Seguici su

Senza categoria

Scherma, Coppa del Mondo Katowice 2018: le azzurre del Dream Team vogliono confermarsi ai vertici

Pubblicato

il

Il 2018 della scherma si apre a Katowice (Polonia), dove nel fine settimana si svolgerà la Coppa del Mondo di fioretto femminile. L’Italia punterà sul suo Dream Team per cercare di aprire nel migliore dei modi il nuovo anno. Andiamo quindi ad analizzare le prospettive azzurre per questa tappa.

Partiamo dalla gara a squadre, dove il quartetto azzurro va alla caccia di un altro successo. L’Italia è la potenza assoluta in quest’arma, visto che nel 2017 ha conquistato l’oro sia ai Mondiali che agli Europei e guida il ranking per nazioni con ampio margine sulle rivali. In questa stagione le azzurre sono state sconfitte dalla Russia nella tappa inaugurale di Cancun, ma poi hanno subito reagito tornado al successo a St.Maur, battendo proprio le russe in finale. A Katowice ci aspettiamo quindi un’altra sfida tra le due squadre con il Bel Paese che partirà favorita per centrare il bis.

Passiamo quindi alla gara individuale dove le due punte azzurre saranno Alice Volpi e Arianna Errigo, rispettivamente in seconde e terza posizione del ranking mondiale. La senese arriva da tre secondi posti consecutivi in Coppa del Mondo e in Polonia cercherà di conquistare un successo che manca da oltre due anni (novembre 2015). Volpi ha dimostrato nello scorso anno di aver completato la maturazione, riuscendo a trovare quella continuità di prestazioni fondamentale per restare ai vertici. Ora però servirà quel guizzo per permetterle di esprimersi al meglio anche in finale.

Per quanto riguarda la campionessa europea Errigo, sarà invece un altro test importante per capire la sua effettiva tenuta in due armi. Infatti la fuoriclasse monzese è reduce dal secondo posto al Grand Prix di Cancun di sciabola, che paradossalmente è il suo miglior risultato stagionale, visto che nel fioretto sono arrivato due terzi posti. Tenersi costantemente allenata in armi diverse è indubbiamente uno sforzo fisico notevole, per questo motivo un grande risultato sabato andrebbe a dare ulteriore credito al sogno di gareggiare in entrambi le armi alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

La concorrenza però non mancherà, infatti la grande rivale delle italiane resta la campionessa del mondo Inna Deriglazova, che dopo un inizio stagionale in sordina, è tornata prepotentemente alla vittoria al Grand Prix di Torino. Attenzione anche alla giovane stella statunitense Lee Kiefer, che cercherà di tornare sul podio dopo il successo di Cancun.





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA SCHERMA

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Augusto Bizzi

 

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online