Show Player

LIVE Virtus Bologna-Venezia 81-82, Coppa Italia basket 2020 in DIRETTA: i veneti eliminano gli emiliani ai supplementari, con un canestro di Daye



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA PARTITA

Loading...
Loading...

MILANO-VENEZIA, PROGRAMMA DELLA SEMIFINALE

Grazie per essere rimasti con noi durante tutto l’arco di questa lunghissima Diretta LIVE. Buon proseguimento di serata con le news e gli approfondimenti di OASport!

Venezia si aggiudica la partita, dopo un supplementare, conquistando il biglietto per le semifinali di Coppa italia, dove sabato affronterà l’Olimpia Milano.

FINISCE QUI: VIRTUS BOLOGNA 81-82 REYER VENEZIA.

81-82 DAYEEEEEEEEE MAGIA PAZZESCA, CANESTRO CLAMOROSO DEL GIOCATORE DI VENEZIA CHE CONSEGNA LA VITTORIA AI SUOI.

Ultima azione.

Timeout Venezia a 27″ dalla fine.

81-80 Hunter mette a bersaglio due liberi pesanti. E’ glaciale il giocatore dei bolognesi.

79-80 Tripla di Markovic, che riporta sotto i suoi.

Poco più di un minuto alla fine.

Time out Bologna.

76-80 Chappell mette il canestro dello strappo: Venezia +4 ora.

76-78 Markovic fa uno su due.

75-78 Bramos fa tre su tre portando Venezia in vantaggio a 01’30” dalla fine.

75-75 Nuovo equilibrio.

73-73 Anche da tre, persiste la parità: prima Bramos, poi Markovic.

70-70 Botta e risposta sull’asse De Nicolao-Weems.

COMINCIA L’EXTRATIME

Qualche momento per rilassarsi e poi extra-time da vivere tutti d’un fiato.

68-68 SI VA AI SUPPLEMENTARI.

De Nicolao sbaglia tutti e due i liberi.

Fallo subito da De Nicolao a 4 secondi dalla fine.

Palla a Venezia, che chiama timeout.

Succede di tutto sotto canestro.

68-68 Teodosic fa uno su due ai liberi.

67-68 Zero su due per Daye.

Daye ora subisce fallo.

Rimessa Virtus, palla per Bologna a 40″ dalla fine.

67-68 Fa due su tre il serbo. Ora palla in mano a Venezia.

Ultimo minuto di gioco. Teodosic in lunetta dopo aver subito un fallo su tiro da tre.

65-68 Bramos da tre, cancella le certezze dei bolognesi.

65-65 Markovic da tre: parità. Partita pazzesca

62-65 Vidmar mette due liberi pesantissimi.

Stoppata di Chappell sul tiro di Teodosic!

62-63 Chappell da tre: Venezia non finisce mai.

62-60 Ricci, indiavolato! Dà il vantaggio ai suoi con un altro canestro da due.

Tre minuti alla fine.

60-60 Ricci in post-basso. Si svita, aggira Tonut e appoggia due punti al vetro. Parità.

58-60 Stone, un fulmine all’improvviso: quinta tripla consecutiva in questo periodo!

58-57 Ric-ciiiiiiii canestro da tre anche per lui: testa a testa ora!

55-57 Daye risponde…da tre! Venezia che torna davanti.

Timeout ora per De Raffaele.

55-54 Markovic, altra tripla per Bologna: vantaggio emiliano ora.

52-54 Si fa perdonare Teodosic: triiiipla per lui!

Timeout Djordjevic.

49-54 Tonut legge la rimessa di Teodosic, ruba la palla e va a segnare in campo aperto.

49-52 Watt, di mano sinistra: due per lui e per Venezia.

49-50 Gamble toglie il plexiglass dal canestro. La Virtus è la prima formazione a segnare nel quarto periodo.

Alta intensità a livello difensivo per entrambe le squadre.

Primo minuto che trascorre senza alcun canestro realizzato.

COMINCIA IL QUARTO PERIODO.

Due rapidissimi minuti di riposo prima della volata finale.

FINISCE QUI IL TERZO QUARTO: VIRTUS BOLOGNA 47-50 REYER VENEZIA.

47-50 Uno su due di Vidmar.

47-49 Teodosic è freddissimo dalla linea del tiro libero: 2/2 per lui.

Si entra nell’ultimo minuto di gioco.

