestri 7; Rrahmani 6,5, Gunter 6, Kumbulla 5,5 (dal 84′ Empereur SV) Faraoni 6, Amrabat 7, Veloso 7, Dimarco 6 (dal 66′ Adjapong 6); Lazovic 6,5 (dal 84′ Verre SV), Pessina 6; Stepinski 5 (dal 54′ Di Carmine 6). All. Juric 7.

Inter: Handanovic 5,5; Godin 5,5, de Vrij 5,5, Skriniar 4,5; Candreva 6,5, Gagliardini 7, Brozovic 6 (dal 70′ Vecino 6), Young 5,5; Valero 6,5 (dal 88′ Eriksen SV); Sanchez 6,5, Lukaku 6,5 (dal 77′ Lautaro SV). All. Conte 5.

23.47 L’Inter fallisce ancora la possibilità di avvicinarsi al secondo posto e di continuare a credere nello Scudetto. I nerazzurri vanno subito in svantaggio allo Stadio Bentegodi in virtù del gol di Lazovic, poi sorpassano gli avversari con il gol di Candreva che poi propizia l’autogol di Dimarco. Nel finale, la doccia gelata di Veloso. La squadra di Antonio Conte resta “Pazza” e si fa rimontare ancora come con il Bologna mentre l’Hellas resta in lotta per l’Europa ma le chance sono minime: nonostante ciò, la squadra di Juric ferma un’altra big in casa.

FINE SECONDO TEMPO

96′ Finisce qui una grande partita al Bentegodi!

94′ Forcing del Verona che crede ancora nell’Europa!

92′ SILVESTRI SI SUPERA SUL CROSS DI YOUNG! Gran finale a Verona.

91′ DI CARMINE! SFIORA L’INCROCIO CON IL CROSS DI DESTRO.

90′ 6 minuti di recupero.

88′ Dentro Eriksen, fuori Borja Valero: cambio per Conte.

87′ Miguel Veloso trova il gol del pareggio con un bolide con il sinistro da fuori area che lascia immobile Handanovic.

86′ MIGUEL VELOSO! 2-2 HELLAS VERONA! CLAMOROSO AL BENTEGODI.

84′ Dentro Verre e Empereur e fuori Lazovic e Kumbulla. Juric vuole il pareggio.

83′ Il Verona continua ad attaccare sugli esterni vero punto debole odierno dell’Inter.

81′ Grande spunto di Lautaro che forse è stato un po’ egoista con Sanchez libero: l’argentino scatta sulla trequarti e sfonda in area ma non incrocia abbastanza.

78′ Poco più di 10 minuti: match in bilico.

76′ Fuori Lukaku, un po’ stanco, dentro Lautaro.

74′ Borja Valero! Lo spagnolo stacca di testa su cross di Gagliardini.

72′ Fine della pausa per cooling break.

70′ Fuori Brozovic, dentro Vecino decisivo all’andata.

69′ Intanto arriva la decisione ufficiale della Lega: è autogol di Dimarco.

66′ Dentro Adjapong, fuori Dimarco: crampi per l’ex Inter.

64′ Ammonito proprio l’ex Manchester United: fallo su Pessina.

62′ Punizione sprecata: alle stele la soluzione di Young.

61′ Punizione nerazzurra nei pressi dell’area di rigore: tocco con la mano di Gunter.

59′ Il pressing del Verona è sempre alto ma spesso poco morbido.

57′ Grande reazione nerazzurra dopo la strigliata di Conte negli spogliatoi.

56′ FARAONI A DUE PASSI! Cross dentro proprio di Dimarco ma l’ex Udinese non riesce a concludere a rete su deviazione di Young.

56′ Grande corsa di Gagliardini che allarga per Candreva che crossa e trova la deviazione decisiva di Dimarco.

55′ SORPASSO NERAZZURRO! 2-1 INTER! 

54′ Dentro Di Carmine, fuori Stepinski: ecco il primo cambio del match.

