Show Player

LIVE Sci alpino, Gigante Lienz 2019 in DIRETTA: Marta Bassino è seconda! Beffata Federica Brignone



CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA COMBINATA DI BORMIO ALLE 11.00 E ALLE 14.00 (DOMENICA 29 DICEMBRE)

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM DI LIENZ ALLE 10.00 E ALLE 13.00 (DOMENICA 29 DICEMBRE)

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

DOMINIK PARIS E IL SOGNO COPPA DEL MONDO: I 5 NODI DA SCIOGLIERE

ITALIA, IL PAESE PIU’ VINCENTE IN COPPA DEL MONDO: 5 SIGILLI, AZZURRI IN TESTA ALLA CLASSIFICA

LE PAGELLE DELLE GARE DI OGGI

LA CRONACA DEL SECONDO POSTO DI MARTA BASSINO, SHIFFRIN VINCE IL GIGANTE

VIDEO LA GARA DI MARTA BASSINO

LE DICHIARAZIONI DI MARTA BASSINO E FEDERICA BRIGNONE

LE CLASSIFICHE DELLA COPPA DEL MONDO: BRIGNONE IN TESTA A QUELLA DI GIGANTE

LA CRONACA DEL POKERISSIMO DI DOMINIK PARIS

VIDEO LA GARA DI DOMINIK PARIS

DOMINIK PARIS IN TESTA ALLA CLASSIFICA: UN ITALIANO AL COMANDO DOPO 25 ANNI

LA CLASSIFICA GENERALE DELLA COPPA DEL MONDO: DOMINIK PARIS IN TESTA

GLI ITALIANI CONVOCATI PER LA COMBINATA DI BORMIO

14.35 Grazie per averci seguito in questa meravigliosa giornata di sci. Appuntamento a domani con la combinata di Bormio e lo slalom femminile di Lienz. Un saluto sportivo.

14.35 In classifica generale scappa via Mikaela Shiffrin con 646 punti, Federica Brignone è seconda a 431, Vlhova terza a 333.

14.33 In classifica di specialità Federica Brignone resta in testa con 275 punti, ma Mikaela Shiffrin si porta a sole 21 lunghezze di distanza. Terza Bassino a quota 238, anche lei in piena corsa per la coppetta di gigante.

14.32 Marta Bassino ha finalmente trovato il giusto feeling con la pista di Lienz: qui non era mai entrata fra le prime 10.

14.29 Mikaela Shiffrin ha vinto il gigante di Lienz con 1″36 su Marta Bassino e 1″82 sull’austriaca Liensberger, al primo podio in carriera fra le porte larghe. Quarta Federica Brignone a soli 8 centesimi dalla top3: troppi errori per l’azzurra nella frazione conclusiva. 17ma Sofia Goggia a 3″48.

14.27 Giù il cappello, Mikaela Shiffrin centra la prima vittoria stagionale in gigante, la 63ma in totale in Coppa del Mondo. L’americana rifila 1″36 a Marta Bassino grazie al miglior tempo assoluto anche nella seconda manche! Oggi era inavvicinabile. Peccato per Federica Brignone, quarta a soli 8 centesimi dal podio.

14.25 VA AL COMANDO MARTA BASSINO! 46 centesimi di vantaggio per l’azzurra! Aveva 0.97 al secondo intermedio, poi un errore di linea le è costato ben 7 decimi, prima di scatenarsi nuovamente nel finale. Ora Mikaela Shiffrin.

14.23 Tantissimi errori per Federica Brignone, che si è anche agganciata ad un palo con il braccio destro. E’ seconda a 8 centesimi da Liensberger. Peccato. Ora Marta Bassino.

14.21 Worley è quinta a 0.46! Ora le azzurre! Federica Brignone parte con 0.82 di vantaggio su Liensberger!

14.20 Al secondo rilevamento Worley è dietro di 19 centesimi.

14.20 Incrementa al primo intermedio Worley, 0.29 di vantaggio.

14.19 Vlhova recupera tanto in fondo, chiudendo seconda a 0.11 da una Liensberger che, nel tratto conclusivo, ha prestato il fianco. Tocca alla francese Worley, 0.23 da gestire.

14.19 Continua a perdere Vlhova, 0.55 al terzo rilevamento.

14.18 Già 0.22 di ritardo per Vlhova al primo parziale. 0.44 al secondo.

14.16 Sprofonda Frasse Sombet, 1″24 e ottava posizione. Occasione persa per la francese. Ora le magnifiche cinque dopo la prima manche, si comincia con la slovacca Petra Vlhova, parte con 0.19 di margine.

