Hockey prato, Round 3 World League femminile: mission impossible per le azzurre con l’Olanda

10407995_10153911087256102_4267419691144660332_n1.jpg

Quarta ed ultima partita della Pool A nel Round 3 di World League femminile per la nazionale italiana. Le azzurre guidate da Fernando Ferrara sfideranno domani alle 14 nel quarto match del girone preliminare l’Olanda, nazionale numero uno al mondo. Una mission impossible per le nostre rappresentanti che potranno misurarsi con le fenomenali oranje e vedere il proprio stato di forma. Obiettivo subire un passivo minimo, visto che ormai sembra certo il terzo posto in classifica. Probabile dunque che le azzurre se la vedranno con l’Australia nei quarti di finale: anche lì molto probabilmente ci sarà poco da fare.

L’Olanda si presenta a questa sfida da campionessa olimpica in carica (due volte consecutive, Londra e Pechino), ma non solo: sono anche campionesse mondiali in carica, dopo la vittoria casalinga a L’Aia dello scorso anno. Tecnica, tattica e velocità: quasi nessun punto debole per la squadra dei Paesi Bassi. Possibile che l’Italia si limiti a difendere e a ripartire in contropiede: difficile affrontare un match del genere in altro modo.

LE PAGELLE DEL 2-2 CON IL GIAPPONE

 

PAREGGIO PER 2-2 CON IL GIAPPONE

LE PAGELLE DEL 4-0 ALLA FRANCIA

DOMINIO AZZURRO CON LA FRANCIA, 4-0

LE PAGELLE DELL’ESORDIO CON LA COREA

PAREGGIO CON LA COREA ALL’ESORDIO, GRANDE ITALIA

LE AVVERSARIE DELLE AZZURRE

IL PROGRAMMA DEL ROUND 3 DI WORLD LEAGUE

LE AZZURRE AI RAGGI X

FUORI L’AZERBAIJAN, RIPESCATA LA FRANCIA

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Hockey Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: CC21

Top