Seguici su

Calcio

Calcio femminile: scelta storica! I Mondiali 2027 saranno in Brasile. Superata la concorrenza europea

Pubblicato

il

Gianni Infantino
Giann Infantino/ LaPresse

Una prima volta assoluta. I Campionati Mondiali 2027 di calcio femminile si giocheranno in Brasile. La notizia, ormai ufficiale, è arrivata nel corso del Settantaquattresimo congresso della FIFA, in fase di svolgimento a Bangkok.

Fino a questo momento, non era mai successo che un Paese sudamericano riuscisse ad ottenere il benestare della Federazione internazionale per ciò che concerne la categoria femminile. Di fatto sarà la settima volta in un Paese extra continentale dopo Cina 1991, Stati Uniti 1999, Stati Uniti 2003, Cina 2007, Canada 2015 ed Australia/Nuova Zelanda 2023.

La candidatura verdeoro si è così imposta sulle altre tre proposte, tutte di matrice europea, provenienti da Belgio, Germania e Olanda.

Calcio femminile, le migliori italiane della 27ª giornata di Serie A: Cantore super, Soffia propositiva

L’evento susciterà certamente entusiasmo da parte di un popolo tradizionalmente affamato di calcio. Chiaramente, la squadra di casa cercherà di alzare per la prima volta la Coppa del Mondo davanti al proprio pubblico, cancellando così definitivamente la Finale persa nel 2007, quando a trionfare in quel di Shanghai fu la Germania per 2-0.