14.14 Anche Liensberger perde tantissimo nel finale, ma si porta in testa con 25 centesimi di vantaggio su Holtmann! Austria al comando, ora le ultime sei. Si parte con la francese Frasse Sombet, 0.14 da gestire.

14.13 87 centesimi di vantaggio al secondo intermedio per l’austriaca Liensberger!

14.12 Clara Direz, mai nella top10 prima di oggi, è già sicura di aver conseguito il miglior piazzamento della carriera: mal che vada sarà nona.

14.12 La francese Direz sperpera 7 decimi di vantaggio nel finale e conclude in seconda posizione a soli 0.04 da Holtmann.

14.09 Al comando la norvegese Holtmann con 47 centesimi sulla neozelandese Robinson e 0.85 sulla svedese Hector. Nona Sofia Goggia a 1″41, la bergamasca ha commesso un errore grave nel finale, perdendo intorno al secondo. Ora le ultime 8 atlete. Si parte con la francese Direz, che deve difendere 0.37 di vantaggio.

14.08 Holdener si pianta nel finale, come Sofia Goggia, ed è settima a 1″37. E’ una pista che non consente il minimo errore.

14.07 In gara la svizzera Holdener. 0.36 di margine in partenza, già dimezzati a 0.18 al primo intermedio.

14.06 Malissimo Robnik, 17ma a 1″81. Recupera un’altra posizione Sofia Goggia, che è ottava a 1″41 dalla norvegese Holtmann, che si è scatenata dopo un’opaca prima manche.

14.05 Hector è terza a 0.85. Ora le ultime dieci atlete. Si comincia con la slovena Robnik, 0.24 da gestire al via.

14.03 E’ il momento della svedese Hector, per lei 13 centesimi da difendere su Holtmann.

14.03 La svedese Alphand è terza a 0.90 dalla vetta, pari merito con la slovena Hrovat.

14.01 Hrovat è terza a 9 decimi da Holtmann. Attenzione ora alla svedese Alphand, specializzata in rimonte: parte con un vantaggio di 0.12 dopo la prima manche.

14.00 Partita la slovena Hrovat, 21 centesimi di ritardo al secondo intermedio.

13.59 Ottima manche per Holtmann. Miglior tempo di manche per la norvegese, va al comando con 0.47 su Robinson. Può recuperare tante posizioni.

13.58 Partita la norvegese Holtmann, rivelazione stagionale che oggi non ha brillato. 0.56 di vantaggio al primo intermedio.

13.58 L’austriaca Brem è quarta 94 centesimi, pari merito con Sofia Goggia. Se la bergamasca non avesse sbagliato, ora probabilmente sarebbe davanti a Robinson, in testa alla classifica.

13.56 Ora le ultime 15. Grande attesa per Federica Brignone e Marta Bassino…C’è un podio da conquistare!

13.54: Chiude al nono posto Ricarda Haaser con un ritardo di 1″08

13.54: L’austriaca Haaser ha 29 centesimi di ritardo all’intermedio

13.52: Perde progressivamente Truppe che lascia tantissimo nel finale ed è 12ma a 1″15 dalla testa

13.51: La austriaca Truppe all’intermedio ha un ritardo di 25 centesimi

13.51: La neozelandese Alice Robinson disputa una grande seconda parte di gara e va al comando con 84 centesimi di vantaggio

13.50: La neozelandese Robinson all’intermedio ha 31 centesimi di vantaggio

13.49: E’ prima la tedesca Rebensburg che ferma la rimonta di Tviberg e Goggia, chiudendo con 7 centesimi di vantaggio sulla norvegese e 10 sull’azzurra

13.49: Rebensburg ha 76 centesimi di vantaggio all’intermedio

13.48: E’ quinta Michelle Gisin: 9 centesimi di ritardo sulla norvegese Tviberg. Tutte perdono tantissimo nel finale ma nessuna aveva il vantaggio di Goggia all’ultimo intermedio

13.47: La svizzera Gisin all’intermedio ha 68 centesimi di vantaggio

13.46: E arriva la mazzata anche per Gut nel finale: 26 centesimi di ritardo e sesto posto

13.45: All’intermedio Gut ha un vantaggio di 49 centesimi

13.44: perde tanto anche Veith nel finale e chiude con 44 centesimi di ritardo, sesta

