Seguici su

Tennis

ATP Dubai 2024, buon esordio per Medvedev e Khachanov, pazzesco successo per Mensik

Pubblicato

il

Karen Khachanov
Khachanov / Lapresse

Si allinea il tabellone agli ottavi di finale in quel di Dubai, città nella quale si svolge questa settimana un ATP 500. Sono conclusi i primi turni con due italiani in campo (Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti) e l’esordio della testa di serie numero 1 Daniil Medvedev.

Il russo è rientrato in mezzo a qualche stento contro l’ex connazionale Alexander Shevchenko, ma è comunque riuscito a vincere con il punteggio di 6-3 7-5 in quasi un’ora e mezza di gioco. Alcuni lampi da parte del numero 4 del mondo che non è stato pienamente costante all’interno della partita, con qualche passaggio a vuoto, come quello a inizio secondo set che rischiava di costargli il parziale. Poi il kazako ha patito la pressione nel game del 5-4 e ha finito col perdere il secondo parziale. Medvedev domani sarà impegnato contro uno tra Lorenzo Sonego e Sumit Nagal.

Ha vinto e convinto la testa di serie numero 4 Karen Khachanov, campione qualche giorno fa a Doha: netto il 6-2 6-3 con il quale ha superato Luca Van Assche, neo allievo di Vincenzo Santopadre. Il russo ha avuto un solo passaggio a vuoto alla battuta a inizio secondo set, quando è andato sotto 3-1, ma è riuscito successivamente a piazzare una serie di cinque game di fila per chiudere il match. Il numero 15 del mondo se la vedrà con Jiri Lehecka, vincente su Marton Fucsovics con il punteggio di 6-4 3-6 7-5. Un match contraddistinto da alti e bassi, deciso fondamentalmente dal game conclusivo disastroso da parte dell’ungherese.

Ugo Humbert si è preso invece la rivincita su Gael Monfils nel derby francese e, dopo la sconfitta della scorsa settimana, stavolta è riuscito a rimontare vincendo con lo score di 4-6 6-3 6-3. Per il talentuoso mancino di Metz ora un secondo turno estremamente affascinante e interessante contro Andy Murray. Conosce anche Hubert Hurkacz il suo avversario: il polacco se la vedrà con Christopher O’Connell che ha superato nettamente il tedesco Maximilian Marterer per 6-2 6-4.

Bella vittoria da parte di Alejandro Davidovich Fokina su Fabian Marozsan: 6-3 4-6 6-1 in un match senza particolare filo logico e con alti e bassi da ambo le parti. Lo spagnolo affronterà l’infermabile Jakub Mensik: il giovane ceco, dopo la finale della scorsa settimana a Doha, ha battuto Borna Coric in un match incredibile di quasi tre ore: 4-6 6-3 7-6(7). Il tiebreak finale è stato ai limiti del surreale: da 4-0 il ceco si è fatto rimontare fino al 5-6, ma ha mostrato estrema personalità, reagendo, ritrovando coraggio e andandosi a prendere di forza la partita, dopo oltretutto aver sprecato un match point al servizio sul 5-4.

ATP DUBAI 2024 – RISULTATI 27 FEBBRAIO

Jiri Lehecka b. Marton Fucsovics (Q) 6-4 3-6 7-5

Alejandro Davidovich Fokina (8) b. Fabian Marozsan 6-3 4-6 6-1

Ugo Humbert (5) b. Gael Monfils (WC) 4-6 6-3 6-3

Christopher O’Connell b. Maximilian Marterer (Q) 6-2 6-4

Karen Khachanov (4) b. Luca Van Assche (LL) 6-2 6-3

Daniil Medvedev (1) b. Alexander Shevchenko 6-3 7-5

Jakub Mensik (SE) b. Borna Coric 4-6 6-3 7-6(7)

 

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online