Seguici su

Olimpiadi

Sollevamento pesi, World Cup Phuket 2024: Lalayan trionfa nella categoria +109 kg e vola a Parigi

Pubblicato

il

Sollevamento pesi / LaPresse

Termina con il successo di Varazdat Lalayan la tappa della World Cup 2024 di sollevamento pesi, competizione andata in scena in Thailandia, precisamente a Phuket. Il pesista armeno ha infatti trionfato nella categoria +109 kg maschile, dominando in lungo ed in largo la gara, imponendosi in entrambi i segmenti e staccando così il pass per le Olimpiadi di Parigi 2024 (dove la categoria massima è +102 kg).

L’atleta nello specifico ha alzato la misura di 210 kg nello strappo, tirando su poi 253 kg nello slancio, per il totale di 463 kg, attestandosi così al terzo posto del ranking olimpico. A nove lunghezze di distanza si è invece piazzato l’iraniano Aili Davoudi, secondo con 454 kg trovati grazie ai 202 kg della prima prova ed ai 254 kg della seconda. Numeri importanti che gli hanno permesso di raggiungere il quarto posto nella classifica olimpica.

Sul gradino più basso del podio, direttamente dalla Finale B, si è accomodato Ayat Sharifikelarijiani, abile a tenere il passo dei primi due nello strappo (201 kg), difendendosi nello slancio fino a raccogliere il totale di 447 kg e balzando al sesto posto del ranking olimpico.

Sollevamento pesi, la cinese Li Wenwen domina nella +87 kg alla World Cup di Phuket e blinda Parigi 2024

Da segnalare poi la quarta piazza di Simon Martiroysan con 440 kg (195 kg+243 kg) oltre alla quinta dell’iracheno Ali Ammar Yusur Rubaiawi con 427 kg (195 kg+232 kg). In questa gara non era presente alcun componente della Nazionale italiana.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online