13.44: All’intermedio Veith ha 60 centesimi di vantaggio

13.42: E’ dietro anche Gritsch! Il finale che gira molto va interpretato bene perchè si fa presto a perdere un secondo. L’austyriaca è terza, dietro anche a Goggia con 7 secondi di ritardo

13.42: All’intermedio Gritsch ha un vantaggio di 39 centesimi

13.41: Erroraccio per la norvegese Riis Johannesen che chiude sesta a 7″20 da Tviberg

13.39: Incredibile errore di Sofia Goggia nel finale! Perde quasi un secondo di vantaggio ed è seconda alle spalle di Tviberg con 3 centesimi di ritardo. Che occasione di rimonta gettata via dalla campionessa olimpica

13.38: Goggia all’intermedio ha 77 centesimi di vantaggio!

13.37: Qualche sbavatura nel finale per Tilley che chiude al quarto posto a 72 centesimi dalla vetta

13.37: La britannica Tilley all’intermedio ha un ritardo di 16 centesimi

13.36: Perde tutto nel finale la norvegese Stjernesund che va al secondo posto alle spalle della compagna

13.35: Stjernesund all’intermedio ha 35 centesimi di vantaggio

13.34: Grave errore della austriaca sulla lunga ed uscita di scena per Ellenberger

13.33: Schmotz chiude con 10 centesimi di ritardo al secondo posto

13.32: Vantaggio di 18 centesimi per la tedesca Schmotz

13.30: Tviberg chiude la sua prova in 2’10″76

13.28: La norvegese è al cancelletto di partenza

13.23: La prima a partire è la norvegese Tviberg, poi la tedesca Schmotz e l’austriaca Ellenberger

13.20: Si preannuncia una seconda manche molto complicata perchè la pista è tutta all’ombra e la visibilità è ridotta. Qualche atleta potrebbe soffrirne

13.17: Le azzurre hanno scavato un solco importante rispetto a chi le insegue nella lotta per il podio: Vlhova e Worley sono a sei decimi

13.15: Qualificata per la seconda manche anche Sofia Goggia che ha sofferto non poco sulla pista austriaca chiudendo al 25mo posto e dunque partirà per sesta

13.12: Al secondo posto c’è Marta Bassino a 61 centesimi, al terzo Federica Brignone a 74 centesimi

13.10: Buongiorno agli appassionati di sci alpino. L’Italia vuole vivere l’ennesima giornata magica di una prima parte di stagione straordinaria. Dominik Paris ha vinto ancora a Bormio, Brignone e Bassino provano a fare il bis stagionale ma Shiffrin non è d’accordo e ha dominato la prima manche del gigante di Lienz

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA DISCESA DI BORMIO DALLE 11.30

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE DELLO SLALOM GIGANTE FEMMINILE

LE DICHIARAZIONI DELLE AZZURRE AL TERMINE DELLA PRIMA MANCHE

VIDEO LA PRIMA MANCHE DI MARTA BASSINO

11.45: Grazie per averci seguito, appuntamento alle 13.30 per la seconda manche

11.44: Questa la classifica finale della prima manche del gigante di Lienz:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 1:01.27
2 BASSINO Marta ITA 1:01.88 +0.61
3 BRIGNONE Federica ITA 1:02.01 +0.74
4 WORLEY Tessa FRA 1:02.60 +1.33
5 VLHOVA Petra SVK 1:02.64 +1.37
6 FRASSE SOMBET Coralie FRA 1:02.69 +1.42
7 LIENSBERGER Katharina AUT 1:02.83 +1.56
8 DIREZ Clara FRA 1:02.84 +1.57
9 HOLDENER Wendy SUI 1:02.85 +1.58
10 ROBNIK Tina SLO 1:02.97 +1.70

11.43: Non basta una buona gara ad Anna Pirovano per qualificarsi alla seconda manche. L’azzurra è 36ma a 3″60 da Shiffrin. Peccato.

