Volley, Mondiali 2018: Italia-Olanda, azzurri per salutare Milano in bellezza. Zaytsev e compagni lanciati verso la Final Six

volley-italia-105-origovJPG.jpg

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI ITALIA-OLANDA DALLE ORE 21.15

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI TUTTE LE PARTITE DI OGGI AI MONDIALI (DOMENICA 23 SETTEMBRE)

Già certa del primo posto nel girone, già sicura della qualificazione alla terza fase dei Mondiali 2018 di volley maschile. L’Italia si presenta con queste garanzie alla sfida contro l’Olanda che chiude la seconda fase della rassegna iridata: questa sera (ore 21.15) gli azzurri scenderanno in campo al Mediolanum Forum di Milano per giocare una partita che non avrà ripercussioni sulla classifica generale (nemmeno per gli orange, la Russia batterà la Finlandia e si qualificherà come miglior seconda), un incontro fine a se stesso ma che la nostra Nazionale vorrà assolutamente vincere per regalare una gioia al proprio pubblico e per salutare il capoluogo lombardo nel migliore modo possibile.

L’Italia, caduta ieri contro la Russia al tie-break, ha perso la propria imbattibilità ma la sconfitta di ieri contro i Campioni d’Europa non peserà più di tanto sul morale del nostro sestetto visto che sono già stati raggiunti tutti gli obiettivi. Oggi bisognerà scendere in campo spensierati e senza alcuna preoccupazione, sciolti e desiderosi di poter giocare per il semplice gusto di farlo senza alcuna pressione, cosa assai rara nel massimo circuito internazionale. Il CT Chicco Blengini dovrà necessariamente operare un po’ di turnover per una partita che non ha alcuna importanza sotto il profilo del risultato: Ivan Zaytsev e Osmany Juantorena, ma anche Filippo Lanza e Simone Giannelli, hanno dato davvero tutto in questa prima parte della competizione e dunque sarebbe giusto farli rifiatare un po’.

La scelta migliore sarebbe quella di conservare gli uomini di punta per la terza fase che scatterà mercoledì 26 settembre (lunedì conosceremo i nostri avversari e il calendario dettagliato) e dunque lasciare il palcoscenico ai vari Gabriele Nelli, Gabriele Maruotti (che già lo ha avuto), Luigi Randazzo, Michele Baranowicz. Dall’altra parte della rete vederemo sicuramente Nimir Abdel-Aziz, opposto di Milano che vuole chiudere in bellezza a suon di punti e cercherà di togliersi delle soddisfazioni personali. Non è di certo Italia-Olanda che valeva medaglie olimpiche, mondiali ed europee venti anni fa ma il fascino non manca e nessuno ci starà a perdere.

 

CLICCA QUI PER LA DATA E L’ORARIO DEL SORTEGGIO DELLA TERZA FASE

CLICCA QUI PER LE POSSIBILI AVVERSARIE DELL’ITALIA NELLA TERZA FASE

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO E LE DATE DELLE PARTITE DELL’ITALIA NELLA TERZA FASE

 





Foto: Valerio Origo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top