45-49 Daye rimette quattro punti di differenza fra le due squadre.

45-47 Marble segna il libero per Bologna.

Antisportivo di Chappell secondo gli arbitri.

Dopo alcune azioni convulse, ora gli arbitri stanno controllando un possibile fallo antisportivo di Chappell su Marble.

Poco più di tre minuti al termine del terzo periodo, le squadre adesso accusano un po’ di stanchezza risultando meno precise.

44-47 Daye…solo rete da tre! Con una calma straordinaria il giocatore veneto. Nuovo vantaggio per gli scudettati.

44-44 Reagiscono i veneti pareggiando con Vidmar, che ne appoggia al vetro due facili.

Timeout Venezia.

44-42 Contropiede emiliano, con Weems che in campo aperto – tutto solo – può schiacciare.

42-42 Maaaaaaaaarkovic da tre: Bologna dopo 23′ pareggia i conti.

39-42 Chappell di forza per il +3 veneziano

39-40 La risposta di Riiiiiiiiiici: ora non c’è un attimo di respiro.

36-40 Tonuuuut da tre, in sicurezza! Riallunga Venezia.

36-37 Gamble ancora lui: bolognesi mai cosi vicini.

34-37 Gamble, sono della Virtus (in schiacciata), i primi punti del secondo tempo.

COMINCIA LA RIPRESA: E’ IL MOMENTO DEL TERZO QUARTO.

Sfrutta l’ottimo inizio di partita e una fine di primo tempo caratterizzata dalla tripla importante di Tonut la Reyer Venezia che, dopo due quarti di partita, è in vantaggio in questo secondo quarto di finale della Coppa italia 2020.

SI VA ALL’INTERVALLO: VIRTUS BOLOGNA 32-37 REYER VENEZIA.

32-37 Tonut da treeeee! Senza paura l’azzurro mette un tiro pazzesco, che brucia la retina.

32-34 Gamble fa uno su due ai liberi, ma Bologna accorcia ulteriormente.

31-34 Weems subisce fallo, va in lunetta confezionando un 2/2 glaciale.

29-34 Chappell in penetrazione, appoggiandosi al vetro: ne fa due.

29-32 Ricci, segna anche lui. Bologna a un solo possesso di distanza.

27-32 Teodosic scuote i suoi infilando un bel canestro.

25-32 Daye ancora a bersaglio per gli scudettati.

25-30 Fallo tecnico a De Nicolao. Bologna va con Teodosic in lunetta e accorcia.

Timeout Djordjevic.

24-30 De Nicolao, dentro con la moto: altri due per lui.

24-28 Pajola con grande tempismo, nel cuore dell’area, ne trova due.

22-28 De Nicolao, ancora lui, da tre: non sbaglia!

Si riprende.

Gioco fermo: Markovic a terra, colpito involontariamente da un pallone sul naso. Viene soccorso e portato a bordocampo per le cure del caso.

Si torna in campo.

Timeout Venezia.

22-25 Hunteeeeer, una sentenza in penetrazione. Virtus Bologna ora a soli tre punti di distanza.

20-25 Weeeeeems da tre! Ora è sfida a tutto campo. Torna ulteriormente a contatto la squadra capoclassifica in Serie A.

17-25 Ancora Tonuuut.

17-23 Botta e risposta sull’asse Tonut-Weems.

15-21 Weems con un mezzo-gancio appoggiato al vetro: emiliani ora a meno sei.

13-21 Markovic: Bologna ora prova a forzare la mano per ricucire lo strappo.

COMINCIA IL SECONDO QUARTO.

Ora una breve pausa.

FINISCE 11-21 IN FAVORE DI VENEZIA IL PRIMO QUARTO.

Palla persa Venezia sul tentativo di gioco disegnato dal coach dei lagunari.

Timeout per De Raffaele.

11-21 Teodosic fa uno su due questa volta ai liberi.

Ultimo minuto del primo quarto.

10-21 Teodosic invece, per i felsinei, non sbaglia facendo bottino pieno.

8-21 Vidmar fa zero su due ai liberi.

8-21 Sul ribaltamento di fronte, fallo a favore di Venezia. Tiri liberi: Daye fa 1/2.

8-20 Baldi Rossi con coraggio, corregge il tiro, e va a bersaglio.

6-20 Errore sul tiro libero supplementare, rimbalzo di Vidmar che poi va a segnare.