11.38: Nessun inserimento nelle prime 30 nelle ultime discese. Tra poco Anna Pirovano al via

11.35: Eliminata anche la penultima delle azzurre al via, Valentina Cillara Rossi che conclude al 48mo posto a 5″06 da Shiffrin

11.34: Niente da fare per Roberta Midali, 38ma a 3″80 da Shiffrin

11.28: Anche la norvegese Riis-Johannesen sopravanza Sofia Goggia al 24mo posto con un ritardo di 2″76. Non dovrebbe comunque essere a rischio la qualificazione dell’italiana alla seconda manche

11.26: Bella prestazione dell’austriaca Gritsch che si inserisce al 23mo posto a 2″63 da Shiffrin subito davanti a Goggia

11.22: Nessun inserimento fra le prime 30 nelle ultime discese

11.17: Esce di scena la austriaca Scheib che aveva fatto segnare un ottimo intermedio in alto

11.16: 31ma anche l’olandese Jelinkova a 3″45 dalla testa

11.13: La statunitense O’Brien è 31ma a 3″52

11.11: Questa la classifica parziale della prima manche del gigante di Lienz:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 1:01.27
2 BASSINO Marta ITA 1:01.88 +0.61
3 BRIGNONE Federica ITA 1:02.01 +0.74
4 WORLEY Tessa FRA 1:02.60 +1.33
5 VLHOVA Petra SVK 1:02.64 +1.37
6 FRASSE SOMBET Coralie FRA 1:02.69 +1.42
7 LIENSBERGER Katharina AUT 1:02.83 +1.56
8 DIREZ Clara FRA 1:02.84 +1.57
9 HOLDENER Wendy SUI 1:02.85 +1.58
10 ROBNIK Tina SLO 1:02.97 +1.70

11.09: 24ma alle spalle di Sofia Goggia la britannica Tilley con 2″97 di distacco da Shiffrin

11.07: Brutta prova di Irene Curtoni che chiude al 30mo posto a 4″22. Non sarà nella seconda manche

11.06: Curtoni ha 1″91 di ritardo all’intermedio

11.05: Molto bene anche la svedese Alphand che si inserisce al 12mo posto con un ritardo di 1″86

11.04: Male Gagnon, nonostante a tracciare sia stato il suo allenatore: è 28ma a 3″77 dalla statunitense

11.02: Che gara della francese Direz che si inserisce all’ottavo posto con un ritardo di 1″57 da Shiffrin

11.01: Fatica nella seconda parte la tedesca Schmotz e chiude 24ma a 3″22

10.59: La austriaca Ellenberger subisce gli avvallamenti del terreno e chiude 23ma a 3″16

10.57: Si batte come una leonessa Anna Veith, con qualche errore di troppo, e accumula 2″61 di ritardo: è 20ma

10.56: La norvegese Tviberg sbaglia tanto nella parte centrale e chiude 22ma a 3″26 da Shiffrin

10.52: Buone linee per la slovena Robnik che dimostra che il tempo si può ancora fare: è nona a 1″70 da Shiffrin!

10.51: Prova complicata per la norvegese Lysdahl che chiude alle spalle di Sofia Goggia, 21ma a 3″42

10.49: Anche Lara Gut perde progressivamente faticando in curva e conclude a 2″49 da Shiffrin, 18ma

10.48: Prova discreta dell’austriaca Truppe che chiude 14ma con un ritardo di 2″22

10.47 Ha sciato male Sofia Goggia. 17ma a 2″89. Su questa vista c’era poco da fare per lei.

10.46 Gisin 16ma a 2″39. Vediamo Sofia Goggia, leone in gabbia su questo tracciato così stretto.

10.45 In pista la svizzera Michelle Gisin, a seguire Sofia Goggia.

10.43 Sono scese le prime 16 atlete. Al comando Mikaela Shiffrin con 0.61 su Marta Bassino e 0.74 su Federica Brignone: azzurre pienamente in corsa per un podio che sarebbe pesantissimo per la classifica di specialità. Quarta la francese Worley a 1″33, poi Vlhova a 1″37 e Frasse Sombet a 1″42. Completano la top10 Liensberger, Holdener, Hector e Hrovat. 15ma Rebensburg, irriconoscibile con un distacco di 2″37.

10.42 Buona la svedese Sara Hector, nona a 1″81 dall’inarrivabile Shiffrin.

10.41 Sempre al comando Shiffrin con 0.61 su Bassino e 0.74 su Brignone.

10.40 Robinson non riesce a ritrovare lo smalto di Soelden ed è 13ma a 2″27, lontanissima dal podio.

10.39 Robinson rischia di scivolare e paga già 69 centesimi al primo intermedio.

10.39 Brem non malissimo, è 11ma a 1″98. Attenzione ora alla mina vagante neozelandese Alice Robinson.

10.37 La slovena Hrovat è nona a 1″88. Ora l’austriaca Brem, una nobile decaduta del gigante.

10.35 La norvegese Stjernesund affonda ed è 12ma a 3″09, ultima. C’è attesa per Sofia Goggia con il pettorale n.18, ma su questa pista così angusta la bergamasca potrebbe fare fatica.

