Seguici su

Calcio

Calcio femminile: al via l’ultimo atto della Serie A quando tutti i giochi sono fatti

Pubblicato

il

Daniela Sabatino
Sabatino/ IPA Sport

Sarà un ultimo atto senza emozioni. Nel weekend infatti si svolgerà l’ultima giornata della seconda fase dedicata alla Poule Scudetto e alla Poule Salvezza della Serie A 2023-2024 di calcio femminile. Un Campionato che ha ormai già dato tutti i responsi del caso, ovvero la vittoria della Roma, la qualificazione in Champions di Juventus e Fiorentina, la retrocessione del Pomigliano e i playout del Napoli.

Eppure, a prescindere da tutto, le otto squadre impegnate vorranno salutare la stagione con una prestazione positiva, non lasciando spazio alle avversarie. Anzi, in vista del prosieguo delle qualificazioni ai Campionati Europei saranno numerose le azzurre desiderose di mettersi in mostra, magari nella speranza di ottenere la qualificazione.

Le danze si apriranno già domani, sabato 18 maggio, con l’interessante vìs-a-vìs tra il Sassuolo, per dispesione la squadra più pazza del lotto, e la Juventus. Il calcio d’inizio tra le due compagini è previsto alle 15:00, e se l’andazzo dovesse essere lo stesso delle ultime settimane, di certo non mancherà lo spettacolo. Alle 18:00 sarà invece la volta del Milan, compagine che dopo essersi resa protagonista di una Poule Salvezza ad altissima intensità è un po’ calata. Ma con la Sampdoria, altra squadra solida, le rossonere potranno riscattarsi.

Calcio femminile: scelta storica! I Mondiali 2027 saranno in Brasile. Superata la concorrenza europea

Alle 12:30 di domenica la già destinata alla Serie B Pomigliano ospiterà tra le mura amiche Napoli, quest’ultima in attesa di scoprire quale squadra affronterà nello spareggio. Previsto inoltre un bello spettacolo nell’ultima sfida, quella delle 18:00, tra Roma e Fiorentina. Un match d’alta classifica che, malgrado non abbia più nulla dare, contribuirà a dare risalto a un fine settimana tutto da vivere.