Volley, Coppa del Mondo – Italia e le 4 big: stelle, favorite e punti di forza. Per il trionfo e le Olimpiadi 2016

USA-Final-Six-gold.jpg

Iran, Italia, Polonia, Russia, USA. Sono queste, in ordine esclusivamente alfabetico, le favorite per la Coppa del Mondo di volley maschile che si disputerà in Giappone dall’8 al 23 settembre. In palio due fondamentali pass per le Olimpiadi 2016.

Non c’è una squadra che emerge tra le magnifiche cinque. Ognuna ha i suoi punti di forza e i suoi punti deboli, miste alle incognite di un torneo che potrebbe livellare ulteriormente i valori. Senza dimenticarsi di Australia, Canada e Argentina che potrebbero fare qualche scherzetto alle big mentre Venezuela, Giappone, Egitto e Tunisia sono davvero troppo inferiori per incutere timori.

 

La Russia è reduce da una disastrosa World League, chiusa all’ultimo posto del primo livello e che ha costretto la Federazione a cambiare il coach. Alekno guiderà i Campioni Olimpici e ha chiamato in squadra la leggenda Tetyukhin. Il 39enne è un’incognita che fa sempre paura, soprattutto se affiancato da stelle del calibro di Muserskiy e Spiridonov.

La Polonia si presenta da Campionessa del Mondo e da semifinalista della World League. Ha cambiato molto rispetto all’apoteosi dello scorso anno ma Mika e compagni sono sempre una squadra solida, ben coesa e abile in tutti i fondamentali. Le bombe di Kurek, la regia di Drzyzga, il capitano Kubiak e il temperamento di Nowakowski sono le armi segrete.

Gli USA di coach Speraw puntano dritti al pass olimpico. Manca magari qualche talento di spicco ma il sestetto base. Russell, Shoji, Lee, Christenson, Holt e Smith: temibilissimi e capaci di dare il massimo quando conta davvero.

L’Iran sarà alla sua prima Coppa del Mondo da protagonista: mai come questa volta potrà ambire alle posizioni che contano. È la squadra dei muri e dei servizi pesanti, capaci di imbrigliare qualsiasi squadra e di metterla in difficoltà sottorete, sfruttando anche un sottile gioco psicologico a cui ci hanno abituato nelle ultime due stagioni in cui sono esplode. Mahmoudi, Mousavi, Ebadipour, Marouf, Ghafour e Gholami sono ben noti agli appassionati.

E poi c’è l’Italia di cui tanto abbiamo detto. Chi riuscirà a spuntarla?

 

Articoli correlati:

Coppa del Mondo 2015 – Programma, orari e tv: Italia a caccia delle Olimpiadi 2016

Coppa del Mondo 2015 – Tutto il regolamento e come ci si qualifica alle Olimpiadi 2016

Coppa del Mondo 2015 – Italia e le 4 big: stelle e punti di forza. Per il trofeo e le Olimpiadi 2016

Coppa del Mondo 2015 – Italia, i 14 azzurri per il Giappone: a caccia di Rio 2016

Coppa del Mondo 2015 – Italia, i 14 azzurri ai raggi X. Per volare alle Olimpiadi 2016

Coppa del Mondo 2015 – Calendario, orari e programma dell’Italia

Coppa del Mondo 2015 – Italia, la forza del sestetto titolare: da Zaytsev a Juantorena, squadra invidiabile

Coppa del Mondo 2015 – Italia, l’importanza della panchina: le seconde linee azzurre per tour de force e turn over

Coppa del Mondo 2015 – Italia, i momenti cruciali del calendario: dove stare attenti e tutte le svolte decisive

Coppa del Mondo 2015 – Italia, 4 difficoltà fuori campo tra fusorario, sfide a pranzo, tour de force

Lascia un commento

Top