53′ Partita perfetta sin qui di Amrabat: grande intervento del prossimo colpo Viola su Lukaku dopo la palla pesa da Veloso.

51′ Pareggio immediato dei nerazzurri che rispondono alle incursioni avversarie.

50 Tap-in vincente di Candreva che trova il 4° gol in campionato. L’azione è partita dai piedi di Borja Valero per Lukaku che ha colpito il palo complice la deviazione di Kumbulla.

49′ CANDREVA TROVA IL PAREGGIO! 1-1 DELL’INTER

47′ Ci prova subito Candreva! Destro diagonale parato da Silvestri.

46′ RISCHIO IMMEDIATO DELL’INTER! Handanovic in difficoltà sul retropassaggio killer di de Vrij.

46′ Si riparte a Verona. Nessun cambio nelle due squadre.

INIZIO SECONDO TEMPO

22.36 L’Inter conclude in svantaggio la prima frazione: l’Hellas Verona, con caparbietà e organizzazione, ha trovato il vantaggio subito con Lazovic coprendosi a più riprese e negando più occasioni agli ospiti.

FINE PRIMO TEMPO

47′ Ammonito Borja Valero per proteste.

45′ Due minuti di recupero.

43′ FARAONI! Palla di Veloso che attraversa tutta l’area di rigore: né Stepinski né Faraoni ci arrivano.

42′ Molto alta la squadra di casa: l’Hellas non fa ragionare l’Inter.

39′ Ultimi minuti della prima frazione: Inter in crescendo.

37′ Ammonito Gunter in ritardo su Sanchez.

34′ Ancora Brozovic! Il #77 questa volta tenta il mancino che termina a lato.

33′ L’Inter prova a crescere ma sin qui ha peccato d’intensità.

31′ Ci prova Brozovic! Il croato sfiora il palo con il destro.

30′ Sanchez ci prova su punizione ma Silvestri è attento sulla direzione centrale.

29′ Il primo ammonito del match è Dimarco: fallo da dietro su Candreva.

27′ Cooling break al Bentegodi.

26′ Gagliardini! Tiro centrale da fuori area: attento Silvestri.

25′ Grande intervento di Amrabat in area di rigore in chiusura di Lukaku, sin qui annullato dai difensori avversari.

23′ Inter in continuo affanno contro l’Hellas che si trova a memoria.

20′ DIMARCO! Amrabat innesca con lo scavetto il terzino sinistro e sfiora il palo con il sinistro a volo incociato.

19′ PALO DI MIGUEL VELOSO! Il portoghese si libera con il sinistro e becca il legno!

18′ Molto negativa la prova dei nerazzurri sin qui: nessuna occasione creata e continuamente in difficoltà sulla fascia destra in fase difensiva.

16′ Ci prova Stepinski: sinistro che lascia a desiderare.

14′ Candreva è tra i più attivi dell’Inter: prova a rientrare sul sinistro ma viene chiuso al momento del tiro.

11′ Hellas Verona compatta e unita nei movimenti: match più difficile del previsto per gli ospiti.

9′ Inter che ha cominciato in maniera compassata: sorpresa la squadra di Antonio Conte.

6′ Borja Valero! L’ex Fiorentina sfiora sul colpo di testa di Candreva ma non ci arriva a due passi dalla porta.

5′ Terzo gol dell’ex Genoa vero e proprio motore della squadra di Juric.

3′ Brutto errore della difesa nerazzurra: Skriniar si fa superare da Lazovic che sulla fascia si mette in proprio e buca Handanovic sul suo palo.

2′ LAZOVIC PORTA SUBITO IN VANTAGGIO I SUOI! 1-0 HELLAS! 

1′ Si parte a Verona! Battono gli ospiti.

INIZIO PRIMO TEMPO

21.45 L’Inter giocherà contro il Getafe in Europa League in Germania mentre Juventus-Lione a Torino.

21.43 Squadre in campo al Bentegodi.

21.42 Suonano le note del grande Maestro Ennio Morricone celebrato in tutta Italia!

21.40 Manca sempre meno all’ingresso in campo delle compagini.

21.38 Ma anche mercato: Lautaro Martinez è un prezzo pregiato del club mentre Kumbulla è un profilo seguito dall’Inter. Sono questi i temi in soldoni affrontati dall’ex Juventus.