6-18 Chappell: c’è il fallo, c’è il canestro, ce n’è per tre!

6-16 Un altro uno su due per la Virtus: Gamble non totalmente preciso, porta a casa solo un punto.

5-16 Teodosic intanto fa uno su due dalla linea della carità.

4-16 Mazzola, pure lui, dall’arco dei tre punti. Venezia continua a martellare.

4-13 Gamble si iscrive alla partita con questi due punti.

2-13 Nuovamente De Nicolao, sono 6 per lui.

2-11 Si sbloccano gli emiliani, con il tiro di Weems

0-11 De Nicolaoooo da tre: ancora Venezia.

Sono passati due minuti di gioco.

0-8 Ancora Tonut in progressione va dentro. Bologna inerme in queste prime fasi.

0-6 Tonut da due. Venezia padrona del campo

0-4 De Nicolao, fa uno su due ai liberi.

0-3  Chappell, con la tripla.

SI COMINCIA: PALLA A DUE.

20.40 I quintetti
Virtus Bologna: Markovic, Teodosic, Weems, Ricci, Gamble
Reyer Venezia: De Nicolao, Mazzola, Watt, Tonut, Chappell

20.35 Chi vince questo quarto di finale troverà in semifinale (sabato) l’Olimpia Milano, che nel tardo pomeriggio si è sbarazzata di Cremona con il punteggio di 86-62.

20.30 Quindici minuti alla palla a due, inizia a salire la tensione.

20.25 In stagione ci sono stati due precedenti: entrambe le situazioni hanno visto i bolognesi vincere.

20.20 Le squadre intanto sono alle prese con le operazioni di riscaldamento.

20.16 La Virtus farà valere il peso di una stagione sin qui molto positiva o i campioni d’Italia in carica saranno in grado di ribaltare il pronostico?

20.12 Djordjevic contro De Raffaele: oltre che sul parquet, la sfida sarà anche in panchina fra questi due splendidi allenatori.

20.08 Buonasera agli appassionati della palla a spicchi: poco più di mezz’ora all’inizio del secondo quarto di finale della Coppa Italia di basket 2020, che vedrà fronteggiarsi da una parte la Virtus Bologna e dall’altra la Reyer Venezia.

La presentazione dei quarti odierni di Coppa Italia

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI OLIMPIA MILANO-CREMONA DALLE 18.00 (GIOVEDI’ 13 FEBBRAIO)

Buonasera, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del secondo quarto di finale della Coppa Italia 2020 tra Segafredo Virtus Bologna e Umana Reyer Venezia in quel della Vitifrigo Arena di Pesaro.

Terzo confronto in stagione per le due squadre, che hanno in comune la permanenza in EuroCup, dove si giocheranno tutte le loro chance di quarti di finale nell’ultimo turno. Le V nere arrivano all’appuntamento con il primo posto in campionato a quota 36 punti, sei in più di Sassari seconda, mentre la Reyer è al momento nel gruppo al settimo posto con 22 punti, una delle peggiori situazioni di una squadra Campione d’Italia in carica alla 21a giornata da 20 anni a questa parte.

Nelle due sfide di campionato si è sempre imposta la Virtus: nell’andata il 78-72 del PalaDozza fu contrassegnato dall’esordio di Milos Teodosic, che fece impazzire il suo pubblico con 22 punti e 7 assist in 21 minuti. Al ritorno, invece, è arrivato un più netto 71-83, con Vince Hunter più protagonista con 17 punti a fronteggiare i 21 realizzati da Michael Bramos. Le V nere vengono dalla sconfitta in finale di Coppa Intercontinentale contro l’Iberostar Tenerife, mentre la Reyer ha vinto il derby contro Treviso per 79-73.

C’è un precedente tra le due squadre in Coppa Italia: nell’edizione 1988-1989, all’epoca del tabellone dai sedicesimi alla finale in gara secca, furono le V nere, allora sponsorizzate Knorr, a imporsi per 103-99 sull’Hitachi. Da una parte c’erano Binelli, Brunamonti e “Sugar” Ray Richardson, dall’altra Ratko Radovanovic, colonna della Jugoslavia ed elemento di congiunzione tra l’era di Dragan Kicanovic e quella di Drazen Petrovic, oltre che vincitore dell’oro olimpico a Mosca 1980 nella finale contro l’Italia.

La palla a due di Virtus Bologna-Reyer Venezia verrà alzata alle ore 20:30. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top