Seguici su

Ciclismo

Parigi-Nizza 2024, Remco Evenepoel vince l’ultima tappa, maglia gialla e successo a Matteo Jorgenson

Pubblicato

il

Matteo Jorgenson
Jorgenson / IPA Sport

Remco Evenepoel lascia la sua firma su questa Parigi-Nizza: bellissima vittoria del belga nell’ultima durissima tappa con arrivo a Nizza. Matteo Jorgenson gli arriva alle spalle e si prende così il successo finale: grandissima settimana da parte dell’americano del Team Visma | Lease a Bike. Ottimo sesto posto per Samuele Battistella.

La prima fuga della giornata è rappresentata dal trio composto da Laurence Pithie (Groupama – FDJ), Victor Campenaerts (Lotto Dstny) e Johan Jacobs (Movistar Team). Il primo a demordere è Pithie, poi è Campenaerts a rimanere in solitaria.

Alle spalle di Campenaerts si forma un drappello da 12 corridori con Samuele Battistella (Astana Qazaqstan Team), Christian Scaroni (Astana Qazaqstan Team), Bruno Armirail (Decathlon AG2R La Mondiale Team), Laurens De Plus (INEOS Grenadiers), Quentin Pacher (Groupama – FDJ), Ion Izagirre (Cofidis), Pello Bilbao (Bahrain – Victorious), Harry SweenyR (EF Education – EasyPost), Ruben Guerreiro (Movistar Team), Will Barta (Movistar Team) e Johan Jacobs (Movistar Team). A questi si aggiungono anche Mads Pedersen (Lidl-Trek), Gijs Leemreize (Team dsm-firmenich PostNL), Jakob Fuglsang (Israel – Premier Tech) e Hugo Houle (Israel – Premier Tech).

Sulla Côte de Peille la corsa esplode con l’attacco di Remco Evenepoel a cui risponde presente Matteo Jorgenson, mentre pagano dazio la maglia gialla Brandon McNulty e Primoz Roglic. Sul tandem di testa si riporta Aleksandr Vlasov, ma il russo sul Col d’Eze accusa la fatica e si sfila. Si va così verso il traguardo con questa coppia: Evenepoel vince la tappa allo sprint, Jorgenson si accontenta del secondo posto e si prende il successo finale.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online