21.36 Beppe Marotta è stato intervistato a SkySport e ha parlato del suo futuro e sicuramente resterà in nerazzurro per cui le news su un ritorno alla Juventus sono finte.

21.33 Riscaldamento terminato: ci si prepara per l’ingresso in campo.

21.31 Torino e Udinese hanno battuto Brescia e SPAL i rispettivi scontri salvezza mentre la Roma si è assicurata il quinto posto contro il Parma.

21.29 Il Napoli ha vinto per 2-1 sul Genoa condannando i rossoblu mentre il Sassuolo ha estromesso probabilmente il Bologna dalla zona Europa.

21.27 Il 31° turno è stato ricco di colpi di scena: il Milan ha rimontato e vinto per 4-2 contro la Juventus mentre la Lazio ha perso per 2-1 a Lecce per la seconda sconfitta di fila.

21.24 Nel prossimo turno ci saranno altre sfide decisive: Juventus-Atalanta e Napoli-Milan per gli obiettivi Scudetto ed Europa così come Parma-Cagliari. Mentre per la zona salvezza, Genoa-SPAL e Udinese-Sampdoria.

21.22 L’Inter sfiderà proprio il Torino lunedì prossimo nel Monday Night mentre gli scaligeri giocheranno all’Artemio Franchi contro la Fiorentina.

21.20 Rispetto alle altre squadre di club che ha allenato Antonio Conte, l’Inter non ha ancora acquisito sicurezza e continuità: sono 18 i punti persi da situazione di vantaggio. Il Torino con 19 e Brescia con 31 sono le compagini con più punti persi.

21.17 Sono 57 i confronti totali tra le due compagini: per la squadra veneta quattro successi, 20 pareggi e 33 sconfitte.

21.15 I veneti invece hanno residue chance di qualificazione europee: attualmente a -1 dal Sassuolo, la lotta comprende ancora Cagliari e Parma ma il Milan resta la più papabile per l’Europa League.

21.13 Se l’Inter avesse vinto contro il Bologna, avrebbe potuto già superare i biancocelesti dopo la sconfitta per 3-0 contro il Milan.

21.11 L’Inter ha una chance importante di portarsi a -1 dalla Lazio e di tornare a scavalcare la Dea: un successo che permetterebbe di rimetterla in corsa per lo Scudetto a -8 dalla Juventus.

21.09 L’Hellas Verona ha vinto due partite dalla ripresa del campionato contro Cagliari e Parma, perdendo contro Napoli e le Rondinelle per poi pareggiare nel pirotecnico 3-3 di Reggio Emilia.

21.06 Gli scaligeri dovranno fare a meno anche di Zaccagni ed Eysseric: assenze importanti per una squadra che deve ripartire dopo la sconfitta inaspettata del Rigamonti contro il Brescia.

21.04 L’Hellas Verona crede ancora nell’Europa: gli scaligeri sono a -7 dal Milan e non vincono da 28 anni contro l’Inter in casa.

21.02 Nelle ultime 5 partite, l’Inter ha vinto 4 volte: nel 2016 però, a Verona, finì per 3-3. Generalmente le sfide del Bentegodi sono state sempre complicate per i nerazzurri: avranno problemi?

21.00 I nerazzurri proveranno a bissare il successo dell’andata per 2-1: una grande rimonta degli uomini di Conte dopo il gol di Verre grazie le reti di Vecino e Barella.

20.58 Ufficiali anche le formazioni dell’Hellas Verona senza Borini e Pazzini: i veneti piazzano Pessina e Lazovic dietro Di Carmine.

20.55 I nerazzurri hanno battuto la Sampdoria, il Parma e il Brescia fermandosi però contro il Sassuolo per 3-3 in casa: San Siro continua a regalare gioie e delusioni.