10.33 L’austriaca Liensberger è settima a 1″56. C’è grande equilibrio dal quarto posto in poi. In testa c’è una marziana, poi le azzurre possono contare su un buon vantaggio sulle inseguitrici (7 decimi per Marta Bassino, 6 per Federica Brignone).

10.32 Buona gara per la francese Frasse Sombet, è sesta a 1″42, a soli 9 centesimi dalla quarta piazza della connazionale Worley.

10.30 Holtmann oggi non entusiasma e torna nei ranghi. E’ settima a 1″94. Per come si è messa, Shiffrin nettamente in pole per la vittoria, le azzurre Bassino e Brignone devono puntare al podio e, magari, sperare in un regalino da parte dell’americana.

10.28 L’austriaca Ricarda Haaser è settima a 2″13. A parte Bassino e Brignone, Shiffrin ha scavato distacchi abissali su tutte le altre. La francese Worley è quarta a 1″33, seguita da Vlhova a 1″37.Attenzione ora alla norvegese Holtmann, rivelazione stagionale.

10.26 Malissimo Rebensburg, ultima a 2″37. Shiffrin al comando con 61 centesimi su Marta Bassino e 74 su Federica Brignone. tutte le altre sono ben oltre il secondo di distacco!

10.24 Federica Brignone era avanti di 7 centesimi al secondo intermedio, poi è finita lunga di linea, chiudendo terza a 0.74 da Shiffrin. Le azzurre sono sul podio virtuale, ma l’americana è lontana. Ora la tedesca Rebensburg.

10.23 Worley in crisi, è sì terza, ma a ben 1″33 da Shiffrin. Tocca a Federica Brignone.

10.22 14 centesimi di ritardo al primo parziale per Worley. 0.54 al secondo.

10.22 In pista la francese Tessa Worley.

10.21 E’ tornata a ruggire Mikaela Shiffrin. L’americana va al comando e rifila ben 61 centesimi a Marta Bassino.

10.21 0.29 di margine al secondo rilevamento, era da tempo che non si vedeva così cattiva.

10.10 Dieci centesimi di vantaggio al primo intermedio, Shiffrin sta attaccando.

10.19 Vlhova è seconda a 0.76, un’ottima notizia per Marta Bassino…E ora l’americana Mikaela Shiffrin ci dirà la verità sulla prestazione dell’azzurra…

10.19 0.55 il gap della slovacca al secondo rilevamento.

10.18 Già 33 centesimi di ritardo per Vlhova al primo intermedio, non sono pochi.

10.17 Holdener chiude a 0.97 da Bassino. L’azzurra ha sciato bene da metà tracciato in giù, la sensazione è che sopra sia attaccabile. Tocca alla slovacca Petra Vlhova, prima vera cartina di tornasole.

10.17 Holdener si fa sbalzare da un dosso ed è dietro di 0.63 al secondo intermedio.

10.16 1’01″88 per Marta Bassino, che a metà tracciato si agganciata ad un palo con il braccio destro. Vedremo quanto le sarà costato questo errore. Per il resto nessuna sbavatura, anche se nella parte alta non ha dato la sensazione di essere molto veloce. Ora la svizzera Holdener.

10.15 E’ COMINCIATO IL GIGANTE DI LIENZ! In gara Marta Bassino con il pettorale n.1!

10.14 Marta Bassino al cancelletto di partenza.

10.12 E’ il momento delle apripista, poi si comincerà con Marta Bassino.

10.11 Una gara con tantissime pretendenti alla vittoria: Vlhova, Shiffrin, Worley, Rebensburg, la rivelazione Holtmann, oltre naturalmente alle azzurre. Il gigante è certamente la specialità dal livello più alto nella Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2019-2020.

10.10 A parte il trio delle meraviglie Brignone-Bassino-Goggia, l’Italia sta offrendo oggettivamente poco o nulla in gigante. Le nuove leve faticano ad emergere e, oggettivamente, non si intravedono atlete di talento: una considerazione che getta un pizzico di apprensione per il futuro a lungo termine.

