Seguici su

Olimpiadi

Sollevamento pesi, Lucrezia Magistris si qualifica alle Olimpiadi di Parigi 2024

Pubblicato

il

Lucrezia Magistris

Una gradita notizia arriva in casa Italia, dalla specialità del sollevamento pesiLucrezia Magistris ha ottenuto in maniera ufficiale la qualificazione alle Olimpiadi di Parigi 2024. La Federazione Internazionale di Pesistica Olimpica ha pubblicato, infatti, l’ultima versione della ranking list degli atleti qualificati, a seguito delle scremature dovute ai doppioni di nazionalità e delle scelte dei singoli Paesi rispetto alla categoria in cui competere.

Tenuto conto delle decisioni, tutte le classifiche hanno subito delle modifiche, una delle quali ha coinvolto la categoria dei 59 kg, in cui gareggia l’azzurra. Magistris è salita al decimo post della graduatoria. Per l’atleta nostrana, dunque, restano validi i 217 kg sollevati al Grand Prix di Doha a dicembre 2023, quando aveva stabilito tutti i nuovi record italiani di categoria: 102 kg di strappo, 115 di slancio e 217 kg di totale.

Con questo pass, il contingente italiano della disciplina citata sale a tre unità nella rassegna a Cinque Cerchi, ricordando le carte olimpiche già ottenute da Sergio Massidda, terzo nella categoria fino a 61 kg, e da Nino Pizzolato, sesto nella categoria fino a 89 kg.

Devo ancora rendermi conto di quanto è successo! È un sogno che si realizza! Ora devo rimettermi con i piedi per terra prima possibile e lavorare con un solo obiettivo in testa: Parigi. Questa è la gara e voglio dare il meglio di me, quello che ne esce ne esce“, ha dichiarato Lucrezia. “Sono molto felice per Lucrezia, è una ragazza che ha sempre dato il massimo sia in palestra che in gara e si merita questo risultato. Ora ovviamente non possiamo lasciare nulla al caso, quindi testa bassa e lavorare“, ha aggiunto il direttore tecnico, Sebastiano Corbu.