Seguici su

Tennistavolo

Tennistavolo, Europei giovanili individuali 2018: Andrea Puppo oro nel doppio misto cadetti

Pubblicato

il

Si sono concluse le gare individuali agli Europei giovanili di tennistavolo, disputati a Cluj, in Romania: l’Italia torna a vincere dopo due anni dall’oro della squadra junior, ma lo fa nella categoria cadetti, dove l’alloro mancava da ben otto anni, quando Leonardo Muti vince in singolare ad Istanbul.

Andrea Puppo ha conquistato l’oro nel doppio misto assieme alla russa Arina Slautina battendo in finale i francesi Fabio Rakotoarimanana e Prithika Pavade in rimonta per 3-2 (11-6, 3-11, 3-11, 11-8, 11-7). Medaglia di bronzo per i cechi Adam Stalzer e Linda Zaderova e per i romeni Andrei Tomica ed Elena Zaharia.

Al sito federale queste le parole di Puppo: “Sono molto felice di aver vinto questo campionato europeo, perché sinceramente a inizio manifestazione non mi sarei mai aspettato di conquistare una medaglia e  tanto meno un titolo. Vorrei ringraziare tutta la mia famiglia, Valentino, tutti i tecnici che mi sono stati vicini, il mio allenatore Alessandro Quaglia, mio fratello Enrico, Nicholas Frigiolini, che è sempre stato in palestra tutto l’anno ad aiutarmi, i miei compagni e tutte le persone che mi vogliono bene. Tenevo molto a questa finale, perché sapevo che sarebbe stata l’ultima partita in panchina di Valentino. Vincere così è stato ancora più bello“.

Il tecnico Valentino Piacentini lascerà infatti la nazionale: “Questo oro è stato fantastico e per me ancora più speciale, essendo l’ultima gara con la Nazionale. Chiudere con la maglia azzurra, magari momentaneamente, da vincente trasmette una sensazione molto bella. Sono molto grato ad Alessandro Quaglia e moltissimo ad Andrea, perché è un ragazzo speciale e solo le persone speciali a volte riescono a raggiungere questi traguardi. Grazie a lui per avermi fatto vivere questo momento. Non è stato facile, perché queste sono sempre partite combattute. Eravamo sotto e abbiamo fatto tutto il possibile, credendoci fino in fondo con calma, con una buona tattica e con una grande voglia di non mollare mai è arrivato questo oro. Lo dedico a tutti coloro che mi vogliono bene“.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FITET

robertosantangelo@oasport.it

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online