10.07 I pettorali di partenza delle italiane: 1 Marta Bassino, 6 Federica Brignone, 18 Sofia Goggia, 30 Irene Curtoni, 53 Roberta Midali, 54 Valentina Cillara Rossi, 61 Laura Pirovano.

10.03 Sono invece pessimi i precedenti di Marta Bassino a Lienz: 16ma nel 2015, ritirata nel 2017. Oggi alla piemontese si chiede un cambio di rotta: dovrà sfruttare al meglio il pettorale n.1 e la pista intonsa.

10.01 Federica Brignone vanta nel complesso due podi a Lienz. Nel 2011 giunse seconda dietro l’austriaca Anna Fenninger.

9.59 L’ultima volta che si gareggiò a Lienz, nel 2017, vinse Federica Brignone con 4 centesimi di vantaggio sulla tedesca Viktoria Rebensburg e 8 su Mikaela Shiffrin. Fu una gara tiratissima. Marta Bassino uscì nella seconda manche.

9.57 Ricordiamo che a Lienz si gareggia ogni due anni. La località austriaca si alterna infatti nel calendario con Semmering.

9.55 La classifica generale vede invece al comando Mikaela Shiffrin con 546 punti, seguita da Federica Brignone a 381.

9.51 Federica Brignone arriva a Lienz da leader della classifica di specialità di gigante con 225 punti, seguita dalla norvegese Mina Fuerst Holtmann a 159, poi Marta Bassino a 158 e l’americana Mikaela Shiffrin a 154. E’ un buon vantaggio per l’azzurra, ma è ancora troppo presto per fare calcoli: con oggi saremo al giro di boa della stagione tra le porte larghe.

9.49 La prima manche del gigante femminile è stata tracciata da Manuel Gamper, allenatore del Canada.

9.45 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live del gigante femminile di Lienz 2019, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino.

La startlist e i pettorali di partenza del gigante di LienzLa presentazione del gigante di LienzLe classifiche di Coppa del Mondo

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA DISCESA DI BORMIO DALLE 11.30

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE del gigante femminile di Lienz (Austria), tappa della Coppa del Mondo di sci alpino femminile. Sulle nevi austriache siamo pronti ad assistere a un grande spettacolo tra le porte larghe e le azzurre cercheranno di avere un ruolo importante.

Fari puntati su Federica Brignone. L’azzurra, reduce dal successo di Courchevel (Francia), ha voglia di confermarsi leader di questa specialità, dando seguito agli splendidi riscontri di questo 2019, ricordando i secondi posti a Killington (gigante) e a St.Moritz (superG). La valdostana ha un bel ricordo di Lienz, località nella quale si è gareggiato due anni fa per l’ultima volta: Federica, infatti, seppe imporsi in quell’occasione, su una neve che tipicamente piace alle italiane. Il bilancio della squadra femminile del Bel Paese è infatti di tre vittorie (Brignone in GS nel 2017, Chiara Costazza in SL nel 2007 e Denise Karbon in GS nel 2007) e di nove podi.

Da par suo vorranno rispondere presente anche Marta Bassino e Sofia Goggia. La 23enne di Borgo San Dalmazzo vorrà ritrovare la sciata a Killington, dove seppe imporsi davanti alla citata Brignone e centrare il primo successo in CdM. Un pendio che dovrebbe essere gradito da Bassino, desiderosa quindi di lottare per la top-3. Motivatissima è anche la campionessa olimpica di discesa, che continua a scalare la graduatoria ed è sempre più vicina al primo gruppo di merito. Goggia sta ritrovando il suo feeling tra le porte larghe e l’obiettivo è quello di concludere, se possibile, tra le migliori dieci.

Non mancheranno, come è ovvio, le avversarie e l’americana Mikaela Shiffrin, dopo la prova sottotono di Courchevel (solo 17esima), ha voglia di riprendere il filo del discorso interrotto, accumulando punti importanti per la conquista della Sfera di cristallo generale. Da osservare con attenzione anche la tedesca Viktoria Rebensburg, la francese Tessa Worley e la talentuosa neozelandese Alice Robinson, capace di numeri notevolissimi in pista.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del gigante femminile di Lienz (Austria), tappa della Coppa del Mondo di sci alpino femminile: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. La prima manche partirà alle 10.15 e la seconda avrà inizio alle 13.30. Buon divertimento (Foto: FISI/Pentaphoto)

Loading...

Lascia un commento

scroll to top