20.53 L’Inter ha subito la prima sconfitta dopo la ripresa del calcio giocato: il ruolino di marcia di nerazzurri però ha subito l’intoppo di Napoli al San Paolo in Coppa Italia pareggiando per 1-1 uscendo in virtù dell’1-0 dell’andata.

20.51 I nerazzurri si sono suicidati nel match casalingo contro il Bologna: dopo il vantaggio iniziale, Juwara e Barrow hanno risposto a Lukaku.

20.49 Toloi e Muriel fanno volare l’Atalanta e addirittura lo Scudetto può diventare realtà: a -9 dalla Juventus, in casa di Madama potrebbe avvicinarsi ancora di più il sogno impossibile.

20.47 I nerazzurri devono recuperare il terzo posto perso ieri sera dopo la vittoria dell’Atalanta per 2-0 sulla Sampdoria: la Dea è a +2 dalla squadra di Antonio Conte e -2 dalla Lazio.

20.45 Ad arbitrare la sfida dello Stadio Bentegodi sarà Massimiliano Irrati di Pistoia.

20.43 In attesa della formazione degli scaligeri, l’Inter conferma il solito XI delle ultime sfide con due eccezioni: Diego Godin e Alexis Sanchez dal primo minuto.

20.42 ECCO LE FORMAZIONI UFFICIALI DEL MATCH!
Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, Amrabat, Veloso, Dimarco; Lazovic, Pessina; Stepinski. All. Juric.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Young; Valero; Sanchez, Lukaku. All. Conte.

20.40 Salve a tutti e benvenuti alla diretta live testuale di Hellas Verona-Inter, sfida valevole per il trentunesimo turno di Serie A 2019-2020.

Verona-Inter: orario d’inizio, tv, streaming, probabili formazioni Serie ACalcio, il Bologna espugna San Siro in rimonta per 1-2 contro l’Inter nella 30ma giornata della Serie A 2020VIDEO Brescia-Verona 2-0: highlights, gol e sintesi. Decisivi Papetti e Donnarumma per la squadra di Diego Lopez

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live testuale di Hellas Verona-Inter, sfida valevole per il trentunesimo turno di Serie A 2019-2020. I nerazzurri tornano in campo dopo essere stati sconfitti dal Bologna proprio come gli scaligeri che sono usciti con le ossa rotte dallo Stadio Rigamonti con il Brescia. Ivan Juric VS Antonio Conte: l’obiettivo europeo dei veneti contro le residue speranze dei nerazzurri. Chi vincerà allo Stadio Bentegodi?

La corsa dell’Hellas Verona ha subito degli intoppi: dalla ripresa del campionato sono arrivate due vittorie, di cui una nel recupero di giornata con il Cagliari, un pareggio e due sconfitte. L’ultima sfida casalinga coincide con l’ultima vittoria scaligera per 3-2 sul Parma: gli uomini di Ivan Juric sono ancora in corsa per l’Europa insieme a Bologna, Sassuolo e Cagliari ma le big in avanti corrono. Di Carmine&Co. ci proveranno fino all’ultimo per provare il miracolo continentale.

L’Inter vuole bissare il successo per 2-1 dell’andata. I nerazzurri si devono difendere dagli attacchi dell’Atalanta ma soprattutto possono approfittare degli stop di Lazio e Juventus. I biancocelesti sono a +4 e la squadra di Conte dovrebbe approfittarne dopo non averlo fatto nella disfatta per 2-1 contro il Bologna mentre Madama dista 11 punti ma il campionato potrebbe riservare ancora qualche sorpresa. L’Inter proverà a ritrovare la continuità smarrita dopo i suicidi sportivi con Sassuolo e Bologna: l’ultima trasferta di Parma ha coinciso invece con una vittoria. 

Il fischio d’inizio in Serie A del match tra Hellas Verona e Inter è fissato per le ore 21.45 in quel dello Stadio Bentegodi. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE minuto per minuto di OA Sport! 

 CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO

 Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
 Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
 Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
 Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fabio Ferrari/ LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top