Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Combinata Bormio 2017: ITALIA SHOW. Paris davanti a tutti, Fill terzo! Si sogna il podio, più tardi lo slalom

Pubblicato

il

Grandissima Italia a Bormio, dove sulla mitica Stelvio è in scena oggi la combinata alpina maschile. Davanti a tutti c’è infatti il vincitore della prova di ieri, il nostro Dominik Paris, che con il tempo di 1’48″71 è riuscito a concludere la prima delle due prove della combinata, quella di discesa, in testa. L’azzurro prosegue con il suo straordinario momento di forma e dimostra di essere davvero a suo agio con la pista valtellinese, in cui nella parte finale anche oggi è riuscito a fare la differenza. Paris, quarto in combinata ai Mondiali di St Moritz, sogna in grande nello slalom forte di un grande vantaggio sugli specialisti dei pali stretti.

Dietro all’altoatesino si piazza l’austriaco Matthias Mayer, unico in grado di impensierire Dominik, che subisce un ritardo di soli 21 centesimi. Terzo è invece Peter Fill a 50 centesimi esatti di ritardo dal connazionale. Dopo la non esaltante prova di discesa di ieri, il detentore delle ultime due Coppe di discesa si è riscattato sciando alla grande su una pista che ama particolarmente. Anche lui andrà a caccia del podio, anche se il suo vantaggio sugli inseguitori non è elevato come quello di Paris. Per quanto riguarda gli altri azzurri, Christof Innerhofer è decimo a 1″22 e Luca De Aliprandini è 24mo a 2″72.

Quarto un altro velocista, l’austriaco Vincent Kriechmayr, a 52 centesimi da Paris. In top ten figurano anche Thomas Dressen a 0″63, Adrien Theaux a 0″90, Kjetil Jansrud a 0″97, Mauro Caviezel a 1″05, Bryce Bennet a 1″13 tutti specialisti delle discipline veloci e favoriti dalla disputa della prova di discesa. Chi rischia di impensierire Paris è però Alexis Pinturault, sedicesimo a 1″65, che fra i pali stretti è in grado di recuperare lo svantaggio nei confronti del nostro portacolori. Alexander Aamodt Kilde, 15mo a 1″58, è in grado di dire la sua in slalom ma avrebbe potuto fare di più nella prova di discesa, viste le sue caratteristiche.

In difficoltà, invece, gli svizzeri Justin Murisier e Luca Aerni, rispettivamente 25mo e 27mo quando mancano ancora diversi sciatori: entrambi, in particolare il secondo (campione del mondo in carica), rischiano di non entrare nei primi trenta e di disputare così lo slalom scendendo dopo il 31esimo, con pista rovinata e dunque scarsissime possibilità di rimontare sui primi.

 





 

andrea.voria@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Dominik Paris

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online