Seguici su

Tennis

ATP Roma 2024: esordio per sei azzurri. In campo Darderi, Cobolli e Fognini

Pubblicato

il

tennis-flavio cobolli-ipa sport
Flavio Cobolli/IPA Sport

Si alza il sipario sulle sfide del tabellone maschile degli Internazionali d’Italia 2024. Sarà una giornata molto azzurra, visto che saranno ben sei gli italiani a scendere in campo in questo mercoledì. Il primo di tutti sarà Luciano Darderi, che avrà l’onore di aprire il Centrale in una sfida decisamente affascinante contro il canadese Denis Shapovalov. Il 22enne nato in Argentina, ma che rappresenta l’Italia ormai da alcune stagioni, farà il suo debutto al Foro Italico e ci arriva da numero 54 del mondo e con tante aspettative dopo gli ottimi mesi finora disputati, che gli hanno portato in bacheca anche il suo primo titolo ATP della carriera. L’obiettivo è battere Shapovalov e poi vivere la rivincita con l’argentino Mariano Navone, che lo ha appena battuto nella semifinale del Challenger di Cagliari.

Se Darderi aprirà la sessione diurna, quella serale verrà inaugurata da Fabio Fognini. Il ligure è da sempre uno dei tennisti più amati del Foro Italico e questa potrebbe essere un’edizione decisamente speciale per il nativo di Arma di Taggia, visto che potrebbe anche essere l’ultima volta a Roma. In ogni caso il primo turno con Daniel Evans offre una sfida decisamente interessante, che apre comunque a Fognini anche la possibilità di sognare il secondo turno, dove ad attenderlo ci sarebbe l’americano Taylor Fritz.

Quello di Roma è da sempre un torneo speciale per Flavio Cobolli, visto che gioca in casa. Il romano, inoltre, rispetto agli altri anni arriva al Foro Italico con altre aspettative e con la consapevolezza di poter anche essere protagonista. L’esordio con il tedesco Maximilian Marterer lo vede sicuramente favorito e Flavio dovrà essere bravo a gestire l’emozione e la pressione del momento, anche perché l’eventuale secondo turno con l’americano Sebastian Korda sarebbe tutto da giocare.

Francesco Passaro ha già fatto il suo nelle qualificazioni, uscendo vincitore da un match folle ed incredibile contro il croato Ajdukovic ed ora il tennista umbro può anche sognare qualcosa in più di un primo turno, visto che la sfida con il francese Arthur Rinderknech non è impossibile. Sicuramente ci sarà un azzurro al secondo turno, visto che si disputa il derby tra Matteo Gigante e Giulio Zeppieri. Per entrambi è davvero un’occasione enorme, con il vincente che andrebbe ad affrontare l’argentino Francisco Cerundolo.

L’unico italiano ad essere testa di serie è Lorenzo Musetti, con il toscano che ha avuto un bye per il primo turno e che oggi conoscerà il suo prossimo avversario, visto che si disputa l’incontro tra l’americano Christopher Eubanks ed il francese Terence Atmane.

Sono comunque tante le partite interessanti in questa prima giornata. Spicca quella sicuramente estrosa tra il kazako Alexander Shevchenko e l’ungherese Fabio Maroszan. Attenzione poi ad un veterano come Gael Monfils contro il brasiliano Thiago Monteiro, ma anche ad un giovanissimo come il ceco Jakub Mensik contro il tedesco Yannich Hanfmann. Si affrontano anche il francese Corentin Moutet ed il russo Roman Safiullin, con il vincitore che se la vedrà con Novak Djokovic. 

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online